SAICOSATISPALMI
di Barbara Righini
online dal 2005

Normativa test cosmetici su animali

Aiab-icea, ccpb, ecocert, soil association, ecolabel, icea-lav e tutte le altre.

Moderatori: Letizia, Vera, Van3ssa, Serese, plesea, Tomatina

Re: Normativa test cosmetici su animali

Messaggioda filylory » martedì 30 aprile, 2013 20:18


Grazie sono molto interessanti!
filylory
 
Messaggi: 14
Iscritto il: martedì 16 aprile, 2013 19:39

Re: Normativa test cosmetici su animali

Messaggioda rosengarten » venerdì 10 gennaio, 2014 12:31

Ho letto un articolo (fonte) secondo il quale l'azienda tedesca Logocos - che comprende le marche Logona, Heliotrop, Sante, Fitne Health Care e NeoBio - ha deciso di non esportare più i suoi prodotti in Cina, per evitare che vengano testati su animali, come è obbligatorio per ogni prodotto cosmetico che viene immesso sul mercato cinese.
Tanto di cappello :clap: , è un'azienda che fattura 50 milioni di euro all'anno e questa decisione comporterà una perdita di una non meglio precisata cifra a due numeri in milioni di euro. Nell'articolo ci si chiede anche se altre aziende di cosmesi naturale seguiranno questo esempio, per ora Lavera e Kneipp hanno risposto negativamente.
Nessuno mi pettina bene come il vento. (A. Merini)
Avatar utente
rosengarten
 
Messaggi: 11275
Iscritto il: martedì 16 marzo, 2010 12:38
Località: Prov. BZ

Re: Normativa test cosmetici su animali

Messaggioda Saphira » venerdì 10 gennaio, 2014 18:01

Non capisco una cippa di tedesco quindi te lo chiedo direttamente rosen :mrgreen: inizieranno a non esportare più già da subito?
Avatar utente
Saphira
 
Messaggi: 442
Iscritto il: domenica 30 giugno, 2013 16:36
Località: Sardegna/Piemonte

Re: Normativa test cosmetici su animali

Messaggioda rosengarten » venerdì 10 gennaio, 2014 18:20

Sì, sembra che abbiano già smesso, l'articolo dice "Weil Logocos sich von kommender Woche an vom chinesischen Markt komplett zurückzieht...", che significa che a partire dalla prossima settimana (l'articolo è del 30 novembre) Logocos si ritirerà completamente dal mercato cinese. :)
Nessuno mi pettina bene come il vento. (A. Merini)
Avatar utente
rosengarten
 
Messaggi: 11275
Iscritto il: martedì 16 marzo, 2010 12:38
Località: Prov. BZ

Re: Normativa test cosmetici su animali

Messaggioda Saphira » sabato 11 gennaio, 2014 12:00

Bene bene :mrgreen: :clap:
Avatar utente
Saphira
 
Messaggi: 442
Iscritto il: domenica 30 giugno, 2013 16:36
Località: Sardegna/Piemonte

Re: Normativa test cosmetici su animali

Messaggioda Giusy San » sabato 11 gennaio, 2014 17:44

ooooh meno male una notizia buona!!! :clap:
La paura degli esseri umani è paura di essere umani.
(Dio Come Stà? - Marta Sui Tubi)
Immagine
Avatar utente
Giusy San
 
Messaggi: 818
Iscritto il: mercoledì 16 ottobre, 2013 19:20
Località: Perugia

Re: Normativa test cosmetici su animali

Messaggioda Lucia NdF » mercoledì 16 luglio, 2014 17:15

Barbara posso chiederti delle spiegazioni?
Allora, dall'11 Marzo 2013 nessun cosmetico può essere testato sugli animali. Né le materie prime nè, tantomeno, il prodotto finito.
Ora mi chiedo: che senso hanno le certificazioni cruelty free? Non sono uno specchietto per le allodole? Se acquisto un prodotto dall'inci pessimo ma con la certificazione LAV , questa, che senso ha (comunque è vietato dalla legge sperimentare sugli animali no?) Non è una presa in giro? Perchè c'è chi continua a fidarsi e cerca il bollino con il coniglietto?
Illuminami perchè con questa storia delle certificazioni non ne vengo più fuori.
“Qualunque cosa tu possa fare, qualunque sogno tu possa sognare, comincia. L’audacia reca in sé genialità, magia e forza. Comincia ora.”
Avatar utente
Lucia NdF
 
Messaggi: 1752
Iscritto il: sabato 23 aprile, 2011 15:15

Re: Normativa test cosmetici su animali

Messaggioda barbara » mercoledì 16 luglio, 2014 18:04

Si sa che io sono abbastanza sulla tua linea, a me pare un controsenso. Tuttavia, le associazioni animaliste eccetera, dicono che:
- chi esporta in Cina e in altri paesi dove i test sono obbligatori è da boicottare anche se i test non li fa direttamente
- le multinazionali continuano a testare quindi i loro prodotti sono in ogni caso da boicottare
Io lascio alla scelta individuale, personalmente però ritengo che sapere esattamente chi esporti cosa e dove, in epoca di globalizzazione, sia arduo. Le certificazioni dunque a questo dovrebbero servire. Di più, non so.
Continuo a pensare che allo stato attuale delle cose la vera problematica sia la sperimentazione su animali da parte delle multinazionali del farmaco, perché quella per i cosmetici è sempre più esigua (grazie al cielo) e numericamente infinitesimale a confronto.
Tutto per un'unica meraviglia.
Avatar utente
barbara
AmministratriceSuprema
 
Messaggi: 21646
Iscritto il: martedì 17 luglio, 2007 22:07
Località: Pescara

Precedente

Torna a Certificazioni e Normativa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti