di Barbara Righini
online dal 2005

acqua di rose home-made

dove piccoli grandi cosmetici fai da te prendono forma!

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

acqua di rose home-made

Messaggioda suadina » lunedì 09 giugno, 2008 16:50

questo fine settimana, colpevole la ragazza di mio fratello che mi ha portato secchi di rose appena colte mi sono cimentata a fare la famosa acqua di rose...

ho provato in due modi, ne ho fatta un po' "a freddo" usando la ricetta che c'è su SCTS.org e un po' con un'altra ricettache ho trovato su internet dove in pratica le rose si mettono a bagno nell'acqua distillata bollente, sino a raffreddamento...
stasera imbottiglierò il tutto e spiattello in frigo...
sò che senza conservanti mi durerà al max per un paio di mesi...
per cosa la posso usare oltre che come tonico per il viso??
avete qualche suggerimento?
di per se, secondo, voi è abbastanza acida da usare a questo scopo o va ulteriormente acidificata? (non ho a casa le cartine tornasole :oops: )
e se ci aggiungo un po' di alcool buongusto allungo di un po' la durata?
come faccio a capire quando sarà da buttare?

scusate le mille domande ma... :eccu: :boh:
Ultima modifica di suadina il martedì 10 giugno, 2008 11:31, modificato 1 volta in totale.
se l'ape scomparisse dalla terra
all'umanità resterebbero quattro anni di vita;
niente + api, niente + impollinazione
niente + piante, niente + animali
niente + umani [Einstein] Immagine
Avatar utente
suadina
 
Messaggi: 2765
Iscritto il: martedì 05 febbraio, 2008 17:52
Località: Lecco

Messaggioda Lola » lunedì 09 giugno, 2008 17:29

Un paio di mesi? Un paio di settimane, forse, e in frigo. ;-)

Non hai nessun conservante? Sarebbe un peccato sprecare tanto lavoro e materia prima.
Ma sono curiosa, mi fai sapere come sono venute, odore e colore? :)
Lola
Avatar utente
Lola
ReginaDegliSpignattatori
 
Messaggi: 890
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 10:06

Messaggioda suadina » lunedì 09 giugno, 2008 17:43

nessun conservante....ma l'acool perciò è bocciato? :oops:

hai per caso qualcosa da suggerirmi che possa trovare facilmente in farmacia?

stasera quando le imbottiglio studio odore e colore e poi ti dico le differenze :)
se l'ape scomparisse dalla terra
all'umanità resterebbero quattro anni di vita;
niente + api, niente + impollinazione
niente + piante, niente + animali
niente + umani [Einstein] Immagine
Avatar utente
suadina
 
Messaggi: 2765
Iscritto il: martedì 05 febbraio, 2008 17:52
Località: Lecco

Messaggioda Lola » lunedì 09 giugno, 2008 17:57

Ah c'è alcool? (non hai messo i link alle ricette, non lo sapevo). Ok almeno al 10% meglio al 15 per la conservabilità.

Forse è meglio abbassare l'alcool al 5% e conservare per meno tempo, direi che un paio di mesi dovrebbe reggerti. Un tonico col 10% di alcool è troppo irritante.
Lola
Avatar utente
Lola
ReginaDegliSpignattatori
 
Messaggi: 890
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 10:06

Messaggioda timoserpillo » lunedì 09 giugno, 2008 18:34

potresti usarla per fare la colonia che ha indicato lola, oppure un tocino con un zic di acido citrico (se però non ha troppo alcool), o la usi al posto dell'acqua nella preparazione delle creme così sfrutti le proprietà della rosa e l'alcool dovrebbe funzionare da blando conservante nella crema. Spero di non aver detto sciocchezze!
timoserpillo
 
Messaggi: 72
Iscritto il: martedì 09 ottobre, 2007 08:30
Località: mantova

Messaggioda Lola » lunedì 09 giugno, 2008 18:39

Ma tu sei la stessa timoserpillo che si era iscritta a Promiseland tanto tempo fa? Che bello rivederti se sei tu! :)
Lola
Avatar utente
Lola
ReginaDegliSpignattatori
 
Messaggi: 890
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 10:06

Messaggioda timoserpillo » lunedì 09 giugno, 2008 18:51

Si sono io!solo che ehmmm ho perso la password di promiseland e non riesco più a scrivere là!si lo so sono una cyberimbranata!
timoserpillo
 
Messaggi: 72
Iscritto il: martedì 09 ottobre, 2007 08:30
Località: mantova

Messaggioda nati » lunedì 09 giugno, 2008 22:49

Ciao a tutte, mi avete dato delle belle idee, questo we ho fatto acqua di rose e ne ho tantissima, ovviamente conservata e in parte gelificata. Grazie!
nati
 
Messaggi: 20
Iscritto il: mercoledì 26 marzo, 2008 10:43

Messaggioda suadina » martedì 10 giugno, 2008 09:03

allora...
ieri sera ho imbottigliato la mia acqua di rose nelle bottiglie sterilizzate della becks e vi dico i risultati...
innanzitutto l'ho filtrata e messa in una brocca, qui ci ho aggiunto circa un cucchiaio da cucina di alcool buongusto, non so esattamente che percentuale sia su una brocca da un litro... :oops: dite che è meglio che ne aggiunga ancora un po'?
differenze tra i due metodi:
metodo SCTS.org
http://www.saicosatispalmi.org/index.php?option=com_content&task=view&id=72&Itemid=8
lasciati i petali in infusione in una garza di nylon per due notti circa (forse un po' troppo)
colore: rosa pallido opaco
profumo: buono ma un po' diverso dalla solita acqua di rose, strano
(i petali non hanno quasi perso colore)


metodo "a caldo" preso da qui:
http://cosmesinaturale.blogspot.com/
messi i petali a mollo nell'acqua appena bollita e lasciati fino a raffreddamento (circa 5/6 ore) poi filtrata nella brocca e anche qui aggiunto alcool (circa un cucchiaio su un litro)
colore: rosa più forte e bello limpido
profumo: buono e molto simile alla normale acqua di rose
(i petali sono diventati quasi bianchi)

credo che le proprietà delle due acque siano uguali perciò le userò (o regalerò visto che hanno un abreve scadenza) entrambe anche se per le prossime volte userò il 2ndo metodo che mi ha dato un risultato migliore, forse anche perchè nel primo ho lasciato troppo a mollo le rose :oops:

quando capisco che l'acqua di rose è da buttare??

e ancora, secondo voi, posso usarla da mischiare all'argilla per le maschere del viso?
se l'ape scomparisse dalla terra
all'umanità resterebbero quattro anni di vita;
niente + api, niente + impollinazione
niente + piante, niente + animali
niente + umani [Einstein] Immagine
Avatar utente
suadina
 
Messaggi: 2765
Iscritto il: martedì 05 febbraio, 2008 17:52
Località: Lecco

Messaggioda Lola » martedì 10 giugno, 2008 10:19

Figata!!! Quindi mi dici che col metodo a caldo la profumazione viene meglio... se io avessi mai trovato delle rose che profumavano davvero avrei già fatto la prova, ma solo roba dal profumo vaghissimo o inesistente mi capita per le mani. :cry:
Lola
Avatar utente
Lola
ReginaDegliSpignattatori
 
Messaggi: 890
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 10:06

Messaggioda suadina » martedì 10 giugno, 2008 10:41

Forse perchè io ne ho usate proprio tante di rose ma la profumazione si sente!! :D

Scusa Lola se ti stresso ancora, ma dici che un cucchiaio d'alcool su un litro circa d'acqua è tropo poco? :oops:
se l'ape scomparisse dalla terra
all'umanità resterebbero quattro anni di vita;
niente + api, niente + impollinazione
niente + piante, niente + animali
niente + umani [Einstein] Immagine
Avatar utente
suadina
 
Messaggi: 2765
Iscritto il: martedì 05 febbraio, 2008 17:52
Località: Lecco

Messaggioda Lola » martedì 10 giugno, 2008 10:45

Se non ricordo male 1 cucchiaio sono 15 ml cioè l'1.5%, mi pare pochino.
Lola
Avatar utente
Lola
ReginaDegliSpignattatori
 
Messaggi: 890
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 10:06

Messaggioda suadina » martedì 10 giugno, 2008 10:47

allora aggiungo almeno altri 2 cucchiai, che dici? :)
se l'ape scomparisse dalla terra
all'umanità resterebbero quattro anni di vita;
niente + api, niente + impollinazione
niente + piante, niente + animali
niente + umani [Einstein] Immagine
Avatar utente
suadina
 
Messaggi: 2765
Iscritto il: martedì 05 febbraio, 2008 17:52
Località: Lecco

Messaggioda Lola » martedì 10 giugno, 2008 10:49

ma anche 3 :P
Lola
Avatar utente
Lola
ReginaDegliSpignattatori
 
Messaggi: 890
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 10:06

Messaggioda suadina » martedì 10 giugno, 2008 11:24

ok grazie mille!! :D
se l'ape scomparisse dalla terra
all'umanità resterebbero quattro anni di vita;
niente + api, niente + impollinazione
niente + piante, niente + animali
niente + umani [Einstein] Immagine
Avatar utente
suadina
 
Messaggi: 2765
Iscritto il: martedì 05 febbraio, 2008 17:52
Località: Lecco

Prossimo

Torna a l'angolo dello SPIGNATTAMENTO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti