di Barbara Righini
online dal 2005

Banca dati europea per gli ingredienti usati nei cosmetici.

Vuoi dare o ricevere un consiglio su cosa spalmarti? Vuoi discutere su ingredienti particolari, nuovi ritrovati, ecofurbate vere o presunte? Vuoi parlare di certificazioni o discutere/segnalare un articolo/video cartaceo o telematico? Posta qui.

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

Banca dati europea per gli ingredienti usati nei cosmetici.

Messaggioda *EleBioBio* » giovedì 30 ottobre, 2008 13:52

Appena l'ho visto mi siete venute in mente voi. L'Europa ha seguito il vostro esempio!:clap:

Il 20 maggio 2008, la Commissione Europea ha dichiarato di aver istituito un nuovo database on-line, inerente a più di 15.000 ingredienti usati nei prodotti cosmetici, al fine di rendere più semplice, per le industrie e per chiunque sia interessato, la ricerca d’informazioni sulle sostanze necessarie per la formulazione di nuovi cosmetici o per migliorare quelli già esistenti.
La Commissione ha dichiarato che il nuovo database, chiamato “CosIng” (dove Cos sta per COSmetici ed Ing sta per INGredienti), raccoglie, in particolare, informazioni contenute in: a) Direttiva dei Cosmetici 76/768/EEC con i relativi aggiornamenti, b) Inventario degli Ingredienti Cosmetici con le relative modifiche e c) opinioni sugli ingredienti cosmetici espresse dal Comitato Scientifico dei Prodotti di Consumo (SCCP).
Grazie a questo sistema informatico, le industrie e le autorità possono controllare se, come e da quando una sostanza è regolata a livello dell’Unione Europea e quali sono le opinioni dell’SCCP, che costituiscono la base per la legislazione in questo settore.
Le industrie non dovranno, quindi, più districarsi tra documenti vari per poter avere un quadro generale in merito ad una particolare sostanza.
Il database, inoltre, consente la ricerca degli ingredienti attraverso lo specifico numero CAS (Chemical Abstract Service), ELINCS (European List of Notified Chemical Substances) o EINECS (European Inventory of Existing Commercial Chemical Substances).
Peraltro, i dati attuali sono menzionati come “attivi”, mentre quelli storici come “inattivi”.
La Commissione ha sottolineato che la legge sui prodotti cosmetici è ora più accessibile e trasparente, per cui diventerà più semplice per le aziende poter ricavare informazioni utili, con una maggiore riduzione dei costi. Inoltre, migliorerà anche la sorveglianza sul mercato da parte delle Autorità Competenti con un contributo maggiore per la sicurezza dei prodotti cosmetici.
La Commissione ha precisato che, così come l’Inventario degli Ingredienti, il sistema CosIng è puramente indicativo e non costituisce una lista delle sostanze autorizzate o proibite per la produzione dei cosmetici. In tal caso, occorre consultare la Direttiva 76/768/CEE.
Il database CosIng sarà, infine, progressivamente aggiornato al fine di fornire, in modo accurato, tutte le informazioni necessari
Link da cui ho preso l'articolo

:arrow: CosIng
Avatar utente
*EleBioBio*
 
Messaggi: 576
Iscritto il: mercoledì 22 ottobre, 2008 17:34
Località: Roma?!

Re: Banca dati europea per gli ingredienti usati nei cosmeti

Messaggioda MarikaV » martedì 14 gennaio, 2014 15:44

Ciao a tutti,

Posso postare qui una domanda relativa all'utilizzo di questo Dtabase "Cosing"?

Altrimenti potete indicarmi dove farla?

Grazie, Marika :mrgreen:
MarikaV
 
Messaggi: 35
Iscritto il: venerdì 19 luglio, 2013 14:36
Località: Provincia di Torino

Re: Banca dati europea per gli ingredienti usati nei cosmeti

Messaggioda Van3ssa » martedì 14 gennaio, 2014 16:52

Beh, se è relativa a CosIng, direi che puoi proprio farla qui. :)
Van3ssa

Mantieni questo forum un luogo civile: segui il Regolamento!
Avatar utente
Van3ssa
BioEcoTalebana
 
Messaggi: 30446
Iscritto il: venerdì 14 settembre, 2007 01:21
Località: Genova


Torna a i cosmetici, la pelle e il pianeta

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti