di Barbara Righini
online dal 2005

consiglio per pelle pazza

Vuoi dare o ricevere un consiglio su cosa spalmarti? Vuoi discutere su ingredienti particolari, nuovi ritrovati, ecofurbate vere o presunte? Vuoi parlare di certificazioni o discutere/segnalare un articolo/video cartaceo o telematico? Posta qui.

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

consiglio per pelle pazza

Messaggioda martyl » martedì 02 marzo, 2010 17:01

Ciao a tutte/i :-)
Sto impazzendo per trovare un trattamento quotidiano valido e definitivo per la mia pelle del viso che è stranissima: ci sono delle zone in cui compaiono numerosi punti neri e brufoletti (fronte, mento e ai lati del viso)e pori dilatati ai lati del naso poi ci sono zone a chiazze molto secche ,irritate e desquamate (ad esempio sulle guance e intorno alla bocca)..non riesco a classificare la mia pelle!
:roll:
Attualmente la mia beauty routine è la seguente: al mattino lavo il viso con farina avena(o sapone intimo al tea tree Ecor ) poi utilizzo lozione speciale dr Hauschka e infine olio per il viso (normalizzante) dr hauschka. La sera mi strucco con olio di semi di girasole, sciacquo con farina e stop.
Ora, ho pensato che forse a lungo andare l'alchol contenuto nella lozione speciale per il viso potesse essere la causa del problema,e per sostituirlo sono corsa a comprare l'acqua d Lavanda di SCTS (a proposito, primo acquisto che faccio sul sito, Barbara è un amore, gentilissima!)che userò come tonico..per il resto, qualcuno a qualche consiglio per me?va bene come idratante l'olio dr hauschka solo al mattino?la notte voglio far respiare il viso senza usare nulla! e usare la farina per lavarsi il viso non ha effetti collaterali a lungo andare? scusate il papiro e grazie alle anime pie che vorranno rispondermi :)
ps: volendo dare tutti i dettagli che possono influenzare la pelle,conduco una vita abbastanza stressante :? e considerando anche l'alimentazione, sono vegana :)
martyl
 
Messaggi: 44
Iscritto il: mercoledì 16 aprile, 2008 11:52

Messaggioda Tabatha » martedì 02 marzo, 2010 17:38

secondo me, prendi con le pinze, e aspetta qualcuna più esperta...

la farina d'avena che usi per struccarti riesce a togliere completamente l'olio? mi sembrerebbe più opportuno usare un sapone o comunque un detergente per togliere l'olio

altra cosa, l'olio a lungo andare secca se applicato su pelle asciutta, ma è anche vero che non sono riuscita a trovare il prodotto di cui parli...
Avatar utente
Tabatha
 
Messaggi: 174
Iscritto il: lunedì 28 dicembre, 2009 14:41

Messaggioda martyl » martedì 02 marzo, 2010 17:49

ciao.grazie per la risposta!
Credo che la farina riesca a togliere l'olio di semi di girasole, anzi,a volte noto che dopo averla utilizzata la pelle tira un pochino addirittura :?
l'olio di cui parlo è questo: http://www.drhauschka.it/prodotti/cosme ... olio-viso/ (ero sicura fosse inserito anche nel database qui su saicosatispalmi ma pare di no) e cerco sempre di applicarlo sulla pelle umidificata dal tonico ... :?
martyl
 
Messaggi: 44
Iscritto il: mercoledì 16 aprile, 2008 11:52

Messaggioda Nameless » martedì 02 marzo, 2010 17:53

La farina d'avena non provoca un leggero scrub? Se fosse così, forse utilizzarlo tutti i giorni sarebbe troppo irritante. Non so, la mia è solo un ipotesi...
Per l'olio non so, non lo conosco.
Edit: Un olio può riequilibrare l'eccesso di sebo? So già che mi spadelleranno per questa uscita :pirl:
L'esistenza si edifica sul mutamento.
Il mio blog.
Avatar utente
Nameless
 
Messaggi: 4163
Iscritto il: lunedì 15 febbraio, 2010 16:39
Località: Toscana

Messaggioda barbara » martedì 02 marzo, 2010 17:55

Martyl secondo me uno scrub ogni tanto o comunque qualcosa di più energico come un bel passaggio in 3 biofasi aiuterebbe.
Personalmente non sono molto favorevole all'uso unico e continuato di oli sulla pelle, preferisco e consiglio creme idratanti o gel con un po' di olio ma non l'olio da solo - nella mia esperienza vedo che di solito i più si trovano meglio in questo modo, però ogni pelle è a sè stante.
Visto che sei vegana mi raccomando i semi oleaginosi, l'olio di lino e tutte quelle belle cosine vegetali contenenti acidi grassi polinsaturi ;)
Tutto per un'unica meraviglia.
Avatar utente
barbara
AmministratriceSuprema
 
Messaggi: 21727
Iscritto il: martedì 17 luglio, 2007 22:07
Località: Pescara

Messaggioda martyl » martedì 02 marzo, 2010 18:15

Non vi ho detto che una volta a settimana faccio lo scrub col guanto magic peeling (non è troppo aggressivo per il viso,vero?! i produttori dicono di no..) anche se di pelle morta dal viso ne viene via poca (mentre sul resto del corpo magic peeling me ne porta via tantissima!)
Ma non sono già le biofasi quellle che adopero io (olio + sapone + tonico...e a volte farina al posto del sapone) cosa cambia???dove sbaglio?
Grazie :)
ps :cercherò allora una bella cremina o gel per il viso!magari sul tuo sito , Barbara :love:
martyl
 
Messaggi: 44
Iscritto il: mercoledì 16 aprile, 2008 11:52

Messaggioda barbara » martedì 02 marzo, 2010 18:19

Al mattino usi solo la farina e alla sera farina al posto del sapone (qualche volta), secondo me non puliscono a fondo.
Le chiazze desquamate vicino alla bocca mi fanno poi pensare ad un po' di dermatite, forse proprio da secchezza: l'olio solo olio a volte fa l'effetto opposto e anzichè ungere, secca.
Hai intanto del gel d'aloe in casa?
Tutto per un'unica meraviglia.
Avatar utente
barbara
AmministratriceSuprema
 
Messaggi: 21727
Iscritto il: martedì 17 luglio, 2007 22:07
Località: Pescara

Messaggioda martyl » martedì 02 marzo, 2010 18:27

ah ho capito !comunque si, ho il gel d'aloe (ho la fortuna di avere un papà che lavora in una ditta farmaceutica e spesso mi porta campiocini a palate,tra cui quelli di gel d'aloe zuccari! :) )...
martyl
 
Messaggi: 44
Iscritto il: mercoledì 16 aprile, 2008 11:52

Messaggioda barbara » martedì 02 marzo, 2010 18:33

Allora prova così: gel d'aloe più una o due gocce d'olio, come idratazione mattino e sera. Vedi come va.
Tutto per un'unica meraviglia.
Avatar utente
barbara
AmministratriceSuprema
 
Messaggi: 21727
Iscritto il: martedì 17 luglio, 2007 22:07
Località: Pescara

Messaggioda martyl » martedì 02 marzo, 2010 18:39

grazie Barbara :D !
quindi ricapitolando:
1) continuo a usare come prima cosa l'olio di semi di girasole per struccarmi
2) meglio non usare più la farina?...meglio comprare una saponetta (oppure continuo a usar il sapone intimo Ecor al Tea tree???)
3) spruzzo la nuova acqua di lavanda :love:
4) metto su viso aloe+ poco olio dr hauscka al mattino e la sera
...giusto?

grazie a tutte!
martyl
 
Messaggi: 44
Iscritto il: mercoledì 16 aprile, 2008 11:52

Messaggioda barbara » martedì 02 marzo, 2010 18:44

Allora per lavarti:
oio, saponetta, acqua di lavanda
OPPURE
sapone liquido (det. intimo) da solo + l'acqua di lavanda come tonico, niente olio

Come idratante sera e mattina gel d'aloe + qualche goccia d'olio
Tutto per un'unica meraviglia.
Avatar utente
barbara
AmministratriceSuprema
 
Messaggi: 21727
Iscritto il: martedì 17 luglio, 2007 22:07
Località: Pescara

Messaggioda martyl » martedì 02 marzo, 2010 18:49

Grazie mille! :D
Buona serata!
martyl
 
Messaggi: 44
Iscritto il: mercoledì 16 aprile, 2008 11:52

Messaggioda Nejma » martedì 02 marzo, 2010 22:09

Scrivo anch'io su questo thread per chiedere un consiglio: dopo 2 mesi di passaggio all'ecobio la mia pelle, tendenzialmente secca, è come impazzita!!
Tutto ciò che ci metto la irrita, è secchissima e piena di chiazze rosse che si squamano. Aiuto!!
Può essere che sia stato il sapone che uso nelle biofasi a far scatenare il tutto? Ma è un sapone all'olio d'oliva fatto da me, spignattavo saponi ancora prima di conoscervi! :)
Non so che fare.... :cry:
Nejma
 
Messaggi: 265
Iscritto il: sabato 02 gennaio, 2010 11:40
Località: prov NU

Messaggioda Eowyn » martedì 02 marzo, 2010 23:30

Nejma, che prodotti usi oltre al sapone? non è detto che sia lui il responsabile... :)
Avatar utente
Eowyn
 
Messaggi: 3087
Iscritto il: sabato 06 dicembre, 2008 00:01

Messaggioda Nejma » mercoledì 03 marzo, 2010 11:18

Ciao Eowyn,
in effetti io ho la pelle talmente secca che metto in continuazione un sacco di roba per sentire un po’ di sollievo alla sensazione di secchezza e pelle che tira.
Premesso che bevo tantissima acqua e mangio tanta frutta, verdura e frutta secca tipo noci, mandorle, nocciole, etc, al mattino metto: un po’ di j’aloè + un olio, poi un po’ di k’aloè. Quando la pelle tira aggiungo o j’aloè e olio, o olio da solo, oppure un po’ di k’aloè. Qualche volta fondotinta minerale Chrimaluxe + cipria all’amido di mais fatta da me.
Sera: olio di albicocca, sapone e tonico di acqua e aceto, sostituito (quest’ultimo) con un’acqua tonica idratante (analcolica) della Helan. Poi nuovamente j’aloè e olio e k’aloè.
Tutto ciò ha retto benissimo per un po’, poi, senza nessuna ragione, la pelle è impazzita e ogni cosa che metto la trasforma in una maschera fuxia con chiazze ancora più fuxia.
Forse è bene che io segua il consiglio che Barbara ha dato in un altro post: disintossicare la pelle per una settimana con solo j’aloè + una goccia d’olio se la pelle tira troppo.
Farà al caso mio?
Grazie!!


:)
Nejma
 
Messaggi: 265
Iscritto il: sabato 02 gennaio, 2010 11:40
Località: prov NU


Torna a i cosmetici, la pelle e il pianeta

Chi c’è in linea

Visitano il forum: MSN [Bot] e 1 ospite