di Barbara Righini
online dal 2005

conciliare vita quotidiana e sport: compromessi?

Attività fisica, fitness, sport, tenersi in forma

Moderatori: Van3ssa, Serese, plesea, Letizia, Vera

Regole del forum
Attenzione: lasciamo ai personal trainer, ai medici, agli allenatori il loro lavoro. Questo è uno spazio per confrontare le proprie esperienze e crescere insieme :)

Re: conciliare vita quotidiana e sport: compromessi?

Messaggioda Serese » lunedì 23 settembre, 2013 18:36

In palestra andavo sia la mattina, sia in pausa pranzo, sia la sera (a volte mattina e sera nello stesso giorno), facendo corsi tutti i giorni c'era sempre qualcosa ad ogni fascia oraria, e la sala attrezzi sempre disponibile ovviamente.
Poi ho deciso di cambiare ed ho scelto acquagym, ci son solo due lezioni a settimana (vado la sera alla 19.30), se vedo con non mi basta cerco di fare qualcosa in casa oppure bicicletta/corsa/passeggiata.
...pensa globale agisci locale...
e
mantieni questo forum un luogo civile!
Avatar utente
Serese
MagaDelSearch
 
Messaggi: 11677
Iscritto il: domenica 28 ottobre, 2007 18:55

Re: conciliare vita quotidiana e sport: compromessi?

Messaggioda Eyeshadow » martedì 24 settembre, 2013 21:34

Io facendo i salti mortali :twisted: Comunque vado in palestra 2 volte a settimana e faccio tapis roulant, zumba e qualche corso in acqua :mrgreen: in più vado in bicicletta altre 2 volte a settimana (per un'ora) :) A casa ho una cyclette e dei pesetti (e anche una corda x saltare che però non ho ancora aperto :mrgreen: :oops: )
Avatar utente
Eyeshadow
 
Messaggi: 585
Iscritto il: lunedì 20 febbraio, 2012 01:26

Re: conciliare vita quotidiana e sport: compromessi?

Messaggioda cabiria979 » lunedì 30 settembre, 2013 17:48

Io vado a correre durante la settimana alle 7 del mattino (sveglia verso le 6, ho bisogno di quasi un'ora!!! per: svegliarmi, farmi forza e coraggio, andare in bagno, vestirmi - anche se lascio tutto pronto dal giorno prima- fare e bere un caffè pieno di zucchero, mangiare una banana, andare di nuovo in bagno :roll: ...), alle 8/8:30 sono a casa, stretching, doccia, colazione e a lavoro. Ho la fortuna di poter entrare fino alle 10:30 e arrivo puntuale per un pelo.
Preferisco fare la levataccia e poi essere libera durante il giorno, anche perché arrivo a lavoro sveglia, con meno sonno che i giorni in cui mi sveglio più tardi (strano ma vero) e carica di energia. :)
cabiria979
 
Messaggi: 1510
Iscritto il: martedì 11 marzo, 2008 12:55
Località: Lecce/Madrid

Re: conciliare vita quotidiana e sport: compromessi?

Messaggioda topolina » lunedì 18 novembre, 2013 16:46

Ma siete tutte super attive, che brave :)
Io andavo a correre il pomeriggio dopo lavoro, esco alle 18 e 30 ma ora a quel ora fa già buio e la mattina apro negozio alle 8 e 30 quindi non riesco ad andarci prima.
Sincermante la palestra non mi attira molto e poi costa diversi soldini che al momento non posso spendere...
Vedo se trovo qualcosa che mi piace, perchè gli esercizi a casa non mi scaricano come andare a correre. :roll:
Avatar utente
topolina
 
Messaggi: 341
Iscritto il: mercoledì 02 ottobre, 2013 09:32

Re: conciliare vita quotidiana e sport: compromessi?

Messaggioda Akira » giovedì 21 aprile, 2016 12:00

Chi di voi deve essere sedentaria per lavoro?
Io purtroppo faccio un lavoro sedentario.
Voi come vi comportate?
Avatar utente
Akira
 
Messaggi: 1104
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 15:41
Località: Liguria

Re: conciliare vita quotidiana e sport: compromessi?

Messaggioda margarita87 » venerdì 27 maggio, 2016 18:36

Purtroppo io con i mille impegni tra lavoro e casa ultimamente sto dedicando poche ore al fitness...
gli orari che preferisco sono al mattino perché credo sia fondamentale e hanno effetti più benefici sul corpo (Attiva il metabolismo e tutti i muscoli e affront meglio la giornata)...

purtroppo però come dicevo spesso non posso al mattino e vado nel parco in città quando capita anche dopo le 18... o in orari serali per qualche breve corsetta veloce in questo caso... :)
margarita87
 
Messaggi: 29
Iscritto il: mercoledì 27 aprile, 2016 09:54

Re: conciliare vita quotidiana e sport: compromessi?

Messaggioda Akira » lunedì 30 maggio, 2016 11:40

Con l'arrivo della bella stagione abbiamo riempito d'acqua la piscina e ogni giorno se posso faccio il bagno fino la vita per attivare la circolazione.
Avatar utente
Akira
 
Messaggi: 1104
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 15:41
Località: Liguria

Re: conciliare vita quotidiana e sport: compromessi?

Messaggioda hezter » mercoledì 01 giugno, 2016 14:53

azahar751 ha scritto:Considerati i figli (alle 15 sono a casa), il mio lavoro, il lavoro del marito e varie ed eventuali, mi sono resa conto che fare dei corsi per me sarebbe impensabile :roll: . Negli ultimi anno ci ho provato una volta sola in estate (water trekking) ed è stato il delirio, erano più le volte che dovevo saltare la lezione che quelle in cui potevo andare :x , perciò ho deciso di evitarmi questo scazzo. L'ideale è la palestra aperta tutto il giorno ma, ad esempio, quelle della mia zona aprono tardi (9.30) e per me è assurdo, perchè i giorni in cui non ho alternative preferirei andare alle 7 di mattina o alle 8 piuttosto che saltare :roll: , ma evidentemente questa mia esigenza non è contemplata...l'altra possibilità che ho è l'attività fisica autonoma da fare fuori casa (camminare, correre) o da fare in casa (pesi, addominali, squat, flessioni...) ma ci vuole una certa dose di forza di volontà e non sempre è facile.


Anche per me era la stessa situazione...ho dovuto tirare fuori tutta la mia buona volontà e andare a fare una passeggiata alla sera...devo dire che ora che ho preso il ritmo non mi pento più :)
hezter
 
Messaggi: 30
Iscritto il: giovedì 10 dicembre, 2015 12:20

Re: conciliare vita quotidiana e sport: compromessi?

Messaggioda Vera » mercoledì 08 giugno, 2016 10:43

Io alla fine mi sono iscritta a Pilates in una palestra molto vicina a casa mia, preferisco così rispetto ad averla vicino all'ufficio perché lavoro sempre in giorni ed orari differenti. :)
Il corso è due volte alla settimana, dalle 20 alle 21, per cui è raro che io non riesca ad andare in tempo; più probabile che io sia troppo stanca, se rientro tardi dall'ufficio. Mi capita di saltare delle lezioni e penso mi capiterebbe anche di più se i giorni a settimana fossero tre, quindi per ora mi va proprio bene così.
L'unica scocciatura è che non sempre faccio in tempo a cucinare prima di andare (ma a quello ci pensa il mio ragazzo) e che dopo ho giusto il tempo di cenare, fare la doccia e infilarmi a letto, ma è una mediazione assolutamente accettabile. :)
-----------
Il mio blog
Avatar utente
Vera
VeganCheCorreCoiLupi
 
Messaggi: 10160
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 11:32
Località: Roma

Re: conciliare vita quotidiana e sport: compromessi?

Messaggioda Turchina82 » mercoledì 08 giugno, 2016 15:06

Ciao! Io ho iniziato a correre a gennaio 2016, e sono soddisfatta dei miei progressi (domenica ho fatto 15 km di filata, pianino ma tutti di filata). I giorni che non corro ho scoperto questo prezioso allenamento: ho scaricato anche l'app, in pratica sono 12 esercizi da fare per 30 secondi, intervallati da 10 secondi di pausa fra l'uno e l'altro.
E' vero, io sono fortunata perchè ho un lavoro con ritmi regolari, non ho figli e il mio compagno in casa fa molto più di me, ma credo che concedersi 7 minuti al giorno sia fattibile (al netto di problemi fisici) per tutti.
Principio di precauzione, che tu sia benedetto!
Avatar utente
Turchina82
 
Messaggi: 359
Iscritto il: mercoledì 23 aprile, 2014 13:39

Re: conciliare vita quotidiana e sport: compromessi?

Messaggioda hezter » mercoledì 15 giugno, 2016 14:23

Turchina82 ha scritto:Ciao! Io ho iniziato a correre a gennaio 2016, e sono soddisfatta dei miei progressi (domenica ho fatto 15 km di filata, pianino ma tutti di filata). I giorni che non corro ho scoperto questo prezioso allenamento: ho scaricato anche l'app, in pratica sono 12 esercizi da fare per 30 secondi, intervallati da 10 secondi di pausa fra l'uno e l'altro.
E' vero, io sono fortunata perchè ho un lavoro con ritmi regolari, non ho figli e il mio compagno in casa fa molto più di me, ma credo che concedersi 7 minuti al giorno sia fattibile (al netto di problemi fisici) per tutti.


questa app è veramente ottima!! proverò anche io questi esercizi quando rientro dal lavor :=
hezter
 
Messaggi: 30
Iscritto il: giovedì 10 dicembre, 2015 12:20

Re: conciliare vita quotidiana e sport: compromessi?

Messaggioda nebbia » mercoledì 15 giugno, 2016 16:24

hezter ti è già stato chiesto un sacco di volte, potresti per favore smettere di quotare interi messaggi? Nella sezione "funzionamento del forum" c'è proprio un topic che si intitola "impariamo a quotare" o simili, te ne consiglio la lettura. ; )
Serve aiuto con il Search?!?Clicca qui. Nota: guida-aiuto per il Search riferita al vecchio forum! guardate lo stesso e adattate al nuovo Cerca!
Avatar utente
nebbia
rossa nell'anima
 
Messaggi: 9813
Iscritto il: martedì 29 gennaio, 2008 17:02
Località: Veneto

Re: conciliare vita quotidiana e sport: compromessi?

Messaggioda Giusy San » sabato 03 dicembre, 2016 20:03

Ad aprile e maggio mi ero fatta due mesi di palestra. Erano "gratis" pagati solo 20 euro grazie ad un buono passatomi da mio fratello. Ho sempre odiato le palestre. È più forte di me, però per non sprecare il buono mi sono detta proviamoci. Ebbene ho fatto questo due mesi per lo più con lavori fatti con esercizi a corpo libero nessun macchinario e solo utilizzo di pesi. Inutile dire che ho fatto progressi. Da quando ho smesso quei due mesi nel periodo estivo non ho potuto fare nulla di niente in quanto le ore di lavoro mi sono aumentate e per chi sa, lavoro di notte e quel periodo anche fino alle 14 del pomeriggio. Tutto di fila! Maledetti orari mi stanno bloccando di brutto nel prendere il via alle mie attività sportive, al mio benessere, alla cura di me stessa, e questa cosa mi rode in un modo allucinante. Ho messo su un doppio girovita allucinante! Quanto mi rodeeee! Torno anche tardi ed è già buio per poter sfruttare la mia amata campagna. Per non parlare della stanchezza! Voglio rinascere uffa e guardarmi allo specchio sentendomi bene e non appesantita, in forma, come una volta. Mannaggia mannaggia ce la farò! :sumo:
La paura degli esseri umani è paura di essere umani.
(Dio Come Stà? - Marta Sui Tubi)
Immagine
Avatar utente
Giusy San
 
Messaggi: 806
Iscritto il: mercoledì 16 ottobre, 2013 19:20
Località: Perugia

Re: conciliare vita quotidiana e sport: compromessi?

Messaggioda Akira » lunedì 05 dicembre, 2016 10:44

In inverno faccio ginnastica due ore la settimana: il martedì e il mercoledì.
La domenica cavalcata e il sabato camminata. Questo è tutto quello che faccio.
Avatar utente
Akira
 
Messaggi: 1104
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 15:41
Località: Liguria

Re: conciliare vita quotidiana e sport: compromessi?

Messaggioda Vera » lunedì 02 gennaio, 2017 15:46

Vera ha scritto:Mi capita di saltare delle lezioni e penso mi capiterebbe anche di più se i giorni a settimana fossero tre, quindi per ora mi va proprio bene così.

Ecco, ho fatto giusto in tempo a parlare :lol: quest'anno i corsi sono stati spostati al lunedì, mercoledì e venerdì con la possibilità di scegliere se fare due o tre volte alla settimana... sono stata indecisa per un bel po' ma alla fine ho scelto tre volte alla settimana. :) Chiaramente mi capita di saltare delle lezioni e mi spiace avere impegnato tutto questo tempo (che sottraggo alla vita di coppia), ma la differenza in termini di efficacia di allenamento la vedo tutta! Forse non lo rifarei per l'anno prossimo e punterei più a "mantenere" i risultati raggiunti quest'anno... vedremo! :)
-----------
Il mio blog
Avatar utente
Vera
VeganCheCorreCoiLupi
 
Messaggi: 10160
Iscritto il: giovedì 19 luglio, 2007 11:32
Località: Roma

PrecedenteProssimo

Torna a Il corpo in movimento

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite