di Barbara Righini
online dal 2005

oleolito di iperico e pillola

Vuoi dare o ricevere un consiglio su cosa spalmarti? Vuoi discutere su ingredienti particolari, nuovi ritrovati, ecofurbate vere o presunte? Vuoi parlare di certificazioni o discutere/segnalare un articolo/video cartaceo o telematico? Posta qui.

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

oleolito di iperico e pillola

Messaggioda Alhexandra » mercoledì 20 agosto, 2008 21:48

Ciao,

ho cercato in lungo e largo ma non ho trovato risposte scientifiche: l'oleolito di iperico si può usare esternamente in caso di assunzione della pillola anticoncezionale?
So che l'uso interno è sconsigliato, ma quello esterno?! Ho un'amica a cui l'olelito di iperico farebbe bene...


GRAZIE!!! :)
Avatar utente
Alhexandra
 
Messaggi: 961
Iscritto il: lunedì 09 giugno, 2008 15:11
Località: nord nord.. oltre le Alpi... Ma cuore toscano

Messaggioda Penny » mercoledì 20 agosto, 2008 22:22

Io ho chiesto alla ginecologa e mi ha detto di non rischiare... :boh:
Thousand of years ago Cats were worshipped as Gods.
Cats have never forgotten this.


il mio blog - il mio sito
Avatar utente
Penny
 
Messaggi: 225
Iscritto il: venerdì 20 luglio, 2007 01:41
Località: Roma

Messaggioda -Rain- » mercoledì 20 agosto, 2008 23:36

Io so che l'iperico diminuisce l'efficacia della pillola, come gli antibiotici, ma credo che valga ( come per gli antibiotici ) solo per l'assunzione per via orale
Avatar utente
-Rain-
 
Messaggi: 638
Iscritto il: mercoledì 30 luglio, 2008 16:03
Località: Rome

Messaggioda kore » mercoledì 20 agosto, 2008 23:47

Io già tentenno con il gel vaginale che ha un pelo di iperico, ma me lo ha dato la gine. Ma con l'oleoito che è così concentrato io non rischierei, insomma se provare vuol dire rischiare un pupo.
Immagine
Avatar utente
kore
 
Messaggi: 390
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 22:40
Località: Bologna

Messaggioda Alhexandra » giovedì 21 agosto, 2008 07:45

mannaggia, grazie!!!
allora glielo dico!!!
E se ce ne sono 3 grammi (di olio) in 50 gr. di crema per il viso?
La concenrtazione è minima. Che ne dite?
Avatar utente
Alhexandra
 
Messaggi: 961
Iscritto il: lunedì 09 giugno, 2008 15:11
Località: nord nord.. oltre le Alpi... Ma cuore toscano

Messaggioda Bradipa » giovedì 21 agosto, 2008 10:12

Ma non si può usare nemmeno per uso esterno????
questa non la sapevo!!!!!!!
Bradipa
 
Messaggi: 2536
Iscritto il: martedì 15 aprile, 2008 22:02

Messaggioda Alhexandra » giovedì 21 agosto, 2008 10:54

beh, è questo il punto: io penso che non interagisca a livello topico... Ho trovato da qualche parte che non è problematico.
Ma guarda un po'... :x
I miei tre Oleoliti di iperico comunque stanno diventando proprio belli!
Giovanni 1° (dalle Dolomiti), Giovanni 2° e 3° (entrambi svizzeri e a bassa quota)...
e tanto io la pillola non la prendo... :P
Ultima modifica di Alhexandra il giovedì 21 agosto, 2008 13:34, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Alhexandra
 
Messaggi: 961
Iscritto il: lunedì 09 giugno, 2008 15:11
Località: nord nord.. oltre le Alpi... Ma cuore toscano

Messaggioda Bradipa » giovedì 21 agosto, 2008 10:56

io sì...uff..... :x
Urgono info ragazze...ma come mai questa interazione?
Non lo spevo.... non voglio ritrovarmi con un pargolo!!!
Bradipa
 
Messaggi: 2536
Iscritto il: martedì 15 aprile, 2008 22:02

Messaggioda Alhexandra » domenica 24 agosto, 2008 20:55

ecco ecco!!!!! Un'erborista (Margherita Buggero) mi ha risposto!!!!!
Mi ha detto che non ci sono assolutamente problemi!!!
Per uso esterno non può interagire!

:woohoo:
Avatar utente
Alhexandra
 
Messaggi: 961
Iscritto il: lunedì 09 giugno, 2008 15:11
Località: nord nord.. oltre le Alpi... Ma cuore toscano

Messaggioda BBC » lunedì 25 agosto, 2008 01:11

Preparazioni a base di Hypericum perforatum non dovrebbero essere somministrate contemporaneamente a contraccettivi orali, in quanto si potrebbe avere una perdita di efficacia anticoncezionale. Sono state riportate gravidanze indesiderate e ripresa del ciclo mestruale. Ciò a seguito dell'induzione degli enzimi responsabili del metabolismo dei farmaci da parte delle preparazioni a base di Hypericum perforatum. L'effetto di induzione può persistere per almeno 2 settimane dopo l'interruzione del trattamento con prodotti a base di Hypericum perforatum.


Questo quanto riportato sul foglietto illustrativo di uno dei tanti contraccettivi orali che spiega il perchè dell'interazione.

E' vero che la dicitura "peparazione a base di Hypericum perforatum" è ambigua, però la spiegazione lascia intendere che questa sostanza debba arrivare allo stomaco. :roll:
Avatar utente
BBC
 
Messaggi: 124
Iscritto il: giovedì 21 agosto, 2008 00:56

Messaggioda Bradipa » lunedì 25 agosto, 2008 09:29

Infatti, visto che la pillola passa dallo stomaco.... se fosse anche per l'uso esterno sarebbe preoccupante....L'iperico avrebbe una potenza incredibile...
Bradipa
 
Messaggi: 2536
Iscritto il: martedì 15 aprile, 2008 22:02

Messaggioda Penny » lunedì 25 agosto, 2008 12:23

Io non pendo la pillola, uso il Nuvaring, i cui ormoni si assorbono direttamente dalla mucosa della vagina senza passare per le vie digerenti. Sarà per questo che la dottoressa mi ha detto di evitare la crema che conteneva iperico? :|
Thousand of years ago Cats were worshipped as Gods.
Cats have never forgotten this.


il mio blog - il mio sito
Avatar utente
Penny
 
Messaggi: 225
Iscritto il: venerdì 20 luglio, 2007 01:41
Località: Roma

Messaggioda Bradipa » lunedì 25 agosto, 2008 12:26

non so ma io per essere sicura chiederò alla mia ginecologa... ;-)
Bradipa
 
Messaggi: 2536
Iscritto il: martedì 15 aprile, 2008 22:02

Messaggioda Alhexandra » lunedì 25 agosto, 2008 13:05

o mamma mia! :shock:
Che roba, 'sto fiorellino!!!!!
Mio marito aveva uno strappo muscolare alla gamba e in soli due giorni è passato completamente!
Cura l'eczema di mio figlio in modo fantastico.. Loro non prendono la pillola, eheheheh!!!! :P
Però ha aiutato anche me con il torcicollo... (ma io non prendo contraccettivi ormonali , uuuhh!!!!)

Scherzi a parte, è vero, è sempre ambigua la cosa. Facci sapere, Bradipa!!!!!
Avatar utente
Alhexandra
 
Messaggi: 961
Iscritto il: lunedì 09 giugno, 2008 15:11
Località: nord nord.. oltre le Alpi... Ma cuore toscano

Messaggioda Meristemi » giovedì 28 agosto, 2008 15:02

BBC ha scritto:
Preparazioni a base di Hypericum perforatum non dovrebbero essere somministrate contemporaneamente a contraccettivi orali, in quanto si potrebbe avere una perdita di efficacia anticoncezionale. Sono state riportate gravidanze indesiderate e ripresa del ciclo mestruale. Ciò a seguito dell'induzione degli enzimi responsabili del metabolismo dei farmaci da parte delle preparazioni a base di Hypericum perforatum. L'effetto di induzione può persistere per almeno 2 settimane dopo l'interruzione del trattamento con prodotti a base di Hypericum perforatum.


Questo quanto riportato sul foglietto illustrativo di uno dei tanti contraccettivi orali che spiega il perchè dell'interazione.

E' vero che la dicitura "peparazione a base di Hypericum perforatum" è ambigua, però la spiegazione lascia intendere che questa sostanza debba arrivare allo stomaco. :roll:


Esatto. I "problemi" sono a livello del fegato, dove stanno gli enzimi che attivano/disattivano più o meno tutto quello che ci mangiamo. Nel caso dell'iperico alcuni di questi enzimi si mettono a lavorare di più e meglio e cosi' accelerano la "digestione" degli ormoni della pillola. Il risultato è che gli ormoni vengono eliminati dall'organismo prima del solito e potrebbe non essercene una quantità sufficiente a fare quel che devono fare.

Detto questo, in teoria un prodotto d'uso topico dovrebbe avere un'assorbimento molto limitato da parte dei capillari e la sua azione dovrebbe restare limitata alla zona d'applicazione. In altre parole i principi attivi di un preparato topico raramente diventano sistemici (ovvero vanno a spasso per tutto il corpo) a meno che non siano molto apolari (come gli ormoni dei cerotti transdermici per la menopausa ad esempio). Quelli dell'iperico responsabili dell'induzione enzimatica sono polari, il loro assorbimento a livello ematico bassissimo.

In sintesi estrema, per un'applicazione topica di un oleolito di iperico per breve tempo (pochi giorni) i problemi dovrebbero essere molto prossimi a zero.
Meristemi
 
Messaggi: 59
Iscritto il: lunedì 14 gennaio, 2008 06:32

Prossimo

Torna a i cosmetici, la pelle e il pianeta

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti