di Barbara Righini
online dal 2005

Olio essenziale di camomilla

Vuoi dare o ricevere un consiglio su cosa spalmarti? Vuoi discutere su ingredienti particolari, nuovi ritrovati, ecofurbate vere o presunte? Vuoi parlare di certificazioni o discutere/segnalare un articolo/video cartaceo o telematico? Posta qui.

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

Olio essenziale di camomilla

Messaggioda azahar751 » sabato 08 dicembre, 2007 20:24

:shock:

è normale?
E' proprio blu :o
Francesca
Avatar utente
azahar751
BioUntrice
 
Messaggi: 5624
Iscritto il: mercoledì 26 settembre, 2007 10:43
Località: Trento

Messaggioda Tomatina » sabato 08 dicembre, 2007 20:48

si :)
Mantieni questo forum un luogo civile: segui il regolamento!
:angel: MIO BLOG! :fiore:
Avatar utente
Tomatina
TsunamiGentile
 
Messaggi: 6297
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 14:06

Messaggioda chiaraonline » sabato 08 dicembre, 2007 21:05

tempo fa facevo degli impacchi con la camomilla al viso, se mi scordavo il cotone imbevuto la sera, al mattino era bluastro! :)
chiaraonline
 
Messaggi: 341
Iscritto il: mercoledì 31 ottobre, 2007 15:37
Località: PR

Messaggioda azahar751 » domenica 09 dicembre, 2007 04:01

Va bene, pensavo mi avessero venduto una boccetta di inchiostro :? !
Ma se ne metto una decina di gocce in 500 ml di oleolito poi macchia la pelle? Sporca i vestiti?
Francesca
Avatar utente
azahar751
BioUntrice
 
Messaggi: 5624
Iscritto il: mercoledì 26 settembre, 2007 10:43
Località: Trento

Messaggioda Aria » giovedì 28 gennaio, 2010 22:08

io l'ho preso ma non mi è mai servito poi :oops:

tenendo conto che non spignatto...come lo posso usare? O_o
Avatar utente
Aria
 
Messaggi: 1191
Iscritto il: sabato 23 maggio, 2009 19:52

Messaggioda suadina » venerdì 29 gennaio, 2010 16:25

anch'io ce l'ho ma non lo uso molto perchè puzzicchia un po per i miei gusti! :sick:
se l'ape scomparisse dalla terra
all'umanità resterebbero quattro anni di vita;
niente + api, niente + impollinazione
niente + piante, niente + animali
niente + umani [Einstein] Immagine
Avatar utente
suadina
 
Messaggi: 2765
Iscritto il: martedì 05 febbraio, 2008 17:52
Località: Lecco

Messaggioda elimar » venerdì 29 gennaio, 2010 18:23

non sa di camomilla? che peccato!!! stavo per comprarmi quello di az!
elimar
Avatar utente
elimar
 
Messaggi: 170
Iscritto il: domenica 27 gennaio, 2008 20:46

Messaggioda vale606 » venerdì 29 gennaio, 2010 19:17

su AZ ne hanno 3:
Camomille Romaine /Anthemis nobilis, colore giallo, odore dolce, fruttato e gradevole
Camomille Allemande o Matricaire/ Matricaria recutita, colore blu indaco, odore dolce e gradevole, leggermente erbaceo
e camomille bleue du Maroc (tanaisie annuelle) / Tanacetum annuum, colore blu indaco, odore pronunciato, fiorito e fruttato.

Se avete in mente di acquistarlo, l'ultimo ha delle precauzioni d'uso in più rispetto agli altri (che sono comunque sconsigliati durante i primi 3 mesi di gravidanza)

Précautions :
- Action hormonale supposée sur certains sujets (pathologies cancéreuses)
- Contient du camphre : déconseillée aux jeunes enfants et aux sujets épileptiques
vale606
 
Messaggi: 1605
Iscritto il: mercoledì 19 dicembre, 2007 18:43

Messaggioda miss.trotinette » martedì 02 febbraio, 2010 23:11

io ho l'olio essenziale di camomilla selvatica (camaemelus omensis) dalla flora-primavera, e ha un profumo meraviglioso... molto gradevole, sa di camomilla, ma più dolce....

lo uso soprattutto per le sue proprietà rilassanti sul sistema nevoso (nella vasca da bagno, o una goccia sul fazzoletto che tengo sotto il cuscino...).. sono sotto tesi!!!!!!!

Ho provato però ad aggiungerne qualche goccia a un balsamo che era quasi finito, tanto per provare: il risultato è stato davvero ottimo! non so come spiegare, ma l'effetto è che i capelli fossero più "nutriti"... non ottengo lo stesso effetto quando aggiungo qualche goccia di olii vegetali...

ed ora, la domanda idiota: secondo voi, usandolo frequentemente in questo modo, aggiunto a shampoo o balsamo, potrei avere qualche effetto schiarente sui capelli? sul sito di aroma zone è indicato questo uso....

me perplessa... :roll:
“Io … io non so proprio dirvi chi sono in questo momento… so soltanto chi ero questa mattina quando mi sono alzata, ma certamente devo essere cambiata diverse volte.” (Alice nel paese delle meraviglie)
Avatar utente
miss.trotinette
 
Messaggi: 247
Iscritto il: domenica 01 febbraio, 2009 12:56

Messaggioda elimar » mercoledì 03 febbraio, 2010 09:57

@ vale: grazie delle informazioni! non so se prendere uno dei primi 2 che hai elencato o quello della flora come consiglia miss.trotinette...mumble mumble
elimar
Avatar utente
elimar
 
Messaggi: 170
Iscritto il: domenica 27 gennaio, 2008 20:46

Messaggioda Aria » mercoledì 03 febbraio, 2010 18:17

miss.trotinette ha scritto: o una goccia sul fazzoletto che tengo sotto il cuscino...).. sono sotto tesi!!!!!!!



e funziona? :o perchè se si ho risolto! :)
Avatar utente
Aria
 
Messaggi: 1191
Iscritto il: sabato 23 maggio, 2009 19:52

Messaggioda miss.trotinette » mercoledì 03 febbraio, 2010 19:17

per me si, funziona!

sul sito di flora-primavera ho trovato queste metodi che io uso, ma ce ne sono tanti altri...

´ Inalazione secca. Si pratica mettendo alcune gocce di olio su un fazzoletto di carta o di cotone e semplicemente annusando a più riprese. Se manca il fazzoletto o il pezzo di stoffa si può usare una strisciolina di carta (attenzione comunque al tipo di carta, al fatto che sia stata trattata, sbiancata con sostanze tossiche, o che abbia un odore già di per sé). Nei disturbi acuti bisogna annusare l’aroma molto frequentemente, e proseguire finché i sintomi non regrediscono; nei casi cronici sarà sufficiente annusare per una decina di minuti una o due volte al giorno. Ad esempio, l’essenza di Menta piperita in inalazione secca si usa contro la chinetosi (mal d’auto, d’aereo, di nave).

´ Bagno. Stemperare 20-25 gocce di olio essenziale (oppure alcune gocce di varie essenze per un totale di 25 gocce in tutto) in uno dei modi seguenti: in mezzo bicchiere di aceto (di vino o di mele); in mezzo bicchiere di brandy (o altro liquore sui 40°); in 3 cucchiai di miele liquido (il cucchiaio non deve essere di metallo); in 3 cucchiai di panna; in 250 grammi di sale del Mar Morto (dose di sale necessaria per un bagno). Aggiungere la miscela così ottenuta all’acqua calda della vasca da bagno e agitare con movimenti rotatori in senso orario; entrare nella vasca e rilassarsi per almeno 10 minuti (20 minuti se si usa il sale del Mar Morto) prima di utilizzare saponi e bagnoschiuma.

http://www.florapisa.it/catalogo.asp?id ... AodJgz4cA#

un bagno alla camomilla di sera, in questo modo... sai che dormite mi sono fatta!!! :D
“Io … io non so proprio dirvi chi sono in questo momento… so soltanto chi ero questa mattina quando mi sono alzata, ma certamente devo essere cambiata diverse volte.” (Alice nel paese delle meraviglie)
Avatar utente
miss.trotinette
 
Messaggi: 247
Iscritto il: domenica 01 febbraio, 2009 12:56

Messaggioda Aria » giovedì 04 febbraio, 2010 17:46

proverò grazie! :)
Avatar utente
Aria
 
Messaggi: 1191
Iscritto il: sabato 23 maggio, 2009 19:52


Torna a i cosmetici, la pelle e il pianeta

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti