di Barbara Righini
online dal 2005

[ingredienti] cessori di formaldeide

Vuoi dare o ricevere un consiglio su cosa spalmarti? Vuoi discutere su ingredienti particolari, nuovi ritrovati, ecofurbate vere o presunte? Vuoi parlare di certificazioni o discutere/segnalare un articolo/video cartaceo o telematico? Posta qui.

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

[ingredienti] cessori di formaldeide

Messaggioda barbara » lunedì 17 settembre, 2007 07:58

La risposta di Fabrizio alla domanda: perchè i produttori di cosmetici usano conservanti rilascianti formaldeide?

la risposta è piuttosto semplice ed è che i cessori di formaldeide sono eficacissimi. Non solo ma è anche impossibile abituarcisi.
In altre parole le sostanze biocide possono, e prima o dopo succede, diventare perfettamente inutili di fronte a dei batteri che si sono "abituati" alla loro presenza. La formaldeide no! Uccide tutto e tutti e nessun battero al mondo riesce ad abituarsi (a selezionare ceppi batterici resistenti).
Quindi, se il produttore ha un sistema produttivo non perfetto, che si inquina facilmente, se lo stabile è vecchio e i si annidano ceppi resitenti a vari conservanti non gli rimane altro da fare che usare la bomba atomica (pardon la formaldeide o suoi precursori).
Se inevece il fabbricante lavora bene, non sputa dentro le creme ed usa altre attenzioni degne della cosmesi può usare conservanti meno potenti e lasciare acnhe a noi poveri consumatori la scelta di imbalsamarci o no.


Fonte: il suo forum su promis.
Tutto per un'unica meraviglia.
Avatar utente
barbara
AmministratriceSuprema
 
Messaggi: 21727
Iscritto il: martedì 17 luglio, 2007 22:07
Località: Pescara

Messaggioda piper » lunedì 17 settembre, 2007 08:59

buono a sapersi, grazie barbara! :)

ma scusate, già che siamo sull'argomento, esattamente la formaldeide quali conseguenze ha sul corpo umano e sull'ambiente?
Avatar utente
piper
 
Messaggi: 1853
Iscritto il: lunedì 13 agosto, 2007 09:33

Messaggioda lillitta » lunedì 17 settembre, 2007 13:41

Bella domanda Piper,credo di averla fatta anch'io da qualche altra parte ma non ho ricevuto risposta (faccio troppe domande insieme :? ).
Ho una vaga idea ma vorrei conferma e risposte un pochino più precise! Grazie :)
Lilli*
Avatar utente
lillitta
 
Messaggi: 252
Iscritto il: mercoledì 12 settembre, 2007 16:27
Località: Sicilia / Vicenza

Messaggioda Serese » lunedì 17 settembre, 2007 13:47

Serese
 

Messaggioda La Margie » mercoledì 23 maggio, 2012 13:06

ho pensato di integrare questo post che è nell'ECO-INDICE degli ARGOMENTI con un elenco di cessori di formaldeide che ho trovato sia su internet QUI che sul forum:
Alexa ha scritto:Ormai sono entrata in fissa.....ma ogni volta che acquisto qualcosa ne sbaglio una :x
Vi chiedo se questa lista di cessori di formaldeide puo' essere esaustiva dato che sono le parole di Zago prese da Promiseland ma di 4 anni fa e come ben si sa col tempo le cose cambiano!

- Sodium hydroxymethyl glycinate
- Benzylhemiformal
- Imidazolidinyl urea
- diazolidinyl urea

col beneficio d'inventario inserì anche queste:

- 2-Bromo-2-nitropropane-1,3-diol
- 5-Bromo-5-nitro-1,3-dioxane
- Quaternium-15
- DMDM Hydantoin
- Methenamine

Se ne conoscete altri......

Grazie!


in più ho trovato questo sul sito di SCTS

Triethanolamine rilascia nitrosammine (cancerogene e forse mutagene)

e questo

giuse78 ha scritto:Il sodio N-idrossimetilglicinato è un conservante, appartiene alla classe dei cessori di formaldeide. La formaldeide è un composto altamente tossico non solo per i batteri, ma anche per l'uomo, quindi questa classe di conservanti merita senza ombra di dubbio il doppio bollino rosso.


Forse con N-idrossimetilglicinato intende Sodium hydroxymethyl glycinate, ma non essendone sicura l'ho riportato
Avatar utente
La Margie
 
Messaggi: 400
Iscritto il: mercoledì 11 aprile, 2012 17:02
Località: Genova - Riva del Garda

Messaggioda anto79 » mercoledì 23 maggio, 2012 13:45

La Margie ha scritto:in più ho trovato questo sul sito di SCTS

Triethanolamine rilascia nitrosammine (cancerogene e forse mutagene)



Bene, giusto ieri nel negozio in cui lavoro sono arrivati i solari di una nota casa cosmetica (di solito non trattiamo cosmetici) e leggendo gli inci l'unico a salvarsi era un doposole che però conteneva, al secondo o terzo posto, proprio triethanolamine. Ricordavo fosse da evitare ma non la ragione... pensare a quanta gente se lo spalmerà, colleghe comprese...
Avatar utente
anto79
 
Messaggi: 260
Iscritto il: domenica 02 ottobre, 2011 15:29
Località: Verona


Torna a i cosmetici, la pelle e il pianeta

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite