di Barbara Righini
online dal 2005

Ingredienti: L'Acido Borico

dove piccoli grandi cosmetici fai da te prendono forma!

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

Ingredienti: L'Acido Borico

Messaggioda volovia » venerdì 24 giugno, 2011 17:53

Ho fatto una ricerca su questo acido ma non ho trovato nessuna applicazione in cosmetologia..
Mi chiedo, è tossico??
Io lo uso per le lavande vaginali, riduce e porta sollievo dalle micosi da candida albicans, altro non so.
Visto che è facilmente reperibile, estremamente economico e in polvere, quindi estremamente conservabile, e non è tossico per le mucose, mi chiedo..
Quali sono i motivi per cui non se ne fa uso?

Se l'argomento risulta fuori luogo o magari banale rimuovete pure il post.. :?
Avatar utente
volovia
 
Messaggi: 62
Iscritto il: venerdì 12 novembre, 2010 17:34

Messaggioda barbara » venerdì 24 giugno, 2011 17:55

http://forum.promiseland.it/viewtopic.p ... co#p276659

Fabrizio Zago ha scritto:Il biodiz ionario classifica l'acido borico ed i suoi derivati come pericoloso (per la riproduzione). Usarlo è la cosa meno sensata che si possa fare.
Tutto per un'unica meraviglia.
Avatar utente
barbara
AmministratriceSuprema
 
Messaggi: 21727
Iscritto il: martedì 17 luglio, 2007 22:07
Località: Pescara

Messaggioda volovia » venerdì 24 giugno, 2011 18:21

Per la riproduzione? è abbastanza vago, cosa significa?

è la prima volta che sento classificare pericoloso questo prodotto che grandemente spacciano per innocuo.
Si usa per lavaggi oculari, vaginali.. :shock:
Avatar utente
volovia
 
Messaggi: 62
Iscritto il: venerdì 12 novembre, 2010 17:34

Messaggioda Allie Graywords » venerdì 24 giugno, 2011 18:53

Da Wikipedia:

Secondo lo IUCLID Dataset dell'acido borico pubblicato dalla Commissione Europea, l'acido borico in alte dosi mostra una significativa tossicità nello sviluppo e teratogenicità in feti e prole di conigli, ratti e topi, causando difetti cardiovascolari, modificazioni scheletriche, modeste lesioni renali.[1] Di conseguenza, nell'agosto 2008, con il 30° adeguamento al progresso tecnico della direttiva 67/548/CEE, la CE ha deciso di modificare la sua classificazione in 'Tossico per la riproduzione' di categoria 2 con le frasi di rischio R60 (Può ridurre la fertilità) e R61 (può danneggiare i bambini non ancora nati).
Il mio blog sulle eco-mestruazioni: Coppette, amore e...
Avatar utente
Allie Graywords
LondonAddicted
 
Messaggi: 1027
Iscritto il: venerdì 14 dicembre, 2007 21:28
Località: Modena

Messaggioda V4lentin4 » lunedì 27 giugno, 2011 16:34

mia mamma mi ha fatto degli impacchi con una "soluzione borica" perchè mi sono scottata al mare.. inizialmente dava sollievo, ma poi pareva di sentire la pelle ancora più sensibile, come se avesse tirato via uno strato...
Le ho detto di questo thread ma lei ha risposto che in ospedale (lei è infermiera) lo usano spesso sulle piaghe degli ustionati..................
Avatar utente
V4lentin4
 
Messaggi: 33
Iscritto il: lunedì 18 aprile, 2011 18:43
Località: Provincia di Venezia

Messaggioda deb-bee » lunedì 27 giugno, 2011 16:58

Non sono un medico ma non metterei sullo stesso piano un'ustione da giornata al mare e un'ustione da ricovero in ospedale... Le cure estreme per situazioni gravi non le discuto, ma per una scottatura solare ci sono degli ottimi rimedi naturali che non presentano rischi né per noi né per l'ambiente, quindi...
*Did you realize no one can see inside your view?*
portfolio fotografico
Immagine
Avatar utente
deb-bee
 
Messaggi: 690
Iscritto il: lunedì 28 dicembre, 2009 13:31
Località: Lugano, Svizzera


Torna a l'angolo dello SPIGNATTAMENTO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite