di Barbara Righini
online dal 2005

Si.Me.Farm - Azexidine

sezione di inci analizzati col vecchio e ormai obsoleto sistema, lo lasciamo in consultazione finché non avremo finito di analizzare e spostare tutto nella sezione INCI - EcoBioControl

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

Si.Me.Farm - Azexidine

Messaggioda marina85 » lunedì 01 dicembre, 2008 21:48

Si.Me.Farm - Azexidine

Trattamento cosmetico per la pelle seborroica a tendenza acneica. riduce la produzione di sebo la comparsa di lesioni acneiche, migliora l'idratazione cutanea. la particolare composizione a base idratante consente anche un certo grado di protezione nei confronti dei raggi solari.

INCI:
Immagine ACQUA (solvente)
Immagine NONANEDIOIC ACID
Immagine PARAFFINUM LIQUIDUM (antistatico / emolliente / solvente)
Immagine CETEARYL ALCOHOL (emolliente / emulsionante / stabilizzante emulsioni / opacizzante / viscosizzante)
Immagine STEARETH-7 (emulsionante)
Immagine ISOPROPYL MYRISTATE (legante / emolliente / solvente)
Immagine STEARYL ALCOHOL (emolliente / stabilizzante emulsioni / opacizzante / viscosizzante)
Immagine STEARETH-10 (emulsionante / tensioattivo)
Immagine CETEARETH-20 (emulsionante / tensioattivo)
Immagine CHLORHEXIDINE DIGLUCONATE (conservante)
Immagine GLYCERYL STEARATE (emolliente / emulsionante)
Immagine SODIUM LACTATE (agente tampone / umettante)
Immagine SODIUM PCA (antistatico / umettante)
Immagine COLLAGEN (additivo biologico)
Immagine DIMETHICONE (antischiuma / emolliente)
Immagine FRUCTOSE (umettante)
Immagine UREA (antistatico / umettante)
Immagine NIACINAMIDE (additivo)
Immagine INOSITOL (antistatico / umettante)
Immagine SODIUM BENZOATE (preservante)
Immagine POLYACRYLIC ACID (legante / stabilizzante emulsioni / filmante / viscosizzante)
Immagine TRIETHANOLAMINE (regolatore di pH)
Immagine PARFUM

Quantità: 30 gr
Prezzo: 13.80 €

Beh che ne pensate di questo prodottino...? mi viene l'acne solo a leggere gli ingredienti...

Edit by STAFF
Ultima modifica di marina85 il lunedì 01 dicembre, 2008 22:01, modificato 2 volte in totale.
Avatar utente
marina85
 
Messaggi: 117
Iscritto il: martedì 18 novembre, 2008 11:03
Località: roma

Messaggioda barbara » lunedì 01 dicembre, 2008 21:50

marina per questo prodotto serve ricetta medica?
Tutto per un'unica meraviglia.
Avatar utente
barbara
AmministratriceSuprema
 
Messaggi: 21726
Iscritto il: martedì 17 luglio, 2007 22:07
Località: Pescara

Messaggioda marina85 » lunedì 01 dicembre, 2008 21:51

no assolutamente è una di quelle creme tipo lutsine, avene e similia che ho scovato nella mia farmacia! è tipo un idratante per pelli acneiche!
Avatar utente
marina85
 
Messaggi: 117
Iscritto il: martedì 18 novembre, 2008 11:03
Località: roma

Messaggioda barbara » lunedì 01 dicembre, 2008 21:52

ok ;)
Tutto per un'unica meraviglia.
Avatar utente
barbara
AmministratriceSuprema
 
Messaggi: 21726
Iscritto il: martedì 17 luglio, 2007 22:07
Località: Pescara

Messaggioda marina85 » lunedì 01 dicembre, 2008 21:53

e la cosa tragica è proprio questa...che essendo un cosemtico è alla portata di tutti....dovrebbero bandirlo, secondo me!!!

ps. in ogni caso ho appena controllato questo orrore è nella categoria dei parafarmaci esattamente come i prodotti bioearth, per dirne uno :o ...
Avatar utente
marina85
 
Messaggi: 117
Iscritto il: martedì 18 novembre, 2008 11:03
Località: roma

Messaggioda malinche » martedì 02 dicembre, 2008 10:57

Acido azelaico. E'prodotto in natura dal lievito Pityrosporum ovalis, responsabile nell'uomo della pityriasis versicolor, una patologia cutanea caratterizzata dalla comparsa di chiazze bianche dovuta all'azione depigmentante dell'acido azelaico. Il meccanismo d'azione si basa sull'inibizione competitiva dell'attività della tirosinasi. L'acido azelaico manifesta la sua migliore azione depigmentante sulle cheratosi solari e senili pigmentate, ma anche nella terapia del melasma; non manifesta azione schiarente su pelle normale, lentiggine senile o nevi in generale. L'acido azelaico non è fotosensibilizzante e ha una buona tollerabilità, ma purtroppo presenta alcuni problemi tecnologici, come la difficile solubilizzazione nei più comuni substrati cosmetici. Se ne usa solitamente il sale potassico del suo derivato con la glicina, l'azeoil-glicinato.

Fonte qui

;)
E ilregolamento? L'hai letto? Immagine
Avatar utente
malinche
 
Messaggi: 6251
Iscritto il: domenica 16 settembre, 2007 17:13
Località: Nella profondità dell'inverno, ho imparato alla fine che dentro di me c'è un'estate invincibile

Messaggioda cabiria979 » martedì 02 dicembre, 2008 11:16

l'unica cosa che mi può spiegare la presenza del paraffinum :shock: in una crema viso :shock: antiacne :o è il fatto che essendo praticamente un farmaco il principio attivo ha bisogno di una pellicola che lo protegga e gli permetta di rimanere sulla pelle. ipotesi da completa incompetente :)
cabiria979
 
Messaggi: 1474
Iscritto il: martedì 11 marzo, 2008 12:55
Località: Lecce/Madrid

Messaggioda marina85 » martedì 02 dicembre, 2008 11:40

ma magari fosse un farmaco...mi sono andata a rileggere la denominazione di questa crema pure oggi e non lo è, è un normalissimo parafarmaco come un sacco di creme che sono state recensite anche qui, che ne so epitheliale della a derma, o i prodotti bio earth,o magari quelli della ducray..
solo che per fortuna è una crema abbastanza sconosciuta che... ha fatto danni solo a me...(grazie farmacista..m sono letteralmente riempita di brufoli quando l'ho usata!) :twisted:

@ malinche grazie per la precisazione sull'acido azelaico, naturalmente dopo anni di dermatologi sapevo cosa fosse...ormai ho una laurea honoris causa... peccato che sul biodiz ionario non ci sia scritto nulla in termini di classificazione!
Avatar utente
marina85
 
Messaggi: 117
Iscritto il: martedì 18 novembre, 2008 11:03
Località: roma


Torna a INCI cosmetici NON PIU' AGGIORNATO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite