di Barbara Righini
online dal 2005

Latte detergente faidate

dove piccoli grandi cosmetici fai da te prendono forma!

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

Latte detergente faidate

Messaggioda eleonora85 » venerdì 12 ottobre, 2007 16:13

Alcune di voi mi avevano chiesto di postare le ricettine dei due libri che posseggo, quindi inizio con questa anche per chiedervi delle cosucce a riguardo...

Latte detergente
(è inserita nella sezione dedicata alle pelli normali)

Mescolate 1 cucchiaio di polvere di argilla bianca con 1 cucchiaio di latte e il succo di una mela.

Bene...
Io ho l'argilla bianca, ma non in polvere.
é la pasta (per maschere e impacchi) della Bjobj.
Secondo voi va bene comunque per sto latte detergente?
Oppure risulterebbe troppo cremoso ergo non un latte?
Poi al posto del latte (penso sia sottinteso di mucca), sarebbe possibile usare il latte di soia o di riso?
Grasie!
Essere nient’altro che se stessi in un mondo che fa di tutto, giorno e notte, per farti diventare qualcun’altro. Vuol dire combattere la battaglia più difficile che un essere umano possa affrontare. Senza smettere mai di lottare.
Avatar utente
eleonora85
FreddieMercuryLover
 
Messaggi: 1684
Iscritto il: lunedì 08 ottobre, 2007 11:12
Località: Crema

Messaggioda artemis » venerdì 12 ottobre, 2007 17:54

La ricetta che scrivi più che come latte detergente lo userei come maschera o come tonico (diminuendo di molto la quota di argilla)

Mi spiego: Latte detergente io lo intendo anche come struccante, dunque userei solo il 'latte' (di mucca, di soia, di mandorle, d'avena, quello che vuoi) e il succo pure, se vuoi, ma senza l'argilla.

La presenza dell'argilla rende il tutto un po' abrasivo se strofini quando strucchi, soprattutto gli occhi.
Ma può andar bene invece in un tonico per il viso, che va solo picchiettato con un batuffolo di cotone senza massaggiare, dato che l'argilla ha anche un effetto sebo-assorbente. IMHO.
La Terra non ci è stata data in eredità dai genitori, ma in affitto dai figli...
artemis
 
Messaggi: 196
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 16:42
Località: Brianza

Messaggioda mara » lunedì 15 ottobre, 2007 10:15

c'è un tipo latte che diciamo strucca un pò più degli altri secondo voi? non so quello di mucca piuttosto che riso...intero piuttosto che scremato...non so...
mara
 
Messaggi: 628
Iscritto il: domenica 23 settembre, 2007 11:58
Località: san benedetto del tronto (AP)

Messaggioda Lola » lunedì 15 ottobre, 2007 15:34

Più è grasso più strucca, quindi scegline uno bello tosto.
Lola
Avatar utente
Lola
ReginaDegliSpignattatori
 
Messaggi: 890
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 10:06

la panna liquida al posto del latte!

Messaggioda mondaytiger » mercoledì 07 novembre, 2007 17:25

Dal sito www.espritequo.com
Le nostre ricette di bellezza con l’acqua di rose

Latte detergente:

2 cucchiai di acqua di rose
4 cucchiai di miele liquido
125 ml di panna liquida

Mettete tutti gli ingredienti in un recipiente ed emulsionate con un miscelatore. Versate questa preparazione in un flaconcino di vetro. Agitate bene prima dell’uso. Dopo aver pulito il viso con questo latte detergente, utilizzate come lozione imbevendo un batuffolo di cotone nell’ acqua di rose. Conservate questa preparazione in un recipiente chiuso ermeticamente, nel frigorifero per non più di due giorni.
Nammo Tassa Pakawato Arahato Samma Samputthasa
Nammo Tassa Pakawato Arahato Samma Samputthasa
Nammo Tassa Pakawato Arahato Samma Samputthasa
Avatar utente
mondaytiger
TheLeklaiWoman
 
Messaggi: 1700
Iscritto il: martedì 30 ottobre, 2007 17:39
Località: Brescia centro

Messaggioda ClaCla » giovedì 15 maggio, 2008 22:21

Avatar utente
ClaCla
 
Messaggi: 1063
Iscritto il: mercoledì 27 febbraio, 2008 22:10

Messaggioda angelheart » venerdì 16 maggio, 2008 09:25

vi posto la mia ricettina di latte detergente faidate:
per 200gr di detergente
acqua q.b. per la percentuale
glicerina 5%
xantana 0,50%
idrossietilcellulosa (poco più di mezzo cucchiaino)
burro di cacao (un pezzetto da 4gr circa)
cetilico 3%
sequistearato 3%
uno zac di olio vegetale (io ho messo il vinaccioli)
pantenolo 1%
bisabolol 1%
conservante
Allora: da una parte versate la xantana nella glicerina e mescolate fino a scioglimento, poi versare nell'acqua.
Dall'altra mettere tutti i grassi (olio, butto e cere) in un contenitore di vetro e fate sciogliere a bagnomaria. Appena sciolti mettete la parte acquosa nel microonde e fatela scaldare per bene. Unite le due fasi - acquosa e grassa - entrambe calde e frullate.
Siccome il composto a me era rimasto liquidino ho aggiunto a caldo il mezzo cucchiaino di idrossietilcellulosa e ho frullato di nuovo.
Lasciate raffreddare mescolando con un cucchiaino e alla fine mettete il pantenolo, il bisabololo e il conservante.
Viene un bel latte detergente denso che strucca di tutto. Se avete la pelle grassa vi consiglio di sciacquarvi la faccia con l'acqua dopo lo strucco.
Dimenticavo, ho messo il tutto in un flacone con dispenser (quello della schiuma iseree per intenderci) per maggiore igiene e comodità
Avatar utente
angelheart
 
Messaggi: 147
Iscritto il: venerdì 20 luglio, 2007 10:17

Messaggioda ClaCla » venerdì 16 maggio, 2008 13:20

angelheart ha scritto:vi posto la mia ricettina ..........


O mamma :shock: :shock: :shock: ........Professionale da morire......
Ecco magari appena mi procuro le materie prime lo faccio....

Ma adesso allora scatta la ricerca dei prodotti di base.
Grazie mille, molto utile..... ;)
Avatar utente
ClaCla
 
Messaggi: 1063
Iscritto il: mercoledì 27 febbraio, 2008 22:10

Messaggioda murex » lunedì 29 settembre, 2008 11:53

Ripesco questo thread per aggiungere una ricettina, secondo me molto valida, che ho trovato sul libro della Penazzi :)

ingredienti per una dose base:

1 cucchiaio di argilla bianca
(ricordiamo che è sconsigliato l’uso di utensili metallici per le argille)

1 cucchiaino di glicerina

1 cucchiaino di olio di mandorle dolci ( che io ho sostituito con olio di germe di grano, che non è comedogeno)

50 ml di acqua oligominerale


1-2 gocce di un olio essenziale a piacere
- facoltativo- (io ho usato quello di lavanda)

Procedimento:


Si pone l’argilla in una bottiglietta di vetro (tipo quelle dei succhi di frutta) pulita, asciutta e con il tappo.
Si aggiungono l’olio di mandorle dolci e la glicerina, agitando lentamente. Si aggiunge a questo punto l’o.e, sono indicati quello di rosa e quello di lavanda.
Dopo aver miscelato gli ingredienti con un leggero movimento, si unisce l’acqua, che può essere semplicemente distillata, oppure un idrolato a scelta (hammamelis astringente, camomilla per pelli sensibili o fiori d’arancio tonificante)…e si agita per amalgamare il tutto.

Modalità d’uso e conservazione: si agita prima dell’uso e si applica con un batuffolo di cotone direttamente sulla pelle asciutta. Per eliminare i residui di latte si risciacqua la pelle con acqua tiepida oppure si passa un batuffolo di cotone imbevuto con un’acqua vegetale che completa la pulizia e tonifica.
Si conserva in frigo per 5 giorni la massimo, quindi fatene una dose adeguata.

Caratteristiche: è un ottimo latte di pulizia quotidiana, strucca anche efficacemente gli occhi e le labbra, eliminando mascara e rossetto. Nello stesso tempo è delicato sulla pelle e sugli occhi e lascia la pelle del viso molto liscia….provare per credere!! :)
Avatar utente
murex
SguardoArtistico
 
Messaggi: 2474
Iscritto il: venerdì 20 luglio, 2007 11:21
Località: Lucca

Messaggioda ladymorgana » mercoledì 01 ottobre, 2008 23:17

molto bella sta ricetta..poi pero' bisogna acidificare,giusto?
che so,magari con un batuffolo intriso di succo di limone,no?
domani comunque la copio... :D :D :D

Ladymorgana
"E lucevan le stelle(...)O dolci baci o languide carezze,mentr'io fremente le belle forme disciogliea dai veli..svani'per sempre il sogno mio d'amore,l'ora è fuggita e muoio disperato e non ho amato mai tanto la vita.."
Avatar utente
ladymorgana
 
Messaggi: 208
Iscritto il: lunedì 15 settembre, 2008 00:35

Messaggioda murex » mercoledì 17 dicembre, 2008 16:56

scusa il ritardo nella risposta..nn avevo visto :oops:

io non acidifico..lo faccio così come da ricetta...e devo dire che sta riscuotendo successo :D non strucca gli occhi in modo immediato come l'olio puro, va fatta magari una passata in più, però non vela gli occhi e non pizzica per nulla (neanche l'olio pizzica sugli occhi, adesso facevo un confronto con il latte detergente che si compra) è molto delicato..e la pelle rimane davvero morbida!!! lo sto rifacendo sempre :) :)
Avatar utente
murex
SguardoArtistico
 
Messaggi: 2474
Iscritto il: venerdì 20 luglio, 2007 11:21
Località: Lucca

Messaggioda Lorenzo » mercoledì 17 dicembre, 2008 17:24

Mia madre per struccarsi usa un olio solido a base di burro di cacao e karitè tipo quello della lush, dopodichè si passa un tonico(della lush, è una rimanenza non mi malmenate, almeno è una delle poche loro cose decenti XD) e non ha problemi di comedogenesi.

Voi che ne pensate?
Avatar utente
Lorenzo
 
Messaggi: 419
Iscritto il: lunedì 15 settembre, 2008 14:49

Messaggioda murex » mercoledì 17 dicembre, 2008 18:18

non so che cosa sia l'olio solido :oops: ..nn è fastidioso passarsi qualcosa che immagino abbia la consistenza di un burro (correggimi se sbaglio, perchè come ho detto non so cosa sia l'olio solido :P ) in faccia per struccarsi?

per la comedogenicità (si dice?) credo che le pelli mature ne 'soffrano' un po' di meno..quindi un po' di burro di cacao ci sta che non le crei problema ;) poi sai..è anche soggettivo..
Avatar utente
murex
SguardoArtistico
 
Messaggi: 2474
Iscritto il: venerdì 20 luglio, 2007 11:21
Località: Lucca

Messaggioda Lorenzo » mercoledì 17 dicembre, 2008 20:16

Quest'olio solido è burro di cacao principalmente, quindi ne ha la stessa consistenza, se lo scioglie un po sulle mani e poi se lo passa delicatamente sul trucco.
Avatar utente
Lorenzo
 
Messaggi: 419
Iscritto il: lunedì 15 settembre, 2008 14:49

Messaggioda elimar » mercoledì 17 dicembre, 2008 23:42

olio solido? io lo faccio, l'ho copiato dalla lolina luciap--l'ha chiamato panetto detergente!!
è fantastico, dura tanto, strucca bene e non unge!!!
lo uso con la spugnetta di microfibra, mi ci trovo bene anche se ho la pelle miosta!!
posto la ricetta? sono ot? :oops:

30 gr burro cacao
10 gr karitè
1 cucchiano olio di cocco
5 gocce di olio di germe di grano
8 gocce oe di lavanda

si fondono a bagnomaria i due burri e l'0li0 di cocco, si versa in uno stampino e quando è tiepidino si aggiungono gli ultimi ingredienti. poi si solidifica e ci si strucca!!!
elimar
Avatar utente
elimar
 
Messaggi: 170
Iscritto il: domenica 27 gennaio, 2008 20:46

Prossimo

Torna a l'angolo dello SPIGNATTAMENTO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite