di Barbara Righini
online dal 2005

skunkfunk,eco-fashion?

L'angolo del consumatore consapevole. Decrescita, consumo critico, boicottaggio, su tutto ciò che non riguarda la cosmesi.

Moderatori: Van3ssa, Serese, plesea, Letizia, Vera

skunkfunk,eco-fashion?

Messaggioda eva1 » domenica 16 settembre, 2012 20:49

Ciao, nn so se conoscete questa marca.Io la uso da poco quando riesco a trovarla in saldo...sono pero in dubbio sull'ecologicità...
http://technocouture.style.it/2012/01/1 ... -riscossa/
eva1
 
Messaggi: 99
Iscritto il: lunedì 11 giugno, 2012 17:20

Messaggioda gaf81 » lunedì 17 settembre, 2012 09:17

:shock: che belle cosine!!!!!!!!!!!! :sbav: i prezzi come sono?
Quando cado nella disperazione ricordo a me stesso che in tutta la storia la verità e l'amore hanno sempre vinto. Ci sono stati tiranni, ci sono stati assassini, e per un po' sembrano invincibili, ma alla fine crollano. Ricordatelo sempre. Ghandi
Avatar utente
gaf81
 
Messaggi: 4154
Iscritto il: sabato 22 gennaio, 2011 19:52

Messaggioda eva1 » lunedì 17 settembre, 2012 13:52

:) si i vestiti sono stupendi :) i prezzi...ero in vacanza a barcellona e sono andata ad un outlet...il vestito da 90 euro era scontatato a 37, 50...le magliette le ho trovate anche a 15 euro...anche per il mio ragazzo. A Roma è molto diffusa adesso come marca però ho preso anche un vestito da 60 euro per dirti...so che c'è un negozio anche a Pescara ma nn ci sono ancora andata solo passata da fuori...c'è la vendita on line anche sul loro sito http://www.skunkfunk.com/ ma per ora solo per spagna america e canada....e cmq i miei dubbi erano sulla ecologicità di questa roba...non è certo biodegradabile, anche se riciclano la plastica...anche se in effetti in fatto di raccolta differenziata e biodegradabilita riguardo i vestiti ne so poco...per dire il cotone è naturale ma come andrebbe compostato?? e cmq è sempre mischiato a roba sintentica...la lana? una maglietta che aveva le decorazioni dopo una volta s'è un po' rovinata, nel senso che le decorazioni se sono leggermente andate perchè non era stampata...la stessa cosa vale per le borse in poliuretano, che poi dicono essere riciclato a quanto pare... i prodotti sono made in china e india, il design in spagna e dicono di farlo arrivare tramite nave, meno inquinante almeno cosi mi pare di aver letto...insomma quali sono le fibre totalemnte biodegradabili?? cotone, lana?? ora manco esistono "pure" ma sempre mischiate con roba sintentica...insomma per i vestiti tenete in conto anche la biodegrabilità?? tipo le borse di pelle...quanto mai saranno biodegradibili o rispettose dell'ambiente...??è solo una curiosità nn certo faro la paladina dell'eco...ma se ce ne fosse una mi piacerebbe sapere la sua opinione :)

Utlizzano anche il bamboo come stoffa!
eva1
 
Messaggi: 99
Iscritto il: lunedì 11 giugno, 2012 17:20

Messaggioda eva1 » lunedì 17 settembre, 2012 14:06

eva1
 
Messaggi: 99
Iscritto il: lunedì 11 giugno, 2012 17:20

Messaggioda cabiria979 » lunedì 17 settembre, 2012 14:09

Io ho qualcosa di questa marca, non molto perché non hanno la mia taglia, la loro S in realtà è enorme. Mi sembra carina ma troppo cara per quello che offre
cabiria979
 
Messaggi: 1487
Iscritto il: martedì 11 marzo, 2008 12:55
Località: Lecce/Madrid

Messaggioda eva1 » lunedì 17 settembre, 2012 14:44

tu intendi la taglia 1? dovrebbe essere la xs che è quella che porto io. Il design per me è stupendo, ma è possibile comprare queste cose solo con grossi saldi a meno che uno non voglia pagare un vestito 90 euro e non sto a sindacare che lo fa, io nn me lo posso permettere e anche per filosofia di vita ma ne andrei ad un concerto magari..

cmq penso che è un po' una furbata il fatto che loro riciclano la plastica delle bottiglie per i loro vestiti (sarà vero? chi lo certifica?) perchè possono non dirsi responsabili nel fabbricare un prodotto che cmq deriva dal petrolio e non è biodegradabile. Molti loro vestiti sono in cotone organico ma hanno tipo l'elastan al 3%...in quel caso come andrebbe smaltito quel vestito? (che poi è una domanda che varrebbe per qualsiasi vestito di qualunque marca)

poi nn capisco questa frase: We exclusively use bio plastics for polybags.

è solo marketing come penso?

Una cosa che mi piace di questa marca sono gli abbinamenti di colori...ma anche i colori possono essre tossici per l'ambiente, o sbaglio. Loro nn paiono prendere in considerazione questa cosa...
eva1
 
Messaggi: 99
Iscritto il: lunedì 11 giugno, 2012 17:20

Messaggioda eva1 » lunedì 17 settembre, 2012 14:52

per bioplastic pare che intendano questo...
http://www.skunkfunk.com/root2/layout/P ... _grids.php

per quanto riguarda le fibre pero dihciarano loro stessi che ne utilizzano solo il 40 %..quindi pochino, il resto è fatto come al solito...
eva1
 
Messaggi: 99
Iscritto il: lunedì 11 giugno, 2012 17:20

Messaggioda cabiria979 » lunedì 17 settembre, 2012 16:48

Sì, volevo dire la taglia 1. È troppo grande per me, ma questo mi succede con la taglia piccola di quasi tutte le marche spagnole (meno Desigual).
Non sapevo molto sul loro marketing green, anni fa mi tentava molto questa marca più che altro per il disegno, i modelli, l'originalità e i colori, poi l'ho un po' persa di vista.
Se vieni a Madrid in centro c'è un loro outlet! ;)
cabiria979
 
Messaggi: 1487
Iscritto il: martedì 11 marzo, 2008 12:55
Località: Lecce/Madrid

Messaggioda eva1 » lunedì 17 settembre, 2012 19:11

stavo leggendo sull'espresso di cervelli in fuga, tipo ricercatori all'estero e di laureati e diplomati in fuga...io lo sono stata per un po' ora sto qui ma sto meditando di andarmene di nuovo..mi sa che abbiamo la stessa età più o meno, tu che fai lì a madrid? :)

EDit:ahah sorry avev letto cabiria79 ecco perchè pensavo avessi più o meno la mia età..cmq.........tu che fai a madrid :D ?
eva1
 
Messaggi: 99
Iscritto il: lunedì 11 giugno, 2012 17:20

Messaggioda cabiria979 » martedì 18 settembre, 2012 15:42

Eva1, ci vivo e lavoro da 7 anni :shock: sono arrivata per fare uno stage doi sei mesi dopo la laurea, e ci sono rimasta perché mi piaceva, ero innamorata di un madrileño :cry: (è lui che mi regalava le poche cose che ho di Skunk Funk) ai tempi era abbastanza semplice trovare un lavoro. Ora no, e sto pensando di ripartire, ma ancora non so per dove... :roll:
cabiria979
 
Messaggi: 1487
Iscritto il: martedì 11 marzo, 2008 12:55
Località: Lecce/Madrid

Messaggioda eva1 » mercoledì 19 settembre, 2012 21:53

purtroppo è una situazione generale...qui ce la passiamo, almeno quelli che conosco io tutti laureati davvero male...non serve pero scoraggiarsi, anche se oggi ho fatto diversi colloqui e tutti con la stessa banale riposta :roll: ultimamente - leggi da un anneetto e mezzo- mi sono capitate cose postive che ho rincorso per anni e anni, davvero, quindi continuare e non arrendersi riuscendo a non andare fuori di testa, mantendo l'equilibrio è l'unica cosa da fare! :mrgreen: ti auguro il meglio! ;)
eva1
 
Messaggi: 99
Iscritto il: lunedì 11 giugno, 2012 17:20


Torna a Sai cosa consumi?

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite