di Barbara Righini
online dal 2005

Crema all'ossido di zinco: reazione terrible

dove piccoli grandi cosmetici fai da te prendono forma!

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

Crema all'ossido di zinco: reazione terrible

Messaggioda violetta » lunedì 26 gennaio, 2009 17:45

Mi aiutate? Non capisco cos'è successo.
Ieri mi sono preparata una cremina che voleva essere super lenitiva x la mia pelle iper-reattiva:

-infuso al tè verde 35
-glicerina 2.5
-xantana 0.1
-oleolito camomilla 1
-oleolito vaniglia 1
-montanov 3
-karitè 0.5
-tocoferolo 1
-squalene 2
-ossido di zinco 3
-olio argan 0.5
-miele 2.5
-soluzione conservante 1.2
-acido citrico a 5.5 c.ca

Non ho messo olii essenziali x farla più delicata possibile e poi aveva già un profumino di miele e camomilla buonissimo.
L'ho messa ieri sera, tirava un pochino la pelle bruciava leggermente, ma mi capita quasi con qualsiasi crema e non ci ho fatto caso.
A letto mi sono grattata un occhio, con le dita "sporche" di crema e l'occhio ha preso fuoco, sono dovuta schizzare a sciacquarmi e il bruciore non passava mai. Poi sono tornata a letto. Stamattina ero a puntini, con la pelle secca e gli occhi gonfi, quando mi sono lavata mi bruciavano da morire.

Ora: come faccio a capire cosa mi ha dato la reazione?
Potrebbe essere:

Ossido di zinco. Ho dei dubbi xchè sul barattolo preso da Boccia c'è scritto: ZINCO OSSIDO, altamente tossico per gli organismi acquatici, da smaltire come rifiuto pericoloso :shock:

Conservanti: ho seguito x filo e x segno le istruzioni x preparare la soluzione di potassio sorbato e sodio benzoato, ma non escludo di aver sbagliato qualcosa. Questa la rifaccio, sperando che le polveri siano giuste.

Avete idea di cosa possa essere stato????

Acido citrico: ne ho dovuto mettere tanto stavolta, molto più delle altre x arrivare al ph giusto, puo' essere la causa?
violetta
 
Messaggi: 50
Iscritto il: lunedì 01 dicembre, 2008 17:21

Re: Crema all'ossido di zinco: reazione terrible

Messaggioda verdespirito » lunedì 26 gennaio, 2009 18:01

violetta ha scritto:Ossido di zinco. Ho dei dubbi xchè sul barattolo preso da Boccia c'è scritto: ZINCO OSSIDO, altamente tossico per gli organismi acquatici, da smaltire come rifiuto pericoloso :shock:



ecco...questo mi inquieta abbastanza :shock: :shock: :shock:
(mi viene in mente che qualcuna aveva avuto una reazione brutta alla pelle dovuta al fatto che boccia aveva scritto potassio sorbato o sodio benzoato non ricordo su un sacchetto e invece il contenuto era altro :shock: :shock: )

Io ti consiglio di scrivere subito al boccia, questa cosa dell'ossido di zinco tossico non mi convince :roll:

EDIT: da Wikipedia: Lo zinco metallico non è tossico, ma esiste una sindrome detta brividi da zinco, che può verificarsi per inalazione di ossido di zinco appena formato. Un eccessivo apporto di zinco con la dieta può provocare carenze di altri oligominerali.

da http://www.ing.unitn.it/~colombo/ZAMASegatta/13.htm

Tossicità:

Al contrario di quanto succede per altri metalli (piombo, antimonio, arsenico, cadmio, rame, ecc…) anche se assimilato in rilevanti quantità lo zinco puro non presenta alcuna proprietà tossica. Eventuali lievi tossicità sono possibili a causa di impurezze presenti nel materiale, in modo particolare di uno dei metalli tossici appena citati.

Alcuni sali di zinco (ad esempio, il cloruro ed il solfato) possono risultare irritanti.

Lo zinco è presente in quantità apprezzabili in molti alimenti di uso giornaliero, come ad esempio lievito, ostriche, crusca, mais, gelatina, ed in piccolissima quantità anche nell’acqua potabile (dell’ordine dei 50-70 mg/l)


anche se qui http://lola.forumup.it/about3151-0-lola.html Paracelso dice che:
''Qui approfitto per chiarire alcune altre perplessità che avevo trovato nel forum sull'ossido di zinco...
Ne parlammo molto a suo tempo,

l'ossido di zinco è una bellissima molecola, collaudatisssima, ultracollaudata,
poi lo zinco come il selenio , in tracce , ha delle capacità " catalitiche" di processi antiossidanti anti-age ecc. ecc...

tutto bene allora ?
No.
Lo zinco è e resta un metallo pesante, ( la famigliola del piombo, cadmio e compagnia ) è classificabile come tossico nocivo anche a piccole dosi, è un inquinante pericoloso per le acque reflue ecc. ecc.
Nei cosmetici , specie ora che c'è questa passione per i pH acidi , può reagire formando sali che proprio bene non fanno.
Quindi anche se lo si usa da millenni va formulato con accortezza''


Tu avevi giá usato creme a base di ossido di zinco?


sempre piú strano :shock:
«Una donna divertente è come un posto pericoloso: si rischia di restare imprigionati senza rendersene conto».
(Marcela Serrano, L'albergo delle donne tristi)
Avatar utente
verdespirito
 
Messaggi: 938
Iscritto il: mercoledì 01 ottobre, 2008 12:24
Località: torino

Messaggioda Lola » lunedì 26 gennaio, 2009 18:14

Io vedo due possibili imputati: i conservanti (altamente allergenici) e il miele.

Se vuoi essere sicura fai un patch test con i due incriminati, ma temo proprio siano i conservanti, a quelle percentuali il miele anche se non raffinato non dovrebeb dare problemi.
Lola
Avatar utente
Lola
ReginaDegliSpignattatori
 
Messaggi: 890
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 10:06

Messaggioda violetta » lunedì 26 gennaio, 2009 18:27

allora, mi sto facendo il patch test con acido citrico e conservanti e stanno reagendo che è un piacere tutti e due :? , il citrico sta facendo un vulcano...
Tra l'altro mi sono appena letta le info che mi hai dato Verde e mi sono ricordata di essere allergica a tutti i metalli, in realtà la pasta all'ossido di zinco l'avevo usata qualche volta sule gambe dopo la ceretta e non ricordo reazioni, ma gambe e viso son 2 cose ben diverse.
E adesso che si fa? Pazienza x l'ossido, ma i conservanti servono proprio, come li sostituisco?
Che tristezza sta pellaccia
violetta
 
Messaggi: 50
Iscritto il: lunedì 01 dicembre, 2008 17:21

Messaggioda verdespirito » lunedì 26 gennaio, 2009 18:31

:coccole: uh mi dispiace tanto!
i conservanti...non si mettono ;) se la causa sono loro fai pochissima crema per volta e la conservi in un posto fresco. se non sbaglio (altrimenti lola :spad: ) i conservanti fanno schizzare la preparazione ad un ph basico perció probabilmente serve piú citrico per acidificare. se non li metti dovresti usare anche meno citrico....almeno credo :roll:
«Una donna divertente è come un posto pericoloso: si rischia di restare imprigionati senza rendersene conto».
(Marcela Serrano, L'albergo delle donne tristi)
Avatar utente
verdespirito
 
Messaggi: 938
Iscritto il: mercoledì 01 ottobre, 2008 12:24
Località: torino

Messaggioda Patrizia » lunedì 26 gennaio, 2009 18:34

... o cambi conservanti :P
Don't Stop Me Now!

Il mio blog
Avatar utente
Patrizia
 
Messaggi: 1870
Iscritto il: martedì 06 novembre, 2007 21:59
Località: Prov. di Venezia

Messaggioda violetta » lunedì 26 gennaio, 2009 18:39

:oops: oh no...
Che [email protected], lo sapevo che era troppo bello. Eh, pazienza, ne faro' pochi gr alla volta, dopotutto è solo il viso che mi dà problemi x ora.
Ho il braccio a ponfi, hanno reagito tutti tranne il miele! E io che mi vedevo già in vacanza e in viaggio con tutte le mie cremine bio!
Grazie x l'aiuto ;)
violetta
 
Messaggi: 50
Iscritto il: lunedì 01 dicembre, 2008 17:21

Messaggioda violetta » lunedì 26 gennaio, 2009 18:43

Patrizia ha scritto:... o cambi conservanti :P

E qui si andrebbe nell'innominabile? Tipo pheno...? E' che è proprio il citrico che mi dà più fastidio e quello con i conservanti ci vuole. Se provassi il lattico cambierebbe qualcosa?
violetta
 
Messaggi: 50
Iscritto il: lunedì 01 dicembre, 2008 17:21

Messaggioda Lola » lunedì 26 gennaio, 2009 19:01

Lavati subito via il citrico che ti ustioni, RAUS!!!!

se serve l'innominabile te ne spedisco io.
Lola
Avatar utente
Lola
ReginaDegliSpignattatori
 
Messaggi: 890
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 10:06

Messaggioda violetta » lunedì 26 gennaio, 2009 19:18

si grazie Lola, ti faccio sapere allora! Ora provo a fare una mini cremina senza consevanti e vedo come va ;)
violetta
 
Messaggi: 50
Iscritto il: lunedì 01 dicembre, 2008 17:21

Messaggioda Lola » lunedì 26 gennaio, 2009 19:46

Il problema è che non si può fare una crema viso con attivi costosi ogni settimana per buttarne via il 99%, lo vedo antiecologico e pure antiportafogli. :P
Lola
Avatar utente
Lola
ReginaDegliSpignattatori
 
Messaggi: 890
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 10:06

Messaggioda violetta » lunedì 26 gennaio, 2009 20:47

Infatti.
Adesso voglio capire cosa esattamente mi dà allergia. Se vedo che senza conservanti e citrico vado bene vediamo di trovare dei sostituti anche xchè sono spesso fuori casa, in viaggio, e non avrei nemmeno il tempo di spignattare così spesso, e soprattutto, NON VOGLIO ASSOLUTAMENTE tornare a comperare creme ora che ho visto cosa contengono e quanto poco valgono quelle commerciali.
E poi mi piace troppo farmi i prodotti su misura :)
violetta
 
Messaggi: 50
Iscritto il: lunedì 01 dicembre, 2008 17:21

Messaggioda giuse78 » martedì 27 gennaio, 2009 12:32

violetta ha scritto:allora, mi sto facendo il patch test con acido citrico e conservanti e stanno reagendo che è un piacere tutti e due :? , il citrico sta facendo un vulcano...


Perdona la mia curiosità... ma come lo hai fatto il patch test per l'acido citrico??

Edit: sorry, ho letto ora il post di Lola.
Avatar utente
giuse78
 
Messaggi: 251
Iscritto il: lunedì 31 marzo, 2008 15:58
Località: Milano

Messaggioda Alhexandra » mercoledì 28 gennaio, 2009 23:30

Lola ha scritto:Il problema è che non si può fare una crema viso con attivi costosi ogni settimana per buttarne via il 99%, lo vedo antiecologico e pure antiportafogli. :P


... e se uno la congelasse in piccolissime dosi? :eh:
Avatar utente
Alhexandra
 
Messaggi: 961
Iscritto il: lunedì 09 giugno, 2008 15:11
Località: nord nord.. oltre le Alpi... Ma cuore toscano

Messaggioda malinche » mercoledì 28 gennaio, 2009 23:58

Alhexandra ha scritto:
Lola ha scritto:Il problema è che non si può fare una crema viso con attivi costosi ogni settimana per buttarne via il 99%, lo vedo antiecologico e pure antiportafogli. :P


... e se uno la congelasse in piccolissime dosi? :eh:


lola deve aver detto da qualche parte che già gli emulsionanti stanno in piedi per miracolo. Se ci mettiamo pure a congelarli si separano irrimediabilmente... :roll:
Lola, se passi di qui confermi di non averti messo in bocca una panzana (comunque la colpa sarebbe solo mia, eh! :P )? :roll:
E ilregolamento? L'hai letto? Immagine
Avatar utente
malinche
 
Messaggi: 6251
Iscritto il: domenica 16 settembre, 2007 17:13
Località: Nella profondità dell'inverno, ho imparato alla fine che dentro di me c'è un'estate invincibile

Prossimo

Torna a l'angolo dello SPIGNATTAMENTO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite