di Barbara Righini
online dal 2005

Il Montanov68 teoria e pratica

dove piccoli grandi cosmetici fai da te prendono forma!

Moderatori: Van3ssa, Vera

Il Montanov68 teoria e pratica

Messaggioda azahar751 » martedì 22 gennaio, 2008 23:23

Eccomi qua a rompere ancora :elio: !
Tra non molto avrò tutto quello che mi serve, e comincerò con una crema corpo, un tonico viso e una crema anidra con ossido di zinco :D .

Il buon caro Boccia mi ha procurato il Montanov68, è da usare al 5% vero?
E il Montanov sostituisce l'emulsionante idrofilo e lipofilo :roll: ?

Perciò, aiutatemi a capire, se io volessi fare questa crema di Lola:

Crema piu' grassa per il corpo:

Fase A

Aloe vera gel 15 g
acqua distillata 40 g gomma xantana 0.5 g
cetearyl glucoside 1 g

Fase B:

burro cacao 1 pezzettino da 1 cm cubo abbondante (sostituire con poco burro di cocco)
burro di karite' stessa quantita' (tra i due burri abbiamo circa 3-4 g)
cera jojoba 10 g
olio di cocco 2 g (eventualmente sostituire con olio di mandorle, ma irrancidisce sui vestiti)
cera d'api 3-4 scagliette
tocoferolo 2.5 g
alcool cetilico mezzo cucchiaino

A freddo:

acido lattico 4 gocce
Sodio benzoato, potassio sorbato
profumazione a piacere


...dicevo....se io ho il Montanov e devo fare questa crema ELIMINO cetearyl glucoside e alcool cetilico, giusto????
E quando lo metto il Montanov, a caldo, a freddo?
E calcolo il 5% del totale degli altri ingredienti?

Ehm....se faccio il totale degli ingredienti mi risulta 64, ma 3-4 scagliette di cera d'api quant'è?????? E nel totale devo includere acido lattico, conservanti e o.e. o no??

Cioè :oops: , il Montanov68 in questa crema deve essere il 5% di 66 grammi circa? Mi sbaglio????

E poi, ma forse sto andando ot :? , come si assemblano Fase A, Fase B e ingredienti da mettere a freddo? Qual'è la procedura corretta per fare una crema?

Grazie millissime alle poverine che verranno in mio aiuto :hugs:
Francesca
Avatar utente
azahar751
BioUntrice
 
Messaggi: 5624
Iscritto il: mercoledì 26 settembre, 2007 10:43
Località: Trento

Messaggioda canghita » mercoledì 23 gennaio, 2008 01:06

Mi pare abbastanza fisiologico, almeno per la mia esperienza, molto probabilmente sta aspettando di reperire tutto l'ordine e poi si rifarà vivo.
I tempi sono un pò lunghi ma lui è serio ed affidabile.
Avatar utente
canghita
 
Messaggi: 224
Iscritto il: mercoledì 10 ottobre, 2007 18:15

Messaggioda azahar751 » mercoledì 23 gennaio, 2008 15:49

Sì, è molto lento!
Infatti sapendo quali sono i suoi tempi di risposta non mi stavo preoccupando affatto per il mancato arrivo della merce (annunciato via email dopo Natale). Poi qualche giorno fa, per puro scrupolo gli ho mandato una mail chiedendogli che cosa era successo, bè, lui ha fatto un pò di telefonate ad ha scoperto che il pacco destinato a me si è perso non si sa dove!!!!!
Adesso me ne prepara un altro, povero Boccia, mi dispiace...già procura materie prime che lui non ha in casa, se poi gli perdono anche i pacchi....
Francesca
Avatar utente
azahar751
BioUntrice
 
Messaggi: 5624
Iscritto il: mercoledì 26 settembre, 2007 10:43
Località: Trento

Messaggioda Lilli » giovedì 24 gennaio, 2008 20:43

Boccia ? lentissimo... Preparatevi ad aspettare parecchio, quando fate un ordine :|
Se deve prendere materie prime da acef, poi, non ne parliamo :evil:

Aza, ti ho risposto di l? sia per il montanov che per il cetilico.

Teoria della crema cosmetica:
una crema ? un'emulsione, quindi intrinsecamente instabile come l'olio nell'acqua, prima o poi si separa tutto. Per questo esistono gli emulsionanti (montanov) e i coemulsionanti (alcol cetilico). Questi simpatici composti fanno in modo che piccolissime particelle di olio rimangano in sospensione nell'acqua senza tornare a galleggiare, e il risultato ? una cosa di colore variabile tra il bianco e il beige, ovvero... la vostra crema.
Pratica della crema cosmetica:
oltre a tutti gli ingredienti che entrano nella ricetta, c'? un minimo di attrezzatura da preparare; col montanov le creme si emulsionano anche con un cucchiaino, con altri emulsionanti ? pi? noioso, ci vuole un minipimer (per grosse quantit?) o un frullino per fare la schiuma ai cappuccini (ci si fanno anche 30 grammi di crema). Il minimo indispensabile ?:
- due vasetti di vetro, uno per la fase acquosa e l'altro per la fase grassa. Bisogna sceglierli abbastanza grandi, specialmente quello in cui andranno i grassi, perch? deve contenere tutta la crema che poi verr? frullata o mescolata;
- un pentolino per fare il bagnomaria, grande abbastanza per contenere i 2 vasetti di vetro;
- un canovaccio per non scottarvi le mani col vasetto bollente :x
- pazienza a gog?, perch? bisogna mescolare delicatamente (ogni tanto, mica di continuo) la cremina fino a raffreddamento.
I contenitori e i frullini/cucchiaino devono essere pulitissimi, meglio se passati con un filino di acqua ossigenata o alcol.
Si pesa tutto con la massima precisione possibile, dopodich?... fase grassa nel vasetto grande con emulsionanti e cere, fase acquosa nell'altro vasetto. Si aspetta che tutti i grassi e le cere siano perfettamente sciolti, mescolando di tanto in tanto, poi si versa a filo l'acqua nei grassi rimestando bene o frullando. Appena si vede che non ci sono pi? gocce d'olio in superficie si toglie dal bagnomaria, a questo punto la crema ? emulsionata e frullare o mescolare velocemente pu? essere dannoso. Si fa raffreddare lentamente, senza mettere in frigo, e si mescola ogni tanto. A crema fredda (35?) si aggiungono gli ingredienti che soffrono le alte temperature (squalene, vitamine, oli termolabili, conservanti e profumini vari).
La cremina ? pronta... buona spalmata :D :D :D
________
Uggs
Ultima modifica di Lilli il venerdì 11 marzo, 2011 17:18, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Lilli
DeterminataSpignattatrice
 
Messaggi: 815
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 13:05
Località: sulle dolci colline tra Pesaro e Urbino...

Messaggioda azahar751 » giovedì 24 gennaio, 2008 23:38

Lilli :D :abbr: , come farei senza di te?????

Allur....
ho selezionato questa ricetta di Lola, a me piacciono le creme per il corpo fluide, spalmabili, quelle che permettono di vestirsi in fretta.....mi pare che questa sia abbastanza leggera :roll:

Crema fluida leggera: (se la si volesse più consistente aumentare la quota di cetilico)

Fase A:
acqua 96 g
aloe vera gel 70
ggomma xantana 1 g
cetearyl glucoside 4
glicerina 7 g

Fase b:

olio a scelta 32 g
burro di cacao 10 g
burro di karitè 4 g
alcool cetilico 2.5 g
tocoferile acetato 4 g


A freddo:

potassio sorbato 0.6 g
sodio benzoato 0.6 g
profumo a piacere


Altre domande....
Forse l'ho già chiesto :oops: , se devo calcolare la percentuale di, che ne so, Natrosol, Montanov o conservanti, devo PRIMA sapere la quantità di crema, no?
E in questo caso, se sommo tutti gli ingredienti mi vengono 225 grammi, possibile? Ho sommato TUTTO tranne conservanti, gomma xantana, cetearyl glucoside e gli o.e, che metto dopo.

Dunque....

[b]Fase A:
acqua 96 g
aloe vera gel 70
ggomma xantana 1 g
cetearyl glucoside 4
glicerina 7 g [/b]

Tu mi hai consigliato di aggiungere il gel di aloe A FREDDO, perciò non lo metto nella FASE A ma lo metto a freddo, sempre 70 grammi come da ricetta, ok?

Gomma xantana la sostituisco con Natrosol al 2%. Primo dubbio: si tratta del 2% di tutti gli ingredienti o del 2% della FASE A?????
Comunque, mettiamo sia il 2% di tutti gli ingredienti, 2% di 225 grammi è 4,5 grammi, nooo?

Allora metto acqua, 4,5 grammi di Natrosol e glicerina. Il Natrosol lo metto nell'acqua bollente, la soda non pensavo di comprarla, spero venga lo stesso :? .

Poi...


[b]Fase b:

olio a scelta 32 g
burro di cacao 10 g
burro di karitè 4 g
alcool cetilico 2.5 g
tocoferile acetato 4 g [/b]

Qui mi sembra tutto normale, come olio sceglierei il Jojoba, o un pò di Jojoba e un pò di un altro olietto.
Poi in questa fase, come consigliato, metto il Montanov al 5%, il 5% di 225 grammi è 11,25 grammi. Possibile???

Il cetilico lo lascio 2,5 grammi.

Alla fine...

A freddo:

potassio sorbato 0.6 g
sodio benzoato 0.6 g
profumo a piacere

Pensavo di prepararmi la bottiglia con i conservanti diluiti in acqua distillata (ricetta tua :P ) e dato che tu consigli 2,5 ml ogni 100 ml di crema io qui ne metterei 6 ml.

Poi devo mettere il gel di aloe che avevo tolto dalla FASE A e gli o.e.

GLI ATTIVI

La prima volta non metterò attivi perchè mi preparo già ad un fracasso colossale perciò eviterei di sprecare sostanze pregiate per lo schifo che mi verrà :D , però più avanti metterò:

- niente Allantoina, l'idea di dover pestare per ore i granelli me la fa scartare a priori :P
- bisabolo, a freddo, anche al 5%
- fitocheratina, bo...serve in una crema per il corpo???? (sono proteine del grano idrolizzate)
tutti questi li "sconto" dalla fase acquosa

- squalene, lo metto a freddo ma lo sconto dalla fase grassa

ok, poi aggiusto il ph con l'acido lattico.

(ah, ultima domanda CRETINA, come si fa la conversione ml in grammi? :pirl: )

Sono stressantissima, lo so :oops:


p.s Sono terrorizzata dall'idea della crema che lascia la scia bianca per via del Montanov e del cetilico, ma è davvero così BIANCA??????
Francesca
Avatar utente
azahar751
BioUntrice
 
Messaggi: 5624
Iscritto il: mercoledì 26 settembre, 2007 10:43
Località: Trento

Messaggioda Lilli » venerdì 25 gennaio, 2008 18:44

Cominciamo dalle domande cretine :P La conversione grammi/ml non si fa, si pesa tutto e basta. Per le profumazioni si va a gocce, a meno che tu non debba fare un kg di crema e ti convenga pesare anche il profumo.
La scia bianca sparisce alla svelta, don't worry... massaggi un po' e lei sparisce, pufffff ;)

Le percentuali vanno calcolate sul totale della crema: sommando tutti i componenti ti deve tornare 100, ma qui hai citato una ricetta che ? gi? in grammi... Lola ha calcolato anche un po' di perdita, ovvero la crema che ti rimane attaccata al frullatore o nel vasetto; per una prima prova dimezza le dosi, se non ti viene bene o non ti piace non la finisci pi? :|
Dopo una o due prove di creme, comincia a creare tu le tue ricette.
Fase grassa:
- inizia a scegliere la % di grassi, suddividendo il totale fra burri, oli medi e pesanti (mandorle, oliva, ricino, jojoba etc.), oli leggeri (tutti gli olietti sintetici tipo dicaprylyl carbonate, olio di riso, vinaccioli, girasole). C'? un topic sul forum di Lola che spiega bene come scegliere i grassi, se non ce l'hai presente fai una ricerca con le parole chiave "effetto cascata", vedrai che lo trovi.
- metti l'ipotesi che tu decida di fare una crema con il 20% di grassi, a questo punto devi calcolare gli emulsionanti e coemulsionanti (col montanov arrivi a 25%). Calcola tra i grassi anche rosa mosqueta, cetilico e cera d'api, squalene, tocoferile e tocoferolo, bisabololo, sia che vadano a caldo sia che vadano a freddo.
- calcola eventuali additivi non grassi come dry flo e aggiungi al totale.
- considera 0,5 di conservanti + 0,5 di profumazione.
Passiamo alla fase acquosa:
- calcola quanta glicerina vuoi mettere
- calcola l'addensante (natrosol 2-2,5%)
- calcola altre aggiunte acquose o idrosolubili (pantenolo, gel d'aloe)
- a questo punto tira la somma di TUTTO e aggiungi l'acqua che ti manca per arrivare a 100. Con questi suggerimenti presto sarai in grado di costruirti una cremina tutta tua.

Altre cose:
- l'allantoina puoi anche buttarla coi grassi a scaldare, alla fine si scioglie e non rompe pi?;
- le proteine hanno un blando effetto filmante, se sono in polvere devi scioglierle in parte dell'acqua a freddo e riaddizionarle come fase C, di solito temono il caldo;
- io non so se faccio bene, ma acidifico direttamente l'acqua prima di cominciare a lavorare. Se non aggiungi roba alcalina la crema viene bene e non hai pi? bisogno di aggiustare dopo. Occhio ad altri acidificanti nascosti, magari, nel gel d'aloe... se il gel ? molto acido lascia pur perdere lattico e company, basta lui.
- nella ricetta di Lola, per la stessa quantit? di crema, devi mettere 11,qualcosa grammi di montanov
- gel d'aloe come da ricetta, 70 grammi
- natrosol 4-4,5 grammi, il gel viene anche senza soda, frulla bene col montalatte o minipimer
- non metter un olio solo, fai un mix dei tuoi preferiti
- conservati 6 ml, ok
- profumino 40 o 45 gocce, qualsiasi cosa tu scelga, poi aggiusti dopo qualche giorno se ti sembra poco.

Mi sa che ci siamo. Aza, tu mi farai impazzire :D :D :D
________
Peruvian recipes
Ultima modifica di Lilli il venerdì 11 marzo, 2011 17:18, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Lilli
DeterminataSpignattatrice
 
Messaggi: 815
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 13:05
Località: sulle dolci colline tra Pesaro e Urbino...

Messaggioda azahar751 » sabato 26 gennaio, 2008 09:50

Lilli, ma grazie!!!!!!! :D :D :D :D

Adesso sono ancora più impaziente.....ma quand'è che arriva la roba di Boccia??????

Ultima domanda cretina :? , se ho un ingrediente in ml e lo voglio mettere al 5% ma le altre quantità le ho in grammi, che faccio, calcolo e poi peso sulla bilancina?
Francesca
Avatar utente
azahar751
BioUntrice
 
Messaggi: 5624
Iscritto il: mercoledì 26 settembre, 2007 10:43
Località: Trento

Messaggioda Tomatina » sabato 26 gennaio, 2008 11:48

azahar751 ha scritto:Ultima domanda cretina :? , se ho un ingrediente in ml e lo voglio mettere al 5% ma le altre quantità le ho in grammi, che faccio, calcolo e poi peso sulla bilancina?

fai il calcolo di quanti grammi corrisponderebbero al 5% e poi pesi sulla bilancina... no? :oops:
Mantieni questo forum un luogo civile: segui il regolamento!
:angel: MIO BLOG! :fiore:
Avatar utente
Tomatina
TsunamiGentile
 
Messaggi: 6297
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 14:06

Messaggioda azahar751 » sabato 26 gennaio, 2008 22:25

Grazie....

ancora qualche dubbio :oops: :

a parte gli olii stra-conosciuti dei quali so se sono pesanti-medi-leggeri, quelli che non conosco come posso classificarli?

Cioè, come sapere se l'olio di macadamia anzichè quello di avocado sono leggeri, medi o pesanti?

Olio di nocciola, di germe di grano, di rosa mosqueta, di cocco, di baobab, di sesamo, di borragine, di ribes nero :? ??????
Francesca
Avatar utente
azahar751
BioUntrice
 
Messaggi: 5624
Iscritto il: mercoledì 26 settembre, 2007 10:43
Località: Trento

Messaggioda Lilli » lunedì 28 gennaio, 2008 17:07

Allora, empiricamente... se un olio ? ricco di grassi saturi sar? da considerare pesante, se ne ? povero si pu? considerare leggero. Potresti provare a cercare su Wikipedia le caratteristiche degli oli che ti interessano (anche come valori nutrizionali, di solito si trovano), e farti una tabellina d'uso in base a quello che hai in casa o che ti ispira :)
Di pi? non saprei, per? potrebbe essere un buon inizio :)
________
Smoke Kills
Ultima modifica di Lilli il venerdì 11 marzo, 2011 17:18, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Lilli
DeterminataSpignattatrice
 
Messaggi: 815
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 13:05
Località: sulle dolci colline tra Pesaro e Urbino...

Messaggioda azahar751 » lunedì 28 gennaio, 2008 21:31

Lilli, ri-grazie.
Inizialmente vorrei usare olio di girasole, olio di jojoba, burro di karitè, burro di cacao e pochissima cera d'api. :)
Francesca
Avatar utente
azahar751
BioUntrice
 
Messaggi: 5624
Iscritto il: mercoledì 26 settembre, 2007 10:43
Località: Trento

Messaggioda Lilli » martedì 29 gennaio, 2008 18:00

Allora una dritta veloce veloce: se la vuoi bella fluida metti pochi burri rispetto agli oli (esempio scemo, 5-6 grammi di burri e 14-15 di oli su 20 grammi totali, rapporto 1:4 circa), e metti poco cetilico (2-3%). Anche di cera d'api mettine pochissima, l'1% al massimo, perch? le materie cerose tendono a far addensare la crema.
________
Breakup advice advice
Ultima modifica di Lilli il venerdì 11 marzo, 2011 17:20, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Lilli
DeterminataSpignattatrice
 
Messaggi: 815
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 13:05
Località: sulle dolci colline tra Pesaro e Urbino...

Messaggioda Vati » giovedì 06 novembre, 2008 22:36

Scusate se riapro una discussione lasciata a gennaio, ma volevo fare proprio una domanda sul montanov 68.
Vicino a casa mia c'è un negozio che vende materie prime per laboratori chimico/farmaceutici (dagli strumenti alle sostanze).
Ho approfittato per comprare due termometri che mi serviranno per fare il sapone e la cartina tornasole (50 metri 11 €, troppo?). Ho chiesto anche il montanov, ma mi hanno detto che non lo conoscono e che eventualmente servirebbe la formula o il nome scientifico(sic!). Qualcuno di voi me la saprebbe fornire? Prima di andarlo ad acquistare su internet, con il sovraprezzo delle spese di spedizione, avrei pensato di provare qui.
A presto
Valeria
Immagine
Avatar utente
Vati
 
Messaggi: 32
Iscritto il: giovedì 30 ottobre, 2008 20:14
Località: Pisa

Messaggioda kalahari » venerdì 07 novembre, 2008 01:34

Cetilstearilglucoside, ma la formula non l'ho mai vista...
Avatar utente
kalahari
 
Messaggi: 176
Iscritto il: mercoledì 23 luglio, 2008 17:46
Località: Cagliari

Messaggioda Bradipa » venerdì 07 novembre, 2008 10:10

Vati ha scritto:Vicino a casa mia c'è un negozio che vende materie prime per laboratori chimico/farmaceutici (dagli strumenti alle sostanze).
Ho approfittato per comprare due termometri che mi serviranno per fare il sapone e la cartina tornasole (50 metri 11 €, troppo?).

Abiti vicino al Franchini??? :woo:
Bradipa
 
Messaggi: 2536
Iscritto il: martedì 15 aprile, 2008 22:02

Prossimo

Torna a l'angolo dello SPIGNATTAMENTO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite