di Barbara Righini
online dal 2005

emulsione a freddo riuscita!

dove piccoli grandi cosmetici fai da te prendono forma!

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

emulsione a freddo riuscita!

Messaggioda auri » venerdì 13 giugno, 2008 14:29

Ieri ho provato a farmi un fluido per il viso. Volevo qualcosa di leggero, idratante, curativo e non grasso (la mia pelle in questo periodo è molto grassa di suo :cry: )

Ho usato come emulsionante "l'ester de sucre" di AZ e devo dire che è venuto proprio bene. Ho fatto tutto a freddo. E per il momento il tutto tiene insieme. :)

L'idea di lavorare a freddo mi ispirava anche per il fatto che così certi ingredienti termosensibili non rischiavano di alterarsi. Per esempio gli idrolati...


Qualcuna di voi ha già provato? Regge nel tempo? :roll:
auri
 
Messaggi: 242
Iscritto il: lunedì 03 dicembre, 2007 20:22

Messaggioda Patrizia » venerdì 13 giugno, 2008 14:50

Auri, non l'ho mai usato ma sono incuriosita dall'Ester de sucre (Sucrose stearate) di cui ho letto molto bene sui blog di alcune ragazzi francesi che si dedicano alla cosmesi fai da te (io mi perdo fra i blog di queste ragazze, sono proprio avanti!).

Avrai capito che non so aiutarti :eccu: ma al prossimo ordine da Aroma (fra mesi, sono in pausa :P) credo lo prenderò perché sono curiosa!

Ho anche una domandina: hai seguito il procedimento proprio a freddo?
Riguardo alla stabilità su Aroma dicono così:
Il est à noter que les émulsions stables ci-dessous peuvent s’obtenir sans chauffer du tout. Nous avons cependant constaté que le chauffage très léger de la phase grasse avec l’ester de sucre (chauffe < 40°C) ainsi que la chauffe de la phase aqueuse à la même température (chauffe < 40°C) permet de stabiliser plus longtemps le produit.
Don't Stop Me Now!

Il mio blog
Avatar utente
Patrizia
 
Messaggi: 1870
Iscritto il: martedì 06 novembre, 2007 21:59
Località: Prov. di Venezia

Messaggioda auri » venerdì 13 giugno, 2008 15:29

Patrizia ha scritto:Ho anche una domandina: hai seguito il procedimento proprio a freddo?


Si ho seguito il procedimento a freddo (temperatura ambiente). Ho letto anche io le raccomandazioni di aroma-zone. Ma non le ho seguite molto..... :oops:

In realtà, come te, consulto i blog francesi e ho seguito la ricetta di una ragazza. Ho mescolato il sucrose stearate con la fase acquosa e non con la fase oleosa. Poi ci ho aggiunto qualche pizzico di gomma xantana.

Per la stabilità, diciamo che lo scoprirò col tempo! Ti farò sapere comunque perchè se regge è proprio una bella cosa e visto che hai in programma di acquistarlo....

Ps: capisco le pause AZ....anche io mi obbligo a farne ogni tanto.... :P
auri
 
Messaggi: 242
Iscritto il: lunedì 03 dicembre, 2007 20:22

Messaggioda alcisa » venerdì 13 giugno, 2008 15:42

Ce l'ho io ce l'ho !!!! :D

Quindi posso utilizzarlo per farmi delle belle cremine estive?

Auri mi dici quali ingredienti hai usato?
Proprio stamattina mentre mi spalmavo la crema pensavo fra me e me (quei ragionamenti che si fanno la mattina appena alzate sono sempre sconclusionati :oops: ): devo spignattare qualcosa di fresco e leggero per l'estate (se mai arriverà :roll:)

grazie auri :)
La luce di un mattino, l’abbraccio di un amico, il viso di un bambino
meraviglioso, meraviglioso… :)
Avatar utente
alcisa
 
Messaggi: 1858
Iscritto il: mercoledì 19 settembre, 2007 12:29
Località: Roma

Messaggioda Patrizia » venerdì 13 giugno, 2008 17:21

Si Alci, il Sucrose stearate è un emulsionante e puoi provare a fare le tue cremine ;)
Ho letto anche che è idratante.

Ho trovato la spiegazione di questa ragazza francese, se può servire...
Don't Stop Me Now!

Il mio blog
Avatar utente
Patrizia
 
Messaggi: 1870
Iscritto il: martedì 06 novembre, 2007 21:59
Località: Prov. di Venezia

Messaggioda auri » venerdì 13 giugno, 2008 18:37

Alci sono contenta se il mio post è stato un input per la tua prossima cremina :)
Per il mio fluido ho seguito l'idea di una ricetta sul blog indicato da Patrizia. Se cerchi sull'indice, la ricetta la trovi sotto il nome "fluide équilibrant peaux mixtes tendance à grasses". Mi spiace ma non sono capace di mettere il link...:oops: Prima o poi imparo lo prometto!
L'ho un pò personalizzata e ci ho messo:

Fase A:
67,5 gr tra idrolati (lavanda, hamamelis) e succo di aloe
4 gr di sucrose stearate
1 gr di glicerina
2 pizzichi di xantana

fase B
24 gr di olio di sesamo
1 gr di lanolina vegetale ;)
OE lavanda
OE incenso

2,5 cc conservanti (sorbato di K e benzoate di Na)
Acido lattico per aggiustare pH

Ottieni circa 100ml. Fa un pò di schiuma quindi una bottiglietta da 100ml non mi è bastata ma oggi vedo che dopo un giorno al riposo, una parte della schiuma è scomparsa.
auri
 
Messaggi: 242
Iscritto il: lunedì 03 dicembre, 2007 20:22

Messaggioda alcisa » lunedì 16 giugno, 2008 10:25

Nenche a farlo apposta ho quasi tutti gli ingredienti :)

Merci :D
La luce di un mattino, l’abbraccio di un amico, il viso di un bambino
meraviglioso, meraviglioso… :)
Avatar utente
alcisa
 
Messaggi: 1858
Iscritto il: mercoledì 19 settembre, 2007 12:29
Località: Roma

Messaggioda Patrizia » martedì 16 settembre, 2008 20:48

Ciao Auri,
Finalmente ho 'l'Ester de sucre! mcm Sono proprio curiosa di provarlo.

volevo chiederti come è messa a stabilità la tua cremina...? :oops:
Don't Stop Me Now!

Il mio blog
Avatar utente
Patrizia
 
Messaggi: 1870
Iscritto il: martedì 06 novembre, 2007 21:59
Località: Prov. di Venezia


Torna a l'angolo dello SPIGNATTAMENTO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 0 ospiti