di Barbara Righini
online dal 2005

Athena's - L'Erboristica - Burro di riso

sezione di inci analizzati col vecchio e ormai obsoleto sistema, lo lasciamo in consultazione finché non avremo finito di analizzare e spostare tutto nella sezione INCI - EcoBioControl

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

Athena's - L'Erboristica - Burro di riso

Messaggioda Lupynda » domenica 14 giugno, 2009 16:00

Athena's - L'Erboristica - Burro di riso
Trattamento viso - corpo
Eudermico, restitutivo, vitaminizzante

INCI:
Immagine ORYZA SATIVA BRAN OIL (emolliente)
Immagine HYDROGENATED VEGETABLE OIL (emolliente)
Immagine TOCOPHEROL (antiossidante)
Immagine PROFUMO
Immagine COUMARIN (Allergene del profumo)

Quantità: 100 ml
Prezzo: circa 9,00 €

Scommetto che è facilmente spignattabile (ma io non lo saprei comunque fare) ed ho speso troppo per un burro semplice semplice...
Attendo il responso...

:D

Edit by STAFF
Avatar utente
Lupynda
 
Messaggi: 360
Iscritto il: martedì 14 aprile, 2009 16:12
Località: Bari

Messaggioda valent1na » domenica 14 giugno, 2009 16:12

E guarda, se poi pensiamo che in genere la dicitura generica vegetable oil fa sospettare che siano oli di scarsa qualità... :? Insomma è come una margarina :D
Per spignattarlo olio più cera d'api o altro addensante e vitamina E dovrebbero andare, e la profumazione se si desidera.
Po' Comunque Perché Lì Là Qui Qua Sì Fa
Avatar utente
valent1na
 
Messaggi: 8943
Iscritto il: martedì 13 maggio, 2008 17:57
Località: Francia

Messaggioda Lupynda » domenica 14 giugno, 2009 16:59

lo sapevo, insomma mi sto spalmando in faccia la margarina...
son contenta sono :?

bè, il profumo per lo meno non è di margarina
ma dove si trova la cera d'api? :bee: secondo me da queste parti col cannocchiale
Avatar utente
Lupynda
 
Messaggi: 360
Iscritto il: martedì 14 aprile, 2009 16:12
Località: Bari

Messaggioda valent1na » domenica 14 giugno, 2009 20:02

No che non è margarina :D è che il procedimento più o meno è quello, scherzavo :D La cera d'api, o nei negozi online di materie prime se no dagli apicultori o in farmacia (più costosa però) ;)
Po' Comunque Perché Lì Là Qui Qua Sì Fa
Avatar utente
valent1na
 
Messaggi: 8943
Iscritto il: martedì 13 maggio, 2008 17:57
Località: Francia

Messaggioda sekhmet » domenica 14 giugno, 2009 21:35

La cera d'api la vendono anche i ragazzi del La Saponaria.
Se dici loro che sei una spignattatrice ti danno un listino dei prodotti con i prezzi scontati ;)
Avatar utente
sekhmet
 
Messaggi: 499
Iscritto il: sabato 05 aprile, 2008 13:32
Località: Pistoia

Messaggioda RaelDelMare » lunedì 15 giugno, 2009 09:55

Lupynda ha scritto:ma dove si trova la cera d'api? :bee:


Se lo devi mettere sul viso ti sconsiglio la cera d'api però, perchè è occlusiva... :roll:
Questo burro lo conosco anch'io, li ho visti da cossuto (per le romane) e ne hanno diversi, c'è quello al karitè, all'oliva, al cocco, ecc :)
Rispetto ad altri inci direi che è già un passo avanti, non ci sono schifezze varie e brutti antiossidanti, certo che se uno se lo sa spignattare (non guardate me XD), risparmia notevolmente e se lo fa anche più bello! ^^
Dalila
Recensioni makeuppose e varie :D http://raelmente.blogspot.com/
Avatar utente
RaelDelMare
InciMouse
 
Messaggi: 4787
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 12:42
Località: Roma

Messaggioda fromutopia » lunedì 15 giugno, 2009 14:19

li avevo adocchiati anch'io all'iper, in effetti ce ne sono di diverso tipo (avocado, germe di grano, riso ecc.) ma fra tutti mi aveva attirato quello al Monoi, soltanto che a differenza degli altri costa sui 12 euro...quindi l'ho lasciato sullo scaffale.. :?
La Terra non appartiene all'uomo, l'uomo appartiene alla Terra.
Avatar utente
fromutopia
 
Messaggi: 355
Iscritto il: sabato 31 maggio, 2008 09:22
Località: profondosud

Messaggioda Lupynda » lunedì 15 giugno, 2009 14:44

@ Rael: io ho la pelle misto - secca, forse assorbirebbe anche la cera d'api...

@ fromutopia: stessa riflessione! Il fatto è che questi maghi del marketing ti fanno il pakaging che frega anche il consumatore non ingenuo. Ad esempio 'sta linea l'erboristica presenta i prodotti con confezioni di "arte povera" in carta giallina, penso riciclata, sul retro c'è una sfilza di simboli che vantano le buone azioni ecologiche -vere o presunte :evil:, I provenzali docet - dell'azienda, le immagini fanno venire in mente la vita in campagna per cui ti sembra di lavorare i semi e poi spalmarti il risultato addosso...ecc. ecc. e ti fregano, o perlomeno fregano me, che non sono insensibile alla presentazione :oops:
perchè sì, lo confesso, mentre attraversavo il corridoio dei finti :D prodotti naturalistici, all'Auchan, l'occhio è stato subito attratto dai nuovi oggetti non identificati :elio: , e dopo l'occhio, l'attenzione, e dopo l'attenzione la mano, ecc. ecc. nel crescendo tragico che ha portato all'acquisto, nonostante il tentativo di dissuasione del partner, (ma a che serve?, costa troppo per ungere!, ne hai altri di prodotti così), visibilmente distrutto dal giro infernale.
Compromesso risolutivo: "il burro di riso costa meno di quello al monoi" (quello che volevo prendere inizialmente)
"E vabbé, basta che ci muoviamo".
E così è stato.
Avatar utente
Lupynda
 
Messaggi: 360
Iscritto il: martedì 14 aprile, 2009 16:12
Località: Bari

Messaggioda fromutopia » martedì 16 giugno, 2009 20:17

Lupynda ha scritto: Il fatto è che questi maghi del marketing ti fanno il pakaging che frega anche il consumatore non ingenuo.


Hai ragione, il packaging è sempre più attraente e spesso è proprio la causa delle maggiori... fregature! :sbong:
La Terra non appartiene all'uomo, l'uomo appartiene alla Terra.
Avatar utente
fromutopia
 
Messaggi: 355
Iscritto il: sabato 31 maggio, 2008 09:22
Località: profondosud

Messaggioda underoblivion » venerdì 26 giugno, 2009 20:27

a dire il vero vegetable oil e' olio di soia
underoblivion
underoblivion
 
Messaggi: 24
Iscritto il: giovedì 22 gennaio, 2009 19:16
Località: pistoia

Messaggioda RaelDelMare » venerdì 26 giugno, 2009 22:51

Lupynda ha scritto:@ Rael: io ho la pelle misto - secca, forse assorbirebbe anche la cera d'api...


può darsi, ma ti dico che mia mamma usava una crema con la cera d'api, era convintissima e non c'era niente per farla desistere. Ora a distanza di tempo, non la usa più e usa solo oli (mosqueta, germe di grano, karitè e jojoba) e non ha più punti neri... :roll:

@underoblivion: scritto così veramente, potrebbe essere qualsiasi olio ^^;;
Dalila
Recensioni makeuppose e varie :D http://raelmente.blogspot.com/
Avatar utente
RaelDelMare
InciMouse
 
Messaggi: 4787
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 12:42
Località: Roma

Messaggioda Silia » giovedì 02 settembre, 2010 15:35

Un'amica me l'ha regalato ieri. Rispetto a quello di Karité della stessa linea, mi piace di più l'odore di questo burro di riso. Ma il difetto c'è: è pienissimo di GRANULI, mi danno fastidio mentre lo spalmo, graffiano e ci mettono un sacco di tempo a scioglersi.
Come devo fare per eliminare sti GRANULI dal burro? (Scaldarlo, montarlo, ecc.). Mi dispiacerebbe buttarlo! :cry:
Oppure... non è che è andato a male? :shock:
Avatar utente
Silia
 
Messaggi: 7
Iscritto il: sabato 23 maggio, 2009 18:31

Messaggioda Lupynda » giovedì 02 settembre, 2010 15:49

me lo ricordo anch'io granuloso e un po' troppo grasso, ti confesso che l'ho passato a mio fratello per ingrassare viti o oggetti meccanici quando sono induriti o arrugginiti, insomma...non l'ho finito ecco :roll: mi dispiaceva buttarlo e l'ho riciclato così
...gli animali ci guardano...
Avatar utente
Lupynda
 
Messaggi: 360
Iscritto il: martedì 14 aprile, 2009 16:12
Località: Bari

Messaggioda Teddy Lunel » giovedì 02 settembre, 2010 21:14

Lupynda ha scritto:"E vabbé, basta che ci muoviamo".
E così è stato.


:shock: che sensazione di deja vù! "Vabbè, basta che ci muoviamo" è il mantra del mio fidanzato all'Auchan!!!! :lol: :lol: :lol:
Avatar utente
Teddy Lunel
 
Messaggi: 71
Iscritto il: sabato 31 luglio, 2010 10:04
Località: Diagon Alley (Puglia)

Messaggioda Silia » martedì 07 settembre, 2010 17:42

RISOLTO IL PROBLEMA GRANELLI NEL BURRO! :D

In una ciotola di vetro disinfettata, l'ho fatto sciogliere a bagnomaria, l'ho messo un po' in frigo, poi l'ho montato con la frusta elettrica. L'ho rimesso in frigo e rimontato alternativamente per altre 2-3 volte. Ora è diventato bellissimo! Sembra mascarpone bianco, è morbido, morbidissimo, ne devo prendere di meno prima di spalmarlo perché è un po' aumentato di volume. Sono molto soddisfatta! :clap:
Avatar utente
Silia
 
Messaggi: 7
Iscritto il: sabato 23 maggio, 2009 18:31

Prossimo

Torna a INCI cosmetici NON PIU' AGGIORNATO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite