di Barbara Righini
online dal 2005

Aiuto - Oleolito camomilla e malva per olio doposole

dove piccoli grandi cosmetici fai da te prendono forma!

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

Aiuto - Oleolito camomilla e malva per olio doposole

Messaggioda ClaCla » domenica 01 giugno, 2008 17:27

Ciao a tutte, in realta' e' una ricetta in corso d'opera non e' proprio conclusa :P
Per il momento ho preparato l'oleolito:

400 ml di olio di mandorle dolci
100 ml di olio di karite'
50 ml di olio extravergine di oliva
50 ml di olio di germe di grano
70 gr. circa di camomilla e fiori di malva ( un volume pazzesco )

Ho messo tutto in un vaso di vetro coprendo bene i fiori e lasciando pochissima aria fra l'oleolito ed il coperchio.
Pensavo di lasciarlo lavorare per circa 20 giorni ( dopo mi serve da portar via in ferie quindi di piu' non posso ).

Domanda :
dove lo metto? deve stare al sole?oppure no?
Sole diretto per macerare bene?
Vi prego datemi una dritta non voglio rischiare di buttare via tutto
:eccu:

Dopo i 20 giorni, ottenuto l'oleolito pensavo di aggiungerci 15 gocce di o.e. di menta per dare un'effetto refrigerante come dopo sole e sono indecisa se aggiungere anche dell'olio di cocco........intanto ci penso su. :roll:
Avatar utente
ClaCla
 
Messaggi: 1063
Iscritto il: mercoledì 27 febbraio, 2008 22:10

Messaggioda Bradipa » domenica 01 giugno, 2008 17:34

Io sono ignorante ma mi sembra buonisssssimo!!!!!!!!!!!!!!!!
Aspetto trepidante gli sviluppi!!!!!!!
(anche l'oleolito di iperico ha proprietà lenitive e riparatrici...)
Bradipa
 
Messaggi: 2536
Iscritto il: martedì 15 aprile, 2008 22:02

Messaggioda ClaCla » domenica 01 giugno, 2008 17:36

Bradipa ha scritto:Io sono ignorante ma mi sembra buonisssssimo!!!!!!!!!!!!!!!!
Aspetto trepidante gli sviluppi!!!!!!!
(anche l'oleolito di iperico ha proprietà lenitive e riparatrici...)


Grazie dell'incoraggiamento :P
L'ipperico e' ottimo come dopo sole, pero'.....non lo avevo in casa ...... ;)
Avatar utente
ClaCla
 
Messaggi: 1063
Iscritto il: mercoledì 27 febbraio, 2008 22:10

Messaggioda Bradipa » domenica 01 giugno, 2008 17:38

ClaCla ha scritto:Grazie dell'incoraggiamento :P
L'ipperico e' ottimo come dopo sole, pero'.....non lo avevo in casa ...... ;)


Io lo andrò ad estirpare prossimamente..... :twisted: lo volgio prendere fresco per fare una cold cream invernale.... ;-)
Bradipa
 
Messaggi: 2536
Iscritto il: martedì 15 aprile, 2008 22:02

Messaggioda barbara » domenica 01 giugno, 2008 17:40

Cla, ti linko questo dove ci sono molte dritte, non so se l'avevi letto:
http://www.saicosatispalmi.org/index.ph ... 1&Itemid=8
Tutto per un'unica meraviglia.
Avatar utente
barbara
AmministratriceSuprema
 
Messaggi: 21727
Iscritto il: martedì 17 luglio, 2007 22:07
Località: Pescara

Messaggioda ClaCla » domenica 01 giugno, 2008 22:29

barbara ha scritto:Cla, ti linko questo dove ci sono molte dritte, non so se l'avevi letto:
http://www.saicosatispalmi.org/index.ph ... 1&Itemid=8

grazie mille Barbara......adesso studio :P
Avatar utente
ClaCla
 
Messaggi: 1063
Iscritto il: mercoledì 27 febbraio, 2008 22:10

Messaggioda ClaCla » martedì 03 giugno, 2008 13:48

Sembra fatto apposta.....io faccio l'oleolito e il sole ( in giugno ) sparisce :evil: :evil: :evil: :evil: ....

Allora????

Come faccio a mettere il vaso al sole? :x :x

L'oleolito e' li dal primo giungo ma di sole non ne ha visto granche'.
Che faccio provo a cuocerlo a bagnomaria?
Avatar utente
ClaCla
 
Messaggi: 1063
Iscritto il: mercoledì 27 febbraio, 2008 22:10

Messaggioda Serese » martedì 03 giugno, 2008 14:04

io il mio oleolito l'ho lasciato due settimane in terrazza, indipendentemente da sole o non sole.. e il vasetto era coperto da stagnola. Però mi sono dimenticata di agitarlo tutti i giorni.. :oops:
...pensa globale agisci locale...
e
mantieni questo forum un luogo civile!
Avatar utente
Serese
MagaDelSearch
 
Messaggi: 11469
Iscritto il: domenica 28 ottobre, 2007 18:55

Messaggioda nuvola » martedì 03 giugno, 2008 17:31

Il mio alla lavanda, camomilla e calendula in olio di riso e piccola percentuale di jojoba giace dentro l'armadio.... Quando mi ricordo lo agito... che odore avrà?
Avatar utente
nuvola
 
Messaggi: 157
Iscritto il: lunedì 24 marzo, 2008 12:17

Messaggioda ClaCla » martedì 03 giugno, 2008 21:28

O mamma ragazze.........legatemi le mani........dunque presa dalla disperazione e dall' impazienza ho fatto questo:

Ho acciuffato il mio barattolone di vetro l'ho messo dentro un pentolone alto e pieno d'acqua.....fra il barattolo di vetro e il fondo della pentola ho messo 2 tovaglioli come fondo per evitare che la fiamma scaldasse direttamente il fondo del barattolo poggiato proprio li.
Poi acqua e fiamma bassissisissisisisiisima....... :crsf: :crsf: :crsf:

Sono in ansia......... :ohm: devo rilassarmi........non voglio buttare via tutto.... :x :x :x

Vi diro' cosa salta fuori :oops:
Avatar utente
ClaCla
 
Messaggi: 1063
Iscritto il: mercoledì 27 febbraio, 2008 22:10

Messaggioda ClaCla » giovedì 05 giugno, 2008 13:59

Ecco ....cotto a bagno maria.....spero di non averlo " Bollito "......

Come faccio a capire se e' andato a male oppure no?
Colore e consistenza mi sembrano normali.
Non ci sono granuli o rabe strane dentro l'olio.
L'odore e' un po cambiato ma potrebbe essere non tanto la camomilla quanto i petali di malva che ( secondo me ) gia' puzzecchiano... :sick: di per se.

Secondo voi a parte cio' che ho mensionato come faccio a capire se e' andato a male?

Sapete che odore fa la malva?.....La camomilla ho ben presente ma la malva.......bo.... per me puzzetta un po... :?: :?: :?:
Avatar utente
ClaCla
 
Messaggi: 1063
Iscritto il: mercoledì 27 febbraio, 2008 22:10

Messaggioda barbara » giovedì 05 giugno, 2008 15:13

Beh se è andato a male dovrebbe puzzare di rancido...
La malva sì, non ha un grande odore.
Ma l'hai già filtrato?
Tutto per un'unica meraviglia.
Avatar utente
barbara
AmministratriceSuprema
 
Messaggi: 21727
Iscritto il: martedì 17 luglio, 2007 22:07
Località: Pescara

Messaggioda Lilli » giovedì 05 giugno, 2008 15:35

Sai cos'?, Cla? E' la malva, che in olio non riesce tanto bene.
Erano erbe fresche o secche? Anch'io ho fatto degli oleoliti a caldo, ma solo con erbe rigorosamente essiccate. Magari al posto della malva la prossima volta usa della Calendula, ha un gran bell'effetto lenitivo anche lei.
________
FIX PS3
Ultima modifica di Lilli il venerdì 11 marzo, 2011 17:45, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Lilli
DeterminataSpignattatrice
 
Messaggi: 815
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 13:05
Località: sulle dolci colline tra Pesaro e Urbino...

Messaggioda ClaCla » venerdì 06 giugno, 2008 13:05

barbara ha scritto:Beh se è andato a male dovrebbe puzzare di rancido...
La malva sì, non ha un grande odore.
Ma l'hai già filtrato?


Si gia' filtrato.....l'ho messo in frigo perche' l'olio di germe di grano tende ad andare a male facilmente....se non sbaglio.....
oggi pomeriggio ci aggiuno del tocoferolo....che magari aiuta la conservazione..... :)
Avatar utente
ClaCla
 
Messaggi: 1063
Iscritto il: mercoledì 27 febbraio, 2008 22:10

Messaggioda ClaCla » venerdì 06 giugno, 2008 13:08

Lilli ha scritto:Sai cos'è, Cla? E' la malva, che in olio non riesce tanto bene.
Erano erbe fresche o secche? Anch'io ho fatto degli oleoliti a caldo, ma solo con erbe rigorosamente essiccate. Magari al posto della malva la prossima volta usa della Calendula, ha un gran bell'effetto lenitivo anche lei.


Mi sa di si......e' proprio la malva ......erano tutte erbe secche....comprate in erboristeria per fare tisane ma dato che in estate le uso meno e ne ho delle valanghe..ho pensato di utilizzarle cosi'....( la calendula non l'avevo.....)

domandina........adesso e' depositato in frigo onde evitare che vada a male....
dopo ci aggiungo del tocoferolo....ma.....sarebbe troppo aggiungerci anche dell'olio essenziale?
Avatar utente
ClaCla
 
Messaggi: 1063
Iscritto il: mercoledì 27 febbraio, 2008 22:10

Prossimo

Torna a l'angolo dello SPIGNATTAMENTO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite