Pagina 1 di 1

Lionpharma Pro Dermo Est - Sapone regina

MessaggioInviato: sabato 05 luglio, 2008 21:53
da lillitta
Lionpharma Pro Dermo Est - Sapone regina
Laboratori specialità dermoestetiche cosmeceutiche biovegetali - Bologna

Idratante - emolliente - nutritiva
Dopo aver inumidito le parti da trattare (viso- collo - decoltè- braccia- gambe- coscie- glutei) Passare REGINA tra le mani bagnate 4 o 5 volte. Massaggiare le parti interessate per 2 o 3 minuti circa. si produce una morbida schiuma densa come una crema. Sciacquare. Non trattare occhi,capelli e parti intime.

Dal bugiardino
L'uso costante (a giorni alterni) di REGINA, produce una continua e delicata rimozione delle vecchie cellule superficiali della pelle.
Produce una profonda pulizia liberando i pori ed i follicoli della pelle tappati da varie impurità.
Libera profondamente la pelle da residui di creme, fard e prodotti cosmetici vari.
Le pelli grasse e quelle con tendenza acneica acquistano un'aspetto più chiaro e luminoso.
Le pelli secche perdono il loro aspetto opaco e riacquistano elasticità e luminosità.
La pelle diventa sempre più morbida, più liscia, più elastica, più giovanile perchè più IDRATATA.
Si verifica una sicura e progressiva attenuazione delle rughe superficiali e delle smagliature.
Le varie macchie schiariscono progressivamente, specie quelle causate dal sole.
E' di considerevole durata anche se usata tutti i giorni.

INCI:
Immagine SODIUM COCOATE (emulsionante / tensioattivo)
Immagine POTASSIUM COCOATE (emulsionante / tensioattivo)
Immagine AQUA (solvente)
Immagine GLYCERIN (denaturante / umettante / solvente)
Immagine PARFUM
Immagine DISODIUM EDTA (sequestrante / viscosizzante)

PAO: 24 mesi

Quantità: 150 gr
Prezzo: 24.80 £

Posto questo INCI perchè questo sapone mi è stato consigliato parecchi anni fa da un dermatologo e continuo ad usarlo da anni con costanza mattina e sera. Ad avermi shockata è l'INCI :shock: .
Forse sbaglio ma.. dove sono le erbe della foresta Amazzonica (che per altro compaiono solo sulla scatola ed in lingua spagnola pur trattandosi di una casa Italiana, Bolognese, di cui inoltre non si riesce a reperire un sito internet)??
Ed a cosa sarebbe dovuto l'effetto levigante,dermo purificante, addirittura schiarente su macchie solari e smagliature?? :o
Riconosco di essere perplessa.
Ho sempre trovato ottimo questo sapone, inizialmente secca molto la pelle ma con una adeguata idratazione l'effetto viene contrastato, per di più pur essendo molto caro dura realmente parecchio( 6-9mesi, usato 2volte al giono, spesso anche sul corpo). Mi domando:
E se l'effetto levigante, scrubbante ecc.. non fosse altro che dovuto al normale rinnovamento dell'epidermide? lascio la parola a voi più esperte ed attendo lumi. :)


Edit by STAFF

MessaggioInviato: lunedì 07 luglio, 2008 10:59
da Serese
:shock: :shock: :shock:

MessaggioInviato: lunedì 07 luglio, 2008 12:53
da giuse78
è un normalissimo sapone di olio di cocco. pulisce, come tutti i saponi, ma non fa certo miracoli sulla pelle. e soprattutto, il suo prezzo è decisamente fuori scala

MessaggioInviato: lunedì 07 luglio, 2008 12:56
da Cleo
da denuncia... :twisted:

MessaggioInviato: lunedì 07 luglio, 2008 13:11
da giuse78
io mi chiedo come possa un dermatologo consigliare ad un paziente questo sapone... o non sa leggere un inci oppure è immanicato con l'azienda produttrice :twisted:

MessaggioInviato: giovedì 10 luglio, 2008 20:07
da lillitta
Innanzi tutto grazie a tutte per la risposta...
giuse78 ha scritto:io mi chiedo come possa un dermatologo consigliare ad un paziente questo sapone... o non sa leggere un inci oppure è immanicato con l'azienda produttrice :twisted:


:shock: Effettivamente non posso darti torto. A medicina non si insegna cosmetologia.. Ma è invece un requisito fondamentale per la specialità di dermatologia. Temo che molti gli INCI non li leggano neanche ma badino più ad altri aspetti.. :evil:

MessaggioInviato: venerdì 11 luglio, 2008 11:09
da giuse78
lillitta ha scritto::shock: Effettivamente non posso darti torto. A medicina non si insegna cosmetologia.. Ma è invece un requisito fondamentale per la specialità di dermatologia.


beh secondo me se un medico è consapevole di avere certe lacune dovrebbe provvedere autonomamente a colmarle informandosi e studiando per conto suo... non può limitarsi a dire "ma io all'università queste cose neanche le ho fatte"... e poi un po' di chimica a medicina la insegnano