di Barbara Righini
online dal 2005

Hennè nero

Vuoi dare o ricevere un consiglio su cosa spalmarti? Vuoi discutere su ingredienti particolari, nuovi ritrovati, ecofurbate vere o presunte? Vuoi parlare di certificazioni o discutere/segnalare un articolo/video cartaceo o telematico? Posta qui.

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

Hennè nero

Messaggioda Cybele » domenica 06 gennaio, 2008 15:35

:oops: L'ho visto nella bottega bio dove vado di solito, vorrei usarlo, ma non vorrei avere i riflessi ramati che odio, e ho paura che mi secchi molto le punte. Ho la cute un pò grassa ma le lunghezze un pò secche.
Qualcuno di voi lo ha provato, c'è qualche accorgimento che dovrei prendere?
Qual è la procedura per non fare pastrocchi? :roll:
Grazie :)
Avatar utente
Cybele
 
Messaggi: 565
Iscritto il: lunedì 24 dicembre, 2007 13:08

Messaggioda piper » domenica 06 gennaio, 2008 18:02

per esperienza, l'hennè nero colora davvero poco e NON copre molto i capelli bianchi, infatti alcuni dicono sia meglio fare prima (o mischiare se non si ha tempo) il lawsonia (rosso) e poi l'indigo (nero). Io avevo fatto qualche anno fa il nero portatomi dall'india da un amico ma mi ha fatto talmente nera (e ho ancora il colore da metà capelli in giù) che temo non fosse solo hennè :roll:

comunque, i riflessi rossi li avrai di certo se fai prima/mischi il lawsonia, altrimenti puoi sperare solo in dei riflessi temo, almeno per me era così. Ma considera che io di base ho un capello molto chiaro.

per farlo invece, basta acqua e sale da quello che so, non serve mettere sostanze acide (yogurt/limone) in questo tipo di hennè ma non so se ricordo giusto :oops: alcune mi sembra usino l'albume d'uovo per addensare la pappetta.

Io ti dico solo che l'esperienza (terribile) di tutto che cola, grumi, e terra nei capelli, mi ha fatto deisistere dal fare l'hennè e ho sempre preso le tinte logona dopo quell'esperienza. Recentemente ho ritentato con l'hennè puro, ma rosso e non c'è confronto, basta un po' di yogurt che viene perfetto e non cola!!!
Avatar utente
piper
 
Messaggi: 1853
Iscritto il: lunedì 13 agosto, 2007 09:33

Messaggioda Leuconoe » domenica 06 gennaio, 2008 19:27

Uso l'indigo (hennè nero) regolarmente, ho già i capelli molto scuri e con l'indigo diventano neri.

Non temere i riflessi rossi, se l'indigo è solo indigo non può darne.

Per quel che riguarda la secchezza, è vero: secca un po' i capelli, ma niente di terrificante, tranquilla.

Non deve ossidare a lungo, giusto una ventina di minuti con acqua e sale, finchè non si forma uno strato viola.

Per evitare grumi, colate e gli incubi descritti da piper mescolalo a un balsamo qualsiasi (super dritta da CDF), diventerà una crema molto più spalmabile e gestibile ;)
Avatar utente
Leuconoe
 
Messaggi: 9
Iscritto il: venerdì 21 dicembre, 2007 22:15

Messaggioda Cybele » domenica 06 gennaio, 2008 23:44

Grazie per le dritte...c'è qualcuno on line che vende un indigo di buona qualità, magari quello che usate voi così evito tentativi inutili?? E mi metto all'opera :)
Avatar utente
Cybele
 
Messaggi: 565
Iscritto il: lunedì 24 dicembre, 2007 13:08

Messaggioda Leuconoe » lunedì 07 gennaio, 2008 20:04

Io compro da un rivenditore E-bay che si chiama Goldener Zweig:

cliccami

La qualità non è eccelsa, ma è puro e costa poco. (E per me le spese di spedizione sono tanto tanto basse dato che sto in germany :) )
Avatar utente
Leuconoe
 
Messaggi: 9
Iscritto il: venerdì 21 dicembre, 2007 22:15

Messaggioda liquirizia » martedì 08 gennaio, 2008 19:28

Leuconoe ha scritto:Uso l'indigo (hennè nero) regolarmente, ho già i capelli molto scuri e con l'indigo diventano neri.

Non temere i riflessi rossi, se l'indigo è solo indigo non può darne.

Per quel che riguarda la secchezza, è vero: secca un po' i capelli, ma niente di terrificante, tranquilla.

Non deve ossidare a lungo, giusto una ventina di minuti con acqua e sale, finchè non si forma uno strato viola.

Per evitare grumi, colate e gli incubi descritti da piper mescolalo a un balsamo qualsiasi (super dritta da CDF), diventerà una crema molto più spalmabile e gestibile ;)



anche io ho avute esperienze disastrose con hennè e polvere di mallo di noce....
in che proporzioni mischio il balsamo alla polvere? hai dei consigli da darmi sulla polvere di mallo di noce??
...a volte esprimo un desiderio e soffio finchè non mi si svuotano testa e cuore...
Avatar utente
liquirizia
 
Messaggi: 1334
Iscritto il: sabato 13 ottobre, 2007 12:19

Messaggioda Leuconoe » martedì 08 gennaio, 2008 20:37

Mi dispiace, il mallo non l'ho mai provato.

Per l'indigo: alla polvere va prima aggiunta l'acqua come per un indigo normale, lo lascio ossidare una 20ina di minuti e poi metto tanto balsamo o maschera per capelli finchè la consistenza non mi soddisfa.

Non solo io, ma anche la maggior parte delle persone che ha provato questo metodo, afferma che la presa del colore è tanto buona come quando si fa un'indigata normale senza balsamo.

E in più ci si risparmia lo stress di pezzi, grumi, schifezze etc. E l'odore migiora infinitamente, se il balsamo prescelto è profumoso di suo :)

L'hennè rosso lo faccio invece puro (solo acqua, al massimo miele e OE), perchè io devo coprire qualche capello bianco e aggiungendoci yogurt o balsamo non funge.
Avatar utente
Leuconoe
 
Messaggi: 9
Iscritto il: venerdì 21 dicembre, 2007 22:15

Messaggioda Cybele » martedì 08 gennaio, 2008 21:32

Oggi sono andata in biottega e sulla bustina di carta dell'hennè c'era scritto: hennè nero: INDIGOFERA ARGENTEA
sono andata sul biodiz ionario e ho visto che ce n'è un altro INDIGOFERA TINCTORIA ... pensavo che forse bisogna stare attenti a che indigo prendere magari il primo è solo un fortificante e l'altro invece è quello che tinge? sto dicendo cavolate???? :D :)
Avatar utente
Cybele
 
Messaggi: 565
Iscritto il: lunedì 24 dicembre, 2007 13:08

Messaggioda Serese » martedì 08 gennaio, 2008 22:06

mi sa di no.. ;) ho trovato che l'indigofera argentea è un'altra pianta che permette di ottenere riflessi castano scuro, ma con effetto colorante limitato e poco duraturo che scolorisce coi lavaggi, per cui l'applicazione va ripetuta spesso. (cmq dalla stessa fonte viene anche detto che pure l'indigofera tinctoria non è che colori molto rispetto alla lawsonia)
...pensa globale agisci locale...
e
mantieni questo forum un luogo civile!
Avatar utente
Serese
MagaDelSearch
 
Messaggi: 11469
Iscritto il: domenica 28 ottobre, 2007 18:55

Messaggioda laliana » venerdì 11 gennaio, 2008 12:58

da quel che ne so le due indigofere sone le stesse!
io ho comprato l'hennè nero biokyma da natsabe ed è fantastico!
colora molto bene e copre i capelli bianchi.
in più è puro ed è l'unico che mi è durato per unmesetto abbondante mentre altri che avevo provato dopo un paio di settimane scolorivano già tantissimo!
mi sento proprio di consigliartelo (io ne ho preso addirittura un chilo dopo averlo provato perchè mi sono trovata benissimo) e anche come spelmabilità è ottimo!
un bacio
Avatar utente
laliana
 
Messaggi: 231
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 10:03

Messaggioda Leuconoe » venerdì 11 gennaio, 2008 23:08

Riesci a coprire i capelli bianchi solo con l'indigo?

Come fai?

A me vengono azzurrini...
Avatar utente
Leuconoe
 
Messaggi: 9
Iscritto il: venerdì 21 dicembre, 2007 22:15

Messaggioda laliana » sabato 12 gennaio, 2008 15:02

sai che non so cosa dirti...nel senso anch'io so che in teoria dovrebbero venire azzurri o verdi ma me li ha coperti perfettamente.Sono venuti castano scuri (l'ho tenuto 45 minuti perchè non volevo che venissero proprio neri).
la mia base è castana scura con un forte riflesso rosso e l'indigo mi ha eliminato moltissimo il rosso e scurito parecchio ma lasciandomi un colore del tutto naturale.
io non ho tantissimi capelli bianchi,magari è per quello che non sono venuti azzurri!
comunque per eliminare l'azzurrino dovresti prima fare una passata con il lawsonia e poi fare l'indigo.
o se vuoi evitare i 2 passaggi,puoi fare le 2 pappe (indigo e lawsonia) separatamente,poi mescolarli e poi spalmarteli in testa così non dovrebbero uscirti colori strani.
fammi sapere!
un bacio
Avatar utente
laliana
 
Messaggi: 231
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 10:03

Messaggioda Cybele » giovedì 17 gennaio, 2008 11:20

laliana sono andata sul sito, ma non vedo l'inci? Tu che l'hai usato cosa c'è scritto sulla confezione?E non ho trovato la confezione da un kilo... :oops:
ma la confezione da 100 gr... è questo qui??
http://www.natsabe.it/catalogo/scheda.asp?ID=10000000184
Avatar utente
Cybele
 
Messaggi: 565
Iscritto il: lunedì 24 dicembre, 2007 13:08

Messaggioda laliana » giovedì 17 gennaio, 2008 15:31

Esatto!la confezione da 100 gr è quella.
quello da chilo lo hanno finito e dovrebbe ritornare entro fine mese (così mi hanno detto).

L'inci è indigofera tintoria.

Spero di esserti stata utile!
un bacio
laliana
Avatar utente
laliana
 
Messaggi: 231
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 10:03

Messaggioda Cybele » giovedì 17 gennaio, 2008 16:18

:) grazie, gentilissimaaaaaaaaaa :)
Avatar utente
Cybele
 
Messaggi: 565
Iscritto il: lunedì 24 dicembre, 2007 13:08

Prossimo

Torna a i cosmetici, la pelle e il pianeta

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti