di Barbara Righini
online dal 2005

Tea Natura - Balsamo ammorbidente lino e aloe

Inci verificati con EcoBioControl (EcoBioControl.bio), 17.000 sostanze cosmetiche analizzate da Fabrizio Zago e dal suo super-team, in continuo aggiornamento.

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

Tea Natura - Balsamo ammorbidente lino e aloe

Messaggioda Van3ssa » mercoledì 07 marzo, 2018 22:24

Tea Natura - Balsamo ammorbidente lino e aloe

INCI:
Immagine AQUA
Immagine DIOLEYLOYLETHYL HYDROXYETHYLMONIUM METHOSULFATE
Immagine CETEARYL ALCOHOL
Immagine GLYCERIN
Immagine LINUM USITATISSIMUM SEED EXTRACT
Immagine OLEA EUROPAEA LEAF EXTRACT
Immagine TILIA CORDATA FLOWER EXTRACT
Immagine ALOE BARBADENSIS LEAF EXTRACT
Immagine PRUNUS AMYGDALUS DULCIS SEED EXTRACT
Immagine CITRUS MEDICA LIMONUM OIL
Immagine CITRUS AURANTIUM AMARA LEAF/TWIG OIL
Immagine JUNIPERUS COMMUNIS FRUIT OIL
Immagine LAVANDULA ANGUSTIFOLIA OIL
Immagine SODIUM BENZOATE
Immagine GLUCONOLACTONE
Immagine CITRIC ACID
Immagine D-LIMONENE
Immagine LINALOOL

Quantità: confezione da 200 ml
Dove: SCTS
Van3ssa

Mantieni questo forum un luogo civile: segui il Regolamento!
Avatar utente
Van3ssa
BioEcoTalebana
 
Messaggi: 30446
Iscritto il: venerdì 14 settembre, 2007 01:21
Località: Genova

Re: Tea Natura - Balsamo ammorbidente lino e aloe

Messaggioda Van3ssa » mercoledì 07 marzo, 2018 22:26

ridaje ha scritto:Provato per i ricci della mia pupetta di due anni, in alternativa al Concentrato attivo di Biofficina Toscana. Non c'è paragone. Di questo della Tea devo usarne molto di più per ottenere lo stesso aiuto a districare, e non li lascia definiti come l'altro. Anche l'odore lo trovo un po' fastidioso.



MoniPolentina ha scritto:Ho usato questo balsamo l'anno scorso/inizio di quest'anno e non vedevo l'ora di terminare il flacone perché non mi piaceva o forse non era ciò di cui i miei capelli avevano bisogno in quel periodo lì. Per districare ne dovevo usare tantissimo e quando lo sciacquavo non mi lasciava i capelli scivolosi e morbidi come altri balsami. Però è un peccato perché una volta asciutti non erano per nulla appesantiti ed erano voluminosi. Forse visto che l' ho usato nel periodo invernale, periodo in cui i miei capelli per via del riscaldamento diventano un po' stopposi, e visto che forse sbagliavo a non lasciarlo agire almeno cinque minuti...gli darò un'altra possibilità, lo lascerò agire e lo terrò per quei periodi in cui i capelli non sono troppo ribelli. Intanto continuo la ricerca del balsamo perfetto ( speriamo esista)!



hirzel ha scritto:Io credo di aver trovato il mio balsamo ideale.
Lo sto usando da almeno un mese con continuità e mi sta piacendo molto! Sui miei capelli ricci ne basta una nocciolina, lo tengo in posa un paio di minuti, nel frattempo uso il pettine di legno, riesco a districare benissimo i capelli e me li lascia morbidi, lucidi e molto leggeri :)
Trovo ottimo anche il prezzo, ne basta così poco che il flacone da 250 ml mi durerà mesi e mesi.

Rispetto al concentrato attivo di Biofficina Toscana, di cui avevo provato qualche campioncino, trovo due differenze: la texture del Biofficina è strepitosa perché è come seta al tatto però di contro ho avuto la sensazione che usandolo ripetutamente mi appesantiva troppo il capello.
Per me questo è davvero promosso. ;)
Van3ssa

Mantieni questo forum un luogo civile: segui il Regolamento!
Avatar utente
Van3ssa
BioEcoTalebana
 
Messaggi: 30446
Iscritto il: venerdì 14 settembre, 2007 01:21
Località: Genova


Torna a INCI dei Cosmetici AGGIORNATO con EcoBioControl

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 5 ospiti