di Barbara Righini
online dal 2005

Ma dove siete, amiche?

Presentazione dei nuovi arrivati e chiacchiere in libertà. Non si vive di soli cosmetici ;)

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

Re: Ma dove siete, amiche?

Messaggioda rosengarten » domenica 26 aprile, 2020 18:43

PiperitaPatty ha scritto:Come dire, "se gli dai un dito, si prendono il braccio"...mi basta andare a fare la spesa una volta a settimana o al lavoro tutti i giorni per rendermi conto di quanto siamo indisciplinati...senza mascherina, distanze e regole non rispettate. Insomma, la vedo dura!!

Davvero? Qui nel mio paese devo dire che vedo pochissime persone senza mascherina o sciarpa, quasi nessuno, e quei pochi si affrettano a metterla non appena ci si incrocia.
Certo, gli irresponsabili ci saranno sempre, ma credo sia forte la paura del contagio, è quella che fa indossare la mascherina, non il fatto che sia obbligatoria per decreto. :?

Sunflower ha scritto:Qui da me hanno tolto il limite dei 200 metri da casa per l'attività fisica, tre giorni fa ho fatto la mia prima passeggiata (spesa a piedi con tragitto un po' più lungo) ed è stato bellissimo, il mio corpo agognava il sole, l'aria, il vento, il profumo della primavera :cuore:

Bello, eh? :P Cose che prima sembravano normalissime, scontate, si apprezzano molto di più.
Io tra l'altro ero rimasta in "quarantena" già a dicembre, bloccata in casa con stampelle dopo un piccolo intervento al piede, quindi per tutto gennaio e inizio febbraio non avevo comunque ripreso a fare le solite camminate, e mi mancavano troppo!
Nessuno mi pettina bene come il vento. (A. Merini)
Avatar utente
rosengarten
 
Messaggi: 10187
Iscritto il: martedì 16 marzo, 2010 12:38
Località: Prov. BZ

Re: Ma dove siete, amiche?

Messaggioda PiperitaPatty » martedì 28 aprile, 2020 16:42

rosengarten ha scritto:Davvero? Qui nel mio paese devo dire che vedo pochissime persone senza mascherina o sciarpa, quasi nessuno, e quei pochi si affrettano a metterla non appena ci si incrocia.

Non voglio e non posso generalizzare, ma se mi permetti Rosen, avendo avuto modo di frequentare le tue zone ( in vacanza tutta la famiglia e il marito da solo per questioni lavorative) abbiamo avuto l'impressione che siate un po' piu' rispettosi e ligi alle regole.
Detto questo, che è solo una mia opinione, nonostante la gravità del problema continuo a vedere gente senza mascherina (anche stamattina), oppure che dopo due mesi non ne ha capito il corretto utilizzo (la FFP3 lasciamola agli operatori sanitari) nonostante se ne sia parlato tanto.
In ospedale abbiamo, come tutti, creato dei check point agli ingressi per monitorare e soprattutto limitare gli accessi. Nonostante sia scritto ovunque che gli accompagnatori non possono entrare, se non ovviamente in casi particolari (persone anziane, disabili, minori), ogni santo giorno si presentano intere famiglie o c'è da discutere perchè non capiscono perchè non possano entrare. Quindi mi chiedo...abbiamo capito che dobbiamo evitare assembramenti? Che l'ospedale, anche no-Covid, non è esattamente il posto migliore in cui stazionare? Questo è solo un esempio.
PiperitaPatty
 
Messaggi: 751
Iscritto il: domenica 11 gennaio, 2015 00:09
Località: Emilia-Romagna

Re: Ma dove siete, amiche?

Messaggioda silvia88 » martedì 28 aprile, 2020 18:52

PiperitaPatty prutroppo devo darti ragione. Io lavoro in un supermercato, non è nemmeno lontanamente paragonabile ad una struttura sanitaria, ma anche qui nel mio piccolo vedo che la gente non vuole rispettare le regole e si lamenta per qualsiasi accorgimento richiesto (senza capire, probabilmente, che sono norme destinate a tutelare non solo noi lavoratori ma anche loro!). Purtroppo gli anziani, che in questo momento sono le persone più a rischio, sono anche i più indisciplinati.
E' davvero snervante lavorare così, non oso immaginare come possa essere in un ospedale...
Avatar utente
silvia88
 
Messaggi: 6125
Iscritto il: giovedì 17 novembre, 2011 18:14

Re: Ma dove siete, amiche?

Messaggioda PiperitaPatty » martedì 28 aprile, 2020 20:44

Silvia, ti capisco benissimo.:fiore: In questo periodo lavorare a contatto con il pubblico è più faticoso che mai.
Al supermercato ho visto gente in coppia litigare con la guardia giurata che controllava gli ingressi perchè volevano assolutamente entrare entrambi...anziani gironzolare tranquillamente in galleria...io l'altro giorno ho avuto i sensi di colpa perchè sono stata due volte in farmacia (il farmaco che mi serviva non era disponibile ed è arrivato nel pomeriggio)!
Siamo tutti stanchi di stare a casa, l'arrivo delle belle giornate peggiora la situazione però dobbiamo fare uno sforzo.
E io non vedo l'ora che tutto ciò finisca, per non sentire più parlare di morti, di ricoveri, per potermi muovere e tornare al mio
lavoro senza paura e riprendere tutte le nostre attività di routine che ora sono sospese, tranne le urgenze, il che comporterà inevitabilmente liste d'attesa interminabili. Capisco la questione economica ma, ripeto, ho qualche dubbio...
Comunque, questa mattina ho preso il caffè da asporto in uno dei miei bar preferiti (in Emilia Romagna dal 27 Aprile è possibile) e
giuro...mi sono commossa :oops:
PiperitaPatty
 
Messaggi: 751
Iscritto il: domenica 11 gennaio, 2015 00:09
Località: Emilia-Romagna

Re: Ma dove siete, amiche?

Messaggioda rosengarten » domenica 03 maggio, 2020 19:16

:patpat: a Piperita e Silvia, lavorare col pubblico è sempre stancante, ma in questo periodo deve essere un mezzo incubo!

Non so se qui in Alto Adige, per questa particolare situazione, siamo più disciplinati, non ho termini di paragone perchè non mi sono più mossa dalla frazione del paese dove abito (magari a Bolzano la situazione è ben diversa), ma appunto ho l'impressione che tutti mettano la mascherina e mantengano le distanze per paura. Il mio paese è stato uno dei più colpiti in provincia, in rapporto al numero degli abitanti, quindi la strizza c'è. :|
In ogni caso in provincia stiamo disobbedendo alla grande alle direttive del governo :sbong: , anticipando molte aperture... speriamo bene, io non sono affatto tranquilla!
Nessuno mi pettina bene come il vento. (A. Merini)
Avatar utente
rosengarten
 
Messaggi: 10187
Iscritto il: martedì 16 marzo, 2010 12:38
Località: Prov. BZ

Precedente

Torna a OT

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite