di Barbara Righini
online dal 2005

Deodorante liquido al bicarbonato

dove piccoli grandi cosmetici fai da te prendono forma!

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

Messaggioda piccante » martedì 01 settembre, 2009 17:33

Ciao ragazze, il moroso mi ha commissionato un deodorante liquido!
Potrei preparare questo al bicarbonato con un po' d'alcool, che è semplice,
però ho bisogno di un consiglio, che olio essenziale devo comprare?
pino silvestre? neroli? patchuoli?
non ne ho idea, mi serve una fragranza prettamente maschile e quindi che sia forte! A me piaceva l'idea del pino silvestre, ma vorrei mettere appunto un olio fissativo che non svanisca, e non mi pare che lo sia il pino silvestre! Piuttosto patchuoli, sandalo, mirra....
e poi una volta comprato l'o.e. adatto al mio lui, che miscela potrei fare nel deodorante? Ho a disposizione questi oli : lavanda, tea tree, cipresso, geranio, ci vuole qualcosa che dia quel mix sensuale che stanno nelle profumazioni maschili (a lui piace anche il profumo di borotalco, magari potrei aggiungerlo assieme al bicarbonato un po, no?) :roll:
Avatar utente
piccante
 
Messaggi: 60
Iscritto il: venerdì 10 luglio, 2009 12:53

Messaggioda piccante » sabato 05 settembre, 2009 12:09

Ciao ragazze, allora ho messo a macerare i preparati per il deodorante,(ne ho fatti 3, uno per il moroso, uno per una mia amica, e uno per me, lo sperimento prima su di me, non vorrei regalare qualcosa che fa allergia!)
Le dosi per la soluzione alcolica, sono queste
18 gr. di tequila reposado 38%
in cui ho sciolto
10 gcc O.E. pino silvestre
5 gcc O.E. lavanda
3 gcc O.E. cipresso
2 gcc O.E. patchuoli
2 gcc O.E. tea tree
1 pizzico di zenzero

quando sarà finita la macerazione, farò la soluzione satura di bicarbonato, in cui vorrei sciogliere anche 1 cucchiaio di borotalco (per il profumo)
+ mezzo cucchiaino di maizena (ma che proprietà ha l'amido di mais, servirebbe davvero mettercelo?)
e poi mi chiedo ma il borotalco non è che porti irritazione per un deodorante? inoltre la soluzione satura prima di essere filtrata, ha bisogno di riposare? Se si, per quanto?
una volta finita la aggiungo direttamente al macerato filtrato?

PS considerazioni : sono rimasta molto male dagli oli essenzali di lavanda e patchuoli, entrambi sono molto forti, è proprio la fraganza che non mi piace (anche una goccia sola), patchuoli non ha importanza poichè lo uso (pochissime gocce, altrimenti :sick: )e poi non lo ricomprerò più (opterò per qualcosa di fresco tipo muschio, bergamotto o mirra)
lavanda che mi serve per tutto proverò a cambiare marca!
Avatar utente
piccante
 
Messaggi: 60
Iscritto il: venerdì 10 luglio, 2009 12:53

Messaggioda ilaria* » sabato 06 marzo, 2010 20:21

ragazze secondo voi si può fare questo deodorante al bicarbonato con l'acqua di cocco (per la precisione quella che avanza dopo aver fatto il burro)?
Avatar utente
ilaria*
 
Messaggi: 151
Iscritto il: domenica 15 novembre, 2009 15:11
Località: Campania

Messaggioda ilaria* » martedì 09 marzo, 2010 14:38

ehm :oops: nessuno che sappia rispondere? purtroppo sono alle prime armi :oops: non vorrei fare una cosa che non funzioni...
Avatar utente
ilaria*
 
Messaggi: 151
Iscritto il: domenica 15 novembre, 2009 15:11
Località: Campania

Messaggioda viry » martedì 09 marzo, 2010 16:16

L'acqua di cocco va a male al volo, quindi attenzione perche' rischi di passare da "cocco paradisiaco" a "schifezza immonda" in pochi giorni (non so quanto il bicarbonato riesca a conservare)
People assume that time is a strict progression of cause to effect, but actually from a non-linear, non-subjective viewpoint, it's more like a big ball of wibbly-wobbly, timey-wimey stuff.
Avatar utente
viry
 
Messaggi: 553
Iscritto il: domenica 17 maggio, 2009 18:51
Località: Milano

Messaggioda ilaria* » martedì 09 marzo, 2010 16:40

grazie mille viry forse meglio non rischiare :P
Avatar utente
ilaria*
 
Messaggi: 151
Iscritto il: domenica 15 novembre, 2009 15:11
Località: Campania

INFO PER DOSI DEO IN POLVERE

Messaggioda betta.73 » giovedì 01 aprile, 2010 12:25

Mi sono decisa e voglio provare a fare il deo in polvere 70/30 con bicarbonato e amido : qualcuna può darmi indicazioni sulle dosi per favore ?
( E' da un'ora che leggo ma non ho mica trovato niente .. :oops: )

Grazie :)
Avatar utente
betta.73
 
Messaggi: 411
Iscritto il: venerdì 26 febbraio, 2010 10:10
Località: Milano

Messaggioda ilaria* » giovedì 01 aprile, 2010 15:42

io ho fatto 70 gr di bicarbonato e 30gr di amido...credo sia così :)
Avatar utente
ilaria*
 
Messaggi: 151
Iscritto il: domenica 15 novembre, 2009 15:11
Località: Campania

Messaggioda Trousse » venerdì 09 aprile, 2010 16:51

Ciao, mi ispira parecchio anche il deodorante in polvere con bicarbonato e amido (quindi 70 gr di bicarbonato e 30 gr di amido di riso???).
Ora però non avendo in casa l'amido ho provato a fare la versione liquida e adesso l'ho messa in frigo (mi sembrava di aver letto che Lola dicesse che è meglio).
Penso che mio marito preferisca l'idea di un deo liquido piuttosto che doversi "spolverare" :oops: , ma in quanto ad efficacia bisogna vedere.
Per ora alterna la pietra al classico deo con Alluminium...

Edito per chiedere un aiuto: il mio deodorante spray l'ho preparato così: in un bicchiere ho messo dell’acqua di rubinetto, ho aggiunto bicarbonato mescolando finchè non si è sciolto più e ho lasciato riposare una mezz’oretta. Poi ho travasato solo la parte liquida in uno spruzzatore da 150 ml ed ho messo il deodorante in frigo.
Per ora lo uso così sbattendo ogni volta il flacone perchè vedo che c'è sul fondo del deposito di bicarbonato (è normale?).
Siccome ho appena acquistato un flaconcino di olio essenziale di limone, volevo sapere se ne posso aggiungere al deodorante già fatto oppure no.
Se sì, quante gocce?
Lo so che gli olii essenziali non si sciolgono in acqua, ma è sufficiente sbattere bene ogni volta il flacone per avere il deodorante leggermente profumato?

Scusate se riedito un'altra volta, ma non riesco proprio a trovare da nessuna parte informazioni in merito alla mia richiesta d'aiuto... :oops:
Purtroppo non ho la più pallida idea di quante gocce d'olio essenziale posso mettere e non vorrei creare una bomba per le ascelle...
Avatar utente
Trousse
 
Messaggi: 968
Iscritto il: lunedì 09 novembre, 2009 22:33

Messaggioda suh » mercoledì 28 aprile, 2010 16:12

mhh mi ispira un casino quello in polvere...
ma.. non rimane l'ascella bianca (cioè.. in canottiera sarebbe pessimo eh!) ??
e non ottura i pori nè niente..?
sarebbe la volta buona che abbandono i deo chimici! :)
suh
 
Messaggi: 204
Iscritto il: mercoledì 20 gennaio, 2010 22:38
Località: valtellina

Messaggioda ilaria* » giovedì 29 aprile, 2010 09:51

trousse secondo me lo puoi fare...devi provare ad aggiungerne un pò per volta finchè non sei soddisfatta dell'odore...ma penso non più di una decina di gocce in 150 ml per evitare irritazioni...però CREDO :oops:
Avatar utente
ilaria*
 
Messaggi: 151
Iscritto il: domenica 15 novembre, 2009 15:11
Località: Campania

Messaggioda viry » giovedì 29 aprile, 2010 10:54

Trousse ha scritto:Per ora lo uso così sbattendo ogni volta il flacone perchè vedo che c'è sul fondo del deposito di bicarbonato (è normale?).

normalissimo. La capacita' dell'acqua di sciogliere una sostanza dipende dalla temperatura. Piu' l'acqua e' calda piu' bicarbonato riesce a sciogliere.
Quindi, se tu hai una soluzione satura a temperatura ambiente e la metti in frigo, l'acqua raffreddandosi non riuscira' piu' a mantenere sciolto tutto il bicarbonato e una piccola parte si depositera' sul fondo. Ovviamente la soluzione e' sempre satura, semplicemente a basse temperature occorre meno bicarbonato per arrivare a saturazione e la parte "in piu'" si deposita.

Per gli oe, puoi aggiungerne tranquillamente qualche goccia, ovviamente si separeranno ma se sbatti ogni volta profumano eccome :)
People assume that time is a strict progression of cause to effect, but actually from a non-linear, non-subjective viewpoint, it's more like a big ball of wibbly-wobbly, timey-wimey stuff.
Avatar utente
viry
 
Messaggi: 553
Iscritto il: domenica 17 maggio, 2009 18:51
Località: Milano

Messaggioda Trousse » giovedì 29 aprile, 2010 14:21

Grazie a viry e ad ilaria* per l'aiuto.
Allora ecco perchè mi si fa il deposito sul fondo...è perchè lo tengo in frigorifero (se però mi dite che non serve lo tolgo, anche se adesso che inizia il caldo è piacevole da usare freddo).
Ho aggiunto 10 goccine di olio essenziale di limone e infatti rimane in alto. Se sbatto si mescola e poi dopo un pò torna in superficie.
Se comunque non ci sono "controindicazioni" di sorta per me non c'è nessun problema a sbatacchare il flacone ogni volta :D ...
Avatar utente
Trousse
 
Messaggi: 968
Iscritto il: lunedì 09 novembre, 2009 22:33

Messaggioda viry » giovedì 29 aprile, 2010 14:34

tienilo pure in frigo e agitalo all'uso :)
People assume that time is a strict progression of cause to effect, but actually from a non-linear, non-subjective viewpoint, it's more like a big ball of wibbly-wobbly, timey-wimey stuff.
Avatar utente
viry
 
Messaggi: 553
Iscritto il: domenica 17 maggio, 2009 18:51
Località: Milano

Messaggioda Trousse » giovedì 29 aprile, 2010 14:53

Ok, grazie :) ... Ciao
Avatar utente
Trousse
 
Messaggi: 968
Iscritto il: lunedì 09 novembre, 2009 22:33

PrecedenteProssimo

Torna a l'angolo dello SPIGNATTAMENTO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti