di Barbara Righini
online dal 2005

Saponificare con oleoliti

dove piccoli grandi cosmetici fai da te prendono forma!

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

Saponificare con oleoliti

Messaggioda luisaelena » mercoledì 15 aprile, 2009 14:14

Vorrei iniziare a fare il sapone e mi piacerebbe profumarlo con oleoliti fatti in casa anziché con OE acquistati (per ora rosmarino e alloro).

Ho provato a cercare negli altri topic sul sapone ma non ho trovato nessuna indicazione in merito =\

L'oleolito va aggiunto al nastro, o può essere usato anche nel mix di olii a cui aggiungo la soda? In che percentuale va messo rispetto agli altri grassi?

Grazie a tutti!
Avatar utente
luisaelena
 
Messaggi: 38
Iscritto il: sabato 11 aprile, 2009 08:16

Re: Saponificare con oleoliti

Messaggioda silvia » mercoledì 15 aprile, 2009 14:42

[quote="luisaelena"]....L'oleolito va aggiunto al nastro, o può essere usato anche nel mix di olii a cui aggiungo la soda? In che percentuale va messo rispetto agli altri grassi?....

:) ciao, l'oleolito puoi usarlo nel mix di olii...la percentuale d'uso dipende con che olio hai fatto l'oleolito :) ...se hai usato l'olio d'oliva puoi usarlo anche al 100% (ma in questo caso il sapone non fa schiuma)..meglio sarebbe al 50%... :)
Avatar utente
silvia
Pusher-Ecobio
 
Messaggi: 2439
Iscritto il: sabato 11 agosto, 2007 13:02
Località: Trieste

Messaggioda luisaelena » mercoledì 15 aprile, 2009 16:39

si, l'oleolito è con olio d'oliva! penso che più o meno sarà sui 500 gr quando sarà finito e strizzato (sto facendo rosmarino con 'cottura' a bagnomaria).

pensavo di aggiungere una parte di olio di ricino per la schiuma; in pratica sarebbero:

500 gr oleolito al rosmarino
450 gr olio di oliva
50 gr olio di ricino

cosa ne dici?
Avatar utente
luisaelena
 
Messaggi: 38
Iscritto il: sabato 11 aprile, 2009 08:16

Messaggioda ninilla » mercoledì 15 aprile, 2009 17:26

Ciao,
secondo me dovresti aggiungere anche un po di olio di cocco altrimenti la schiuma non la vedi proprio
Avatar utente
ninilla
 
Messaggi: 74
Iscritto il: venerdì 14 novembre, 2008 10:14
Località: Varese

Messaggioda luisaelena » mercoledì 15 aprile, 2009 18:31

ciao ninilla,

ho cercato in lungo e in largo l'olio di cocco, ma qui nelle valli sperdute l'ho trovato solo con un inci orrendo (cocos nucifera, glycine soja, bha, bht) =\ ovviamente l'ho lasciato li.

ma al di la del discorso schiuma, un sapone solo con olio d'oliva e di ricino avrebbe problemi?
Avatar utente
luisaelena
 
Messaggi: 38
Iscritto il: sabato 11 aprile, 2009 08:16

Messaggioda ninilla » mercoledì 15 aprile, 2009 18:43

Ciao,
non è che non fa schiuma, è che l'ollio d'oliva la fa cremosa. Diciamo che non è la schiuma che vedi nelle saponette in commercio. Io gli oleoliti li aggiungo al nastro senza esagerare ( altrimenti i saponi ungono) e in ogni caso il sapone 100% oliva è uno dei miei preferiti!

:)
Avatar utente
ninilla
 
Messaggi: 74
Iscritto il: venerdì 14 novembre, 2008 10:14
Località: Varese

Messaggioda luisaelena » mercoledì 15 aprile, 2009 19:29

ottimo, grazie!

per gli oleoliti, il mio grande dubbio è la fragranza. oltre al 'sopravvivere' al passaggio con la soda, non so quanto ne serva per avere un profumo gradevole, non eccessivo - senza contare l'ulteriore variabile, cioé che l'oleolito è fatto in casa, quindi ogni produzione va da sé, a differenza degli OE, che più o meno sono comparabili. però per questo mi rispondo da sola: provare, provare, provare =)

magari ne tengo un po' da parte e lo uso per un prossimo giro di sapone, da aggiungere dopo il nastro. terrò tutto documentato!
Avatar utente
luisaelena
 
Messaggi: 38
Iscritto il: sabato 11 aprile, 2009 08:16

Messaggioda ninilla » mercoledì 15 aprile, 2009 19:50

Se opti per profumazioni naturali ciò che resterà dopo la soda sarà ben poco, metodo di saponificazione a parte. Se proprio vuoi un sapone profumato puoi provare le fragranze sintetiche!
buon sapone ;-)
Avatar utente
ninilla
 
Messaggi: 74
Iscritto il: venerdì 14 novembre, 2008 10:14
Località: Varese

Messaggioda silvia » giovedì 16 aprile, 2009 10:44

luisaelena ha scritto:si, l'oleolito è con olio d'oliva.....
500 gr oleolito al rosmarino
450 gr olio di oliva
50 gr olio di ricino

cosa ne dici?


:) cosi avresti un sapone con il 95% d'olio d'oliva...io abbasserei la percentuale e aggiungerei altri olii....se non trovi il l'olio di cocco puoi aggiungere quello di riso, di mandorle, di vinaccioli oltre a quello di ricino che rende la schiuma bella soffice :) ...al nastro se lo hai puoi aggiungere del burro di karitè... :) ...ci sono mille combinazioni per fare il sapone e tantissimi olii da utilizzare.. :)
Avatar utente
silvia
Pusher-Ecobio
 
Messaggi: 2439
Iscritto il: sabato 11 agosto, 2007 13:02
Località: Trieste

Messaggioda luisaelena » giovedì 16 aprile, 2009 22:52

silvia, hai ragione, ma per una logica di 'coerenza' con altre scelte di vita preferisco usare olii che ho sottomano (come quello extravergine di oliva, con prezzo molto conveniente) oppure materiale di riuso/riciclo (olii esausti, burro di cacao regalato perché scaduto, etc).

per ora ha fatto eccezione il ricino, ma perché da quello che ho letto mi sembra indispensabile per migliorare la qualità del sapone =) ma se mi dovessero capitare sottomano olii diversi (le vie del baratto sono infinite!!) saponificherò anche quelli mcm
Avatar utente
luisaelena
 
Messaggi: 38
Iscritto il: sabato 11 aprile, 2009 08:16

Messaggioda silvia » domenica 19 aprile, 2009 10:42

:) :) :) solo con olio d'oliva viene un sapone ottimo...per il primo sapone avevo usato il latte (al posto dell'acqua per sciogliere la sodo) e solo olio d'oliva...questo sapone ha bisogno di una stagionatura più lunga, non meno di otto settimane :)
Avatar utente
silvia
Pusher-Ecobio
 
Messaggi: 2439
Iscritto il: sabato 11 agosto, 2007 13:02
Località: Trieste

Messaggioda luisaelena » domenica 19 aprile, 2009 10:56

beh, pensa che sto saponificando in vista dei regali di natale.. direi che tempo per la stagionatura ce n'è ;D

però è ottima l'idea di usare altri liquidi al posto dell'acqua... proverò magari con il the verde bello concentrato! sempre che la soda lasci qualcosa dopo il suo passaggio distruttivo ^^
Avatar utente
luisaelena
 
Messaggi: 38
Iscritto il: sabato 11 aprile, 2009 08:16

Messaggioda silvia » domenica 19 aprile, 2009 11:23

luisaelena ha scritto:beh, pensa che sto saponificando in vista dei regali di natale.. direi che tempo per la stagionatura ce n'è ;D...


:) :) complimenti...io invece mi riduco sempre all'ultimo, son riuscita a regalare saponi non ancora completamente stagionati :oops: ...però ho avvisato chi li ha ricevuti di attendere almeno un mesetto.. :) ....raramente sciolgo la soda nell'acqua...ho usato latte, birra e infusi vari..probabilmente non cambia niente, ma m'ispira di più :) ...per il prossimo pensavo al vino.. :)
Avatar utente
silvia
Pusher-Ecobio
 
Messaggi: 2439
Iscritto il: sabato 11 agosto, 2007 13:02
Località: Trieste

Messaggioda ninilla » domenica 19 aprile, 2009 12:08

interessante il vino...

al prossimo giro provero' pure io. Grazie dell'idea Silvia
Avatar utente
ninilla
 
Messaggi: 74
Iscritto il: venerdì 14 novembre, 2008 10:14
Località: Varese

Messaggioda luisaelena » domenica 19 aprile, 2009 12:25

aggiornamento: alla fine il sapone al rosmarino l'ho fatto, lasciando anche qualche aghetto tritato =)
per ora il sapone si sente (tanto), il colore è un bel verdone. fra qualche mese lo proverò!
Avatar utente
luisaelena
 
Messaggi: 38
Iscritto il: sabato 11 aprile, 2009 08:16

Prossimo

Torna a l'angolo dello SPIGNATTAMENTO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti