di Barbara Righini
online dal 2005

Crema mani&unghie nutriente

dove piccoli grandi cosmetici fai da te prendono forma!

Moderatori: Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina, Letizia, Vera

Crema mani&unghie nutriente

Messaggioda verdespirito » mercoledì 21 gennaio, 2009 15:40

Ordunque, liberamente ispirata da questa ho pensato ad una cremina mani che sia nutriente e, allo stesso tempo, faccia bene alle unghie.
Io sto usando con grande soddisfazione :) sulle unghiette un burrino a base di olio di oliva, olio di ricino, karité e OE di limone.

La mia idea è questa per 200 grammi di crema

FASE A
Infuso di camomilla 66
glicerina 15
xantana 1

FASE B
10 burro karité
5 jojoba
5 olio oliva
4 olio di ricino
6 burro cacao
10 oleolito di calendula
4 cetilico
6 sesquistearato
4 cera api

FASE C
tocoferolo 4
bisabololo 4
squalene2
allantoina 2
aloe gel 45
arrow root di AZ 5
potassiosorbato+sodio benzoato 5 ml

OE limone

Mi sarebbe piaciuto mettere anche della radice di liquirizia e gli estratti di CO2 di calendula e camomilla ma...nun ce li ho :P

Secondo voi i grassi vanno bene distribuiti così? Ho paura che siano troppo pesantucci :roll:
«Una donna divertente è come un posto pericoloso: si rischia di restare imprigionati senza rendersene conto».
(Marcela Serrano, L'albergo delle donne tristi)
Avatar utente
verdespirito
 
Messaggi: 944
Iscritto il: mercoledì 01 ottobre, 2008 12:24
Località: torino

Messaggioda Bradipa » mercoledì 21 gennaio, 2009 15:51

me ignorante e non ti so aiutare ma....dove capperi li hai trovati tutti quegli ingredienti strani?!
Bradipa
 
Messaggi: 2558
Iscritto il: martedì 15 aprile, 2008 22:02

Messaggioda Letizia » mercoledì 21 gennaio, 2009 16:01

Credo che il tocoferolo potresti metterlo direttamente nella fase B. Credo, se non sbaglio ho letto da lola che non è termolabile.
Occhio alla cera d'api, io nelle creme in cui l'ho messa, ho fatto un mezzo disastro perchè la fase acquosa non era sufficientemente calda e quando ho unito le 2 fasi la cera d'api si è solidificata in tanti pezzetti. E non è simpatico avere una crema grumosa :x
Però aspettiamo il parere delle altre, io ho spignattato troppo poco in vita mia per dare consigli!
Mantieni questo forum un luogo civile:segui il regolamento


E tu prendimi, portami con Te, come un incendio nelle tue abitudini
Avatar utente
Letizia
Self-indulgentQueen
 
Messaggi: 11967
Iscritto il: sabato 15 marzo, 2008 22:25
Località: Pescara

Messaggioda verdespirito » mercoledì 21 gennaio, 2009 16:02

Bradipa ha scritto:me ignorante e non ti so aiutare ma....dove capperi li hai trovati tutti quegli ingredienti strani?!


mmm... :roll: :roll: quali sono gli ingredienti strani?
:P
«Una donna divertente è come un posto pericoloso: si rischia di restare imprigionati senza rendersene conto».
(Marcela Serrano, L'albergo delle donne tristi)
Avatar utente
verdespirito
 
Messaggi: 944
Iscritto il: mercoledì 01 ottobre, 2008 12:24
Località: torino

Messaggioda Bradipa » mercoledì 21 gennaio, 2009 16:05

sesquistearato
bisabololo
squalene
:roll:
Bradipa
 
Messaggi: 2558
Iscritto il: martedì 15 aprile, 2008 22:02

Messaggioda verdespirito » mercoledì 21 gennaio, 2009 16:16

sesquistearato= è l'emulsionante che va in coppia con il cetilico :)
bisabololo e squalene = presi su AZ, hanno funzione lenitiva ed emolliente

(voi non immaginate come me la ghigno a dire queste robe :lol: )

letizia: io solitamente l'acqua la uso bollente, ma magari faccio una piccola prova prima ;)

io il tocoferolo lo metto sempre nella fase C perché so che è....termolabile :lol: :lol: :lol:

me :pirl:
«Una donna divertente è come un posto pericoloso: si rischia di restare imprigionati senza rendersene conto».
(Marcela Serrano, L'albergo delle donne tristi)
Avatar utente
verdespirito
 
Messaggi: 944
Iscritto il: mercoledì 01 ottobre, 2008 12:24
Località: torino

Messaggioda Letizia » mercoledì 21 gennaio, 2009 16:18

No può essere che il pirlone sia io! E' che ho letto talmente tante cose sugli spignatti ultimamente che magari faccio confusione. Tu continua a metterlo nella fase C!!


Edit: ho ritrovato da Lola il post in cui parlava del tocoferolo (che botta di chiulo!). Allora se il tocoferolo è liquido si può mettere indistintamente nella fase B o in quella C, se è in polvere va usato necessariamente nella fase grassa. Però è buona norma non abbondare con gli olii nella fase a freddo perchè la crema è già emulsionata e potrebbe non reggere quelli aggiunti successivamente.
Mantieni questo forum un luogo civile:segui il regolamento


E tu prendimi, portami con Te, come un incendio nelle tue abitudini
Avatar utente
Letizia
Self-indulgentQueen
 
Messaggi: 11967
Iscritto il: sabato 15 marzo, 2008 22:25
Località: Pescara

Messaggioda verdespirito » mercoledì 21 gennaio, 2009 18:27

perfetto letizia e considerando che io ho il tocoferolo liquido allora lo butto in fase B ;)

grassie :*
«Una donna divertente è come un posto pericoloso: si rischia di restare imprigionati senza rendersene conto».
(Marcela Serrano, L'albergo delle donne tristi)
Avatar utente
verdespirito
 
Messaggi: 944
Iscritto il: mercoledì 01 ottobre, 2008 12:24
Località: torino

Messaggioda Alhexandra » martedì 27 gennaio, 2009 12:36

Ho provato a fare la crema mani che hai postato: è venuta goduriosa!
Qui fa un freddo cane (da mesi siamo sottozero) e ...

Le mie mani ringraziano!!! :cincin: :clap:
Avatar utente
Alhexandra
 
Messaggi: 961
Iscritto il: lunedì 09 giugno, 2008 15:11
Località: nord nord.. oltre le Alpi... Ma cuore toscano

Messaggioda verdespirito » martedì 27 gennaio, 2009 13:28

Alhexandra ha scritto:Ho provato a fare la crema mani che hai postato: è venuta goduriosa!
Qui fa un freddo cane (da mesi siamo sottozero) e ...

Le mie mani ringraziano!!! :cincin: :clap:


:shock: :shock: :shock:

:lol:

....bello! mi fa ridere il fatto che io...ehm...non l'abbia ancora fatta :P

ma...come è venuta?? densa troppo, densa poco, molle, appiccicosa??
appena finisco sto concorso mi cimento...ogni sera prima di andare a letto mi viene in mente qualcosa e scrivo continuamente ricette :lol: :lol:
«Una donna divertente è come un posto pericoloso: si rischia di restare imprigionati senza rendersene conto».
(Marcela Serrano, L'albergo delle donne tristi)
Avatar utente
verdespirito
 
Messaggi: 944
Iscritto il: mercoledì 01 ottobre, 2008 12:24
Località: torino

Messaggioda Alhexandra » martedì 27 gennaio, 2009 20:32

:shock: :shock: :shock: :shock:

Vuoi dire che sono stata la prima cavia????

:lol:
Avatar utente
Alhexandra
 
Messaggi: 961
Iscritto il: lunedì 09 giugno, 2008 15:11
Località: nord nord.. oltre le Alpi... Ma cuore toscano


Torna a l'angolo dello SPIGNATTAMENTO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite