di Barbara Righini
online dal 2005

Prodotti per allergici al nichel

Vuoi dare o ricevere un consiglio su cosa spalmarti? Vuoi discutere su ingredienti particolari, nuovi ritrovati, ecofurbate vere o presunte? Vuoi parlare di certificazioni o discutere/segnalare un articolo/video cartaceo o telematico? Posta qui.

Moderatori: Van3ssa, Vera

Prodotti per allergici al nichel

Messaggioda Selphie » mercoledì 23 marzo, 2011 20:59

Ciao a tutte/i!! :)
Creo questo topic per alcune mie amiche che sono allergiche al nichel (c'è chi lo sa già da un pò ma usa dei prodotti orrrrreeeendi, c'è chi lo ha appena scoperto e non sa assolutamente cosa fare). Io vorrei ovviamente consigliargli dei prodotti nichel tested che siano buoni dal punto di vista ecobio :)
Quindi mi piacerebbe parlare con voi dei prodotti che conoscete, quelli da evitare, quelli che avete provato e quelli con cui vi siete trovati meglio, nella speranza che questo possa essere un topic di riferimento non solo per le mie amiche ma anche a chi è in generale allergico al nichel :mrgreen:
Ho fatto una breve ricerca ma non mi sembra di aver trovato altri topic con questo tema (a parte quello preistorico da poco chiuso), per cui... via alle danze :)
Avatar utente
Selphie
 
Messaggi: 183
Iscritto il: mercoledì 07 aprile, 2010 13:36

Messaggioda Lyra » venerdì 25 marzo, 2011 14:03

Io sono allergica al nichel (+++) peró rispetto alle mie amiche con la stessa intensità di allergia, non ho grossi problemi. Le zone colpite dall' allergia per me sono, bocca e palpebre, nel resto del corpo solo lievi arrossamenti, se il contatto è moolto prolungato. La marca con cui mi trovo bene (ed è nichel tested) è la Bjobj. Poi uso anche Fitocose, ma la sto limitando a pochi prodotti utili, per il trucco Lavera, Lily Lolo e Neve minerale.
Il labello non lo guardo più nemmeno in cartolina e i burrocacao me li faccio da sola per sicurezza e per risparmiare. Poi attenzione agli smalti, alcuni contengono nichel in quantità e se ti tocchi gli occhi o la bocca può dar noia. A livello alimentare devo stare attenta e moderare l'assunzione di cose come cacao, thè e liquirizia.
Immagine
"Non è la più forte delle specie che sopravvive, né la più intelligente, ma quella più reattiva ai cambiamenti." C.D.
Avatar utente
Lyra
 
Messaggi: 307
Iscritto il: sabato 13 novembre, 2010 11:25
Località: Toscana

Messaggioda Amy22 » venerdì 25 marzo, 2011 15:25

Oooooh questo topic me piace assai!!! :P Io da buona sfigata quale sono oltre a mille altri problemi sono allergica a sto benedetto metallo che a quanto ho capito è praticamente ovunque! Fin da piccola non potevo mettermi bigiotteria che subito mi si gonfiavano le orecchie o mi arrossavo (una volta ho messo una collana di perle finte, quelle dei bimbi..a fine giornata l'ho tolta e avevo persino il segno rotondo delle palline!! :shock:) ma ora penso sia peggiorato e sia diventato anche un problema alimentare perchè ogni tanto mi si riempe la zona in torno alla bocca di pustoline! :cry: Qualcuna di voi ha avuto lo stesso problema e mi sa dire cosa posso metterci sopra? Ho provato con l'olio di ribes ma dopo una set di uso le pustole si sono moltiplicate e quindi ho smesso! Volevo anche fare una dieta ma il mio gastroenterologo dice che è inutile perchè è in tutti gli alimenti e che ho problemi di limitarne alcuni come pomodori, legumi e via dicendo..voi come vi comportate?
Amy22
 
Messaggi: 82
Iscritto il: sabato 17 aprile, 2010 15:51
Località: Torino

Messaggioda Amy22 » venerdì 25 marzo, 2011 15:37

Scusate mi sono accorta che in effetti sono uscita dallo scopo del topic...scusate, l'ho fatto involontariamente perchè purtroppo è un argomento che mi tocca molto e che mi confonde! :oops:
Per tornare sulla traccia vi dico che io uso con successo il burro karitè dei provenzali per la pelle del corpo senza problemi, lo struccante bifasico della biofficina, shampoo verdesativa mi sembra e bagnoschiuma bjobji tutti rigorosamente a prova di allergie. I trucchi per ora sto usando correttore sante e fondo mineral neve ma invece gli ombretti sono schifezze ma devo finirli prima di prenderne ecobio perchè mi sono costati..però comunque nelle palpebre non ho mai avuto nessuna reazione allergica.
Amy22
 
Messaggi: 82
Iscritto il: sabato 17 aprile, 2010 15:51
Località: Torino

Messaggioda Lyra » venerdì 25 marzo, 2011 23:42

Vero anche io uso il karitè dei provenzali e la marca è nichel tested.
Per le bollicine attorno alla bocca non so che dirti, però a volte vengono anche a me solo che avendo una pelle acneica tendo a pensare che non sia colpa del nichel.
Per gli alimenti anche io non escludo nulla, solo limito quelli con concentrazioni maggiori di nichel es cioccolato ( ma non è il cacao in sè ad avere problemi di nichel, la presenza è dovuta al processo di lavorazione).
Leggendo la tua descrizione Amy deduco che tu abbia un'allergia un po' più fastidiosa della mia, però dai, hai sempre la scusa per farti regalare qualcosa d'oro! :P :P
Immagine
"Non è la più forte delle specie che sopravvive, né la più intelligente, ma quella più reattiva ai cambiamenti." C.D.
Avatar utente
Lyra
 
Messaggi: 307
Iscritto il: sabato 13 novembre, 2010 11:25
Località: Toscana

Messaggioda Selphie » domenica 27 marzo, 2011 19:32

Innanzitutto grazie per le vostre risposte, mi sono moolto utili :D

Amy22 ha scritto:sia diventato anche un problema alimentare perchè ogni tanto mi si riempe la zona in torno alla bocca di pustoline! :cry: Qualcuna di voi ha avuto lo stesso problema e mi sa dire cosa posso metterci sopra? Ho provato con l'olio di ribes ma dopo una set di uso le pustole si sono moltiplicate e quindi ho smesso!


Anche a me succede spesso, infatti non capisco se è dovuto a schifezze in generale che mangio o proprio ad un'allergia... :? Presto farò un esame allergico e vedremo :)

Volevo anche fare una dieta ma il mio gastroenterologo dice che è inutile perchè è in tutti gli alimenti e che ho problemi di limitarne alcuni come pomodori, legumi e via dicendo..voi come vi comportate?


Amy, pensavo che magari si potrebbe aprire un topic apposito sui cibi da consumare per chi è allergico al nichel nella sezione "Cosa mangiamo?" in modo da avere opinioni anche su questo :)
Avatar utente
Selphie
 
Messaggi: 183
Iscritto il: mercoledì 07 aprile, 2010 13:36

Messaggioda Selphie » domenica 27 marzo, 2011 20:04

Tra l'altro sul forum ho trovato questo topic interessante sul nichel (anche se un pò vecchiotto):

http://forum.saicosatispalmi.org/viewto ... el&start=0

e questo qui molto recente in cui si parla del trucco minerale:

http://forum.saicosatispalmi.org/viewto ... ght=nichel

Appena ho un pò di tempo mando una raffica di mail ai vari produttori per chiedere se le altre marche bio presenti su questo forum sono nichel tested. :)
Avatar utente
Selphie
 
Messaggi: 183
Iscritto il: mercoledì 07 aprile, 2010 13:36

Messaggioda Tabatha » giovedì 31 marzo, 2011 16:35

allergica al nichel, presente! ;)
volevo solamente consigliare l'olio di iperico, a me l'allergia (soprattutto alimentare) mi provoca delle visciche con conseguenti taglietti sul palmo delle mani, sulle dita e sui piedi e con questo olio, che è cicatrizzante, aiuto queste piccole ferite a guarire più velocemente riducendo così anche il prurito ;)

riguardo ai prodotti, ho deciso di non utilizzare più i nichel tested, perchè alcuni mi facevano comunque reazione :? guardo che in un prodotto non ci siano troppe schifezze dentro e limito i prodotti di bellezza al minimo per limitare eventuali danni ;)
per il trucco solo mineral e strucco o con guanto in microfibra o con le 3 biofasi
Avatar utente
Tabatha
 
Messaggi: 174
Iscritto il: lunedì 28 dicembre, 2009 14:41

Messaggioda Selphie » giovedì 31 marzo, 2011 19:45

Vi allego un pò di risposte delle mail inviate ai vari produttori per sapere se i loro prodotti possono essere usati da chi è allergico al nichel :)

FITOCOSE:
Buongiorno SARA
Abbiamo fatto test sui nostri prodotti a campione sulla presenza di nickel
e i valori ottenuti sono stati inferiori a 0,1 parti per milione di media.
Non possiamo quindi escludere il nickel dalla gamma dei prodotti in quanto
è una sostanza ubliquitaria e difficile da eliminare completamente.
Distinti saluti
Monica


TEA NATURA (risposta molto sbrigativa):
si non contengono nichel

LEPO:

Gentile Signora Sara,

con riferimento alla sua cortese richiesta, la infomiamo che i nostri prodotti vengono sottoposti ad un analisi specifica di controllo per verificare il contenuto effettivo di Nickel.

Teniamo a precisare che il Nickel è una sostanza non eliminabile completamente, poiché presente in natura in molte piante e in ingredienti di origine inorganica, tra cui alcuni coloranti naturali utilizzati nella formulazione di prodotti da trucco.
I pigmenti da noi utilizzati sono in assoluto quelli che contengono le più basse percentuali di tracce di Nickel.
In altre parole, a livello mondiale non esistono attualmente coloranti che abbiamo percentuali più basse in Nickel di quelli utilizzati dalla ns. azienda.

Nei nostri prodotti finiti la percentuale di tracce di Nickel non supera mai i 3 ppm (parti per milione) e, a secondo della tipologia del prodotto, lo 0.2 ppm., come ad esempio i mascara, le cipire compatte, i fondotinta.

La soglia che normalmente viene considerata come concentrazione non allergizzante è di 10 ppm.

Consigliamo in ogni caso, a persone particolarmente sensibili, di provare il prodotto in una zona limitata del braccio prima dell'utilizzo.
Infatti, sono state riscontrate reazioni allergiche anche in soggetti che utilizzano prodotti cosmetici "Nickel free". Questo fenomeno è certamente dovuto all'accumulo, nell'organismo, delle infinitesimali tracce di Nickel provenienti da altre fonti, prima fra tutte l'alimentazione o da accessori di abbigliamento.

Ah, allego anche quel che riporta il sito della BJOBJ, per chi non lo sapesse ;)

NICKEL TESTED < 1 PPM
Il nichel è un metallo bianco argenteo che viene utilizzato spesso in combinazione con altre leghe per creare metalli molto resistenti (come alcuni tipi di acciaio ecc.).
In oggetti di uso quotidiano, come ad esempio la bigiotteria metallica, è presente e spesso ne veniamo a contatto senza rendercene conto.
Ne sono ricchi anche molti alimenti vegetali come le zucchine, gli asparagi, le carote, le cipolle, ecc. In sé il nichel non è un metallo pericoloso ma ci sono molte persone che ne sono allergiche.
Queste persone devono cercare di evitare il più possibile di venire a contatto anche con piccolissime quantità di nichel. Nei prodotti cosmetici, secondo la casistica, la soglia al di sotto della quale non dovrebbero esserci reazioni allergiche è 1 PPM, cioè una Parte Per Milione, ovvero 0,000001.
In pratica non esistono cosmetici TOTALMENTE privi di nichel, la dicitura "NICHEL FREE" è spesso seguita da un asterisco che poi riporta un valore al di sotto del quale il nichel è presente. Per dare un'ulteriore garanzia ai nostri consumatori che sono allergici o sensibili al nichel, SU TUTTI I LOTTI CHE PRODUCIAMO i cosmetici bjobj subiscono un test (effettuato da un laboratorio esterno) che ricerca la presenza di nichel (nichel test appunto) e garantisce che la sua presenza in quel prodotto è al di sotto della soglia indicata. Riteniamo sia fondamentale effettuare il test del nichel su tutti i lotti di produzione.
All'oggi tutti i test effettuati (e ormai sono centinaia) confermano che la percentuale di nichel presente nei prodotti bjobj è al di sotto di 1 PPM, addirittura spesso è ben 10 volte meno di questo valore.
Avatar utente
Selphie
 
Messaggi: 183
Iscritto il: mercoledì 07 aprile, 2010 13:36

Messaggioda Lyra » venerdì 01 aprile, 2011 19:13

Brava bel lavoro!
Riassumendo le marche Nichel tested, sono:
-Bjobj
-Fitocose
-Tea Natura
-Lepo
Immagine
"Non è la più forte delle specie che sopravvive, né la più intelligente, ma quella più reattiva ai cambiamenti." C.D.
Avatar utente
Lyra
 
Messaggi: 307
Iscritto il: sabato 13 novembre, 2010 11:25
Località: Toscana

Messaggioda Selphie » venerdì 01 aprile, 2011 19:38

Per il momento sono questi, manderò mail agli altri produttori ;)
Avatar utente
Selphie
 
Messaggi: 183
Iscritto il: mercoledì 07 aprile, 2010 13:36

Messaggioda Selphie » venerdì 01 aprile, 2011 20:17

Risposta della BENECOS:

Good morning,

We are very pleased about your interest in benecos!
benecos products do not contain nickel. It should be no problem with your allergy.

Best regards and a nice weekend,

Silke Becker
benecos-Team


Poi, so che mi avete già menzionato queste marche, ma per praticità riporto direttamente dal sito:

I PROVENZALI: "Prodotti Testati ai Metalli Pesanti
a garanzia di tollerabilità anche per pelli soggette a fenomeni allergici"

SANTE NATURKOSMETIC:

SANTE formulates its products to meet the special needs of sensitive and allergy-prone skin.
Avatar utente
Selphie
 
Messaggi: 183
Iscritto il: mercoledì 07 aprile, 2010 13:36

Messaggioda Lyra » venerdì 01 aprile, 2011 23:56

(Aggiorno)
Riassumendo le marche Nichel tested, sono:
-Bjobj
-Fitocose
-Tea Natura
-Lepo
-Benecos
-Provenzali
-Sante
-Helan (lo ho letto sulle loro confezioni)

Manca Lavera, che non ricordo se lo è o no..
Immagine
"Non è la più forte delle specie che sopravvive, né la più intelligente, ma quella più reattiva ai cambiamenti." C.D.
Avatar utente
Lyra
 
Messaggi: 307
Iscritto il: sabato 13 novembre, 2010 11:25
Località: Toscana

Messaggioda Selphie » sabato 02 aprile, 2011 14:23

Lyra ha scritto:
Manca Lavera, che non ricordo se lo è o no..


Ho mandato una mail anche a loro, e questa è la risposta:

"Gentile signora Sara,
I prodotti Lavera non sono testati al nichel perchè in Germania questo problema non è molto sentito e perchè il nickel è presente un po' dappertutto. Tuttavia sono garantiti privi di ingredienti sintetici, hanno materie prime vegetali possibilmente biologiche, emulsionanti e tensioattivi delicati e sono dermatologicamente destati solo su volontari."


Quindi non so se potrebbero andar bene comunque, magari ad alcuni fanno reazione, ad altri no :| Avremmo bisogno di più testimonianze da parte di allergici al nichel che ne fanno uso :?
Ad esempio leggevo che tu, Lyra, utilizzi il trucco Lavera e non ti crea problemi, giusto?
Avatar utente
Selphie
 
Messaggi: 183
Iscritto il: mercoledì 07 aprile, 2010 13:36

Messaggioda Daisy » sabato 02 aprile, 2011 14:50

Ciao a tutte,

Selphie il trucco Lavera è testato al nickel, ho visto al naturasì e c'è scritto sulle confezioni che sono testati.
Daisy
 
Messaggi: 31
Iscritto il: sabato 29 gennaio, 2011 11:27

Prossimo

Torna a i cosmetici, la pelle e il pianeta

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti