di Barbara Righini
online dal 2005

Forex - Schiuma termosensibile

sezione di inci analizzati col vecchio e ormai obsoleto sistema, lo lasciamo in consultazione finché non avremo finito di analizzare e spostare tutto nella sezione INCI - EcoBioControl

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

Forex - Schiuma termosensibile

Messaggioda menina » lunedì 25 agosto, 2008 14:07

Forex - Schiuma termosensibile
Emoliente, lenitiva, antiarrossamento, antiossidante
Per uso topico

L'applicazione di Forex allevia l'irritazione, la tensione e il prurito che caratterizzano la maggior parte dei disagi cutanei; Forex può essere quindi utilmente impiegato nel trattamento di tutti gli stati irritativi della pelle, incluso l'arrossamento da eccessiva esposizione solare o da pannolino. Se ne consiglia l'uso anche per il trattamento quotidiano della pelle delicata dei neonati, dei bambini e per la cute dell'anziano.

INCI:
Immagine AQUA (solvente)
Immagine TOCOPHERYL ACETATE (antiossidante)
Immagine CYCLOPENTASILOXANE (Silicone volatile)
Immagine PENTYLENE GLYCOL (condizionante cutaneo / solvente)
Immagine PROPANE (propellente)
Immagine SORBITAN LAURATE (emulsionante)
Immagine BUTANE (propellente)
Immagine ISOBUTANE (propellente)
Immagine PANTHENOL (antistatico)
Immagine POLYSORBATE 20 (emulsionante / tensioattivo)

Quantità: 75 ml
Prezzo: 16,00 €

Me l’hanno consigliata per la pelle secca di mio figlio (6 anni), non è un farmaco, ma un semplice “superidratante”. Per funzionare, sembra funzionare..solo che è piena di silicone e vorrei cercare un’alternativa bio (e comunque costa un botto!)
Qualcuno mi sa dire se gli unici due attivi sono la vit E e la B5?
Se è così, sarebbe spignattabile? Mi chiedevo per esempio se il burro di karitè dei Provenzali, che contiene già vit. E, sommato a gel d’aloe più puro possibile, fosse un valido sostituto. Le percentuali di vit. E però saranno altine qui visto che è in prima posizione.
Qualche consiglio? Non posso andare avanti a burro di cocco!
Grazie! :)


Edit by STAFF
menina
 
Messaggi: 295
Iscritto il: venerdì 09 maggio, 2008 20:11

Messaggioda Van3ssa » lunedì 25 agosto, 2008 14:23

la vitamina E la trovi in farmacia!
Van3ssa

Mantieni questo forum un luogo civile: segui il Regolamento!
Avatar utente
Van3ssa
BioEcoTalebana
 
Messaggi: 30446
Iscritto il: venerdì 14 settembre, 2007 01:21
Località: Genova

Messaggioda menina » lunedì 25 agosto, 2008 14:35

Adesso faccio una ricerca sulla Vit. E, dici che si può aggiungere ad una crema base? Non mi sono ancora cimentata con la produzione di una crema vera e propria, e sperimentare su mio figlio mi fa un po' paura!
menina
 
Messaggi: 295
Iscritto il: venerdì 09 maggio, 2008 20:11

Messaggioda Van3ssa » lunedì 25 agosto, 2008 14:52

Non ci dovrebbe essere proprio alcun problema ad aggiungere il tocoferile acetato alle tue creme... per le dosi, però, non ti so aiutare... :oops:
Van3ssa

Mantieni questo forum un luogo civile: segui il Regolamento!
Avatar utente
Van3ssa
BioEcoTalebana
 
Messaggi: 30446
Iscritto il: venerdì 14 settembre, 2007 01:21
Località: Genova

Messaggioda menina » lunedì 25 agosto, 2008 22:53

speriamo che qualche spignattatrice più esperta ci venga in aiuto allora.
Grazie comunque per ora, ho trovato un post in cui si parla di tocoferolo.. adesso lo rileggo per la seconda volta perchè ho fatto una gran confusione!
Nell'attesa comunque continuo con burro karitè e gel e vediamo che succede, male non farà!
menina
 
Messaggi: 295
Iscritto il: venerdì 09 maggio, 2008 20:11

Messaggioda Lola » mercoledì 27 agosto, 2008 16:42

Allora, nonostante il silicone è un bun prodotto; perchè unisce vitamina E acetat al pantenolo, il tutto senza conservanti soliti noti e più fastidiosi sulla pelle del pentylene glycol, in una formula più che semplice.

Puoi tranquillamente prendere una crema base e metterci dentro tocoferolo acetato che comprerai in farmacia (circa 8-10 euro per 100g); basta aggiungerlo alla crema e mescolare, non si sbaglia mai con le dosi perchè volendo si può usare anche puro sulla pelle (solo che è troppo denso e unto). Se lo metti al 5% in peso della crema va benissimo.
Preferisci per la pelle secca una crema piuttosto che burro di karitè misto gel, a mio avviso è meno emolliente.
Lola
Avatar utente
Lola
ReginaDegliSpignattatori
 
Messaggi: 890
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 10:06

Messaggioda menina » mercoledì 27 agosto, 2008 16:48

Grazie, adesso però si pone il problema "crema base" :oops:
Cosa intendi? Me tapina... :cry:
Devo trovare una cremina molto semplice senza troppi ingredienti?
Al momento non ho proprio idee ... non resta che spulciare il forum (e magari il negozio di Barbara!)
menina
 
Messaggi: 295
Iscritto il: venerdì 09 maggio, 2008 20:11

Messaggioda Lola » mercoledì 27 agosto, 2008 17:13

Esatto, crema semplice e andare ;-)
Lola
Avatar utente
Lola
ReginaDegliSpignattatori
 
Messaggi: 890
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 10:06

Messaggioda menina » mercoledì 27 agosto, 2008 18:14

la fai facile te, che sei la Regina degli Spignattatori mcm
Ma noi poveri mortali... sto già sudando all'idea di sbagliare! Il massimo che ho spignattato è il burro di cocco, pensa te!
Cosa si intenderà per crema base :?: :?: :?:
Prevedo notti insonni alla ricerca della crema perfetta! :blnk:

A parte gli scherzi, grazie mille
menina
 
Messaggi: 295
Iscritto il: venerdì 09 maggio, 2008 20:11

Messaggioda Van3ssa » mercoledì 27 agosto, 2008 18:30

mmm, forse puoi guardare QUI
Van3ssa

Mantieni questo forum un luogo civile: segui il Regolamento!
Avatar utente
Van3ssa
BioEcoTalebana
 
Messaggi: 30446
Iscritto il: venerdì 14 settembre, 2007 01:21
Località: Genova

Messaggioda menina » mercoledì 27 agosto, 2008 20:33

non so che dire.. siete troppo brave e disponibili :angel:

Sono proprio contenta di avervi trovate (anche se ora cadrò nel tunnel di aromazone... me lo sento, finora ero riuscita a non leggere il lunghissimo thread, mannaggia! ;) )
menina
 
Messaggi: 295
Iscritto il: venerdì 09 maggio, 2008 20:11


Torna a INCI cosmetici NON PIU' AGGIORNATO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti