di Barbara Righini
online dal 2005

Capelli e svolta ecobio [riassunto pg 158]

Vuoi dare o ricevere un consiglio su cosa spalmarti? Vuoi discutere su ingredienti particolari, nuovi ritrovati, ecofurbate vere o presunte? Posta qui.

Moderatori: Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina, Letizia, Vera

Re: Capelli e svolta ecobio [riassunto pg 158]

Messaggioda gourmandise » martedì 08 marzo, 2016 15:23

Buongiorno ragazze, sono una nuova iscritta.

Sto usando da ormai un paio d'anni prodotti per capelli senza siliconi (al momento lo shampo all'aloe della Omia).
I capelli sulle lunghezze sono bellissimi e morbidi, anche se li devo lavare al ritmo di tre o quattro volte a settimana perché già alla fine del secondo giorno non li sento puliti come piace a me.
Il problema però è dato dalla forfora secca, che mi assilla da tempo immemore (c'era anche quando usavo gli shampo con i siliconi) ma adesso si è fatta particolarmente intensa e odiosa.
Se ho capito bene alcune ragazze suggeriscono di usare uno shampo "normale" per qualche tempo per ovviare al problema: se è così che cosa intendete per shampo normale? Mi potreste suggerire qualche marca?

Grazie mille da ora! :)
gourmandise
 
Messaggi: 12
Iscritto il: sabato 05 marzo, 2016 14:49

Re: Capelli e svolta ecobio [riassunto pg 158]

Messaggioda nebbia » martedì 08 marzo, 2016 19:38

Gourmand prima di continuare a postare potresti per cortesia presentarti in OT? Grazie.

Su forfora secca e non ci sono di sicuro topic dedicati, prova a cercare nelle Faq capelli dell'Eco indice degli argomenti o proprio con la funzione Cerca, magari leggendoli trovi quello più idoneo a cui accodarti e intanto qualche spunto. :)
Serve aiuto con il Search?!?Clicca qui. Nota: guida-aiuto per il Search riferita al vecchio forum! guardate lo stesso e adattate al nuovo Cerca!
Avatar utente
nebbia
rossa nell'anima
 
Messaggi: 9811
Iscritto il: martedì 29 gennaio, 2008 17:02
Località: Veneto

Re: Capelli e svolta ecobio [riassunto pg 158]

Messaggioda Matteo » mercoledì 09 novembre, 2016 23:22

Sto usando lo shampoo Sante latte di cocco da un mesetto, inizialmente lo alternavo con quello Avril riparatore, poi soltanto Sante. Al terzo giorno, quando di solito lavo i capelli, inizio ad avvertire un forte prurito, mi informo un po' e leggo che il SCD (Sodium Coco Sulfate) è abbastanza aggressivo sulla cute, e in questo shampoo è al secondo posto nell'INCI. Mi conviene usare solo l'Avril allora? Anche se quest'ultimo pure presenta l'ALS (Ammonium Lauryl Sulfate), altro tensioattivo ed è al terzo posto nell'INCI. Che dite?

In base a cosa dite che uno shampoo è più lavante di un altro? E che quindi sarebbe meglio alternare. Come faccio a capirlo?
Matteo
 
Messaggi: 56
Iscritto il: martedì 10 febbraio, 2015 21:28

Re: Capelli e svolta ecobio [riassunto pg 158]

Messaggioda nebbia » mercoledì 09 novembre, 2016 23:59

Capisci quanto uno shampoo è lavante
a) con l'esperienza, come hai appena descritto tu
b) con l'inci nel suo complesso, perché un agente lavante potrebbe essere tamponato (bilanciato) dagli altri componenti in un prodotto e per niente in un altro. La semplifico tantissimo eh, se vuoi puoi approfondire nella sezione spignattamento o nelle sezioni dedicate sul forum di Lola.

:)
Serve aiuto con il Search?!?Clicca qui. Nota: guida-aiuto per il Search riferita al vecchio forum! guardate lo stesso e adattate al nuovo Cerca!
Avatar utente
nebbia
rossa nell'anima
 
Messaggi: 9811
Iscritto il: martedì 29 gennaio, 2008 17:02
Località: Veneto

Re: Capelli e svolta ecobio [riassunto pg 158]

Messaggioda Onlycsgo » giovedì 05 gennaio, 2017 14:36

Ragazze urge un parere.
Ho iniziato il mio passaggio al bio circa 6 mesi fa è stato un trauma ma i risultati alla fine si vedono (eccome se si vedono!).
Ho provato diverse marche di shampoo ma quello che ho ottenuto è sempre stato un disastro: capelli spenti, opachi, quasi sporchi e da lavare ogni 2 giorni. Mi sono salvata solo con lo shampoo della winni's che curiosando un po' sul forum ho capito essere aggressivo per alcune. Quindi ho dedotto che per i miei capelli lunghi e ricci serve qualcosa di "forte" proprio come questo. Vorrei alternarlo ad uno shampoo più nutriente, magari con più agenti funzionali ma ho paura di spendere tanto e di lasciarmi una scia di flaconi pieni dietro :sniff: avete qualche suggerimento a proposito? Qualche shampoo al tè verde magari, o qualche altro principio che potrebbe aiutarmi ad alternare diversi tipi di shampoo?
Onlycsgo
 
Messaggi: 20
Iscritto il: domenica 11 dicembre, 2016 13:28

Re: Capelli e svolta ecobio [riassunto pg 158]

Messaggioda Van3ssa » giovedì 05 gennaio, 2017 17:13

Così su due piedi, non mi viene in mente un nome preciso però posso dirti due cose:
1) indipendentemente da ogni consiglio, capirai se lo shampoo da alternare va bene per te soltanto provandolo;
2) lo shampoo è un prodotto a risciacquo quasi immediato, ergo tutte le sostanze attive lasciano un po' il tempo che trovano. Se vuoi nutrire forse è meglio concentrarti su un balsamo o, ancor meglio, su qualche maschera. In ogni caso, ti consiglio comunque di cercare uno shampoo da alternare a quello che usi; molte persone si trovano meglio alternando diversi shampoo piuttosto che usandone solo uno. :)
Van3ssa

Mantieni questo forum un luogo civile: segui il Regolamento!
Avatar utente
Van3ssa
BioEcoTalebana
 
Messaggi: 26866
Iscritto il: venerdì 14 settembre, 2007 01:21
Località: Genova

Re: Capelli e svolta ecobio [riassunto pg 158]

Messaggioda hirzel » giovedì 05 gennaio, 2017 17:48

Aggiungo il mio piccolo consiglio: prova a procurarti i campioncini di marche diverse. Alternarli mentre finisci quello che stai usando potrebbe darti una mezza idea del risultato, vanno benissimo anche le mini taglie (se vengono proposte dalle aziende).
Se proprio non ti trovi bene tieni sempre presente la possibilità di riciclare per lavarti le mani o il corpo e, non ultima, di regalare o scambiare i prodotti con altre persone...quello che non fa per te potrebbe andare benissimo magari per una tua amica/o. :)
...voglio trovare un senso a tante cose
anche se tante cose un senso non ce l'ha...
(vasco rossi)
Avatar utente
hirzel
 
Messaggi: 366
Iscritto il: sabato 06 dicembre, 2014 17:57
Località: lombardia

Re: Capelli e svolta ecobio [riassunto pg 158]

Messaggioda Onlycsgo » venerdì 06 gennaio, 2017 11:54

Grazie mille ragazze per i consigli :love:
Allora più che nutriente mi serve qualcosa di lavante :?: cercherò in giro allora e vediamo se trovo qualcosa da alternare anche perchè non voglio abituare i capelli ad un unico shampoo! Per quanto riguarda il balsamo uso un lavera che però qui sul forum non c'è e mi sto trovando davvero bene!
Per quanto riguarda impacchi e maschere ne faccio una a settimana alternando una rinforzante ad una idratante ad una nutriente e così via. Ma è lo shampoo che mi dà problemi mannaggia :x appena avrò qualcosa di nuovo tra le mani vi farò sapere com'è andata! :D
Comunque hirzel come faccio a trovare dei campioncini in giro? Qui a parte BV e l'Eerbolario nessuno li spaccia in giro :sniff:

Ragazze aggiorno chiedendovi una mano. Ma perché da quando ho compiuto la svolta dopo due giorni i miei ricci si smontano? O meglio, i capelli sembrano così sottili, sembra che non reggiano il riccio. Solo se faccio l'impacco all'henne neutro mi durano! Ma io posso farlo a tutti i lavaggi??? :sniff:
Onlycsgo
 
Messaggi: 20
Iscritto il: domenica 11 dicembre, 2016 13:28

Re: Capelli e svolta ecobio [riassunto pg 158]

Messaggioda __allegra__ » venerdì 09 febbraio, 2018 02:38

Ultimamente i miei capelli sono decisamente pietosi. L'autunno non è mai un buon periodo per la mia pelle e i miei capelli ma ora mi sembra un po' tardi per dare la colpa all'autunno... non è tanto per il fatto che appaiono spenti e per nulla definiti, è che si sporcano in tempo zero. E con tempo zero intendo dire che li lavo e non sembra nemmeno ch'io li abbia lavati. Capelli appiccicaticci, quasi come se non li avessi risciacquati bene.

Recentemente ho riletto una discussione in cui si parlava di creme e tempistiche, se dopo tot la pelle si abitua a una tal crema e quindi questa non funziona più; la risposta era che la pelle non si abitua, la pelle cambia, è influenzata da tutta una serie di fattori diversi e si ritrova ad avere esigenze diverse in momenti diversi, non è che la crema non funzioni più perchè la pelle si è abituata, la crema non funziona perché ora la pelle vuole altro.
E ho avuto un'illuminazione.

Io uso shampoo per capelli grassi e con forfora, avendo queste problematiche.
Un momento, io non ho la forfora, io avevo la forfora! Però uso lo shampoo antiforfora. E' come la mia pelle, soffro di acne/soffrivo di acne/ho la pelle a tendenza acneica: ho la forfora facile, uso lo shampoo antiforfora a scopo preventivo.
Vuoi vedere che i miei capelli fanno così schifo perché uso un prodotto troppo aggressivo e il capello si ribella/soccombe?

Siccome in casa ho solo shampi antiforfora, gli ultimi lavaggi li ho fatti col detergente viso. Si fa, non si fa? Boh, chissene, ho pensato che qualunque cosa sarebbe stata meglio che continuare con l'antiforfora. I miei capelli fanno ancora schifo, ma un po' meno.

Ho meditato un po' su quale shampoo acquistare e credo mi orienterò sullo shampoo dolce con proteine di NeBiolina: m'ispira delicatezza e poi Barbara, nel presentare la linea, aveva detto che i prodotti NeBiolina san di panettone... cioè, lo voglio! :mrgreen:

Ce la farò. Spero.
Avatar utente
__allegra__
 
Messaggi: 44
Iscritto il: giovedì 17 settembre, 2015 00:28

Re: Capelli e svolta ecobio [riassunto pg 158]

Messaggioda Shyntae » venerdì 09 febbraio, 2018 12:35

Il tuo ragionamento è corretto: alla lunga, gli shampoo per capelli grassi possono essere troppo aggressivi, una volta che la cute si stabilizza!
Essere felici è un nostro dovere.
Avatar utente
Shyntae
 
Messaggi: 8150
Iscritto il: venerdì 18 novembre, 2011 17:39

Re: Capelli e svolta ecobio [riassunto pg 158]

Messaggioda silvia88 » venerdì 09 febbraio, 2018 20:39

Esatto, probabilmente i tuoi capelli per ora non hanno più bisogno di uno shampoo antiforfora ma di qualcos'altro (magari uno shampoo più delicato per lavaggi frequenti; ti sconsiglierei uno shampoo per capelli grassi perché troppo aggressivo).
Avatar utente
silvia88
 
Messaggi: 5169
Iscritto il: giovedì 17 novembre, 2011 18:14

Re: Capelli e svolta ecobio [riassunto pg 158]

Messaggioda __allegra__ » mercoledì 14 febbraio, 2018 20:52

Voce del verbo “imparare ad ascoltarsi”.

I miei capelli pietosi mi mettevano così a disagio che ho ceduto e ho ripreso a lavarli con l'Ultra Dolce Garnier bambine alla ciliegia, che è la fiera del bollino rosso ma mi lascia i capelli morbidi e puliti :eccu:
Però ora ho un nuovo shampoo (anzi, due!) non antiforfora e sono pronta a... provare. Perché da queste millemila pagine ho capito che con lo shampo bisogna provare, diluire, vedere, riprovare, pazientare.

Non avendo un buon rapporto con il balsamo, ho comprato della cassia/hennè neutro, che promette capelli lucidi e morbi (oh, sì!). Considerando che con lo shampoo bisogna provare, diluire, vedere, riprovare, pazientare, dite che per il momento è opportuno aspettare ad utilizzare la cassia, così che non ci siano “interferenze” e possa rendermi conto meglio di come i miei capelli reagiscono al nuovo shampoo? (maledetta smania del principiante che vuole provare tutto e subito)
Avatar utente
__allegra__
 
Messaggi: 44
Iscritto il: giovedì 17 settembre, 2015 00:28

Re: Capelli e svolta ecobio [riassunto pg 158]

Messaggioda Shyntae » mercoledì 14 febbraio, 2018 23:34

Secondo me no, nel senso... puoi anche usare la cassia, ma rischi di non capire poi cosa va bene per te. E' sempre meglio usare un solo prodotto nuovo per volta. Al di là di questo, poi, il problema è anche costituito dal fatto che la cassai comunque non districa, quindi sicuramente ti renderà i capelli più forti, ma non districati... ti consiglierei piuttosto di usare un balsamo che "sai" va bene per te (es. se hai i capelli che si ungono facilmente ne userei uno leggero) :)
Essere felici è un nostro dovere.
Avatar utente
Shyntae
 
Messaggi: 8150
Iscritto il: venerdì 18 novembre, 2011 17:39

Precedente

Torna a i cosmetici, la pelle e il pianeta

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite