di Barbara Righini
online dal 2005

Oleolito di ginepro - consiglio preparazione

dove piccoli grandi cosmetici fai da te prendono forma!

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

Oleolito di ginepro - consiglio preparazione

Messaggioda Hely » mercoledì 16 luglio, 2008 19:26

Avevo comprato le bacche di ginepro della Cannamela per usarle in cucina, ma non hanno riscosso successo :|

Allora ho aggiunto metà olio di jojoba e metà di crusca di riso nel contenitore stesso (vetro con tappo di plastica che chiude bene), l'ho foderato di stagnola, visto che il vetro è trasparente e messo nell'armadio.

Di tanto in tanto l'ho agitato, ma ora che sta per fare 40 giorni e vorrei usarlo nel mix anticellulite mi è venuto il dubbio: ma le bacche andavano macinate? :roll:

Fa un discreto odorino e mi spiacerebbe non poterlo ancora usare...
Espertone, che dite?
Avatar utente
Hely
 
Messaggi: 774
Iscritto il: lunedì 21 gennaio, 2008 20:02
Località: Sicily

Messaggioda Lola » mercoledì 16 luglio, 2008 19:42

Eh, temo di sì... ma puoi tentare di schiacciarle almeno un po'.
Lola
Avatar utente
Lola
ReginaDegliSpignattatori
 
Messaggi: 890
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 10:06

Messaggioda Hely » giovedì 17 luglio, 2008 15:43

E dopo averle schiacciate, ma posso anche scolarle e tritarle, cosa faccio? Le rimetto sott'olio per un altro mese prima di aggiungere l'oleolito al mix anticellulite?


Il problema non è la cellulite, quella c'è e ci sarà....
Però era per il piacere di usare presto il mio intruglietto :)
Avatar utente
Hely
 
Messaggi: 774
Iscritto il: lunedì 21 gennaio, 2008 20:02
Località: Sicily

Messaggioda Lola » lunedì 21 luglio, 2008 10:35

Se sono schiacciate non serve attendere tanto, l'OE passa presto in soluzione oleosa. Tra una settimana filtra. ;-)
Lola
Avatar utente
Lola
ReginaDegliSpignattatori
 
Messaggi: 890
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 10:06

Messaggioda petunia » lunedì 21 luglio, 2008 11:11

interessante questo oleolito: ho in casa le bacche e vorrei provare...quindi pesto le bacche e poi le metto a macerare (quanti gg in linea di massima?)
oltre che anticellulite che altre proprietà può avere (lo inserirei anche nella crema corpo per il profumino!!)
Avatar utente
petunia
 
Messaggi: 278
Iscritto il: mercoledì 25 luglio, 2007 20:57

Messaggioda ghawazee » lunedì 21 luglio, 2008 14:09

petunia ha scritto:interessante questo oleolito: ho in casa le bacche e vorrei provare...


...eh già, mi sa che copierò anch'io... magari aggiungendo un rametto di rosmarino dell'orto della mamma, accuratamente essiccato...
...un viaggio al femminile attraverso i millenni...
Avatar utente
ghawazee
 
Messaggi: 277
Iscritto il: martedì 29 aprile, 2008 17:42
Località: provincia torino

Messaggioda petunia » lunedì 21 luglio, 2008 18:44

ottima idea ;)
Avatar utente
petunia
 
Messaggi: 278
Iscritto il: mercoledì 25 luglio, 2007 20:57

Messaggioda iperadele » venerdì 25 luglio, 2008 16:29

Ho tratto ispirazione pure io! Le avevo comprate per cucinare ma poi le ho dimenticate sulla mensolina, da secoli ormai! :firuli:
Avatar utente
iperadele
 
Messaggi: 34
Iscritto il: martedì 23 ottobre, 2007 10:12
Località: Torino

Messaggioda marmotta » mercoledì 13 agosto, 2008 08:16

uppo il thread per domandare se e' meglio fare l'oleolito oppure usare direttamente L'OE di Ginepro da aggiungere ad un olio "base"....l'effetto e' lo stesso?
E se faccio l'oleolito posso aggiungerci qualcos'altro per aumentarne l'effetto?
Avatar utente
marmotta
WhisperInTheWind
 
Messaggi: 698
Iscritto il: lunedì 28 aprile, 2008 14:45

Messaggioda phaelinopsys » mercoledì 13 agosto, 2008 08:33

occhio a dosarlo con cautela, mi è venuto un barlume che fosse irritante e valussi conferma. ;)
phael
Immagine
Cats rule the world.
Avatar utente
phaelinopsys
 
Messaggi: 117
Iscritto il: lunedì 19 novembre, 2007 12:41

Messaggioda marmotta » mercoledì 13 agosto, 2008 12:12

dici che irrita? uffa....credevo di poterlo sfruttare :roll:
Avatar utente
marmotta
WhisperInTheWind
 
Messaggi: 698
Iscritto il: lunedì 28 aprile, 2008 14:45

Messaggioda phaelinopsys » mercoledì 13 agosto, 2008 12:21

ma no, non sto mica dicendo di non usarlo affatto! ;)
anche perchè è un oleolito, mica un olio essenziale. utilizzalo con tranquillità, dico solo di non esagerare con le dosi! e poi io esagero sempre un po' perchè ho la pelle molto delicata... :roll:
phael
Immagine
Cats rule the world.
Avatar utente
phaelinopsys
 
Messaggi: 117
Iscritto il: lunedì 19 novembre, 2007 12:41

Messaggioda ladymorgana » lunedì 15 settembre, 2008 23:27

sarebbe fichissimo un olietto drenante..adesso cerco sul forum la ricetta...
mi intriga non poco...
mumble mumble...
;) ;) ;)

Ladymorgana
"E lucevan le stelle(...)O dolci baci o languide carezze,mentr'io fremente le belle forme disciogliea dai veli..svani'per sempre il sogno mio d'amore,l'ora è fuggita e muoio disperato e non ho amato mai tanto la vita.."
Avatar utente
ladymorgana
 
Messaggi: 208
Iscritto il: lunedì 15 settembre, 2008 00:35

Re: Oleolito di ginepro - consiglio preparazione

Messaggioda taty86 » lunedì 30 giugno, 2014 23:44

Alla fine dei 40 giorni, è possibile che si crei dell'acqua nell'oleolito? Come si filtra in caso? E facendolo abagnomaria invece?
taty86
 
Messaggi: 1
Iscritto il: martedì 05 novembre, 2013 17:04

Re: Oleolito di ginepro - consiglio preparazione

Messaggioda nebbia » martedì 01 luglio, 2014 16:43

L'acqua non si crea dall'olio, al più potrebbe essere che le bacche non fossero accuratamente essiccate. A voler insistere si può attendere che le due fasi si separino (l'olio starà sopra e l'acqua sotto) e versare piano piano in modo da non rimescolarle, magari con una caraffa apposita di quelle separa-grasso, comunque sul .org ci sono consigli validissimi eh. ;)
Serve aiuto con il Search?!?Clicca qui. Nota: guida-aiuto per il Search riferita al vecchio forum! guardate lo stesso e adattate al nuovo Cerca!
Avatar utente
nebbia
rossa nell'anima
 
Messaggi: 9800
Iscritto il: martedì 29 gennaio, 2008 17:02
Località: Veneto


Torna a l'angolo dello SPIGNATTAMENTO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron