di Barbara Righini
online dal 2005

Isolan go 33 & Tegosoft PC 41

dove piccoli grandi cosmetici fai da te prendono forma!

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

Isolan go 33 & Tegosoft PC 41

Messaggioda Vi » mercoledì 25 marzo, 2009 12:54

APPELLO ALLE ESPERTE (e a chiunque ne sappia qualcosa! :D )
(ho cercato col search e non c'era niente su questi 2)

allora...qualche tempo fa ho fatto l'ordine alla farmacia vernile e volevo un solubilizzante.
avevo sentito qui sul forum del polyglyceryle 10 laurato (ho scritto bene?) e che tutte si erano trovate bene, così volevo prenderlo anch'io.
ovviamente con la mia solita fortuna non l'hanno più :? e così ho preso i sostituti, che sono:

Isolan go 33 (pge-3 oleate, emulsionante lipofilo per detergenti)
Tegosoft PC 41 (pge-4 caprate, emulsionante idrofilo per detergenti)

ho chiesto informazioni su uso e dosaggio direttamente alla dottoressa che mi ha detto di chiedere a lola...
quindi chiedo a lola e a voi tutte:

1) devo usarli in coppia o posso usarne uno alla volta? e se insieme, in parti uguali o diverse?

2) dosaggio? come il polyglyceryle 10 laurato, quindi il doppio dell'olio o anche 3-4 volte tanto, finche non vedo che è tutto bello omogeneo?

3) posso usarli per tonici viso per pelli delicate (per solubilizzare o.e. e conservanti k+na)?

4)posso usarli per spray corpo profumati senza alcool (tipo quello antizanzare al geranio che intendo fare)?

io l'ho fatta 2 volte la prova di solublizzare un pò d'olio per capire quanto ne dovevo usare e ho messo l'olio in una tazzina, poi questi 2 insieme in parti uguali e poi ho messo l'acqua e si è separato tutt'e 2 le volte! sicuramente perchè non ne avevo messo abbastanza

chiedo lumi perchè non ne ho tanto e se li uso tutti per fare le prove poi quando avrò capito come usarli li avrò già finiti :pirl:
abbiate pietà, fatemi sapere...
Avatar utente
Vi
 
Messaggi: 960
Iscritto il: martedì 16 dicembre, 2008 17:14

Messaggioda Patrizia » mercoledì 25 marzo, 2009 13:52

Ciao,
ti consiglio di leggere questa discussione sul forum di Lola: link.
Io non farei altro che ripetere e tra l'altro, ho appena iniziato ad usarli e non vorrei dirti delle cavolate.
Don't Stop Me Now!

Il mio blog
Avatar utente
Patrizia
 
Messaggi: 1870
Iscritto il: martedì 06 novembre, 2007 21:59
Località: Prov. di Venezia

Messaggioda Vi » mercoledì 25 marzo, 2009 14:13

Patrizia grazie del link, anche se per ora...non c'ho capito tanto :cry:

poi mi ha un pò spiazzata la frase "i pge sono prodotti complessi... Cambiano le performance in funzione della purezza e della lavorazione..."
(non so se posso riportarla così da un forum all'altro, caso mai mi aiutate?)
e poi cos'è l'HLB???? :?:
Avatar utente
Vi
 
Messaggi: 960
Iscritto il: martedì 16 dicembre, 2008 17:14

Messaggioda Patrizia » mercoledì 25 marzo, 2009 14:25

Vabbè, puoi anche tralasciare (:firuli:) visto che a noi ignoranti interessa più l'aspetto pratico.
Nello stesso topic, Lola consigliava delle % e spiega la differenza tra l'utilizzo del solo pge 10 laurato e l'accoppiata pge 3 oleato e pge 4 caprato, c'è un post di Tagliar che riassume il tutto. --> click! che credo risponda alle tue domande.


Nella seconda pagina, Lola mi spiega perché mi si era separato il siero:
Lola dall'Angola di Lola ha scritto:Bisogna preparare l'olio e i PGE a parte e valutarli bene se manca emulsionante si aggiunge finchè non è tutto bello bianco ed emulsionato. Sol dopo si aggiungono alla fase acquosa. In poche parole lo 0.5% di pge 3-oleato non basta mai ce en vuole di più. E aumentare pure il 4 caprato che aiuta. Io facevo un siero viso liquido col 3% di olio e non si è mai separato.

Io praticamente vado ad occhio con le dosi partendo dalle dosi consigliate da Lola... :firuli:

(La spiegazione di cos'è l'HLB la trovi anche googolando ;))
Don't Stop Me Now!

Il mio blog
Avatar utente
Patrizia
 
Messaggi: 1870
Iscritto il: martedì 06 novembre, 2007 21:59
Località: Prov. di Venezia

Messaggioda Vi » mercoledì 25 marzo, 2009 14:49

ok grazie, ora mi studio bene il topic e poi mi scrivo le % da usare!

si usano in coppia, a percentuali diverse se non ho capito male
Avatar utente
Vi
 
Messaggi: 960
Iscritto il: martedì 16 dicembre, 2008 17:14

Messaggioda Vi » mercoledì 25 marzo, 2009 14:56

poi googolando :) ho trovato questo, magari può interessare http://www.galenotech.org/tensioattivi.htm

ne riporto un pò:

definizione di HLB
Per un impiego razionale dei tensioattivi, è di paricolare importanza determinare quantitativamente il rapporto fra le porzioni polari (idrofile) e apolari (lipofile). Questo rapporto prende il nome di HLB (acronimo di: Hydrophylic-Lipophylic-Balance)

ad un ipotetico tensioattivo esclusivamente idrofilo (100%), viene attribuito un HLB = (1/5 x 100) = 20

ad un ipotetico tensioattivo esclusivamente lipofilo (100%), viene attribuito un HLB = (1/5 x 0)/100 = 0

Questo significa che l'intervallo di definizione della scala HLB (v. schema a destra) è compreso fra 0 e 20.

quindi in poche parole, c'è una scala di HLB da 1 a 20 e a seconda di dove si piazza la sostanza se ci interessa, capiamo se è un antischiuma, un emulsionante o un solubilizzante.
Avatar utente
Vi
 
Messaggi: 960
Iscritto il: martedì 16 dicembre, 2008 17:14


Torna a l'angolo dello SPIGNATTAMENTO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti