di Barbara Righini
online dal 2005

attrezzature del mestiere

dove piccoli grandi cosmetici fai da te prendono forma!

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

Messaggioda fattore s » lunedì 22 marzo, 2010 22:43

:D

volevo proprio scrivere che oggi ho fatto un gel ed è venuto bene con quelle fruste :)

Finalmente ne imbrocco una (grazie Panna per la testimonianza!)
:yeppa:
Avatar utente
fattore s
 
Messaggi: 310
Iscritto il: mercoledì 27 gennaio, 2010 00:38
Località: torino

Messaggioda Panna » martedì 23 marzo, 2010 12:03

:mrgreen:

Aggiungo che ho sperimentato l'uso montando una sola frusta e mi è risultato comodo perchè si infila facilmente in ogni bicchiere-tazzina! ( evitando di tagliarsi le dita però )

:)
Avatar utente
Panna
 
Messaggi: 259
Iscritto il: martedì 25 novembre, 2008 20:22

carlo erba

Messaggioda nonlosò » domenica 19 febbraio, 2012 13:37

Ah,finalmente!Ora ho delle cartine serie, grazie ad una cara amica che me le ha regalate, e nel suo laboratorio le hanno detto che non sono nemmeno il massimo della precisione, figuriamoci quelle di AromaZone! In Farmacia mi avevano chiesto 59euro, eccole qui carine carine
Immagine

Uploaded with ImageShack.us
Immagine
Avatar utente
nonlosò
 
Messaggi: 83
Iscritto il: lunedì 21 novembre, 2011 08:00
Località: gallicano nel lazio

Messaggioda Luna » martedì 06 marzo, 2012 18:28

Ma se io al posto dei bicchierini di vetro usassi i contenitori di alluminio?così non rischio nemmeno che si rompano...

L'alluminio va in forno e resiste ad alte temperature,ma mi è venuto il dubbio che magari qualche ingrediente potrebbe scioglierlo :?
Avatar utente
Luna
 
Messaggi: 3383
Iscritto il: martedì 22 febbraio, 2011 11:48
Località: Roma

Messaggioda jordan » martedì 06 marzo, 2012 19:27

Non sono una spignattatrice, però so che in cucina è bene non lasciare troppo a lungo liquidi acidi in contenitori di alluminio...ad esempio non farci le marinature dentro. L'alluminio dovrebbe essere un metallo "morbido"...e su AZ i contenitori per spignatto sono in acciaio inox.
Ma a te servono come recipienti per mescolare gli ingredienti o per conservare le tue creazioni? Io quando faccio il burro corpo montato o altre cosine semplici uso una ciotolina di vetro :oops:
L'essentiel est invisible pour les yeux
Avatar utente
jordan
 
Messaggi: 3489
Iscritto il: domenica 13 settembre, 2009 20:52
Località: Calabrifornia

Messaggioda Shyntae » martedì 06 marzo, 2012 19:51

Così a naso, da ex studentessa di chimica all'università, l'alluminio reagisce bel bello con gli acidi, non proprio subito ma di reagire reagisce. Quindi appunto, a naso, io eviterei, si rischia decisamente il buco (e la 'contaminazione' del prodotto che volete realizzare) :)
L'alluminio va in forno perchè essendo un metallo ha temperature di fusione 'alte' (anche se rispetto agli altri metalli non è alta), che il forno non raggiunge :) Ma penso saprete tutte ad esempio che invece non è molto resistente, e...reagisce bene! :D
Avatar utente
Shyntae
 
Messaggi: 7833
Iscritto il: venerdì 18 novembre, 2011 17:39

Messaggioda Luna » martedì 06 marzo, 2012 20:43

eh infatti mi pareva di aver usato parecchio alluminio in laboratorio :mrgreen:

Però vanno benissimo per mischiare le polveri e pesarle con una tara leggera...finchè non ci metto l'acqua va tutto bene :P

ogni tanto mi rincitrullisco :lol:
Avatar utente
Luna
 
Messaggi: 3383
Iscritto il: martedì 22 febbraio, 2011 11:48
Località: Roma

Re: carlo erba

Messaggioda Vi » lunedì 12 marzo, 2012 15:24

nonlosò ha scritto:In farmacia mi avevano chiesto 59euro


quanto???? :shock: ma sono pazzi, io le pago 22 euro e già è un furto!!! :shock: :o :shock:
I miei spignatti sul mio blog: http://www.ecobiobeauty.blogspot.com/ :D
Avatar utente
Vi
 
Messaggi: 977
Iscritto il: martedì 16 dicembre, 2008 17:14

Messaggioda maracas » martedì 13 marzo, 2012 13:29

Ora che leggo dei 22 in farmacia, mi sa che continuerò con quelle AZ, non è che spignatto chissà cosa, ma 59!!!! :o :o :o
Da sentirsi male!
Francesca
maracas
 
Messaggi: 2971
Iscritto il: domenica 16 gennaio, 2011 22:34

Messaggioda Remedi0s » martedì 13 marzo, 2012 13:34

Provate ad andare nelle librerie universitarie, io le prendevo lì quando mi servivano per i laboratori!
A modo mio, quel che sono l'ho voluto io...

Un, due, tre... Terra!
Avatar utente
Remedi0s
 
Messaggi: 983
Iscritto il: martedì 04 gennaio, 2011 17:19
Località: Firenze

Re: attrezzature del mestiere

Messaggioda Lory75 » sabato 07 maggio, 2016 08:59

Attualmente ho una bilancia con precisione 0,1 a cucchiaio, capirete che per iniziare mi sono tenuta questa e ieri sn riuscita anche a farmi il fondo minerale, pero' di certo nn mi semplifica la vita.
mio marito mi ha ricordato che ha dei punti mediaworld per cui sul loro sito in pratica mi verrebbe gratis,ma ne vale la pena?
https://www.mediaworld.it/mw/pesa-alimenti/laica-bx9310
https://www.mediaworld.it/mw/pesa-alime ... -1260-svdr
Sono entrambe cn misurazione 0,05 e non capisco se il piattino per la misurazione e' piccolo per cui dovrei usare comunque contenitori stretti
Che dite procedo all'acquisto (quale delle due) o sfrutto i punti per altro?
Ciao a tutte e buona giornata!
Lory75
 
Messaggi: 81
Iscritto il: sabato 31 gennaio, 2015 15:42

Re: attrezzature del mestiere

Messaggioda gwada971 » domenica 08 maggio, 2016 01:42

Lory io sono alla terza bilancia da 0.01 (le rompo con una facilità impressionante perchè sono maldestra :? ) e tutte quelle che ho avuto avevano il piattino piccolo ;)
keep the natural mystic flowing
Avatar utente
gwada971
 
Messaggi: 1022
Iscritto il: venerdì 22 gennaio, 2010 12:05

Re: attrezzature del mestiere

Messaggioda Lory75 » giovedì 12 maggio, 2016 06:05

Grazie Gwada, in effetti ho misurato un barattolo grande cn cui ho lavorato e misura esattamente 7 cm alla base, quindi rientrerebbe bene, senza sbilanciamenti e tu mi confermi che si lavora benissimo.
rimane di capire l'utilità di una bilancia con precisione 0,05.
Lory75
 
Messaggi: 81
Iscritto il: sabato 31 gennaio, 2015 15:42

Re: attrezzature del mestiere

Messaggioda gwada971 » giovedì 12 maggio, 2016 09:38

Io la uso quasi sempre per pesare gli addensanti e gli attivi, perchè per testare i milioni di ricette che la mia mente partorisce spignatto piccole quantità; inoltre è utilissima per le polveri per spignattare il make up :)
keep the natural mystic flowing
Avatar utente
gwada971
 
Messaggi: 1022
Iscritto il: venerdì 22 gennaio, 2010 12:05

Re: attrezzature del mestiere

Messaggioda Lory75 » venerdì 13 maggio, 2016 06:05

Anch'io come te mi vorrei orientare sulle piccole quantita' e proprio per questo, specialmente per fare correttore o fondo vedo che a volte uso 0,01 di pigmento, quindi nn so se fare poi ad occhio (dividendo poi in 5 parti piu' o meno uguali) o se evitare di complicarmi la vita!
Lory75
 
Messaggi: 81
Iscritto il: sabato 31 gennaio, 2015 15:42

Precedente

Torna a l'angolo dello SPIGNATTAMENTO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite