di Barbara Righini
online dal 2005

Peeling

Vuoi dare o ricevere un consiglio su cosa spalmarti? Vuoi discutere su ingredienti particolari, nuovi ritrovati, ecofurbate vere o presunte? Vuoi parlare di certificazioni o discutere/segnalare un articolo/video cartaceo o telematico? Posta qui.

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

Peeling

Messaggioda Micia » giovedì 30 agosto, 2007 19:15

Avete qualche idee di come possa fare un peeling leggero sulle gambe?
Avatar utente
Micia
 
Messaggi: 408
Iscritto il: giovedì 26 luglio, 2007 14:58

Messaggioda serainlaguna » giovedì 30 agosto, 2007 20:12

mmmmh...farina di mais nel docciaschiuma?
serainlaguna
 
Messaggi: 126
Iscritto il: lunedì 23 luglio, 2007 13:30

Messaggioda MeMy » giovedì 30 agosto, 2007 21:21

scusate ma voi cosa intendete per peeling??
x quello che so io,il peeling non è quella cura che si fa per far ringiovanire la pelle,usando un acido che rimuove profondamente le cellule morte e non?
se è questo so che è fortemente sconsigliato..
Avatar utente
MeMy
 
Messaggi: 529
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 11:11
Località: Roma

Messaggioda serainlaguna » venerdì 31 agosto, 2007 12:27

MeMy ha scritto:x quello che so io,il peeling non è quella cura che si fa per far ringiovanire la pelle,usando un acido che rimuove profondamente le cellule morte e non?

davvero?? :o lo facevo sinonimo di scrub... Mi taccio :x:
serainlaguna
 
Messaggi: 126
Iscritto il: lunedì 23 luglio, 2007 13:30

Messaggioda MeMy » venerdì 31 agosto, 2007 12:38

non credo sia tecnicamente la stessa cosa...
sono certa che fa male,perchè ne parlammo con la prof di microbiologia.usò il peeling per fare l'esempio della pelle che funge da barriera contro l'attacco continuo di batteri.e nominò pure una tizia famosa americana che ci andò a finire all'ospedale.e spiegò che il peeling rimuove lo strato superficiale della pelle,così sembri più giovane,ma a lungo andare,con la ripetizione del trattamento la pelle perde le sue difese,e c'è il rischio di ammalarsi anche con uno stupido raffreddore...
in profumeria ne ho viste tantissime di confezioni per il peeling da fare in casa,e tutte a base di un acido...non so perchè ma ho in mente l'acido glicolico,ma non credo sia quello.
Avatar utente
MeMy
 
Messaggi: 529
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 11:11
Località: Roma

Messaggioda AMELIE » venerdì 31 agosto, 2007 16:11

mi sa che memy ha ragione son due cose diverse..........per quanto non abbia ben capito di che si tratti.........mi sa che una volta ho preso qualcosa del genere.....era un prodotto colloso da spalmare sul viso ,lasciare in posa un pò e poi togliere come una pellicola...........è questo????comunque non mi è mai piaciuto.............e non sono mai riuscita a toglierlo in una volta come si vedeva nella foto ma passavo 20 minuti a staccare quella roba!!!!!!!!!!!!!
Avatar utente
AMELIE
 
Messaggi: 1351
Iscritto il: lunedì 23 luglio, 2007 10:05

Messaggioda piper » venerdì 31 agosto, 2007 16:54

AMELIE ha scritto:mi sa che memy ha ragione son due cose diverse..........per quanto non abbia ben capito di che si tratti.........mi sa che una volta ho preso qualcosa del genere.....era un prodotto colloso da spalmare sul viso ,lasciare in posa un pò e poi togliere come una pellicola...........è questo????comunque non mi è mai piaciuto.............e non sono mai riuscita a toglierlo in una volta come si vedeva nella foto ma passavo 20 minuti a staccare quella roba!!!!!!!!!!!!!


dalla descrizione dovrebbe essere una maschera peel off ma non so se abbia lo stesso effetto del peeling, quello credo dipenda dagli ingredienti, mentre la maschera (come i cerottini della nivea) si basa sullo "strappo" quando la togli, un po' come la ceretta, non so se mi spiego :roll:
Avatar utente
piper
 
Messaggi: 1853
Iscritto il: lunedì 13 agosto, 2007 09:33

Messaggioda AMELIE » venerdì 31 agosto, 2007 17:08

ah ecco....è stato quel "peel" all'inizio della parola che ha fregato la mia memoria..............
Avatar utente
AMELIE
 
Messaggi: 1351
Iscritto il: lunedì 23 luglio, 2007 10:05

Messaggioda Micia » venerdì 31 agosto, 2007 18:03

bhe il peeling è più profondo dello scrub.

Quello che cercavo io era qualcosa che aiutasse il ricambio delle pelle, più luminosità .. eccetera, senza acidi.
Avatar utente
Micia
 
Messaggi: 408
Iscritto il: giovedì 26 luglio, 2007 14:58

Messaggioda Serese » sabato 01 settembre, 2007 14:16

puoi passare un guanto di loofah o di crine sotto la doccia.. o magari uno scrub con miele e bicarbonato o limone e bicarbonato. sennò non saprei.. :roll:
Serese
 

Messaggioda Micia » domenica 02 settembre, 2007 10:12

Ma questo è sempre uno scrub...
Avatar utente
Micia
 
Messaggi: 408
Iscritto il: giovedì 26 luglio, 2007 14:58

Messaggioda Serese » domenica 02 settembre, 2007 13:16

Ma se il peeling è, come dice MeMy, a base di acido e te non vuoi usare acidi.. mi sa che restano solo i vari tipi di scrub.. :roll:
Serese
 

Messaggioda mchiara » domenica 02 settembre, 2007 14:34

credo che il peeling sia un esfoliante chimico, quindi agisce senza strofinare ma con acidi o chissàcosa (ci sono anche molto leggeri però); lo scrub un esfoliante solo meccanico (granuli ecc. ecc.)

per un esfoliante leggero leggero come già consigliato si può aggiungere qualcosa al bagnoschiuma , oppure fare uno scrubbino delicato con miele e bicarbonato. in ogni caso senza sfregare troppo qualsiasi sia l'ingrediente!

se vuoi illuminare la pelle, darle un aspetto più sano ecc. l'unica è fare lo scrub costantemente (tipo 2 volte alla settimana) e idratarla bene dopo. poi se ci aggiungi altre cose (e qui ti consiglierà qualcuna più esperta) non va certo male, ma lo scrub è la base di ogni trattamento, come si suol dire è il "trattamento di bellezza per eccellenza".

baci
Pillibus :ponpon:
mchiara
Pillibus
 
Messaggi: 108
Iscritto il: venerdì 20 luglio, 2007 15:45
Località: Roma - Sassari

Messaggioda eleonora85 » sabato 13 ottobre, 2007 00:25

mi sa che non siamo solo noi ad essere confuse sui termini peeling e scrub...
anch'io credevo fossero più o meno la stessa cosa...
ma facendo alcune ricerche in Internet ho scoperto che non è così...

Dico che non siamo le sole, perché la Nivea ha un prodotto che si chiama "Peeling Dolce - Rice & Lotus" che "esfolia e rigenera la pelle".
Io non l'ho mai usato, anzi lo sto per dare a un'amica.
Spero che non si tratti del peeling nel senso proprio del termine!!!!!! ;-)
Spero vivamente che qui lo intendano come scrub... :roll:
Essere nient’altro che se stessi in un mondo che fa di tutto, giorno e notte, per farti diventare qualcun’altro. Vuol dire combattere la battaglia più difficile che un essere umano possa affrontare. Senza smettere mai di lottare.
Avatar utente
eleonora85
FreddieMercuryLover
 
Messaggi: 1684
Iscritto il: lunedì 08 ottobre, 2007 11:12
Località: Crema

Messaggioda asaperloprima » venerdì 18 febbraio, 2011 12:54

Ho fatto di recente una ricerca proprio per capire questa differenza terminologica, posto qui due dritte magari a qualcuno può essere utile:

Esistono diversi tipi di esfolianti in cosmesi estetica, normalmente se ne utilizzano tre tipi:

Scrub: viene considerato un esfoliante di tipo meccanico, al suo interno contiene sostanze quali sali o polveri o gherigli di semi che effettuano un'esfoliazione (eliminazione delle cellule morte dello strato corneo) meccanica. Infatti il prodotto applicato sul viso e massaggiato, permette la desquamazione di queste cellule, apportando maggior luminosità al viso e permettendo una migliore penetrazione delle sostanze cosmetiche applicate successivamente. Se ne consiglia l'uso principalmente su pelli ispessite facendo attenzione nel massaggio a non abradere l'epidermide.

Gommage: esfoliante più delicato che contiene al suo interno polvere di avena o riso ecc. È sempre un esfoliante meccanico perché necessita di movimenti "gommanti" che si attuano sul viso al fine di eliminare le cellule morte in modo meno aggressivo per l'epidermide, adatto a pelli sensibili l'unica attenzione è rivolta alle pelli con couperose, in quel caso il massaggio gommante non deve protrarsi eccessivamente in quanto può stimolare eccessivamente la micro circolazione.

Peeling: Effettua un'azione chimica in quanto lo strato corneo, ormai morto, viene eliminato o per mezzo di prodotti che contengono acidi (i più noti sono gli acidi della frutta come ad esempio l'acido glicolico) oppure tramite enzimi che fagocitano le cellule morte agendo da cheratolitici. Nel settore estetico possono essere utilizzati solo prodotti con percentuali di acido ridotto, diversamente che nel campo medico; mentre per il prodotto enzimatico l'unica accortezza è quella di essere utilizzato nella fase di risciacquo, altrimenti la lisi potrebbe proseguire causando possibili micro fessurazioni.

A voi la scelta!
:-)
Avatar utente
asaperloprima
 
Messaggi: 33
Iscritto il: giovedì 03 febbraio, 2011 12:33
Località: Italy


Torna a i cosmetici, la pelle e il pianeta

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite