di Barbara Righini
online dal 2005

Latte detergente faidate

dove piccoli grandi cosmetici fai da te prendono forma!

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

Messaggioda Eve » giovedì 18 dicembre, 2008 00:57

elimar,

fichissima questa ricettina! fa venire voglia di spignattare anche a me...(anche se mi manca il burro di cacao).

Prima o poi... ;-)
Ever unfolding, ever expanding, ever adventurous and torturous, and never done
Eve
 
Messaggi: 939
Iscritto il: mercoledì 09 gennaio, 2008 15:18

Messaggioda margherita » giovedì 18 dicembre, 2008 01:38

Io ho fatto la settimana scorsa il latte detergente consigliato da Francesca Marotta in Cosmesi naturale in pratica, vi posto la ricetta:

Latte detergente allo yogurt e miele
3 cucchiai di yogurt bianco intero fresco
2 cucchiai di olio extravergine di oliva (io farei anche olio di sesamo...)
2 cucchiaini di miele
4 gocce di o.e. di lavanda
4 gocce di o.e. di tea tree

Si conserva per 7-8 giorni in frigo

considerazioni mie:
il miele mi lascia la pelle un po' attaccaticcia
credo che sugli occhi (maledetto mascara waterproof :evil: ) non vada tanto bene, quindi quelli li strucco con l'olio di jojoba, ma mi bruciano sempre e nonostante usi un batuffolo inumidito d'acqua, mi resta una fastidiosa patina sugli occhi. Avete consigli alternativi all'olio?
io ho aggiunto qualche goccia di o.e. di lavanda in più perchè il tea tree :sick:
Avatar utente
margherita
 
Messaggi: 710
Iscritto il: lunedì 22 ottobre, 2007 14:17
Località: Reggio Emilia

Messaggioda ruby » giovedì 18 dicembre, 2008 08:26

margherita ha scritto:quelli li strucco con l'olio di jojoba, ma mi bruciano sempre e nonostante usi un batuffolo inumidito d'acqua, mi resta una fastidiosa patina sugli occhi. Avete consigli alternativi all'olio?

Pure io stesso tuo problema margherita! Mi unisco alla tua richiesta
"Dove credete che siano andati gli unicorni, gli ippogrifi dagli occhi dolci e mansueti, le sirene gentili e aggraziate?
In nessun posto: sono sempre qui. E' solo che non li vediamo". E. Bencivenga
ruby
 
Messaggi: 5190
Iscritto il: mercoledì 20 febbraio, 2008 14:34

Messaggioda murex » giovedì 18 dicembre, 2008 11:46

ruby ha scritto:
margherita ha scritto:quelli li strucco con l'olio di jojoba, ma mi bruciano sempre e nonostante usi un batuffolo inumidito d'acqua, mi resta una fastidiosa patina sugli occhi. Avete consigli alternativi all'olio?

Pure io stesso tuo problema margherita! Mi unisco alla tua richiesta


l'olio puro fa così..ne ho provati diversi e il risultato è il medesimo: occhi velati...per esempio invece, nel latte detergente di cui ho postato la ricetta io, c'è un cucchiaino di olio, quindi strucca, però non vela gli occhi ;)
Avatar utente
murex
SguardoArtistico
 
Messaggi: 2474
Iscritto il: venerdì 20 luglio, 2007 11:21
Località: Lucca

Messaggioda barbara » giovedì 18 dicembre, 2008 11:59

usate un batuffolo bagnato?
Tutto per un'unica meraviglia.
Avatar utente
barbara
AmministratriceSuprema
 
Messaggi: 21727
Iscritto il: martedì 17 luglio, 2007 22:07
Località: Pescara

Messaggioda ruby » giovedì 18 dicembre, 2008 13:11

barbara ha scritto:usate un batuffolo bagnato?


Si!
"Dove credete che siano andati gli unicorni, gli ippogrifi dagli occhi dolci e mansueti, le sirene gentili e aggraziate?
In nessun posto: sono sempre qui. E' solo che non li vediamo". E. Bencivenga
ruby
 
Messaggi: 5190
Iscritto il: mercoledì 20 febbraio, 2008 14:34

Messaggioda margherita » venerdì 19 dicembre, 2008 15:34

si si, anche io, ma a parte il velo sugli occhi, che dopo un po' sparisce, gli occhi mi fanno proprio male...
Avatar utente
margherita
 
Messaggi: 710
Iscritto il: lunedì 22 ottobre, 2007 14:17
Località: Reggio Emilia

Messaggioda laliana » lunedì 22 dicembre, 2008 11:31

murex ha scritto:Ripesco questo thread per aggiungere una ricettina, secondo me molto valida, che ho trovato sul libro della Penazzi :)

ingredienti per una dose base:

1 cucchiaio di argilla bianca
(ricordiamo che è sconsigliato l’uso di utensili metallici per le argille)

1 cucchiaino di glicerina

1 cucchiaino di olio di mandorle dolci ( che io ho sostituito con olio di germe di grano, che non è comedogeno)

50 ml di acqua oligominerale


1-2 gocce di un olio essenziale a piacere
- facoltativo- (io ho usato quello di lavanda)

Procedimento:


Si pone l’argilla in una bottiglietta di vetro (tipo quelle dei succhi di frutta) pulita, asciutta e con il tappo.
Si aggiungono l’olio di mandorle dolci e la glicerina, agitando lentamente. Si aggiunge a questo punto l’o.e, sono indicati quello di rosa e quello di lavanda.
Dopo aver miscelato gli ingredienti con un leggero movimento, si unisce l’acqua, che può essere semplicemente distillata, oppure un idrolato a scelta (hammamelis astringente, camomilla per pelli sensibili o fiori d’arancio tonificante)…e si agita per amalgamare il tutto.

Modalità d’uso e conservazione: si agita prima dell’uso e si applica con un batuffolo di cotone direttamente sulla pelle asciutta. Per eliminare i residui di latte si risciacqua la pelle con acqua tiepida oppure si passa un batuffolo di cotone imbevuto con un’acqua vegetale che completa la pulizia e tonifica.
Si conserva in frigo per 5 giorni la massimo, quindi fatene una dose adeguata.

Caratteristiche: è un ottimo latte di pulizia quotidiana, strucca anche efficacemente gli occhi e le labbra, eliminando mascara e rossetto. Nello stesso tempo è delicato sulla pelle e sugli occhi e lascia la pelle del viso molto liscia….provare per credere!! :)


Ho provato la ricetta ma vorrei renderla un po' più nutriente e cremosa...
Siccome sono totalmente inesperta chiedo a voi...
Pensavo di aggiungere :

Yogurt? (ma poi si conserverà di meno?)
o
Altro olio (quanto un cucchiaino?)

Oppure miele (ma poi magari appiccica?)

che dite?
Avatar utente
laliana
 
Messaggi: 231
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 10:03

Messaggioda silvia » martedì 30 dicembre, 2008 15:52

[quote="elimar"]......

30 gr burro cacao
10 gr karitè
1 cucchiano olio di cocco
5 gocce di olio di germe di grano
8 gocce oe di lavanda
/quote]

:) :) fatto pari pari..... :roll: è normale doverlo tenere in frigo altrimenti ritorna allo stato liquido?
Avatar utente
silvia
Pusher-Ecobio
 
Messaggi: 2439
Iscritto il: sabato 11 agosto, 2007 13:02
Località: Trieste

Messaggioda ktt87 » domenica 14 marzo, 2010 19:54

murex ha scritto:Ripesco questo thread per aggiungere una ricettina, secondo me molto valida, che ho trovato sul libro della Penazzi :)

ingredienti per una dose base:

1 cucchiaio di argilla bianca
(ricordiamo che è sconsigliato l’uso di utensili metallici per le argille)

1 cucchiaino di glicerina

1 cucchiaino di olio di mandorle dolci ( che io ho sostituito con olio di germe di grano, che non è comedogeno)

50 ml di acqua oligominerale


1-2 gocce di un olio essenziale a piacere
- facoltativo- (io ho usato quello di lavanda)
[b]

In pratica è un latte detergente bifasico...avevo letto una ricetta simile senza argilla e glicerina...appena ho i conservanti lo faccio...vorrei uno struccante che appanna meno gli occhi rispetto al semplice olio...per renderlo monofasico posso usare Glyceryl Stearate, Potassium Stearate come emulsionanti?qualcuna mi sa suggerire le dosi?
Avatar utente
ktt87
 
Messaggi: 481
Iscritto il: venerdì 11 settembre, 2009 21:07

Messaggioda elimar » lunedì 15 marzo, 2010 10:41

per silvia:

scusa ma ho visto solo ora dopo 3 mesi la tua domanda... :oops:
no si può tenere anche fuori dal frigo e non si scioglie...non so dire per quale motivo a te si sciolga...prova a mettere un po' meno olio.
ciao :)
elimar
Avatar utente
elimar
 
Messaggi: 170
Iscritto il: domenica 27 gennaio, 2008 20:46

Precedente

Torna a l'angolo dello SPIGNATTAMENTO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron