di Barbara Righini
online dal 2005

Martina Gebhardt - Crema al burro di karitè

sezione di inci analizzati col vecchio e ormai obsoleto sistema, lo lasciamo in consultazione finché non avremo finito di analizzare e spostare tutto nella sezione INCI - EcoBioControl

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

Martina Gebhardt - Crema al burro di karitè

Messaggioda Alexa » domenica 13 luglio, 2008 19:39

Martina Gebhardt - Crema al burro di karitè

Dal barattolo
Protegge la pelle ipersensibile dalle aggressioni degli agenti atmosferici e dalla disidratazione

LINK INCI AGGIORNATO

INCI:
Immagine AQUA (solvente)
Immagine OLEA EUROPAEA (emolliente / solvente / vegetale)
Immagine LANOLIN (antistatico / emolliente / emulsionante)
Immagine BUTYROSPERMUM PARKII (Vegetale / emolliente)
Immagine ROSA DAMASCENA WATER (coprente / condizionante cutaneo / protettivo cutaneo)
Immagine CERA CARNAUBA (emolliente / filmante)
Immagine THEOBROMA CACAO (vegetale / emolliente)
Immagine TOCOPHEROL (antiossidante)

Quantità: vaso da 50 ml
Prezzo: 13,80 €

Edit by STAFF
Avatar utente
Alexa
 
Messaggi: 740
Iscritto il: mercoledì 12 marzo, 2008 22:21

Messaggioda barbara » domenica 13 luglio, 2008 20:16

La lanolina è rossa perchè contiene pesticidi.
I tedeschi però la amano tanto e infatti in molte loro formulazioni si ritrova.
Il prodotto in questione appare un pomatone, non so quale sia la destinazione d'uso ma io puro su tutto il viso non lo userei, piuttosto mescolato ad aloe e comunque non per pelli grasse.
Tutto per un'unica meraviglia.
Avatar utente
barbara
AmministratriceSuprema
 
Messaggi: 21727
Iscritto il: martedì 17 luglio, 2007 22:07
Località: Pescara

Messaggioda Alexa » lunedì 14 luglio, 2008 10:20

Confermo che è un pomatone mentre io ignorante me lo immaginavo piu' solido tipo karitè.

In pratica la uso sui miei stinchi ultrasecchi a piccole dosi, l'ho provata anche sul viso in piccolossime dosi come hai detto mista ad aloe i brufolazzi non sono usciti ma forse perchè ne ho messa davvero poca.
Avatar utente
Alexa
 
Messaggi: 740
Iscritto il: mercoledì 12 marzo, 2008 22:21

Messaggioda Vjola » martedì 27 marzo, 2012 15:34

INCI:
Immagine WATER (solvente)
Immagine OLEA EUROPAEA (OLIVE) FRUIT OIL (emolliente / profumante / solvente)
Immagine LANOLIN (antistatico / emolliente / emulsionante)
Immagine BUTYROSPERMUM PARKII (SHEA) BUTTER (condizionante cutaneo / additivo reologico)
Immagine ROSA DAMASCENA WATER (coprente / condizionante cutaneo / protettivo cutaneo)
Immagine COPERNICIA CERIFERA (CARNAUBA) WAX (emolliente / filmante)
Immagine THEOBROMA CACAO (COCOA) SEED BUTTER (vegetale / emolliente)
Immagine TOCOPHEROL (antiossidante)
Immagine SPAGYRISCHE ESSENZ VON BUTYROSPERMUM PARKII (SHEA) BUTTER*
Immagine AURUM
Immagine ARGENTUM (colorante cosmetico)
Immagine SULFAT

*Non rispetta la nomenclatura standard

Mi hanno appena regalato questa crema. A dire il vero tutta la linea, ma limitiamoci per non cadere in OT. Vedo che l'inci è cambiato.
Sono un po' preoccupata per la presenza di oro e argento. Non sono metalli pesanti? Rischiano di fare male? Grazie a tutte per le risposte :)


Edit by STAFF
Avatar utente
Vjola
 
Messaggi: 7
Iscritto il: martedì 07 dicembre, 2010 17:59
Località: Pisa

Messaggioda conchigliablu » domenica 09 dicembre, 2012 19:07

Vorrei sapere da un esperta/o (e il Messere Paracelso, in questo particolare caso, lo invoco più che mai...), capire la "coda" della ricetta di questa crema (che a me pare una specie di cold cream...) ..."spagyrische ezzenz von butyrospermum parkii butter" (cioè... essenza spagirica di burro di karitè... e, quindi... CIOE' ?!)
e poi... aurum... argentum... sulfat... alchemia, dunque? Omeopatia? (non so... forse... oro e argento "colloidale"?) O cosa?
Comunque, a parte tutti questi naturali dubbi e domande, mi sembra un bel prodotto...
Qualche anno fa, mia sorella aveva comprato proprio questa crema al karitè di Frau Martina (ma con la ricetta di prima... quella meno "medievale"...) e confermo la consistenza ricca e corposa da cold cream.
(Ne basta veramente un velo... per nutrire e idratare la pelle...), molto adatta alla stagione invernale... e un profumino leggero e piacevole di oli e burri vegetali...
Ora, io stavo pensando di riprendere questa crema... o, più probabilmente, quella alla rosa... ma sono un po' "turbata" da quelle sostanze "spagiriche" (mah...), quei minerali e metalli (che per quanto "nobili" è strano vederli in una crema... :roll: )
Avatar utente
conchigliablu
 
Messaggi: 385
Iscritto il: venerdì 12 dicembre, 2008 23:59
Località: Catania

Messaggioda PARACELSO » domenica 16 dicembre, 2012 22:35

conchigliablu ha scritto:Comunque, a parte tutti questi naturali dubbi e domande, mi sembra un bel prodotto...


Potrebbe essere un ottimo prodotto, ma l'inci è fuffa pura.
Se si tratta di oro e argento colloidale rientra nella nuova norma sulle nanopolveri.
Se si stratta di oro solfato in soluzione è proibito dalla direttiva.
Essenza spagirica non significa nulla di preciso, in questi casi non ha neanche senso dare voti negativi, le intenzioni o sogni di chi ha compilato la lista ingredienti non sono commentabili.
nononsensecosmethic: stufo di cosmetici assurdi
PARACELSO
 
Messaggi: 179
Iscritto il: giovedì 24 maggio, 2012 14:31

Re: Martina Gebhardt - Crema al burro di karitè

Messaggioda valent1na » sabato 16 novembre, 2013 19:18

Ne ho provato un campioncino, pastone puzzoso e difficile da spalmare.
Po' Comunque Perché Lì Là Qui Qua Sì Fa
Avatar utente
valent1na
 
Messaggi: 8943
Iscritto il: martedì 13 maggio, 2008 17:57
Località: Francia


Torna a INCI cosmetici NON PIU' AGGIORNATO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Majestic-12 [Bot] e 3 ospiti