di Barbara Righini
online dal 2005

Idee per spignattare regali vari

dove piccoli grandi cosmetici fai da te prendono forma!

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

Idee per spignattare regali vari

Messaggioda azahar751 » lunedì 26 novembre, 2007 19:19

E' solo un'idea....

- scrivere ricette abbastanza facili e non troppo costose per regali di Natale, compleanni eccetera
- riportare anche eventuali etichette allegate al regalo

Così quando le più inesperte (io) siamo alla ricerca di uno spignattamento facile possiamo trovare la ricetta e l'etichetta!
Se sto dicendo cavolate ditemelo........

Io 2 anni fa avevo fatto un balsamo per labbra (era veramente elementare :oops: ) e il gel ai semi di lino, ma riporto le etichette per dare l'idea....

Balsamo goloso per labbra

Ingredienti: Burro di karitè, burro di cacao, miele, tocoferile acetato (vitamina E purissima), pasta di cacao.

Questo balsamo per le labbra è composto circa al 60% da burro di karitè puro. Il karitè in Africa è chiamato “albero della giovinezza” per le straordinarie proprietà del burro che si estrae dai suoi frutti, proprietà che lo rendono un prodotto multi uso adatto per nutrire sia capelli che pelle anche molto secca e sensibile, indicato sia per i neonati che per gli adulti. Oltre a rendere la pelle morbida ha un’azione lenitiva, accellera la guarigione delle irritazioni, ha un naturale filtro solare leggero (circa 4), aiuta a prevenire le smagliature ed è efficace contro eritemi, screpolature ed arrossamenti di qualsiasi origine. I suoi componenti naturali sono: acidi grassi saturi ed insaturi con un’ampia frazione di trigliceridi non saponificabili, acido oleico, vitamina E, provitamina A, allantoina.
Tra gli altri ingredienti del balsamo troviamo burro di cacao, nutriente, miele biologico, che in cosmetica si utilizza per le sue proprietà lenitive, tocoferile acetato, vitamina E pura per un’azione antiossidante, emolliente e curativa in caso di irritazioni.
Non sono presenti conservanti né essenze profumate, il colore e l’aroma sono dati dagli ingredienti stessi. Nel caso in cui il prodotto si indurisse troppo o i componenti si mostrassero separati ciò non si dovrà imputare a cattiva qualità dello stesso, infatti basterà tenere il barattolo vicino ad una fonte di calore mescolando con un cucchiaino perché ritorni morbido ed omogeneo.
E’ possibile personalizzare il balsamo per labbra aggiungendo una o due gocce di aromi naturali alimentari (vaniglia o mandorla per dolci) o di oli essenziali puri, addizionandoli a bagnomaria. Per un’azione antisettica e come cura nel caso di herpes si consiglia di aggiungere qualche goccia di olio essenziale di Tea Tree o di Neem.
(Su richiesta è possibile avere il balsamo per labbra in versione più grassa o di colore bianco o rosa).



Gel liquido per capelli crespi

Questo gel si utilizza sui capelli umidi dopo lo shampoo per togliere il crespo e dare maggior definizione ai ricci. Idrata i capelli, non li indurisce, non li unge e non lascia residui.
Non contenendo conservanti è preferibile tenerlo in frigorifero, in alternativa si consiglia di consumarlo in breve tempo controllando che il colore e l’odore non si siano modificati.
Ingredienti : acqua demineralizzata, gel di semi di lino biologici, miele, sale, essenze profumate.
(Su richiesta è possibile avere il gel in versione più densa e con profumazioni a scelta).


Francesca
Avatar utente
azahar751
BioUntrice
 
Messaggi: 5624
Iscritto il: mercoledì 26 settembre, 2007 10:43
Località: Trento

Messaggioda palmy » martedì 27 novembre, 2007 22:23

Ottima idea! Quindi tu alleghi la spiegazione delle proprietà del prodotto oltre che l'INCI?
Avatar utente
palmy
 
Messaggi: 80
Iscritto il: martedì 11 settembre, 2007 18:01

Messaggioda azahar751 » mercoledì 28 novembre, 2007 01:10

palmy ha scritto:Ottima idea! Quindi tu alleghi la spiegazione delle proprietà del prodotto oltre che l'INCI?


Sì perchè se dici che è una cosa fatta in casa ci credono poco.....allora meglio essere convincenti e professionali nelle spiegazioni!!!!
Francesca
Avatar utente
azahar751
BioUntrice
 
Messaggi: 5624
Iscritto il: mercoledì 26 settembre, 2007 10:43
Località: Trento

Messaggioda broccola » mercoledì 28 novembre, 2007 10:08

idea fischissima... e non lo dico solo perchè sono una mera principiante!!! :firuli:
<b>Alice , Sberla , Baboo , Benjo , Ululì</b>
Immagine
broccola
 
Messaggi: 38
Iscritto il: martedì 02 ottobre, 2007 09:06

Messaggioda Serese » sabato 18 ottobre, 2008 13:17

da questo thread: http://forum.saicosatispalmi.org/viewtopic.php?t=1625

broccola ha scritto:Ciao a tutte,
mi ero presentata un pò di tempo fa e poi sono sparita per un pò! Ma tutti i consigli su come saponificare e le varie ricette trovate sul sito mi hanno permesso di iniziare a fare qualche saponetta.
Manca ancora un pò per provare con mano (anzi, con mani! :D) i risultati ma per ora, l'aspetto e l'odore sembrano far sperare per il meglio.
Il lavoro non mi concede molto tempo ma ho messo in opera anche la ricetta per il borotalco con la vaniglia e l'arancio.

Mi chiedevo, esiste qualche altra ricetta per principiante per poter fare qualche regalo di natale?

Grazie! :)


barbara ha scritto:con sale, olio essenziale, e colorante alimentare (facoltativo) puoi fare dei sali da bagno o da pediluvio, cerca sul .org, mi pare ci sia una ricettina di Lola!


elsatar ha scritto:Forse anche le bombe frizzanti sono abbastanza facili, non mi ricordo la ricetta, ma dovrebbe essere sul sito.

Ciao Elsatar


broccola ha scritto::shock: che cosa sono le bombe frizzanti?!
...mi sono incuriosita! :P


elsatar ha scritto:http://www.saicosatispalmi.org/index.php?option=com_content&task=view&id=79&Itemid=8

;)
Elsatar


Taiba ha scritto:Oleoliti vari? Alla fine sbatti tutto in un vasettino e ci pensano da soli...se non esplodono! :lol: ESPLODONO?? :shock:


Serese ha scritto:
Taiba ha scritto:ESPLODONO?? :shock:

a volte si... :mrgreen:


Taiba ha scritto:
a volte si... :mrgreen:


Taiba pensa a tutti gli eloiti che voleva fare...e all'esplosione atomica che avrebbe potutto generare...uno alla volta, Taiba, uno alla volta...


broccola ha scritto:Anche le palle frizzanti mi sembrano una buona idea.
GRazzzzieeee!

invece... per gli eloiti... devo fare qualche ricerca in più... non ne so proprio niente! :oops:
Mi ero concentrata sul sapone (di cui la prossima settimana vi posto qualche fotina! :P )..
proverò a fare qualche ricerca sul forum...


broccola ha scritto:Sto cercando qualche informazione sugli oleiti.
Mi piaceva l'idea di utilizzare la lavanda, ma devo ancora capire come scegliere il tipo di olio.
Mi è venuto solo un dubbio: che tipo di conservazione ha questo olio?
Ha una "scadenza" ?
Mi rendo conto la banalità della domanda ma per quel che posso provo a girare per il forum cercando post sullo stesso argomento, ma non è sempre facile..


AMELIE ha scritto:sugli oleoliti puoi leggere qua....http://www.saicosatispalmi.org/index.php?option=com_content&task=view&id=141&Itemid=8
comunque la scelta dell'olio è molto vasta..........io ho usato quello di girasole ,di riso e di mais....bio ovviamente......siccome ne occorre una certa quantità meglio scegliere qualcosa di economico e poi magari aggiugere qualcosa di più "ricercato"come jojoba o altri .oe e così via......per lo meno io ho fatto così.............


palmy ha scritto:Ciao! Le vostre idee (sali da bagno, talchi profumati) sono bellissime e facili, ve ne vorrei aggiungere un'altra: comprare Baby Mild bagnoschiuma e dividerlo in flaconcini trasparenti, aggiungere oli essenziali a piacere e coloranti naturali (si possono utilizzare quelli di aroma zone... ocre, succo di barbabietola, blu, mica or e blanc per un effetto brillantinoso...)... che ne dite?


Serese ha scritto:idea carina :D
però il baby mild ha già un parfum.. non è che con un o.e. magari viene fuori un odore non buonissimo? :roll:


palmy ha scritto:
Serese ha scritto:idea carina :D
però il baby mild ha già un parfum.. non è che con un o.e. magari viene fuori un odore non buonissimo? :roll:

Prova, io ho messo petitgrain e ci sta benissimo... ma bisogna buttarsi magari facendo delle prove con piccole quantità... tanto con quello che costa!


broccola ha scritto:Qualcuna di voi saprebbe dirmi dove trovare i contenitori per il borotalco? O magari se esistono i tappi con i buchini da poter inserire in una bottiglia... li ho cercati un pò dovunqu ma niente..


Serese ha scritto:
broccola ha scritto:Qualcuna di voi saprebbe dirmi dove trovare i contenitori per il borotalco? O magari se esistono i tappi con i buchini da poter inserire in una bottiglia...

a me mi avevano detto che da acqua sapone ci sono delle talchiere (però con il piumino per applicare il talco). Ma non ho controllato, ho usato una vecchia confezione di felce azzurra.. :roll:


apollonia ha scritto:Per i coloranti vanno bene quelli alimentari, si trovano in tutti i supermercati, quelli nelle fiale in plastica sono molto più concentrati di quelli nei boccetti di vetro. La mica di Aroma zone io l'ho provata e non da un effetto glitter, direi madreperlato, e comunque ne servirebbe troppa per avere un risultato apprezzabile in un flacone di bagnoschiuma. :)


Giorgina19 ha scritto:
Serese ha scritto:a me mi avevano detto che da acqua sapone ci sono delle talchiere (però con il piumino per applicare il talco). Ma non ho controllato, ho usato una vecchia confezione di felce azzurra.. :roll:


Io l'ho comprata la talchiera da acqua e sapone. E' semplicissima, di plastica trasparente con il piumino all'interno, non ricordo quanto costa ma sarà intorno ai 3 euri circa :roll:


da questo thread: http://forum.saicosatispalmi.org/viewtopic.php?t=3073

Daniela ha scritto:Come ho scritto anche nel tread 'Aroma-Zone' :
Ho letto tutto il tread in un paio d'ore e mi avete contagiata con il vostro entusiasmo!
Ho visto il sito... peccato che non capisco nulla di francese, proprio niente.... mi pento di non aver giocato con giochi in francese tutti questi anni ma solo in inglese... almeno avrei capito qualcosa....
Mi piacerebbe imparare qualcosina per poter fare dei regalini di natale realizzati veramente da me, magari con dei sacchettini di cotone cuciti a mano, e così avrei un annetto di tempo per imparare... e cucire...
Ho pensato di realizzare dei docciaschiuma con crema fluida abbinata come aroma e secondo la persona alla quale destinarli personalizzarli... è troppo per iniziare?
Mi sembra di aver capito che ci vuole la base detergente http://aroma-zone.com/aroma/bases.asp e questa è purtroppo l'unica cosa che ho capito , ma poi cosa si mette? E per la crema da dove si inizia?
Disperazione..... qualcuno può indicarmi la retta via?


Ho pensato che fosse più opportuno aprire qui per non disturbare di là con i miei vagheggi... purtroppo avrei bisogno di qualche anima buona che abbia la pazienza di seguirmi passo passo, pian pianino... tanto c'è tempo dai, ce la possiamo fare :)
Vorrei fare dei regali completamente verdi, dei docciaschiuma delicati a ph acido che vadano bene anche come shampo e una crema fluida leggera corpo/viso anche questa a ph acido che vada bene anche come balsamo capelli e crema da barba eventualmente, per fare un regalo a 360 gradi! Con gusti diversi dalle diverse proprietà per persone diverse.... E' possibile con i prodotti del sito? Vorrei fare un unico ordine...
Mi servirebbe aiuto per capire cosa comprare nel dettaglio e in che quantità, fra cosa è opportuno scegliere e perchè... e poi come procedere una volta arrivato il pacco :shock: senza far esplodere l'appartamento!

Poi ho già pensato di usare come confezioni i contenitori vuoti bjobj che consumerò in questi mesi, con delle etichette realizzate da me e comprensive degli auguri di natale :) e se sarà possibile e se calyw vorrà realizzare dei pupazzetti in cotone belli come quello del suo avatar sarò felice di acquistarne qualcuno da mettere dentro il sacchetto dei prodottini scegliendone il colore in base alla fragranza individuata per abbinare tutto deliziosamente, mi sembra un'idea carina ;)

...So che chiedo tanto... ogni consiglio è lodato!!!


Patrizia ha scritto:Io ti posso dire che au Aroma non trovi tutti gli ingredienti per fare delle vere e proprie creme (alcuni si)... le ricette che propongono loro sono più che altro cold cream "riadattate" male.
Nonostante le belle fotine, hanno poco a che vedere con le creme vere e proprie che sanno fare le nostre esperte ;)
Qui e qui puoi trovare qualche info su come cominciare a creare delle cremine.
La ricetta più semplice per una crema corpo fluida di Lola la trovi proprio su Saicosatispalmi.org.

Mi ci vorrei mettere anch'io ;)

Aroma propone poi la base lavante che non è altro che un bagnoschiuma a cui poi tu puoi aggiungere gli aromi e così personalizzarlo.
Volendo potresti metterti a imparare a creare anche i detergenti, ma direi una cosa alla volta... ;)

Secondo me, è molto bella l'idea di Div di saponificare... io il prossimo anno regalerò saponette sperando di migliorarmi con il tempo :)
Altrimenti per Natale si possono spignattare anche cose semplici: vedi qui. L'anno scorso ho regalato dei sali da bagno profumati e colorati, dei balsami solidi, degli scrub fatti da me... ci fai già una bella figura perché gli altri pensano a chissà quali segreti alchemici :D

Ma comunque con un anno davanti, ce la potresti fare a specializzarti per Natale ;)


Daniela ha scritto:Grazie, in questi giorni mi leggo i link che mi avete segnalato e poi torno all'attacco!!! :P


Daniela ha scritto:Ho iniziato a leggere e mi sono spaventata :shock: , allora credo che la prima cosa che proverò sono le bombe frizzanti che nonostante il nome mi sembrano le più economiche e meno pericolose :D e più semplici per me, poi procederò piano piano procurandomi tutto il necessario secondo i vostri consigli: siete bravissime!!!
Appena mi avvio posto le foto, mi piace molto l'idea di farle (e lo dice una che non ha la vasca da bagno, vabbè le provo per fare il pediluvio :P )
Anche le saponettine mi intrigano, vedremo :D !

Ho appena detto al mio compagno: 'amore voglio fare le bombe frizzanti' e lui letteralmente così :shock: mi dice: 'cosa sono?' ed io: 'quelle cose che metti nell'acqua del bagno e frizzano tipo la cebion' e lui: 'basta che non fai esplodere la casa...' e poi seriamente preoccupato: 'già sono bombe, poi frizzanti, tu sei pericolosa...' e infine: 'mi raccomando, basta che fai le cose fatte bene e non esplodiamo!!! :lol:
Ecco ora ha iniziato pure a chiamarmi 'bombardaiola'.... :angdiav:


Daniela ha scritto:Piccolo sfogo della giornata:
Ieri in farmacia ho chiesto 4 cose 4 per provare a fare le bombe frizzanti:
- 240 gr. bicarbonato di sodio
- 120 gr. acido citrico anidro
- 60 gr. amido di riso
- 30 gr. acido ascorbico (vit.C)
Ma porca miseria è possibile che nella farmacia più gettonata della città non abbiano queste cose disponibili? Dopo averci fatto tornare anche stamattina e lasciando in sospeso con la frase 'forse per stasera' ora hanno chiamato dicendoci 'forse per lunedì' :grrr: !
Ma gli trovo questi stessi ingredienti da aroma-zone? Se si, mi dite il nome tedesco perfavore :roll: ?
Io volevo solo fare le mie bombette.... :unsure:
:coccole:


giugi ha scritto:vabbeh, ma il bicarbonato lo trovi al super... :D l'amido serve proprio di riso? se no tipo uello di mais anche lo trovi nei negozi alimentari... l'acido citrico forse puoi provare in qualche negozio di giardinaggio? :boh:


Patrizia ha scritto:L'amido confermo che va bene quello di mais o di frumento al super.
Il citrico da Aroma Zone non va bene perché non è anidro.


Serese ha scritto:il citrico dovresti trovarlo tipo nelle cantine o negozi che hanno articoli per preparare liquori e alcolici (non ho idea di come si chiamino, spero che capiate :oops: )


silvia ha scritto:
Serese ha scritto:il citrico dovresti trovarlo tipo nelle cantine o negozi che hanno articoli per preparare liquori e alcolici (non ho idea di come si chiamino, spero che capiate :oops: )



.....solitamente nelle agrarie hanno l'acido citrico, si usa per fare il vino :) ....serese, si chiamano distillerie ed enoteche :)


silvia ha scritto:penso che vari molto da regione a regione....da noi quasi tutte le agrarie lo tengono in buste da 250 g o da 1000 g quel che cambia da una all'altra è il prezzo....io ho speso circa 6,00 per 1000 g, alcune agr :) rie vendevano le buste da 250 g per 4,00 euro....comunque una telefonata prima non guasta :)


Daniela ha scritto:Ok, mi hanno dato buca anche stamattina, vedrò di trovare qualche posto così come mi avete gentilmente indicato voi, mi ci vorrà più tempo, pazienza.... ma non credevo che qui quelle sostanze fossero così 'regali', mannaggia Immagine !


Daniela ha scritto:Volete ridere?
Mi chiama la farmacia e mi dice che mi ha procurato 240 gr. di bicarbonato di sodio e 120 gr. di acido ascorbico, mi faccio dire il prezzo:
6 euro per il bicarbonato
11 euro per l'acido ascorbico
Naturalmente :blnk: ho lasciato perdere!


Serese ha scritto:
Daniela ha scritto:6 euro per il bicarbonato

al super costa poco più di un euro :shock:


Serena ha scritto:
Serese ha scritto:
Daniela ha scritto:6 euro per il bicarbonato

al super costa poco più di un euro :shock:

un kilo! :shock:


Daniela ha scritto:Oggi ho trovato al negozio bio 500 gr. di bicarbonato di sodio purissimo ad uso alimentare a €1,58. :D
Ora mi manca l'acido citrico.... questa è la storia infinita... :P


Daniela ha scritto:
Patrizia ha scritto:Io ti posso dire che au Aroma non trovi tutti gli ingredienti per fare delle vere e proprie creme (alcuni si)... le ricette che propongono loro sono più che altro cold cream "riadattate" male.


Dopo vari giorni che leggo qua e la, mi spulcio anche il sito di Aroma-zone (forse questa volta imparo anche qualcosa di francese :P ) non mi è chiaro un punto:

- Che differenza sostanziale c'è tra il fare una crema vera e propria, una crema 'cold' e una crema 'cold' riadattata 'male'?

Chi me lo sa dire in sintesi in modo che io possa capire meglio?
Scusate, probabilmente sono :sbong: !
Vi prego, illuminatemi :zib:


Lilli ha scritto:- Una cold cream è una "pomata" molto untuosa fatta con pochissima acqua, molti oli/burri e cera d'api;
- una crema normale è fatta con pochi grassi, molta acqua ed emulsionanti e coemulsionanti di sintesi (ma non sempre schifosi dal punto di vista ambientale - vedi metil glucosio sesquistearato, montanov, etc. etc.)
- un unguento è fatto solo con oli, burri e cera d'api;
- una cold cream riadattata male... boh, forse una pomata emulsionata con cera e lecitina, ma comunque mooooolto grassa.

Va da sè che da usare sul viso le cold cream, gli unguenti e i pastrocchi li vedo maluccio - a meno che chi li usa non abbia la pelle arida come il deserto del Sahara. Meglio su mani, piedi, stinchi, gomiti e ginocchia :)


suadina ha scritto:
Daniela ha scritto:Oggi ho trovato al negozio bio 500 gr. di bicarbonato di sodio purissimo ad uso alimentare a €1,58. :D
Ora mi manca l'acido citrico.... questa è la storia infinita... :P


alla LIDL io l'ho preso a 70 cent! :D


Daniela ha scritto:Grazie Lilli!!!! :D
Intanto come ho scritto sul mio diario ho fatto il mio primo pastrocchio spignattatorio proprio in questi giorni, praticamente è una specie di tonico con le erbe.

Ho fatto così: ho messo il doppio del contenuto della boccetta da 100 ml (che prima era di un deodorante weleda) di acqua in un pentolino e ho aggiunto un cucchiaino di ciascuna delle seguenti erbe: thè, menta, rosmarino, e preparato per pizza a base di timo, origano e maggiorana e ho fatto un decotto che poi ho lasciato raffreddare. L'ho versato nella boccetta e poi ci ho aggiunto 5 dosi del gel d'aloe puro della bjobj e l'ho mischiato e per finire ho messo mezzo cucchiaino di olio di canapa e 5 gocce di olio essenziale di tea tree e 5 di limone.
Profuma di "pizza al limone" :P !
Mi piace molto l'effetto astringente e purificante che da alla pelle e devo dire che per ora questo coso sta durando, merito del tea tree e delle altre piante antibatteriche!
Sicuramente va bene per pelli acneiche e miste/grasse e con punti neri ma anche per la cellulite!
...pensa globale agisci locale...
e
mantieni questo forum un luogo civile!
Avatar utente
Serese
MagaDelSearch
 
Messaggi: 11469
Iscritto il: domenica 28 ottobre, 2007 18:55

Messaggioda verdespirito » sabato 18 ottobre, 2008 14:00

che ridere! proprio ieri avevo scritto a malinche di aprire un thread sui regali di natale e lei mi ha :spad: mandandomi questo link :P
«Una donna divertente è come un posto pericoloso: si rischia di restare imprigionati senza rendersene conto».
(Marcela Serrano, L'albergo delle donne tristi)
Avatar utente
verdespirito
 
Messaggi: 938
Iscritto il: mercoledì 01 ottobre, 2008 12:24
Località: torino

Messaggioda giugi » sabato 18 ottobre, 2008 14:15

Io pure quest anno mi getterò sul faidate..... l'idea di azahar della presentazione "professionale" me gusta assai, ma visto che io sono una cacca, posso commissionarla a qualcuno? :lol:

pensato di fare dei pacchettino con dentro un balsamo labbra (cold cream con olio di riso, cera d'api, glicerina e miele d'acacia, copiato da Lola), una saponette ( lavanda o cacao, come capita) e un vasetto di sali da bagno o una ballistica, devo vedere come mi vengono..

ah, per le ballistiche, ho comprato in un negozietto di faidate due palle di natale in plastica trasparente, quelle da riempire con decorazioni kitsch varie.. pensavo di usarle come stampo per fare le ballistiche tonde come quelle di L*ush, se mi vengono posto una foto ;-)
mi contraddico facilmente, ma lo faccio così spesso che questo fa di me una persona coerente
giugi
 
Messaggi: 1579
Iscritto il: lunedì 30 luglio, 2007 16:48
Località: bolzano

Messaggioda ali » sabato 18 ottobre, 2008 18:20

WOW!!! Che belle idee!!! :yeppa: Stavo giusto giusto pensando di spignattare qualcosa per Natale!! Inizierò a fare qualche esperimento....
Avatar utente
ali
 
Messaggi: 93
Iscritto il: venerdì 21 marzo, 2008 09:45

Messaggioda azahar751 » martedì 21 ottobre, 2008 22:21

Francesca
Avatar utente
azahar751
BioUntrice
 
Messaggi: 5624
Iscritto il: mercoledì 26 settembre, 2007 10:43
Località: Trento

Messaggioda ali » venerdì 24 ottobre, 2008 15:04

Mi sto facendo prendere dall'entusiasmo dei primi spignatti! :)
Allora, è in macerazione un oleolito alla lavanda (come già scritto in un altro post) e preparerò del sapone (rielaborato) con i fiori residui.
Ho acquistato la cera d'api e burro di cacao per fare dei balsami per le labbra.
Ma poi ho scoperto i burri montati!!!! :yeppa: Per l'inverno ne voglio fare di golosissimi!! Mi risolvono anche il problema dei conservanti!
Sto prendendo in considerazione anche questa ricettina facile che non è niente male:
http://forum.saicosatispalmi.org/viewto ... olio+miele

Appena sforno qualcosa vi dico cosa metto nelle etichette...
Avatar utente
ali
 
Messaggi: 93
Iscritto il: venerdì 21 marzo, 2008 09:45

Messaggioda valefaramir » venerdì 24 ottobre, 2008 20:11

Io non ho una ricetta(non ho ancora mai spignattato) ma cosa ne dite di una scatolina carina con qualcosa di molto grasso (tipo un burro di karitè con olio di jojoba)addizionato di oli essenziali per avere un balsamo che concili il sonno (tipo con lavanda,mandarino,arancio,verbena cose cosi') o balsamico per il raffreddamento(pino,eucalipto,etc...). E' fattibile?
Avatar utente
valefaramir
Skywalker
 
Messaggi: 1597
Iscritto il: mercoledì 30 luglio, 2008 12:34
Località: parigi-milano

Messaggioda barbara » venerdì 24 ottobre, 2008 22:50

è fattibile e mi sembra anche carino!
Tutto per un'unica meraviglia.
Avatar utente
barbara
AmministratriceSuprema
 
Messaggi: 21726
Iscritto il: martedì 17 luglio, 2007 22:07
Località: Pescara

Messaggioda valefaramir » venerdì 24 ottobre, 2008 23:08

barbara ha scritto:è fattibile e mi sembra anche carino!


Alèooooo. Mi hai fatto felice. :) Io però sto appena appena cominciando a studiare gli oli essenziali. Hai qualche idea su quelli calmanti e quelli balsamici?
Avatar utente
valefaramir
Skywalker
 
Messaggi: 1597
Iscritto il: mercoledì 30 luglio, 2008 12:34
Località: parigi-milano

Messaggioda malinche » venerdì 24 ottobre, 2008 23:10

valefaramir ha scritto:
barbara ha scritto:è fattibile e mi sembra anche carino!


Alèooooo. Mi hai fatto felice. :) Io però sto appena appena cominciando a studiare gli oli essenziali. Hai qualche idea su quelli calmanti e quelli balsamici?


vale, posso sbagliare ma mi sembra ci sia un thread sugli oe... :| Hai dato un'occhiata?
:)
E ilregolamento? L'hai letto? Immagine
Avatar utente
malinche
 
Messaggi: 6251
Iscritto il: domenica 16 settembre, 2007 17:13
Località: Nella profondità dell'inverno, ho imparato alla fine che dentro di me c'è un'estate invincibile

Messaggioda valefaramir » venerdì 24 ottobre, 2008 23:13

Si si altrochè. Per questo dicevo che tra internet e libri sto cominciando a studiarli. Però cosi' a memoria piu' dei pochi citati non mi viene in mente altro.Se mi ci rimetto sopra un pochino magari mi viene una listina un pò piu' completa.Grazie però.Quanto alla base però...mi dovete aiutare voi.
Avatar utente
valefaramir
Skywalker
 
Messaggi: 1597
Iscritto il: mercoledì 30 luglio, 2008 12:34
Località: parigi-milano

Prossimo

Torna a l'angolo dello SPIGNATTAMENTO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite