di Barbara Righini
online dal 2005

Importazioni cosmetici extra-UE

Vuoi dare o ricevere un consiglio su cosa spalmarti? Vuoi discutere su ingredienti particolari, nuovi ritrovati, ecofurbate vere o presunte? Vuoi parlare di certificazioni o discutere/segnalare un articolo/video cartaceo o telematico? Posta qui.

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

Importazioni cosmetici extra-UE

Messaggioda barbara » martedì 10 marzo, 2009 19:42

Man mano che imparo le cose, ve le giro ;)
Importare i cosmetici da paesi extracomunitari richiede un paio di cosette.
In pratica, poichè i cosmetici commercializzati in Italia richiedono la presenza di un responsabile tecnico che abbia la qualifica adatta (chimico, farmacista, nonsocos'altro ma se volete ritrovo e riporto), nonchè un numero di lotto e l'inci, un'azienda che voglia importare deve munirsi di responsabile di importazione che assolva appunto a questi compiti e si relazioni in merito col ministero della sanità. Cosa che costa parecchi soldini.
Se quindi vi state domandando come mai alcuni prodotti cosmetici d'oltre oceano qui non arrivano, sappiate che non è solo perchè ci sono sostanze altrove permesse e qui no, ma anche per la burocrazia e l'esborso suddetti.
I prodotti che trovate in vendita in certi negozietti etnici gestiti da indiani o pakistani per esempio, che hanno confezioni in lingua originale a noi incomprensibile, senza numero di lotto, molto probabilmente non sono a norma con le leggi italiane.
Tutto per un'unica meraviglia.
Avatar utente
barbara
AmministratriceSuprema
 
Messaggi: 21706
Iscritto il: martedì 17 luglio, 2007 22:07
Località: Pescara

Torna a i cosmetici, la pelle e il pianeta

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti