di Barbara Righini
online dal 2005

idrossietilcellulosa: quanta, come, e per farne cosa?

dove piccoli grandi cosmetici fai da te prendono forma!

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

idrossietilcellulosa: quanta, come, e per farne cosa?

Messaggioda mondaytiger » lunedì 03 marzo, 2008 15:48

ho provato a usare l'idrossietilcellulosa....
allora, come da istruzioni, ho fatto scaldare l'acqua (di una bottiglietta), 50 ml, poi ho versato a pioggia la polvere (0,2 gr diceva la ricetta) poi ho mescolato di tanto in tanto.... non si addensava nulla, ho messo più polvere e poi ancora, fino a quando dopo circa un'ora si è formato un gel non molto consistente... ho versato il gel in 2 piccoli contenitori e poi i colori, sempre attenendomi alla ricettina (fornita da una spalmina insieme alla materia prima): volevo fare principalmente un eye-liner, e quindi ho aggiunto polvere di indigo, poi siccome il gel era tanto ho provato a fare un lip-liner con la mica rame, un altro po' di gel è avanzato e ci ho messo poi dell'olio vegetale e della mica brillante per farne una crema corpo illuminante da mettere per esempio sulle spalle ... o altrove (dipende dalle occasioni). torniamo al punto: lo pseudo eye-liner è troppo liquido e non colora, nonostante abbia messo un sacco di polvere, è un'acquetta sporca vagamente gellosa.... il tentativo di lip-liner assomiglia di più a un gloss, è in questa sua funzione di recupero non è neanche malaccio, a parte che va sui denti...
dove ho sbagliato? ora scopro che l'idrossietilcellulosa può avere diversi gradi di viscosità.. mah.. attendo lumi... sono dispiaciutissima soprattutto per la polvere di indigo sprecata e vorrei poter rimediare

ho visto anche che serve per condensare vari liquidi, per esempi osucco di frutta, tè, ecc: ma per farci maschere o anche fluidi/creme leggere?
Ultima modifica di mondaytiger il venerdì 07 marzo, 2008 13:24, modificato 1 volta in totale.
Nammo Tassa Pakawato Arahato Samma Samputthasa
Nammo Tassa Pakawato Arahato Samma Samputthasa
Nammo Tassa Pakawato Arahato Samma Samputthasa
Avatar utente
mondaytiger
TheLeklaiWoman
 
Messaggi: 1700
Iscritto il: martedì 30 ottobre, 2007 17:39
Località: Brescia centro

Messaggioda angelheart » lunedì 03 marzo, 2008 19:12

considera che per avere un bel gel fermo di solito l'idrossietilcellulosa si usa al 2%.
Avatar utente
angelheart
 
Messaggi: 147
Iscritto il: venerdì 20 luglio, 2007 10:17

Messaggioda emita » lunedì 03 marzo, 2008 23:22

io e l'idrossietilcellullosa litighiamo spesso! :x
Forse non è il procedimento ortodosso, ma io alla fine mi trovo bene mettendo nel contenitore prima la polvere e poi l'acqua stemperando pian piano per evitare grumi, poi scaldo al microonde poche secondi per volta, controllando il livello di viscosità che voglio raggiungere (e considerando che con il raffreddamento si addensa ancora un po').
Emi
emita
 
Messaggi: 162
Iscritto il: mercoledì 25 luglio, 2007 21:35

Messaggioda mondaytiger » martedì 04 marzo, 2008 12:37

grazie, bè allora la ricetta era proprio sbagliata...
io mi sono attenuta quasi alla lettera, se non per il fatto di aver aggiunto altra idrossietilcellulosa. sbattere bene non lo diceva, ma "mescolare di tanto in tanto". comunque lo tengo presente di sbattere bene

@divinity: ho messo il gel in un barattolino e poi la polvere colorata, sempre seguendo la ricetta, ma mi sono poi resa ben conto che per quella quantità di gel ci sarebbe voluta un sacco di polvere! uffa... segnarsi prima polvere colorata poi il gel

allora si può recuperare qualcosa? prelevo un po' di gel già colorato e metto più pigmenti? faccio scaldare? aggiungo idrossietilcellulosa? quando?

@emita: per cosa usi esattamente la tua ricetta? non vedo a punto metti i pigmenti colorati? o ci fai solo un gel punto e basta?
Nammo Tassa Pakawato Arahato Samma Samputthasa
Nammo Tassa Pakawato Arahato Samma Samputthasa
Nammo Tassa Pakawato Arahato Samma Samputthasa
Avatar utente
mondaytiger
TheLeklaiWoman
 
Messaggi: 1700
Iscritto il: martedì 30 ottobre, 2007 17:39
Località: Brescia centro

Messaggioda angelheart » martedì 04 marzo, 2008 13:28

io metto il natrosol nell'acqua e poi ficco il bicchiere nel microonde. La scaldata serve a sciogliere la polvere, poi mentre si raffredda mescolo con cura con un cucchiaino e voilà.
Avatar utente
angelheart
 
Messaggi: 147
Iscritto il: venerdì 20 luglio, 2007 10:17

Messaggioda emita » mercoledì 05 marzo, 2008 13:04

mondaytiger ha scritto:@emita: per cosa usi esattamente la tua ricetta? non vedo a punto metti i pigmenti colorati? o ci fai solo un gel punto e basta?


Sì, in genere ci faccio il gel per il viso, a cui aggiungo poi le sostanze attive che mi interessano. Tu ci metti i pigmenti? Per farne una specie di trucco? Io aggiungo anche dei pigmenti alla fine, ma solo per colorare un po' il gel (fa più allegria :D ), poi sul viso in realtà non si vede.
Emi
emita
 
Messaggi: 162
Iscritto il: mercoledì 25 luglio, 2007 21:35

Messaggioda emita » mercoledì 05 marzo, 2008 14:50

dipende da cosa voglio fare!
In genere uso il gel quando voglio spignattare qualcosa con gli acidi, perchè risulta più facile e più sicuro rispetto ad una crema. Ma non ho ricette mie, o meglio, seguo lo schema base che si trova tra le ricette dell'Angolo di Lola, poi magari vario un po' sul tema :) .
La sezione ricette comunque è di pubblica lettura, chi vuole può andare a leggere. :)
Emi
emita
 
Messaggi: 162
Iscritto il: mercoledì 25 luglio, 2007 21:35

Messaggioda azahar751 » domenica 09 marzo, 2008 22:17

Io sto meditando di fare il gel al lattico di Lola, qualcuna l'ha già provato?
Francesca
Avatar utente
azahar751
BioUntrice
 
Messaggi: 5624
Iscritto il: mercoledì 26 settembre, 2007 10:43
Località: Trento

Messaggioda angelheart » lunedì 10 marzo, 2008 11:04

azahar751 ha scritto:Io sto meditando di fare il gel al lattico di Lola, qualcuna l'ha già provato?

è stato uno dei miei primi spignatti :roll:
Avatar utente
angelheart
 
Messaggi: 147
Iscritto il: venerdì 20 luglio, 2007 10:17

Messaggioda azahar751 » lunedì 10 marzo, 2008 19:02

angelheart ha scritto:
azahar751 ha scritto:Io sto meditando di fare il gel al lattico di Lola, qualcuna l'ha già provato?

è stato uno dei miei primi spignatti :roll:


Eeeee??????????? :roll:
Francesca
Avatar utente
azahar751
BioUntrice
 
Messaggi: 5624
Iscritto il: mercoledì 26 settembre, 2007 10:43
Località: Trento

Messaggioda angelheart » lunedì 10 marzo, 2008 21:39

vabbè il mio primissimo spignatto è stata la cipria, poi la pasta all'acqua e dopo il gel all'ammonio lattato :D . Ma l'ho fatto un annetto fa. Basta che seguite la ricetta di lola, non è difficile.
Avatar utente
angelheart
 
Messaggi: 147
Iscritto il: venerdì 20 luglio, 2007 10:17

Messaggioda azahar751 » lunedì 10 marzo, 2008 22:14

Ed era esfoliante?
Come ti sei trovata?
Francesca
Avatar utente
azahar751
BioUntrice
 
Messaggi: 5624
Iscritto il: mercoledì 26 settembre, 2007 10:43
Località: Trento

Messaggioda angelheart » martedì 11 marzo, 2008 10:28

il gel all'ammonio lattato così com'è formulato è più idratante che esfoliante.
Avatar utente
angelheart
 
Messaggi: 147
Iscritto il: venerdì 20 luglio, 2007 10:17

Messaggioda azahar751 » martedì 11 marzo, 2008 15:51

E per renderlo più esfoliante e anti-macchia come si fa?
Francesca
Avatar utente
azahar751
BioUntrice
 
Messaggi: 5624
Iscritto il: mercoledì 26 settembre, 2007 10:43
Località: Trento

Messaggioda angelheart » martedì 11 marzo, 2008 16:23

abbassando un pò il ph... ma credo che sia cosa buona e giusta domandarlo a chi ha formulato il gel :D
Avatar utente
angelheart
 
Messaggi: 147
Iscritto il: venerdì 20 luglio, 2007 10:17


Torna a l'angolo dello SPIGNATTAMENTO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite