di Barbara Righini
online dal 2005

Rebis - Shampoo all'hennè

sezione di inci analizzati col vecchio e ormai obsoleto sistema, lo lasciamo in consultazione finché non avremo finito di analizzare e spostare tutto nella sezione INCI - EcoBioControl

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

Rebis - Shampoo all'hennè

Messaggioda sayuri8411 » domenica 03 febbraio, 2008 11:10

Rebis - Shampoo all'hennè

Immagine

Descrizione
Dona ai capelli luminosi riflessi rosso intenso. Esente da colranti chimici di sintesi.
Formulato con schiumogeni derivati da cocco e mais, attivato con estratti vegetali, profumato con oli essenziali.

Funzione
Per tradizione consolidata le donne berbere e touareg usano per colorare di rosso i capelli le foglie di hennè (Lawsonia inermis), piana diffusa e impiegata nel nord Africa, nelle regioni pre-Sahariane, in Iran e in India.
Lo Shampoo all'Hennè impiegato in particolare su capelli castani dona luminosi, caldi riflessi dal colore rosso intenso.

Ingredienti
Acqua deionizzata.
SODIUM LAURETH SULFATE (derivato da olio di cocco)
COCAMIDOPROPYL BETAINE
DISODIUM LAURETH SULFOSUCCINATE e LAURETH 2 (derivati da olio di cocco e da glucosio di mais)
Estratti di propoli d'api collinare toscana e mallo di noce.
Estratto di Hennè (LAWSONIA INERMIS)
Complesso derivato da proteine del frumento.
Oli essenziali di lavanda e legno di rosa.
Linalolo da essenza di lavanda.
Sale marino.
METHYLPARABEN e PROPYLPARABEN (presenti in natura in orzo, frutta e carote)Benzoato di sodio derivato dall'acido benzoico.
Acido citrico presente in natura nella frutta.
Alcool.
Profumo naturale a base esclusiva di oli essenziali.

La REBIS non utilizza sostanze che comportino l'abbattimento di animali e non effettua prove su cavie.
Astuccio in carta ecologica prodotta nel rispetto delle foreste e sbiancata senza l'uso di cloro.

Modalità d'uso
Utilizzare lo Shampoo all'Hennè come un normale shampoo prolungando la frizione e l'applicazione per breve tempo prima del risciaquo.
Impiegato in particolare nei lavaggi successivi al trattamento colorante naturale con l'hennè in polvere ne conferma e prolunga nel tempo l'effetto ottenuto.

Ingredients (codice europeo):
Immagine AQUA (solvente)
Immagine SODIUM LAURETH SULFATE (tensioattivo)
Immagine COCAMIDOPROPYL BETAINE (tensioattivo)
Immagine SODIUM CHLORIDE (viscosizzante)
Immagine DISODIUM LAURETH SULFOSUCCINATE (tensioattivo)
Immagine LAWSONIA INERMIS (additivo biologico)
Immagine LAURYL GLUCOSIDE (Tensioattivo nonionico dolce)
Immagine PROPOLIS CERA (additivo biologico)
Immagine GLYCERYL LAURATE (emolliente / emulsionante)
Immagine LAURETH-2 (emulsionante / tensioattivo)
Immagine LAURDIMONIUM HYDROXYPROPYL HYDROLYZED WHEAT PROTEIN (antistatico)
Immagine LAVANDULA ANGUSTIFOLIA (vegetale)
Immagine ANIBA ROSAEDORA (astringente / coprente / condizionante cutaneo / tonificante)
Immagine ALCOHOL (solvente)
Immagine JUGLANS REGIA (vegetale)
Immagine METHYLPARABEN (conservante)
Immagine LINALOOL (Allergene del profumo)
Immagine CITRIC ACID (agente tampone / sequestrante)
Immagine PROPYLPARABEN (conservante)
Immagine SODIUM BENZOATE (preservante)
Immagine ALCOHOL DENAT. (solvente)
Immagine PARFUM

Quantità: 200 ml
Prezzo: 9,00 €

Opinioni personali
Dunque, ho usato questo shampoo per molto tempo, attratta dall'aria di innocente naturalezza degli ingredienti (letti ovviamente nella loro traduzione italiana!)... :x
Devo dire che come lavaggio non mi sono mai trovata troppo male, anche se, ora che non lo uso più, la secchezza esagerata di quei tempi è solo un ricordo. Riflessa in modo mooolto blando, a mio parere...

Poi mi chiedo o, meglio, Vi chiedo: ma la traduzione italiana non dice un sacco di balle? Il PROPYLPARABEN non è di origine sintetica?
Il SODIUM LAURETH SULFATE deriva dall'olio di cocco come dicono loro?
Tutte quelle derivazioni da cose presenti in natura sono solo un mucchio di balle o sono in qualche modo 'vere'?
Se sono balle non corre rischi questa ditta nello scrivere tali cose?
Cosa ne pensate?


Edit by STAFF
Avatar utente
sayuri8411
 
Messaggi: 160
Iscritto il: domenica 29 luglio, 2007 10:16
Località: Vignola (Mo)

Re: Rebis - Shampoo all'hennè

Messaggioda RaelDelMare » mercoledì 06 febbraio, 2008 21:35

sayuri8411 ha scritto:Il SODIUM LAURETH SULFATE deriva dall'olio di cocco come dicono loro?


Si ma poi viene trattato chimicamente.
Ora ti cerco il topic in cui se ne parlava ^_^
Eccolo: cliccami.
Dalila
Recensioni makeuppose e varie :D http://raelmente.blogspot.com/
Avatar utente
RaelDelMare
InciMouse
 
Messaggi: 4789
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 12:42
Località: Roma


Torna a INCI cosmetici NON PIU' AGGIORNATO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: MSN [Bot] e 2 ospiti