di Barbara Righini
online dal 2005

è possibile creare un oleolito alla mimosa?

dove piccoli grandi cosmetici fai da te prendono forma!

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

è possibile creare un oleolito alla mimosa?

Messaggioda *jillian* » lunedì 10 marzo, 2008 12:53

o cmq un profumo alla mimosa?
e come?
Avatar utente
*jillian*
PerchèbIOvalgo
 
Messaggi: 474
Iscritto il: mercoledì 07 novembre, 2007 23:18
Località: prov.re

Messaggioda Serese » lunedì 10 marzo, 2008 15:18

oleolito alla mimosa :love: che genialata!
attendo lumi anche io :)
...pensa globale agisci locale...
e
mantieni questo forum un luogo civile!
Avatar utente
Serese
MagaDelSearch
 
Messaggi: 11469
Iscritto il: domenica 28 ottobre, 2007 18:55

Messaggioda diana » lunedì 10 marzo, 2008 15:52

.diana.
Avatar utente
diana
 
Messaggi: 913
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 17:31
Località: Treviso

Messaggioda *jillian* » lunedì 10 marzo, 2008 16:05

ehm..nn ho capito come c'ho da fare ( a parte far macerare nell'olio..)
istruzioni piu precise ci sono?e poi,per cosa lo userei?
e a farlo profumo?
grazie intanto diana
;-)
Avatar utente
*jillian*
PerchèbIOvalgo
 
Messaggi: 474
Iscritto il: mercoledì 07 novembre, 2007 23:18
Località: prov.re

Messaggioda diana » lunedì 10 marzo, 2008 16:23

prego, figurati!

mah, lo puoi usare come olio per il corpo.
a te interessava il profumo, vero?
magari se riesci a farlo molto concentrato, alla fine lo puoi addizionare con burro di karitè e/o cera d'api e farne un unguento, o proprio un "profumo solido"! :shock: ;-)

@div, utile il tuo suggerimento per facilitare il filtraggio/torchiatura dei fiorellini!!! ;-)
.diana.
Avatar utente
diana
 
Messaggi: 913
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 17:31
Località: Treviso

Messaggioda *jillian* » lunedì 10 marzo, 2008 16:34

mmm :D ora provo,li ho messi in un sacchettino..
ma due giorni bastano?e tenerlo all'mbra per una settinana?
Avatar utente
*jillian*
PerchèbIOvalgo
 
Messaggi: 474
Iscritto il: mercoledì 07 novembre, 2007 23:18
Località: prov.re

Messaggioda diana » lunedì 10 marzo, 2008 16:38

non so dirti, jilla...
non me ne intendo molto di oleoliti, tra l'altro con fiori freschi non ho mai provato...
segui i dettami di lola, mal che vada dovrai riprovarci e fare esperienza! ;-)
magari fanne un vasetto piccolino...
.diana.
Avatar utente
diana
 
Messaggi: 913
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 17:31
Località: Treviso

Messaggioda diana » lunedì 10 marzo, 2008 17:51

ho ripescato anche questo:
ricetta di profumi in pasta
http://forum.saicosatispalmi.org/viewtopic.php?t=2153&highlight=marotta
.diana.
Avatar utente
diana
 
Messaggi: 913
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 17:31
Località: Treviso

Messaggioda conchigliablu » domenica 18 marzo, 2012 20:30

oleolito alla mimosa...ci stavo pensando proprio in questi giorni guardando il rametto di fiori e foglie secche sul davanzale di mattoni rossi...
Sì...secondo me, verrebbe fuori un ottimo profumo solido con il burro di karitè o cacao...profondo, caldo e legnoso di miele...quello della mimosa...
Come olio base per l'oleolito base sceglierei quelli più leggeri...girasole, riso, vinaccioli...che dite ? e poi, appunto, un burro vegetale classico per fare un unguento profumato e nutriente per la pelle...

P.S. l'altro giorno ho preso quei rametti secchi di mimosa e ci ho giocato a stuzzicare e "pettinare" i miei tre pelosi felini che si prendevano il Sole sulla finestra...risultato...i pupetti riposavano decorati da tanti piccoli pompon giallo dorati e da microfoglioline sottili...con la noncuranza e la soddisfazione tipica dei mici in fase di relax...
:)
Avatar utente
conchigliablu
 
Messaggi: 385
Iscritto il: venerdì 12 dicembre, 2008 23:59
Località: Catania


Torna a l'angolo dello SPIGNATTAMENTO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti