di Barbara Righini
online dal 2005

L'Erbolario - Detergente viso all'estratto di zucca

sezione di inci analizzati col vecchio e ormai obsoleto sistema, lo lasciamo in consultazione finché non avremo finito di analizzare e spostare tutto nella sezione INCI - EcoBioControl

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

L'Erbolario - Detergente viso all'estratto di zucca

Messaggioda Mariposa299 » sabato 18 ottobre, 2008 08:58

L'Erbolario - Detergente viso all'estratto di zucca

Un efficace e gradevole gesto di pulizia, con un detergente specifico e delicatissimo che grazie all’elastica struttura dei polisaccaridi dai semi di guar, aderisce alla pelle inglobando e allontanando delicatamente le impurità, rispettando al contempo il naturale film idro-lipidico. E quante proprietà protettive, emollienti e antiossidanti, messe in campo dagli estratti biologici-ad alto contenuto di vitamine e sali minerali- della scorza di limone, dei semi di zucca, del mirtillo nero e della piantaggine!

Usata ogni giorno, questa ricetta lascierà la pelle fresca e pulita, più vellutata che mai grazie alla presenza dell’impalpabile amido di tapioca.

Numero di cert. IT 050BC005.

I cosmetici della linea bioecosmesi:
Sono garantite da AIAB e certificati da ICEA.
Contengono oli ed estratti derivati da vegetali prodotti in regime di agricoltura biologica certificata.
Sono stati preparati senza l’impiego di coloranti sintetici e vengono conservati con materie prime di origine vegetale.
Sono stati preparati senza l’impiego di coloranti sintetici e vengono conservati con materie prime di origine vegetale.
Impiegano esclusivamente fraganze ammesse dal displipinare dell’AIAB.
Non contengono materie prime derivate da ogm.
Sono stati sottoposti a puntuali controlli microbiologi nei lori singoli componenti e come prodotti finiti.
Sono stati rigorosamente testati, esclusivamente su volontari sani, presso il dipartimento di Medicina dell’Università degli studi di Pavia, che ne ha verificato la sicurezza, l’ipoallergenicità, l’efficacia e la gradevolezza.
Sono confezionati in contenitori realizzati con materiali reciclabili.
L’officina di produzione dell’Erbolario in cui vengono prodotti, è dotata di sistema di gestione ambientale certificato UNI EN ISO 14001 DA DNV.

INCI:
Immagine AQUA (solvente)
Immagine TAPIOCA STARCH (Farina vegetale)
Immagine GLYCERIN (denaturante / umettante / solvente)
Immagine SODIUM LAUROYL SARCOSINATE (antistatico / tensioattivo / viscosizzante)
Immagine SILICA (abrasivo / assorbente / opacizzante / viscosizzante)
Immagine CUCURBITA PEPO (emolliente)
Immagine VACCINIUM MYRTILLUS (Vegetale)
Immagine CITRUS MEDICA LIMONUM (vegetale)
Immagine PLANTAGO MAJOR (vegetale)
Immagine CYANOPSIS TETRAGONALBA (vegetale)
Immagine XANTHAN GUM (legante / stabilizzante emulsioni / viscosizzante)
Immagine CELLULOSE GUM (legante / stabilizzante emulsioni / filmante / viscosizzante)
Immagine LONICERA CAPRIFOLIUM (vegetale)
Immagine PROFUMO / PARFUM
Immagine ROSA DAMASCENA (vegetale)
Immagine JASMINUM OFFICINALE (vegetale)
Immagine ACACIA DEALBATA (vegetale)
Immagine CANANGA ODORATA (emolliente)
Immagine CITRUS AURANTIUM AMARA (vegetale - forma non specificata)
Immagine SANTALUM ALBUM (vegetale)
Immagine CITRIC ACID (agente tampone / sequestrante)

Quantità: 150 ml
Prezzo: 12,50 €

Commento: lo uso da lunedì mattina e sera con una spugnetta, strucca per bene gli occhi; cercavo un prodotto che assolvesse a questa funzione senza bruciare da morire gli occhi come mi succede invece con le 3 biofasi :oops: Lascia la pelle lissia lissia e soprattutto assorbe il sebo nella zona T (dipende dalla tapioca, vero?). Dite che a lungo andare puo' seccare troppo o posso andare tranquilla?

Edit by STAFF
Ultima modifica di Mariposa299 il sabato 18 ottobre, 2008 10:51, modificato 1 volta in totale.
Immagine
Avatar utente
Mariposa299
 
Messaggi: 428
Iscritto il: sabato 30 agosto, 2008 14:56
Località: Messina

Messaggioda fromutopia » sabato 18 ottobre, 2008 09:32

ho avuto tempo fa dei campioncini e ricordo che mi bruciava parecchio gli occhi..così dopo averlo usato per due tragiche volte, ho gettato tutto..
Attualmente sto usando il detergente all'Aloe di L'Erbolario ed è davvero buono e delicato
La Terra non appartiene all'uomo, l'uomo appartiene alla Terra.
Avatar utente
fromutopia
 
Messaggi: 355
Iscritto il: sabato 31 maggio, 2008 09:22
Località: profondosud

Messaggioda Van3ssa » sabato 18 ottobre, 2008 10:44

Sottolineo che il citrus è rosso perchè fotosensibilizzante, quindi non crea problemi in prodotti a risciacquo.
Ultima modifica di Van3ssa il domenica 29 maggio, 2011 15:48, modificato 1 volta in totale.
Van3ssa

Mantieni questo forum un luogo civile: segui il Regolamento!
Avatar utente
Van3ssa
BioEcoTalebana
 
Messaggi: 30487
Iscritto il: venerdì 14 settembre, 2007 01:21
Località: Genova

Messaggioda Mariposa299 » giovedì 23 ottobre, 2008 08:17

Stamattina l'ho utilizzato come di consueto: dopo 3, dico 3 secondi, la faccia ha iniziato a bruciare e a diventare rosso peperone. E' rovente... Conclusione: nonostante abbia messo un po' di karité circa un'ora fa ho ancora una faccia da ustione di primo grado! Finora mi era successo solo col ghassoul, infatti quando decido di farmi una maschera ne uso un cucchiaino, la metto sul viso quasi liquida e la tengo un minuto.
Aspetto un altro po' e poi provo a spalmare un po' di unguento alla calendula :?
Immagine
Avatar utente
Mariposa299
 
Messaggi: 428
Iscritto il: sabato 30 agosto, 2008 14:56
Località: Messina

Messaggioda giuse78 » giovedì 23 ottobre, 2008 11:24

Mettere della SILICE in un detergente per il viso non mi sembra un'ottima trovata, e non mi meraviglia che dopo alcuni giorni la pelle si sensibilizzi.
Ricordo che la silice è un agente abrasivo, e che è di solito utilizzata nei dentifrici...

Mariposa299 ha scritto:Commento: lo uso da lunedì mattina e sera con una spugnetta, strucca per bene gli occhi; cercavo un prodotto che assolvesse a questa funzione senza bruciare da morire gli occhi come mi succede invece con le 3 biofasi :oops:


Secondo me non è opportuno utilizzare del sapone (basico) per struccare gli occhi. Sarebbe meglio una soluzione struccante (con formula ecobio, naturalmente).
Avatar utente
giuse78
 
Messaggi: 251
Iscritto il: lunedì 31 marzo, 2008 15:58
Località: Milano

Messaggioda Mariposa299 » giovedì 23 ottobre, 2008 12:21

Insomma, ho preso una sola :D
Comunque l'irritazione è passata... mi metterò alla ricerca di uno struccante per gli occhi bio ma ricordo di non averne visti due giorni fa in erboristeria :boh: Qualcosa mi dice che la ricerca sarà estenuante :D
Immagine
Avatar utente
Mariposa299
 
Messaggi: 428
Iscritto il: sabato 30 agosto, 2008 14:56
Località: Messina

Messaggioda giuse78 » giovedì 23 ottobre, 2008 14:25

Forse i tuoi occhi ringrazierebbero anche se tu utilizzassi uno struccante non ecobio... Sempre meglio del sapone (basico) o di un detergente schiumogeno contenente silice, che sono sicuramente più aggressivi, e dannosi, anche se meno inquinanti...

Insomma, non credo che per rispettare il pianeta sia necessario danneggiare noi stessi... no? :P
Avatar utente
giuse78
 
Messaggi: 251
Iscritto il: lunedì 31 marzo, 2008 15:58
Località: Milano

Messaggioda Mariposa299 » giovedì 23 ottobre, 2008 16:30

giuse78 ha scritto:Forse i tuoi occhi ringrazierebbero anche se tu utilizzassi uno struccante non ecobio...


Mmmh, sinceramente preferisco cercare uno struccante eco-bio. Solo dopo estenuanti ricerche senza frutto cederei... dovrà pur esserci un prodotto adatto a me, no? ;-)
Immagine
Avatar utente
Mariposa299
 
Messaggi: 428
Iscritto il: sabato 30 agosto, 2008 14:56
Località: Messina


Torna a INCI cosmetici NON PIU' AGGIORNATO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite