di Barbara Righini
online dal 2005

Muschio bianco - domanda

Vuoi dare o ricevere un consiglio su cosa spalmarti? Vuoi discutere su ingredienti particolari, nuovi ritrovati, ecofurbate vere o presunte? Vuoi parlare di certificazioni o discutere/segnalare un articolo/video cartaceo o telematico? Posta qui.

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

Muschio bianco - domanda

Messaggioda Morg » mercoledì 11 giugno, 2008 17:58

Ho una domanda da fare riguardante il muschio bianco, ho provato a cercare nel forum ma non ho trovato risposte a quello che vorrei sapere.

Allora, io so che la "vera" essenza di muschio bianco è di origine animale, e cioè ricavata dalle ghiandole di una specie di cervo asiatico... a me piace molto questo profumo ma ho deciso di non usarlo più.

Anche se sinceramente non credo proprio che nei detersivi mettano un'essenza così difficile da reperire... penso sia riprodotta chimicamente...

Ecco, vorrei sapere se secondo voi, se sapete se esistono essenze simili di origine non animale, se i prodotti bio che si trovano in giro al muschio bianco utilizzano prodotti vegetali o no?

Grazie a tutte per le informazioni che saprete darmi.

Morg
Ultima modifica di Morg il giovedì 12 giugno, 2008 10:49, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Morg
 
Messaggi: 38
Iscritto il: lunedì 09 giugno, 2008 12:28
Località: SV

Messaggioda Serese » mercoledì 11 giugno, 2008 20:31

da qualche parte (qui sul forum) era uscito appunto il discorso che il muschio bianco ormai si ottiene in laboratorio e non più dal cervo.
Il commercio del muschio pare anche esser vietato.
...pensa globale agisci locale...
e
mantieni questo forum un luogo civile!
Avatar utente
Serese
MagaDelSearch
 
Messaggi: 11469
Iscritto il: domenica 28 ottobre, 2007 18:55

Messaggioda flinndudu » mercoledì 11 giugno, 2008 23:03

Che io sappia il Muschio Bianco in sè è una pura invenzione pubblicitaria in quanto di tutti i muschi reperibili in natura nessuno è Muschio BIanco: è' un a molecola sintetica con un nome di fantasia.
I muschi di origine naturale sono:
Muschio di quercia ( vegetale)
Muschio civetta ( animale, il poero civet una sorta di gatto che produce questa acre sostanza dalle ghinadole perianali)
Muschio di cervo ( animale, un certo tipo di piccolo cervo semina sul terreno per delimitare il suo territorio certe pallette ( non hocapito bene neppure io)

Per motivi etici ( per fortuna) e economico, i muschi animali non sono praticamente più usati in nessuna fragranza, tutto è sostituito da molecole sintetiche.

fd
il mondo si conosce per differenza
flinndudu
 
Messaggi: 87
Iscritto il: mercoledì 07 novembre, 2007 17:10

Messaggioda Morg » giovedì 12 giugno, 2008 10:52

Anche io pensavo che fosse per lo meno troppo costoso per essere così diffusamente utilizzato... (oltre che crudele, ma questo troppo spesso ai produttori non interessa)... volevo soltanto essere più sicura.
Grazie mille per le risposte.
Avatar utente
Morg
 
Messaggi: 38
Iscritto il: lunedì 09 giugno, 2008 12:28
Località: SV

Messaggioda Vera » giovedì 12 giugno, 2008 11:36

Molecole sintetiche se non erro fortemente allergizzanti e che possono dare effetti collaterali come nausea, mal di testa e cose simili. :x
-----------
Il mio blog
Avatar utente
Vera
VeganCheCorreCoiLupi
 
Messaggi: 10173
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 11:32
Località: Roma

Messaggioda RaelDelMare » giovedì 12 giugno, 2008 11:47

Non ho mai avuto problemi di allergia, però non è mai stato il mio preferito.
Invece mia sorella e la mamma del mio ragazzo usano SOLO profumi al muschio bianco :roll:
Dalila
Recensioni makeuppose e varie :D http://raelmente.blogspot.com/
Avatar utente
RaelDelMare
InciMouse
 
Messaggi: 4789
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 12:42
Località: Roma

Messaggioda Lilli » giovedì 12 giugno, 2008 15:06

Esiste un oe Muschio Bianco che viene ricavato da una pianta.
Il suo nome ? Evernia Prunastri, ed ? classificato (purtroppo) come allergizzante forte; per questo motivo la maggior parte delle profumazioni muschio bianco sono molecole ricostruite.
Altra cosa sono i muschi usati in profumeria, di origine animale e sostituibili con molecole di sintesi... che per? non sono sempre cosa buona e giusta.
L'Ifra (www.ifraorg.org) ne ha banditi diversi in Europa a causa della pericolosit? ambientale. Sembra anche che possano causare anosmia prolungata in chi li maneggia per lavoro, quindi non sono una passeggiata di salute :?
________
Universal health
Ultima modifica di Lilli il venerdì 11 marzo, 2011 17:49, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Lilli
DeterminataSpignattatrice
 
Messaggi: 815
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 13:05
Località: sulle dolci colline tra Pesaro e Urbino...

Messaggioda sofia08 » sabato 14 giugno, 2008 20:33

Ma anche Fitocose, garanzia di qualità, fa un'acqua profumata al muschio bianco.....
sofia08
 
Messaggi: 54
Iscritto il: sabato 19 aprile, 2008 14:34

Messaggioda margherita » domenica 15 giugno, 2008 17:34

Io stò usando quella dell'Erbolario, ma più che di muschio bianco sa di cera d'api...qualcuna di voi l'ha sentita?
E comunque in questa devono esserci solo essenze sintetiche.

Grazie per avere aperto questo post Morg, mi ponevo queste domande anche io!
Avatar utente
margherita
 
Messaggi: 710
Iscritto il: lunedì 22 ottobre, 2007 14:17
Località: Reggio Emilia

Messaggioda Lilli » lunedì 16 giugno, 2008 15:55

sofia08 ha scritto:Ma anche Fitocose, garanzia di qualit?, fa un'acqua profumata al muschio bianco.....


Probabilmente ? una fragranza "ricostruita" senza la parte allergizzante ;-)
________
SUZUKI DR-Z400S
Avatar utente
Lilli
DeterminataSpignattatrice
 
Messaggi: 815
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 13:05
Località: sulle dolci colline tra Pesaro e Urbino...

Messaggioda lastmoonbeam » martedì 03 aprile, 2012 09:44

La questione è arrivata anche a me qualche giorno fa tramite due commesse della Lush che discutevano scandalizzate in negozio in merito alla faccenda, quindi ho fatto qualche ricerchina e pare che:

"Il muschio è prodotto dal maschio di un piccolo cervo dell'Indù Kush e dell'Himalaya, il moschus moschiferus, animale sedentario che marchia il suo territorio seminandoci le palline di muschio che si formano in due borsette attaccate sotto la pancia che assomigliano veramente a dei testicoli. Il cervo muschiato dissemina il muschio durante la stagione degli amori come un messaggio destinato alle femmine che contiene tutte le informazioni al suo riguardo; età, stato di salute e patrimonio genetico, una vera carta d'identità olfattiva dall'effetto afrodisiaco.
Marco Polo racconta nel suo" Milione" che, attraversando il Kashmir, osservò una tale abbondanza di cervi muschiati che le palline di muschio si trovavano in abbondanza sotto gli alberi. Probabilmente l'animale era allora protetto da leggi ferree che punivano severamente la sua uccisione ed il re della regione doveva pagare al califfo un tributo annuo di muschio, com'è riportato nelle cronache arabe.
Oggi il piccolo animale è quasi estinto, i cacciatori gli sparano e tagliano le preziose borsette dentro le quali il muschio si conserva perennemente. I prezzi sono ovviamente altissimi e le fregature numerose. Esistono degli allevamenti di moschus in Cina dove il muschio si raccoglie senza che sia ucciso l'animale. Il muschio così ottenuto è reputato di qualità inferiore in confronto a quello selvatico." (potete leggere l'intero testo qui: http://www.profumo.it/aromaterapia/oli_ ... chio1.html)

Quindi resta la preoccupazione per il povero cervo che comunque si sta estinguendo per profumare la pellaccia di chi ha abbastanza denaro per potersi permettere di finanziare lo sterminio di questo affascinante animale, ma sembra ci siano notizie preoccupanti anche per noi comuni mortali :shock:

I muschi sintetici comunemente utilizzati nell'industria cosmetica si suddividano in tre classi principali: nitro muschi aromatici, i composti policiclici di muschio e i composti macrociclici di muschio. Da alcuni studi è emerso che i primi due gruppi sono composti da sostanze non solo altamente inquinanti, ma addirittura cancerogene, il che ha portato a un divieto o una riduzione del loro uso in molte regioni del mondo, infatti questi composti possono accumularsi nel corpo umano e abbattere le difese immunitarie!!! I composti di muschio macrociclici dovrebbero sostituire gli altri due tipi, in quanto ritenuti maggiormente sicuri, ma non esiste alcuna tutela per noi consumatori!

Se volete documentarvi ulteriormente c'è questo testo:

Gerhard G. (Ed.) Rimkus; Cornelia Sommer "The Role of Musk and Musk Compounds in the Fragrance Industry in Synthetic Musk Fragrances in the Environment (Handbook of Environmental Chemistry)" Springer, 2004.
"So resistere a tutto tranne che alle tentazioni". O.Wilde
Avatar utente
lastmoonbeam
 
Messaggi: 153
Iscritto il: venerdì 17 dicembre, 2010 21:07
Località: Anzio (Roma)


Torna a i cosmetici, la pelle e il pianeta

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite