di Barbara Righini
online dal 2005

Acido acetilsalicilico

Vuoi dare o ricevere un consiglio su cosa spalmarti? Vuoi discutere su ingredienti particolari, nuovi ritrovati, ecofurbate vere o presunte? Vuoi parlare di certificazioni o discutere/segnalare un articolo/video cartaceo o telematico? Posta qui.

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

Acido acetilsalicilico

Messaggioda alcisa » venerdì 01 febbraio, 2008 11:50

E' possibile utilizzare l'acido acetilsalicilico come acido esfoliante?

Questo rimedio fai da te credo abbia un suo fondamento scientifico importante: l’acido acetil salicilico, di cui l’aspirina è composta, è infatti noto per le sue proprietà antiacneiche tanto che è ormai uno dei più usati nei prodotti per il viso con problemi di impurità.

Senza dover comprare prodotti sicuramente più costosi, ed evitando peeling e trattamenti d’urto, è possibile applicare questo piccolo rimedio sulla pelle solo se, ovviamente, non si è allergici a questa sostanza?
Per esempio picchiettare il viso con un batuffolo impregnato di aspirina può andare davvero bene?
Ho letto però che l'alcool è essenziale per permettere all'acido dell'aspirina di penetrare nella pelle, insomma serve da veicolante...
Quindi dovrei sciogliere una compressa con del tonico contenente del'acool, e qui mi sorgono dei dubbi!! La mia pelle non tollera l'acool :x
se la sciolgo in acqua non funziona? :roll:

Prima di evitare disastri chiedo consiglio, magari viene fuori che è solo dannoso e non dà benefici!!!
La luce di un mattino, l’abbraccio di un amico, il viso di un bambino
meraviglioso, meraviglioso… :)
Avatar utente
alcisa
 
Messaggi: 1858
Iscritto il: mercoledì 19 settembre, 2007 12:29
Località: Roma

Re: Acido acetilsalicilico

Messaggioda airyeel » venerdì 01 febbraio, 2008 13:29

alcisa ha scritto:Per esempio picchiettare il viso con un batuffolo impregnato di aspirina può andare davvero bene?


Io avevo provato a fare una maschera così, sciogliendo prima l'aspirina e poi mischiando con una maschera già pronta. Non ho visto né sentito risultati sulla pelle. Non avevo pensato alla faccenda dell'alcol. Riproverò.
airyeel
 
Messaggi: 321
Iscritto il: giovedì 03 gennaio, 2008 14:42

Messaggioda giuse78 » giovedì 17 aprile, 2008 13:39

ricettina: pestare 2 aspirine, disperdere la polvere in 10 ml di alcool buongusto (l'acido acetilsalicilico è solubile in etanolo ma non in acqua) e filtrare (gli eccipienti dell'aspirina sono insolubili in etanolo).

si ottiene una lozione alcolica con la quale si possono fare delle toccature (con il cotton fioc) sui brufoletti... l'acido acetilsalicilico ha un'azione antinfiammatoria ed esfoliante sulla pelle. ho provato e mi sembra che funzioni...
Avatar utente
giuse78
 
Messaggi: 251
Iscritto il: lunedì 31 marzo, 2008 15:58
Località: Milano

Messaggioda alcisa » giovedì 17 aprile, 2008 13:47

graze giuse :)

ormai però sto usando la S-Lotion che contiene l'acido salicilico ;-)
La luce di un mattino, l’abbraccio di un amico, il viso di un bambino
meraviglioso, meraviglioso… :)
Avatar utente
alcisa
 
Messaggi: 1858
Iscritto il: mercoledì 19 settembre, 2007 12:29
Località: Roma

Messaggioda giuse78 » giovedì 17 aprile, 2008 14:23

cmq per i brufoletti estemporanei la cosa migliore secondo me è il cortisone... :P
Avatar utente
giuse78
 
Messaggi: 251
Iscritto il: lunedì 31 marzo, 2008 15:58
Località: Milano

Messaggioda Lilli » giovedì 17 aprile, 2008 15:32

[email protected], ci vai gi? delicato... cortisone per un brufolo... :shock:
________
Mexico Hotels
Ultima modifica di Lilli il venerdì 11 marzo, 2011 17:36, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Lilli
DeterminataSpignattatrice
 
Messaggi: 815
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 13:05
Località: sulle dolci colline tra Pesaro e Urbino...

Messaggioda giuse78 » giovedì 17 aprile, 2008 15:34

ma sì una spennellatina e sparisce... però non bisogna abusarne :P
Avatar utente
giuse78
 
Messaggi: 251
Iscritto il: lunedì 31 marzo, 2008 15:58
Località: Milano

Messaggioda airyeel » giovedì 17 aprile, 2008 17:59

giuse78 ha scritto:ricettina: pestare 2 aspirine, disperdere la polvere in 10 ml di alcool buongusto (l'acido acetilsalicilico è solubile in etanolo ma non in acqua) e filtrare (gli eccipienti dell'aspirina sono insolubili in etanolo).

si ottiene una lozione alcolica con la quale si possono fare delle toccature (con il cotton fioc) sui brufoletti... l'acido acetilsalicilico ha un'azione antinfiammatoria ed esfoliante sulla pelle. ho provato e mi sembra che funzioni...


Mmmm, questa ricettina mi gusta parecchio. Bella semplice e pulitina. La proverò! :D
airyeel
 
Messaggi: 321
Iscritto il: giovedì 03 gennaio, 2008 14:42

Messaggioda giuse78 » giovedì 17 aprile, 2008 18:06

utente inabilitato ha scritto:
Lilli ha scritto:[email protected], ci vai giù delicato... cortisone per un brufolo... :shock:


:shock: :shock: Lilli...sorreggimi che svengo!
Cortisone? E perchè non la ghigliottina? Via la testa, via il brufolo!

Pardon giuse..è che cerco di stare più lontana possibile dal cortisone, derivati ed affini :oops:


:D ma io faccio il chimico... con tutte le porcherie che mi sniffo durante il giorno non ho certo paura di un pochino di cortisone :P

cmq anche l'aspirina può andare... anche se non è proprio la stessa cosa... :D
Avatar utente
giuse78
 
Messaggi: 251
Iscritto il: lunedì 31 marzo, 2008 15:58
Località: Milano

Messaggioda barbara » giovedì 17 aprile, 2008 18:09

giuse78 ha scritto:cmq per i brufoletti estemporanei la cosa migliore secondo me è il cortisone... :P


Ti impedisco di dire queste cose sul mio forum! :spad:
il cortisone è un FARMACO con non pochi effetti collaterali!
Se vuoi usarlo come fosse acqua fresca fai pure, puoi essere fortunato e campare benissimo oppure puoi sensibilizzare la pelle a lungo andare.
Cortisone su un brufoletto, noncepozzocredere :shock:
Tutto per un'unica meraviglia.
Avatar utente
barbara
AmministratriceSuprema
 
Messaggi: 21726
Iscritto il: martedì 17 luglio, 2007 22:07
Località: Pescara

Messaggioda giuse78 » giovedì 17 aprile, 2008 18:11

:oops: scusate... ma l'ho detto di non abusarne... io l'avrò fatto al massimo 5 volte in tutta la mia vita... :D

mi perdonate?? :o
Avatar utente
giuse78
 
Messaggi: 251
Iscritto il: lunedì 31 marzo, 2008 15:58
Località: Milano

Messaggioda barbara » giovedì 17 aprile, 2008 18:14

Ti prego solamente di fare più attenzione a quello di cui si parla su questo forum: cosmesi (non medicina) ecobio.
That's all!
Tutto per un'unica meraviglia.
Avatar utente
barbara
AmministratriceSuprema
 
Messaggi: 21726
Iscritto il: martedì 17 luglio, 2007 22:07
Località: Pescara

Messaggioda giuse78 » giovedì 17 aprile, 2008 18:15

beh, anche l'aspirina è un farmaco... :P

cmq prometto che cercherò di non andare più fuori tema e di non toccare più argomenti "borderline" :-)
Ultima modifica di giuse78 il giovedì 17 aprile, 2008 18:17, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
giuse78
 
Messaggi: 251
Iscritto il: lunedì 31 marzo, 2008 15:58
Località: Milano

Messaggioda barbara » giovedì 17 aprile, 2008 18:17

giuse78 ha scritto:beh, anche l'aspirina è un farmaco... :P


infatti non mi è piaciuto neanche quello come suggerimento, ma non volevo infierire. :twisted:
Tutto per un'unica meraviglia.
Avatar utente
barbara
AmministratriceSuprema
 
Messaggi: 21726
Iscritto il: martedì 17 luglio, 2007 22:07
Località: Pescara

Messaggioda airyeel » domenica 20 aprile, 2008 11:19

utente inabilitato ha scritto::oops: allora domanda a bruciapelo: se uno dovesse scegliere una fonte "casalinga" di acido salicilico e parentado stretto, sarebbe meglio che scegliesse l'aspirina (i cui contenuti di acido acetilsalicilico sono certe e riportate in confezione)..o l'OE di wintergreen?


Il wintergreen non l'ho mai usato ma... contiene salicilico? Sarebbe interessante e mi eviterebbe il lavoro di trita-filtra dell'aspirina.

La lozioncina: l'ho fatta (diluita con un po' d'acqua, perché alcol puro anche se solo sul brufolo mi sembrava troppo forte). L'ho provata su un miniforuncolo che stava spuntando sopra il labbro superiore (li odio, quelli, per quanto fanno male). E' stato stroncato sul nascere. Non so però dire se abbia battuto in ritirata per la lozione oppure se fosse già scritto nel suo karma di brufolo che non doveva diventare grande (quasi quasi mi auguro che mi spunti un bubbone per fare la prova :lol: ). Ma mi chiedevo anche: e sei io aggiungessi qualche goccia di tea tree alla lozione, la potenzierei o farei una ciofeca?
airyeel
 
Messaggi: 321
Iscritto il: giovedì 03 gennaio, 2008 14:42

Prossimo

Torna a i cosmetici, la pelle e il pianeta

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti