di Barbara Righini
online dal 2005

la pelle che non respira, asfittica, che fare?

Vuoi dare o ricevere un consiglio su cosa spalmarti? Vuoi discutere su ingredienti particolari, nuovi ritrovati, ecofurbate vere o presunte? Vuoi parlare di certificazioni o discutere/segnalare un articolo/video cartaceo o telematico? Posta qui.

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

la pelle che non respira, asfittica, che fare?

Messaggioda knight » sabato 20 settembre, 2008 11:21

Mi riconosco esattamente nella descrizione presa dal sito fitocose, che incollo qui sotto; quando il mio omeopata mi ha detto che ho la pelle asfittica, non sapevo nemmeno che esistesse questa parola per definire la pelle:
Come riconoscerla
In certe condizioni alcune pelli grasse se trattate con cosmetici non adatti reagiscono in modo anomalo diventando disidratate e aride in superficie. Quando una pelle si presenta secca e disidratata in superficie ma nel contempo grassa con pori dilatati al di sotto di essa, siamo in presenza di una pelle cosidetta “asfittica”. La pelle asfittica è uno stato di sofferenza cutanea che interessa la pelle grassa quando viene trattata con cosmetici non adatti (es. creme troppo grasse). L’eccesso di grasso comporta una reazione anomala da parte della pelle che reagisce disidratandosi e desquamandosi in superficie


Fitocose consiglia l'uso del jalus equilibrante, che già sto usando; la pelle è sicuramente piu' liscia, ma i pori sono ancora parecchio ostruiti, così le imperfezioni sono sempre in agguato.
Per caso ho usato di sera una crema agli acidi della frutta e la mia pelle si è subito affinata e quindi mi chiedevo, data la mia ignoranza in materia, è rischioso alternare sieri allo ialuronico e creme al glicolico?
ciao
Avatar utente
knight
 
Messaggi: 14
Iscritto il: martedì 11 dicembre, 2007 19:09

Messaggioda azahar751 » sabato 20 settembre, 2008 13:44

No, non è rischioso :) .
Anzi, io ti consiglierei proprio un prodotto esfoliante da usare la sera (li trovi sia di Fitocose che Alchimia Natura, ad esempio, ma c'è anche la S-Lotion di Saicosatispalmi) e uno idratante leggero da usare al mattino. Magari al mattino potresti usare la lozione Tripl-C di Saicosatispalmi (rende luminosa la pelle!) e dopo 10 minuti metti un idratante.
Jalus va bene ma manca di quota grassa, dovresti aggiungere una goccia di olio di ribes nero o di borragine, che sono olii adatti alle pelli con problemi.
Ciao ciao :)
Francesca
Avatar utente
azahar751
BioUntrice
 
Messaggi: 5624
Iscritto il: mercoledì 26 settembre, 2007 10:43
Località: Trento

ciao

Messaggioda knight » sabato 20 settembre, 2008 14:13

ti ringrazio davvero per la tua risposta cosi' completa e chiara. grazie. proverò a seguire i tuoi consigli... :)
Avatar utente
knight
 
Messaggi: 14
Iscritto il: martedì 11 dicembre, 2007 19:09

Messaggioda AriaGelida » sabato 20 settembre, 2008 14:16

Ma l'omeopata non ti ha dato consigli in merito? :)
Avatar utente
AriaGelida
 
Messaggi: 998
Iscritto il: lunedì 14 aprile, 2008 14:00

ciao

Messaggioda knight » sabato 20 settembre, 2008 14:20

no, la situazione della mia pelle è stata presa solo di striscio, perchè in effetti ero lì per la mia gola, che ai cambi di stagione fa i capricci...magari riprenderò il discorso, anche se non tiene prodotti molti per la pelle...ciao
Avatar utente
knight
 
Messaggi: 14
Iscritto il: martedì 11 dicembre, 2007 19:09

Messaggioda Chiaretta » lunedì 10 dicembre, 2012 22:09

Riesumo questo topic perchè credo di avere un problema simile.
Difatti, come ho detto nella mia presentazione, nonostante in età adolescenziale non avevo problemi di acne, in questi ultimi 5 anni - adesso ne ho 27 - mi sono riempita di punti neri e quelli che voi chiamate punti bianchi, ovvero i punti neri senza il nero.
Non ne ho sulla fronte, ma sul naso, sul mento, sulle guanciotte, sugli zigomi (!!!) sì.
Al contempo, soprattutto ora che è inverno, ho la pelle un pò screpolatina, soprattutto sul naso - che in teoria dovrebbe essere una delle zone più grasse del viso! - e sul contorno labbra e sulla palpebra fissa superiore degli occhi. Oltre al fatto che la sento che tira, su tutto il viso.
Quando trovai questo forum sul web, mesi fa, decisi di eliminare totalmente qualsiasi crema o detergente o scrub o altro dalla mia routine quotidiana; l'unica cosa che faccio, durante la classica doccia calda prima di mettermi a letto ogni sera, è grattare letteralmente la pelle del mio viso con le mie unghie, cercando di essere più delicata possibile. Strano ma vero, la mia pelle ha ritrovato equilibrio, ed a quanto pare gradisce anche questa sorta di scrub che faccio...
Ora la questione è, visto che è inverno e che la pelle ha bisogno di essere più nutrita, se potete consigliarmi qualche crema leggera al punto giusto (non penso me ne serva una pesante) che voi pensate possa fare al caso mio...di sera pensavo di cimentarmi con le biofasi...insomma se potete consigliarmi qualche curetta, tale da eliminare impurità e ottenere una pelle sana...
Grazie in anticipo.
Avatar utente
Chiaretta
 
Messaggi: 344
Iscritto il: sabato 07 luglio, 2012 16:49

Messaggioda paola_p » martedì 11 dicembre, 2012 00:04

ciao chiaretta, io non posso certo consigliarti un crema perchè non me ne intendo abbastanza, ma posso dirti che la pelle ha bisogno di essere detersa ed esfoliata... tu la gratti con le unghie? :shock:

io come esfoliante per i punti neri e i punti bianchi metto su una pentola con l'acqua e qualche erbetta tipo rosmarino e salvia e un pò di bicarbonato e faccio il vapore per 3 minuti... poi mentre sono ancora con il vapore sul viso applico lo scrub miele zucchero e bicarbonato e l'effetto è favoloso!

sperimenta... leggi sul forum e trova l'alternativa giusta... ce ne sono di soluzioni per curare la pelle ;)
No think
Go green


:earth:
Avatar utente
paola_p
 
Messaggi: 372
Iscritto il: giovedì 30 agosto, 2012 15:20
Località: Pieve a Nievole, PT

Messaggioda Lizzy79 » martedì 11 dicembre, 2012 10:17

Si impara sempre qualcosa di nuovo: io sto usando il jalus di fitocose, sul quale c'è scritto "per pelli asfittiche" ma non sapevo cosa significasse, ora scopro che ho avuto la pelle asfittica quando usavo l'idrolato di rose come tonico, infatti si screpolava ed era unta lo stesso.
Purtroppo non so consigliarti, a parte scrub delicato e un idratante leggero come ti hanno già detto. Se provi lo scrub al bicarbonato procedi con cautela, se la pelle è delicata potrebbe irritarsi parecchio, lo scrub non deve far arrossare la pelle ;) .
Se non li hai già visti fai un giro nei vari topic "scrub" e "pelle grassa" :)
Dio ci ha dato due orecchie ed una sola bocca per ascoltare almeno il doppio di quanto diciamo. (Epitteto)
Avatar utente
Lizzy79
 
Messaggi: 889
Iscritto il: mercoledì 28 marzo, 2012 10:32

Messaggioda Chiaretta » giovedì 13 dicembre, 2012 21:23

Grazie ad entrambe per i consigli :hugs:

Proverò di sicuro lo scrub con miele e zucchero...
la crema idratante purtroppo ho dovuto comprarla subito e non ho avuto tempo di girare e trovare la Jalus...in questi giorni di gran freddo infatti ho avuto bisogno di crema idratante, avevo aperto un campioncino di una crema rilastil...aò, due giorni dopo averla usata ta-daaam sono spuntati 2 brufoletti e un bubbone rosso :evil: :evil: :evil: e quindi sono corsa ai ripari e ho preso l'aloedermal di ESI, di cui tra parentesi è un pò cambiato l'inci ed ora lo posto...purtroppo mi sa che ha un rosso :evil: vabbè meglio di niente per cominciare :D
sarà forse solo un'impressione, ma la differenza già la sento! l'ho applicata per la prima volta ieri sera e poi stamattina, la pelle non si è lucidata affatto e il bubbone rosso è regredito!!!! :love:
Avatar utente
Chiaretta
 
Messaggi: 344
Iscritto il: sabato 07 luglio, 2012 16:49

Messaggioda vv25 » giovedì 13 dicembre, 2012 21:41

sembra la descrizione della mia pelle qualche mese fa...prima dell'ecobio!!!
io come esfoliante ti consiglio il panno in microfibra, che fa uno scrub delicato (o meglio una detersione profonda...) e magari una volta ogni tanto uno scrub con bicarbonato.
e poi secondo me è molto importante la detersione (io uso una saponetta vegetale buonissima, che non secca la pelle) e la crema (come già detto più o meno ovunque nel forum io mi trovo moooolto bene con gel d'aloe e burro di karitè insieme... :love: )
vv25
 
Messaggi: 1327
Iscritto il: martedì 24 aprile, 2012 20:46

Messaggioda paola_p » giovedì 13 dicembre, 2012 22:08

avete nominato la parola magica: saponetta!

la scelta è vasta, sono i prodotti eco di più facile reperibilità e profumano :fiore:

questa è quella che uso io :)

mi raccomando, dopo un bel tonico acido ;)
No think
Go green


:earth:
Avatar utente
paola_p
 
Messaggi: 372
Iscritto il: giovedì 30 agosto, 2012 15:20
Località: Pieve a Nievole, PT

Messaggioda vv25 » venerdì 14 dicembre, 2012 00:23

paola_p ha scritto:questa è quella che uso io :)


la stessa che uso io!
vv25
 
Messaggi: 1327
Iscritto il: martedì 24 aprile, 2012 20:46

Messaggioda Lizzy79 » venerdì 14 dicembre, 2012 10:18

Chiaretta ha scritto:non ho avuto tempo di girare e trovare la Jalus

Se puoi magari fatti dare un campioncino, io lo sto usando perchè ormai l'ho comprato ma sinceramente non ci trovo niente di diverso dal semplice gel all'aloe, a parte il costo.
Dio ci ha dato due orecchie ed una sola bocca per ascoltare almeno il doppio di quanto diciamo. (Epitteto)
Avatar utente
Lizzy79
 
Messaggi: 889
Iscritto il: mercoledì 28 marzo, 2012 10:32

Messaggioda Chiaretta » sabato 22 dicembre, 2012 18:59

Aggiornamenti!


Seguendo il consiglio di paola_p ho comprato la saponetta, ed ora sono in cerca di un buon olio per cominciare le biofasi..
la saponetta è questa, anche se sul forum ho letto che il sapone di aleppo può dare problemi alle pelli grasse perchè potrebbe generarsi un effetto rebound ho voluto provare lo stesso...non so, già il nome di questo sapone mi ispira, gli ho voluto dare fiducia, è il mio nuovo feticcio :lol:
Per quanto riguarda l'olio, sempre sul forum ho letto che l'olio di ribes nero è indicato per pelli problematiche, mi sa che mi indirizzerò su quello...


Per quanto riguarda la mia pelle invece: non sono più convinta che sia una pelle grassa :shock: ora come ora lucidità e eccesso di sebo non stanno bussando alla mia porta (shhhhh....non facciamoci sentire... :lol: ). Devo andare a vedere se avete già un thread su come riconoscere il tipo di pelle...
La prima volta che ho usato l'aleppo invece ho sentito la pelle tirare - ma neanche così tanto - quindi ho messo un pò di idratante dopo...


vv25 ha scritto:io come esfoliante ti consiglio il panno in microfibra
panno di microfibra? :?:
Giuro solennemente di non avere buone intenzioni.


Think of a number. Double it. Add six. Half it. Take away the number you started with. Your answer is three. Mind = Blown?
Avatar utente
Chiaretta
 
Messaggi: 344
Iscritto il: sabato 07 luglio, 2012 16:49

Messaggioda paola_p » sabato 22 dicembre, 2012 19:14

Molto bene, mi fa piacere che tu ti stia trovando bene con l'aleppo ;)
Probabilmente l'uso di questo sapone ha diminuito la lucidità, bene bene bene!

Riguardo l'olio... cara per le 3 biofasi è sufficiente un'olio comune, è sprecato usare un'olio specifico per le le fasi, va bene quello che usi in cucina... oliva girasole mais... qualcosa che hai già, visto che si tratta di tenerlo su quanto? 30 secondi?

Tutto cambia se l'olio ti occorre come nutriente per il viso, s'intende ;)

Il panno in microfibra (io consiglio anche un panno di cotone bello fitto) è un ottimo esfoliante leggero... io lo uso appunto con le 3 biofasi: massaggio l'olio e poi passo il panno bagnato...

Dimmi... appena ti detergi, cosa senti? cosa vedi?
La pelle tira? Ci sono tanti pori dilatati?

Fammi sapere :)

p.s: non hai menzionato il tonico acido... lo usi vero?? :sherl: ahaha
No think
Go green


:earth:
Avatar utente
paola_p
 
Messaggi: 372
Iscritto il: giovedì 30 agosto, 2012 15:20
Località: Pieve a Nievole, PT

Prossimo

Torna a i cosmetici, la pelle e il pianeta

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 1 ospite