di Barbara Righini
online dal 2005

Imitare la lozione schiarente schultz

dove piccoli grandi cosmetici fai da te prendono forma!

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

Imitare la lozione schiarente schultz

Messaggioda maracas » domenica 06 novembre, 2011 23:34

Una volta appurato che la lozione shultz non sia il massimo sia in termini di rispetto per il capello che per ingrendienti, vorrei creare una soluzione schiarente da vaporizzare sulla chioma dopo ogni shampoo o comunque in grande quantità come preshampoo!
La lozione è formata da:

AQUA (solvente)
HYDROGEN PEROXIDE (ossidante)
CHAMOMILLA RECUTITA (emolliente)
BISABOLOL (additivo)
GLYCERIN (additivo)
ETIDRONIC ACID (sequestrante)
TRIETHANOLAMINE (regolatore di pH)
OXYQUINOLINE SULFATE (antibatterico / stabilizzante emulsioni)


Io pensavo di fare una cosa del genere:

INFUSO DI CAMOMILLA ( tipo 3 bustine ogni 100 ml di acqua)
GLICERINA (quanta?)
MIELE (? e comunque pochissimo)
BISABOLO (o comunque qualche attivo per i capelli tipo proteine del grano, inulina, fitocheratina...)
COSGARD (secondo istruzioni)

Ovvimente non può dare lo stesso risultato dell'originale vista la mancanza di acqua ossigenata! Però meglio che niente!
Inoltre, conterrebbe qualche attivo per capelli che male non fa!
Cosa ne dite? Si può fare?
Francesca
maracas
 
Messaggi: 2916
Iscritto il: domenica 16 gennaio, 2011 22:34

Messaggioda maracas » domenica 06 novembre, 2011 23:48

Dimenticavo, vorrei inserire anche l'acido citrico.
Francesca
maracas
 
Messaggi: 2916
Iscritto il: domenica 16 gennaio, 2011 22:34

Messaggioda valent1na » lunedì 07 novembre, 2011 00:52

secondo me senza acqua ossigenata non ha nessunissimo effetto..
Avatar utente
valent1na
 
Messaggi: 8943
Iscritto il: martedì 13 maggio, 2008 17:57
Località: Francia

Messaggioda maracas » lunedì 07 novembre, 2011 01:15

:mrgreen: ottimo!
Quindi la camomilla schiarisce solo con un impacco?
Francesca
maracas
 
Messaggi: 2916
Iscritto il: domenica 16 gennaio, 2011 22:34

Messaggioda valent1na » lunedì 07 novembre, 2011 11:50

credo dipenda dalla abse di partenza.. cerca "schiarente inglese", quello funziona di più!
Avatar utente
valent1na
 
Messaggi: 8943
Iscritto il: martedì 13 maggio, 2008 17:57
Località: Francia

Messaggioda Jo » lunedì 07 novembre, 2011 22:27

A proposito di schiarente inglese... mi sono documentata a lungo, ed ho scoperto che effettivamente il miele contiene naturalmente una bassa dose di perossido, che peraltro è proprio quello che funge da conservante naturale per il miele stesso. Ho letto queste cose in siti dedicati all'apicoltura, non cosmesi, quindi mi sa proprio che lo schiarente funziona davvero. Una buona notizia, no? :)
--- Totally Science Fiction Addicted ---
Avatar utente
Jo
 
Messaggi: 71
Iscritto il: venerdì 26 agosto, 2011 15:20
Località: Firenze

Messaggioda maracas » martedì 08 novembre, 2011 16:03

Dal forum di Lola leggo:

Lola: sentite, acqua, miele, olio e OE ma manco morti non possono sviluppare acqua ossigenata al 3% poi! acqua miele e olio è una crema, OE di cannella e zenzero non sviluppano acqua ossigenata, quindi questo mix non può schiarire.

http://lola.mondoweb.net/viewtopic.php?f=21&t=29610

Non saprei!
Francesca
maracas
 
Messaggi: 2916
Iscritto il: domenica 16 gennaio, 2011 22:34

Messaggioda barbara » martedì 08 novembre, 2011 16:26

Non mi intendo di miele e non ho idea se possa sviluppare perossido, l'unica è provare.
Tutto per un'unica meraviglia.
Avatar utente
barbara
AmministratriceSuprema
 
Messaggi: 21727
Iscritto il: martedì 17 luglio, 2007 22:07
Località: Pescara

Messaggioda greeny » martedì 08 novembre, 2011 18:20

Ma l'acqua ossigenata fa veramente tanto male al capello?
ovviamente parlo di piccole quantità opportunamente diluite e magari con l'aggiunta di camomilla, bisabolo e glicerina insomma copiando solo la parte buona della lozione schultz.
Avatar utente
greeny
 
Messaggi: 301
Iscritto il: mercoledì 04 novembre, 2009 20:38

Messaggioda Jo » martedì 08 novembre, 2011 18:37

maracas ha scritto:Lola: sentite, acqua, miele, olio e OE ma manco morti non possono sviluppare acqua ossigenata al 3% poi! acqua miele e olio è una crema, OE di cannella e zenzero non sviluppano acqua ossigenata, quindi questo mix non può schiarire.


L'avevo letto anche io! Però cerca "miele perossido" con google e avrai diverse sorprese. Comprese formule chimiche.

E anche Wikipedia alla voce "miele" recita:
L'azione antibatterica del miele è nota da tempo ed è dovuta alla sua elevata concentrazione zuccherina e al pH acido, e delle soluzioni di miele, grazie all'azione della glucoso-ossidasi contenuta. Questo enzima, inattivo nel miele puro, in soluzione si attiva, trasformando il glucosio in acido gluconico e acqua ossigenata. Questo accorgimento è dovuto alla necessità di proteggere il miele in formazione dai batteri, quando ancora non agiscono l'acidità e la concentrazione di zuccheri.

Io direi che per levarci il dubbio qualcuna di noi deve provare sui propri capelli :)

@greeny, io ho fatto di tutto in passato per schiarire i capelli, ho provato di tutto e di più, anche dopare balsamo e shampoo con acqua ossigenata. Erano biondissimi, certo, ma molto, molto rovinati. Gli unici metodi che me li hanno schiariti senza ammazzarli troppo sono sempre stati limone e birra. Ho scoperto questa del miele solo di recente, ma ormai la fame di biondo m'è passata... però sono curiosissima. Suvvia, nessuna se la sente di fare da cavia? :)
--- Totally Science Fiction Addicted ---
Avatar utente
Jo
 
Messaggi: 71
Iscritto il: venerdì 26 agosto, 2011 15:20
Località: Firenze


Torna a l'angolo dello SPIGNATTAMENTO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite