di Barbara Righini
online dal 2005

Biofficina Toscana - Olio protettivo lucidante

Inci verificati con EcoBioControl (EcoBioControl.bio), 17.000 sostanze cosmetiche analizzate da Fabrizio Zago e dal suo super-team, in continuo aggiornamento.

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

Biofficina Toscana - Olio protettivo lucidante

Messaggioda Van3ssa » domenica 20 maggio, 2018 09:27

Biofficina Toscana - Olio protettivo lucidante
Per tutti i tipi di capelli

Immagine

INCI:
Immagine DODECANE**
Immagine LAURYL LACTATE
Immagine LINSEED GLYCERIDES*
Immagine SIMMONDSIA CHINENSIS (JOJOBA) SEED OIL*
Immagine COCOS NUCIFERA (COCONUT) OIL*
Immagine PRUNUS ARMENIACA (APRICOT) KERNEL OIL*
Immagine OLIVE GLYCERIDES*
Immagine SUNFLOWER GLYCERIDES*
Immagine GRAPESEED GLYCERIDES*
Immagine PRUNUS AMYGDALUS DULCIS (SWEET ALMOND) OIL*
Immagine SQUALANE
Immagine TOCOPHEROL
Immagine PARFUM (FRAGRANCE)

*Da agricoltura biologica
**Il dodecane utilizzato in questo prodotto è derivato da oli vegetali, senza l'impiego di sostanze OGM ed ha superato importanti test sulla biodegradibilità ambientale. Per questo motivo è ammesso dalle certificazioni Icea e Natrue

Immagine Immagine Immagine Immagine

Quantità: 50 ml
Prezzo: 14,40 €
Van3ssa

Mantieni questo forum un luogo civile: segui il Regolamento!
Avatar utente
Van3ssa
BioEcoTalebana
 
Messaggi: 30487
Iscritto il: venerdì 14 settembre, 2007 01:21
Località: Genova

Re: Biofficina Toscana - Olio protettivo lucidante

Messaggioda Van3ssa » domenica 20 maggio, 2018 09:28

rosengarten ha scritto:
silvia88 ha scritto:Il dodecane utilizzato in questo prodotto è derivato da oli vegetali, senza l'impiego di sostanze OGM ed ha superato importanti test sulla biodegradibilità ambientale. Per questo motivo è ammesso dalle certificazioni Icea e Natrue.

Questa non la sapevo... :roll: Quindi sarebbe da mettere in discussione questa sostanza (nel senso di considerarla verde) ogni qualvolta si trovi in prodotti certificati?



Van3ssa ha scritto:
Fabrizio Zago ha scritto:Di novità ce ne sono parecchie e portano nuova luce su questa sostanza. Diciamo che il processo di produzione, da fonte vegetale, è stato ampiamente messo a punto ed oggi quindi possiamo avere due tipologie di prodotto. Quella sintetica si porta dietro i problemi legati alla sintesi petrolchimica e cioè varie frazioni pericolose. La fonte vegetale non ha questi problemi e viene ottenuta con la biotecnologia.
Quindi dato che questa sembra essere l'unica alternativa al petrolatum, direi che la fonte sintetica continua ad essere rossa mentre se da fonte vegetale è certamente verde.
Siccome a livello di descrizione INCI non c'è differenza tra l'una e l'altra, occorre chiedere lumi al fabbricante.
Ciao
Fabrizio



rosengarten ha scritto:Dubito si possa scrivere ogni volta al produttore, probabilmente nei prodotti certificati ci sarà una certa garanzia sulla fonte vegetale, negli altri no. :roll:
Van3ssa

Mantieni questo forum un luogo civile: segui il Regolamento!
Avatar utente
Van3ssa
BioEcoTalebana
 
Messaggi: 30487
Iscritto il: venerdì 14 settembre, 2007 01:21
Località: Genova


Torna a INCI dei Cosmetici AGGIORNATO con EcoBioControl

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti