di Barbara Righini
online dal 2005

Fattoria di Belcanto - Bagno doccia schiuma uva fragola

sezione di inci analizzati col vecchio e ormai obsoleto sistema, lo lasciamo in consultazione finché non avremo finito di analizzare e spostare tutto nella sezione INCI - EcoBioControl

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

Fattoria di Belcanto - Bagno doccia schiuma uva fragola

Messaggioda salamandra » giovedì 25 marzo, 2010 01:06

Fattoria di Belcanto - Bagno doccia schiuma uva fragola
Artigianale
Purissimo

INCI:
Immagine AQUA (solvente)
Immagine POTASSIUM OLEATE (emulsionante / tensioattivo)
Immagine POTASSIUM COCOATE (emulsionante / tensioattivo)
Immagine GLYCERIN (denaturante / umettante / solvente)
Immagine SODIUM CITRATE (agente tampone / sequestrante)
Immagine DISODIUM EDTA (sequestrante / viscosizzante)
Immagine BHT (antiossidante)
Immagine PARFUM

Campione da 25 ml

I prodotti Fattoria di Belcanto sono distribuiti da Belmont srl di Vicchio (Fi).

Care spalmine, vi chiedo un parere su questo prodotto. Una mia amica me ne ha regalato un campioncino..lei è rimasta stregata, io un po' meno. Lascia la pelle morbida ma ha un profumo troppo dolce, tipo caramella gommosa. Non vedo l'uva fragola, è nel "parfum"?
Non riesco a capire se è un buon prodotto, perchè ha molti verdi, o è da scartare, perchè ha degli inutili conservanti...chi mi aiuta?
grazie!


Edit by STAFF
...non tutto ciò che brucia si consuma...

www.potaci.splinder.com
salamandra
 
Messaggi: 29
Iscritto il: giovedì 23 ottobre, 2008 14:40
Località: Bologna

Messaggioda Serese » giovedì 25 marzo, 2010 12:51

L'uva fragola, stando all'inci, è nel profumo.

Per l'edta, ti riporto una citazione che ha incollato sul forum murex:

Fabrizio Zago ha scritto: Ciao a tutti,
stavo leggendo dei vecchi lavori di tossicologia e mi è venuto in mano uno studio del 1980 relativo all'EDTA. Nel Biodiz ionario è contrassegnato con due pallini rossi ma, nonstante questo spesso mi sento dire che la classificazione è esagerata.
Allora forse conviene ribadire il concetto con dei dati, in questo modo scoprite anche la tecnica con cui molte sostanze del biodiz ionario sono state classificate.

Goldfish
Effect: Mortality
Measurement: Mortality
Life Stage: 1-3 G
Study Time: 24 h/
Toxic Dose: 0.40 mg/L
Year: 1980

Vi traduco i dati: si sono presi dei simpatici pesciolini (Golfish), poi si è aggiunto EDTA fino a quando la metà dei pesciolini sono morti e si è preso nota della quantità aggiunta di EDTA.
Questa quantità, su un esperimento durato 24 ore è pari a 0,4 milligrammi per litro (cioè una quantità proprio piccola piccola).
Adesso potete fare il calcolo all'inverso e cioè chiedervi quanti litri d'acqua si inquinano, oppure che causano la morte del 50% di pesci gold con un chilogrammo di EDTA.
Dal dato di tossicità ovvero 0,4 mg/L si può facilmente desumere che un chilo di EDTA rende l'acqua mortale per il 50% dei pesci per un volume di due milioni e cinquecento mila litri.
Dopo questo calcolo ho un unico rammarico: che il biodiz ionario disponga di soli due pallini rossi perché questa sostanza se ne meriterebbe almeno tre e più.


In conclusione, c'è si di peggio in giro ma insomma.. io eviterei di comprarlo a meno che proprio non riesca a trovare di meglio.
...pensa globale agisci locale...
e
mantieni questo forum un luogo civile!
Avatar utente
Serese
MagaDelSearch
 
Messaggi: 11469
Iscritto il: domenica 28 ottobre, 2007 18:55

Messaggioda Allie Graywords » giovedì 25 marzo, 2010 12:56

OT: e dire che alle superiori in laboratorio l'EDTA era una di quelle sostanze che si potevano tranquillamente buttare nello scarico... :shock:
Il mio blog sulle eco-mestruazioni: Coppette, amore e...
Avatar utente
Allie Graywords
LondonAddicted
 
Messaggi: 1027
Iscritto il: venerdì 14 dicembre, 2007 21:28
Località: Modena

Messaggioda salamandra » lunedì 29 marzo, 2010 22:36

..che dire?
grazie!
...non tutto ciò che brucia si consuma...

www.potaci.splinder.com
salamandra
 
Messaggi: 29
Iscritto il: giovedì 23 ottobre, 2008 14:40
Località: Bologna

Messaggioda Guja88 » sabato 26 febbraio, 2011 21:06

nuuuuuuuuu!!
oggi sono entrata in erboristeria per prendere il burro di karitè (500 gr 10 euro, un affare!) e poi ho visto questi bei dispenser di bagnoschiuma e sapone per le mani e mi sono detta "che bello aver finalmente trovato un posto a pisa dove poter fare refill dei saponi!"...meno male nn l'ho comprato...ho chiesto all'erborista l'inci ma nn lo aveva e mi ha lasciato un libricino informativo (anche qui niente inci) e ho controllato il loro sito internet (zero inci pure qua) e così ho controllato qua (ma dimmi te se per sapere un'inci devo saperlo per via indiretta invece che dal produttore!!) e ho deciso di scrivergli una mail per vedere se hanno tolto quel edta e bht, altrimenti gli scrivo una bella risposta su quanto sono falsi nel loro sito e ne dico due anche all'erborista che ha detto che sono 99% biodegradabili!
Guja88
 
Messaggi: 86
Iscritto il: venerdì 21 gennaio, 2011 17:01


Torna a INCI cosmetici NON PIU' AGGIORNATO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 4 ospiti