di Barbara Righini
online dal 2005

Tutto sulla Mooncup

[Sezione da consultazione]
Raccoglie argomenti utili, spignatti, sostanze non presenti sul biodizionario e molto altro!

Moderatori: Van3ssa, Serese, plesea, Letizia, Vera

Tutto sulla Mooncup

Messaggioda Van3ssa » giovedì 04 settembre, 2008 14:33

Questo è un thread di consultazione, nato dall'esigenza di fare un po' di chiarezza sulle 90 e oltre pagine di thread sulla Mooncup, che era diventato ormai inservibile... o, meglio, di difficile consultazione...
Questo è accaduto perchè, e me ne sono accertata personalmente :elio:, molte di noi hanno posto più e più volte la stessa domanda...
Mi rendo conto, però (e me ne sono resa conto DAVVERO :P), che oltre un certo punto, diventa davvero difficile leggere tuuutte le pagine.... Sul thread della Mooncup quel punto mi sa che l'abbiamo passato da un po'... :oops: :D

Per questo vi propongo un piccolo manuale di informazioni diviso in sezioni, frutto di un intreccio tra le informazioni reperite sul sito La Bottega della Luna e quelle reperite sul libretto informativo (che arriva a casa con la Mooncup); intreccio che, effettivamente, rispondeva già da sè a molti dei quesiti spesso proposti.
A queste informazioni ho aggiunto anche "info & consigli dalle Spalmine", ovvero suggerimenti utili e problematiche non riscontrate nè sul sito nè sul libretto.

Ripeto che questo è un thread di consultazione e pertanto verrà chiuso, in modo da non replicare l'accaduto... :D
Per qualsiasi dubbio, questione, imprecisione, appunto, nuova informazione... possiamo tranquillamente confrontarci nel vecchio thread...

MA GIURO che verrò personalmente a spadellarvi se porrete domande, le cui risposte sono contenute in questo thread :spad:
...in fondo, stavolta, sono solo 2 pagine... ;) ...non avete scuse! :P
INDICE

:arrow: Cos'è? (pag.1)
:arrow: Come Scegliere la Taglia? (pag.1)
:arrow: Dove Acquistarla? (pag.1)
:arrow: Perché Sceglierla? (pag.1)
:arrow: Non sei Convinta? (pag.1)
:arrow: Se non ci si Trova Bene? (pag.1)
:arrow: Inserimento e Posizionamento – Mettere la Mooncup (pag.1)
Fare le Prove
Si Deve Lubrificare?
:arrow: Tagliare il Gambo (pag.1)
:arrow: Indossando la Mooncup – Sensazioni & Problemi (pag.1)
Sensazione “Pipì” & Dolori alla Vescica
Sensazione “Umidità”
Perdite
Può Perdersi Dentro?
:arrow: Mooncup & Situazioni Varie (pag.1)
Fare i Bisogni
La Notte
Attività Sportiva
Rapporti Sessuali
:arrow: Togliere la Mooncup – Come, Dove & Quando (pag.1)
Cambiarsi Fuori Casa
Ogni Quanto Svuotarla?
Misurare il Flusso
Odori
:arrow: Pulire la Mooncup – Come & Quanto (pag.1)
Cosa Non Utilizzare per Pulire la Mooncup
E' Normale che Scolorisca?
:arrow: Mooncup & “Casi Particolari” (pag.1)
Possono Usarla Anche le Giovanissime?
Mooncup & Postparto
Mooncup & Utero Retroverso
Si può Usare con Irritazione in Atto?
E con la Candida?
:arrow: Mooncup & Altri Dispositivi – Coesistenza (pag.1)
Mooncup & Anello
Mooncup e Spirale
:arrow: Mooncup & Altri Dispositivi – Differenze (pag.2)
Differenze con l'Assorbente Interno
Differenze con il Diaframma
Dagli Assorbenti Esterni alla Mooncup
:arrow: Mooncup & Salute (pag.2)
Mooncup & Endometriosi
Mooncup & TSS
:arrow: “Questioni di Sangue” (pag.2)
Sangue & Batteri
Sangue & Inquinamento
Sangue Come Concime per le Piante
:arrow: Avvertenze (pag.2)
:arrow: Alternative (pag.2)
Lunette
:arrow: Commenti (pag.2)
:arrow: Link Utili (pag.2)
Ultima modifica di Van3ssa il sabato 20 settembre, 2008 14:20, modificato 2 volte in totale.
Van3ssa

Mantieni questo forum un luogo civile: segui il Regolamento!
Avatar utente
Van3ssa
BioEcoTalebana
 
Messaggi: 25321
Iscritto il: venerdì 14 settembre, 2007 01:21
Località: Genova

Messaggioda Van3ssa » giovedì 04 settembre, 2008 14:40

COS'E'?

Dal Sito La Bottega della Luna: “La Mooncup è una morbida coppetta mestruale in silicone anallergico che raccoglie il flusso mestruale invece che assorbirlo.
Può essere riutilizzata ciclo dopo ciclo.
Si inserisce in vagina e qui si posiziona, più in basso rispetto ai tamponi tradizionali.


Dalle FAQ de La Bottega della Luna: “La Mooncup è fatta dello stesso materiale delle protesi al seno?
No. Il silicone con cui è fabbricata la Mooncup è assai differente da quello usato per le protesi al seno, spesso sotto accusa per i problemi che può determinare. E' un tipo di silicone solido, testato clinicamente, già utilizzato in ambito medico per fabbricare anche valvole cardiache e cateteri

Video da La Bottega della Luna

Dal Libretto Informativo: “La Mooncup è una coppetta mestruale in silicone di tipo medico. È fatta in modo da poter essere piegata e inserita nella vagina per raccogliere il sangue mestruale. Una volta all'interno si apre e si posiziona più in basso di un tampone. Sono i muscoli vaginali a tenerla ferma. La Mooncup si svuota, si sciacqua e si reinserisce ogni 4-8 ore. Può essere usata tranquillamente durante la notte e quando si viaggia, si nuota o si fa attività fisica.

La Bottega della Luna
Mooncup.co.uk
Ladycup
Afriska
Ultima modifica di Van3ssa il giovedì 04 settembre, 2008 14:48, modificato 1 volta in totale.
Van3ssa

Mantieni questo forum un luogo civile: segui il Regolamento!
Avatar utente
Van3ssa
BioEcoTalebana
 
Messaggi: 25321
Iscritto il: venerdì 14 settembre, 2007 01:21
Località: Genova

Messaggioda Van3ssa » giovedì 04 settembre, 2008 14:47

COME SCEGLIERE LA TAGLIA?

Dal Sito la Bottega della Luna: “La Mooncup è disponibile in due taglie perché l'età e il parto naturale modificano la tonicità della muscolatura vaginale che la sostengono. Le donne che hanno avuto parti naturali o hanno più di 30 anni dovrebbero scegliere la taglia A.
Le donne che hanno meno di 30 anni e non hanno avuto parti naturali (ok cesareo) dovrebbero scegliere la taglia B.

Se ritieni di avere una muscolatura vaginale tonica grazie ad attività sportive quali yoga, ginnastica o danza puoi considerare di acquistare comunque la taglia B.


Dalle FAQ de La Bottega della Luna: “Come faccio a sapere se ho acquistato la taglia A o B?
Metti la tua Mooncup contro luce, e vedrai una "A" oppure una "B" stampata sulla coppetta. La taglia A è raccomandata se hai già avuto figli con parto naturale o se hai più di 30 anni. La B se hai meno di 30 anni e non hai mai avuto figli con parto vaginale. La coppetta, in entrambi i casi, è alta 5 cm. Il diametro, invece, è leggermente differente: 43 mm per la taglia B e 46 mm per la taglia A. Il gambo è lungo circa 2,5 cm.


Info & Consigli dalle Spalmine: alcune donne non ancora trentenni hanno comunque optato per la taglia A, in quanto la Mooncup è un oggetto che può durare anche quasi dieci anni. In generale, i problemi che si riscontrano con la taglia A non sono maggiori né diversi da quelli che si riscontrano con la taglia B; ovviamente i problemi riscontrati derivano principalmente dall'inesperienza e, pertanto, si risolvono abbastanza velocemente. In fondo, la taglia A è solo di poco più grande e solo all'imboccatura (proprio perché serve qualora i muscoli non fossero più tanto elastici), ma piegando l'imboccatura per l'inserimento è molto difficile percepire una differenza rispetto alla taglia B.
Se ci si dovesse accorgere di aver acquistato la taglia sbagliata, si può sempre restituire alla Bottega, che rimborserà il costo del prodotto (ma non quello delle spese di spedizione); questo anche se il gambo è stato tagliato. Sul Sito la Bottega della Luna si legge, infatti “Offriamo alle donne la speciale garanzia "soddisfatta o rimborsata" di tre mesi, che nemmeno la casa produttrice offre più alle sue clienti.

Tabella Comparativa delle Capacità:
mooncup uk: taglia B, 13 ml, taglia A: 15 ml
Lunette: taglia 1: 19 ml, taglia 2: 25 ml
Divacup: taglia 1: 23 ml, taglia 2: 27 ml
Ladycup: taglia S: 11 ml, taglia L: 20 ml
Femmecup: 18 ml

Dalla Community Menstrual Cup: comparazione tra le coppette mestruali
Dal Sito Afriska: comparazione tra le coppette mestruali
Ultima modifica di Van3ssa il mercoledì 18 febbraio, 2009 19:39, modificato 1 volta in totale.
Van3ssa

Mantieni questo forum un luogo civile: segui il Regolamento!
Avatar utente
Van3ssa
BioEcoTalebana
 
Messaggi: 25321
Iscritto il: venerdì 14 settembre, 2007 01:21
Località: Genova

Messaggioda Van3ssa » giovedì 04 settembre, 2008 15:00

DOVE ACQUISTARLA?

- Dal Sito La Bottega della Luna: “1 Mooncup (taglia A o B)
1 sacchettino di cotone per riporla
Libretto di istruzioni
Euro 29,00

Perché conviene acquistarla da noi.
La Bottega della Luna srl è distributore ufficiale in esclusiva per l’Italia della Mooncup.
Offriamo alle donne la speciale garanzia "soddisfatta o rimborsata" di tre mesi, che nemmeno la casa produttrice offre più alle sue clienti.
In caso di necessità potrai sempre contare sulla nostra assistenza via web (info@la bottega della luna.it) e telefonica in italiano (055/8402879).
Sostieni il nostro progetto e sempre più donne italiane potranno conoscere la Mooncup. Grazie alla fiducia di tante altre donne coraggiose come te abbiamo potuto continuare a lavorare per diffondere l’uso della Mooncup in Italia. Grazie!


- Sul Sito la Bottega della Luna c'è la lista dei rivenditori (cartina o pdf)

- Si può acquistare anche dal sito mooncup.co.uk

- Si può acquistare dal sito Lady Cup

- Si può acquistare su Il Goloso Intollerante
Van3ssa

Mantieni questo forum un luogo civile: segui il Regolamento!
Avatar utente
Van3ssa
BioEcoTalebana
 
Messaggi: 25321
Iscritto il: venerdì 14 settembre, 2007 01:21
Località: Genova

Messaggioda Van3ssa » giovedì 04 settembre, 2008 15:03

PERCHE' SCEGLIERLA?

Dal Sito la Bottega della Luna: “La Mooncup è stata studiata dalle donne per le donne. Niente più macchie, niente più irritazioni e secchezza vaginale. Per dieci anni avrai bisogno di una sola Mooncup: ti aiuterà a risparmiare denaro e rispettare l’ambiente.
La Mooncup è realizzata in silicone ipoallergenico. Non altera l’equilibrio della mucosa vaginale né deposita fibre estranee in vagina. Con la Mooncup il tuo corpo non sarà a contatto con sostanze chimiche. La Mooncup è ideale per viaggiare, nuotare, fare sport e per la notte.
È perfettamente tollerata anche dalle donne allergiche o con pelle molto sensibile.
All’interno della coppetta troverai alcune comode tacche di misurazione, per aiutarti a monitorare il tuo flusso mestruale.
È molto utile per le donne che devono riportare al proprio medico informazioni riguardo alla quantità del sangue.
Van3ssa

Mantieni questo forum un luogo civile: segui il Regolamento!
Avatar utente
Van3ssa
BioEcoTalebana
 
Messaggi: 25321
Iscritto il: venerdì 14 settembre, 2007 01:21
Località: Genova

Messaggioda Van3ssa » giovedì 04 settembre, 2008 15:04

NON SEI CONVINTA?

Dal Sito La Bottega della Luna: “Inizialmente l’idea della Mooncup potrebbe non attrarti. Forse è complicata, scomoda o poco igienica? Vale la pena di riconsiderare queste prime forti reazioni alla Mooncup.
Inizialmente l’idea della Mooncup potrebbe spaventarti. Forse è difficile da inserire, scomoda o poco igienica? Vale la pena di riconsiderare con tranquillità queste prime reazioni istintive.
Molte di noi sono cresciute in un’ era che non offriva alternative ai tradizionali assorbenti usa e getta. Le credenze della società sul ciclo mestruale hanno influito molto sulle nostre idee a riguardo...
E’ sempre difficile accogliere nuove possibilità, specie se riguardano una sfera tanto intima. I vantaggi della Mooncup, tuttavia, sono troppi per essere ignorati.
Van3ssa

Mantieni questo forum un luogo civile: segui il Regolamento!
Avatar utente
Van3ssa
BioEcoTalebana
 
Messaggi: 25321
Iscritto il: venerdì 14 settembre, 2007 01:21
Località: Genova

Messaggioda Van3ssa » giovedì 04 settembre, 2008 15:06

SE NON CI SI TROVA BENE?

Acquistandola dalla Bottega della Luna c''è la speciale garanzia "soddisfatta o rimborsata" di tre mesi. La Bottega rende il costo della Mooncup, ma non le spese di spedizione. La Mooncup può essere rimborsata anche se il gambo è stato tagliato.
Van3ssa

Mantieni questo forum un luogo civile: segui il Regolamento!
Avatar utente
Van3ssa
BioEcoTalebana
 
Messaggi: 25321
Iscritto il: venerdì 14 settembre, 2007 01:21
Località: Genova

Messaggioda Van3ssa » giovedì 04 settembre, 2008 15:23

INSERIMENTO & POSIZIONAMENTO – Mettere la Mooncup

Dal Sito La Bottega della Luna: “Disinfetta la Mooncup (facendola bollire per 5 minuti in un recipiente pieno di acqua) prima di usarla per la prima volta.
Lava bene le mani con acqua tiepida e sapone.
Sciacquale con acqua pulita.
Rilassati e concediti uno spazio tutto per te.
Mettiti in una posizione comoda, in piedi con le gambe leggermente piegate, seduta o accovacciata, in modo che i muscoli addominali siano rilassati, e inserisci la tua Mooncup secondo le indicazioni che seguono.
Piega
Inumidisci il bordo della Mooncup con un po' d'acqua.
Comprimi i due lati della coppetta e poi piegala ulteriormente in due.
Tieni saldamente tra pollice e indice la Mooncup il più in basso possibile sempre tenendola piegata.
Inserisci
Rilassa i muscoli vaginali, allarga delicatamente le grandi labbra con la mano libera e introduci delicatamente il bordo superiore della Mooncup all'interno della vagina, cercando di seguire la sua naturale angolazione.
Non spingere la coppetta tanto in alto quanto ti sembra potrebbe andare (come fai con i comuni assorbenti interni), perché più in alto la posizioni più ci sono possibilità che goccioli.
Dal momento che i muscoli vaginali la terranno ferma, posizionala considerando che il gambo non deve essere sporgente, ma appena all'interno dell'entrata della vagina.
Come ultima fase prendi con le dita la base della coppetta (non il gambo) e falle fare una rotazione completa. Questa operazione assicura che la Mooncup si apra completamente e abbia una buona aderenza alle pareti.
Se dopo l'inserimento avverti un notevole fastidio o un pizzicore quando ti siedi, la Mooncup può non avere assunto la corretta angolazione, oppure il gambo deve essere accorciato.


Video da La Bottega della Luna

Tecniche dalla Community Menstrual Cups

Dal Libretto Informativo: “Mettiti in una posizione comoda, seduta, in piedi, accovacciata o in ginocchio. È più facile inserire la Mooncup se è bagnata.

Info & Consigli dalle Spalmine: La Mooncup si inserisce facilmente; il materiale di cui è fatta è molto “scivoloso”. L'importante è quindi rilassarsi. Comunque molte donne trovano più semplice l'inserimento con la coppetta bagnata; occorre semplicemente non asciugarla dopo il lavaggio.
Molte sostengono che la Mooncup si posizioni da sola al posto giusto; nel caso in cui si senta “fuori posto”, occorre semplicemente contrarre e rilassare i muscoli vaginali.
Non tagliando il gambo, può capitare che questo tenda a girare verso destra o verso sinistra; questo, se non da fastidio, non è un problema. Siamo tutte diverse ed è probabile che la Mooncup assuma una posizione diversa in tutte noi.
Si ribadisce che la Mooncup va inserita piegata verso la schiena e non dritta verso l'alto.
Per quanto riguarda il fastidio durante l'inserimento dovuto alle unghie lunghe, non tutte lo hanno sperimentato. Ci sono donne con unghie lunghe che non provano nessun fastidio come donne con unghie corte che provano un lieve fastidio; si deduce quindi che sia un fatto soggettivo.



- FARE LE PROVE

Da Libretto Informativo: “Per imparare a inserire e togliere la Mooncup c'è bisogno di fare un po' di pratica. Con l'uso ripetuto, e la conseguente maggior familiarità con la zona vaginale, diventerà molto più semplice. Il momento migliore per provare è durante gli ultimi due giorni di flusso mestruale. Per fare questa prova, prenditi un po' di tempo e, soprattutto rilassati!

Info & Consigli dalle Spalmine: E' possibile provare la Mooncup anche prima dell'arrivo del ciclo. Si consiglia, per farlo, di bagnarla un po' con l'acqua o con un lubrificante a base acquosa. L'assenza di mestruazioni rende le prime prove più agevoli, in modo da poterci prendere un po' la mano. Alcune donne hanno addirittura provato a dormire un paio di notti con la coppetta senza il ciclo, abituandosi gradualmente alla “presenza notturna” della Mooncup. La possibilità di tenere la coppetta anche senza il ciclo, ci consente di indossarla senza problemi durante l'attesa del ciclo. Dobbiamo uscire di casa, sapendo che stanno per arrivare? Indossiamo la Mooncup e non abbiamo più nessun problema.



- SI DEVE LUBRIFICARE?

Dalle FAQ de La Bottega della Luna: “Posso usare lubrificanti a base d'olio per facilitare l'inserimento?
No, poiché queste sostanze potrebbero rovinare il prodotto. Puoi, invece, usare senza problemi lubrificanti a base d'acqua.


Info e Consigli dalle Spalmine: la maggior parte delle donne ha notato che è più semplice inserire la Mooncup con il ciclo, dato che il sangue mestruale lubrifica. Comunque, in generale, la vagina è autolubrificante, motivo per cui la Mooncup risulta semplice da inserire semplicemente bagnandola con un po' d'acqua. Si ricorda che la Mooncup non fa assolutamente attrito, a differenza dei tampax.[/i]
Van3ssa

Mantieni questo forum un luogo civile: segui il Regolamento!
Avatar utente
Van3ssa
BioEcoTalebana
 
Messaggi: 25321
Iscritto il: venerdì 14 settembre, 2007 01:21
Località: Genova

Messaggioda Van3ssa » giovedì 04 settembre, 2008 15:28

TAGLIARE IL GAMBO

Dal Libretto Informativo: “Il gambo non deve trovarsi all'esterno della vagina.
Per la maggior parte delle donne il gambo è troppo lungo. Ma è facile accorciarlo in modo che l'estremità del gambo vada a posizionarsi appena all'interno della vagina.
È importante che tu ti conceda tutto il tempo necessario per sistemare questo dettaglio, altrimenti, se il gambo è troppo lungo, la zona all'ingresso della vagina potrebbe irritarsi.
Alcune donne tagliano del tutto il gambo. Ti raccomandiamo di farlo, però, soltanto se ti senti sicura di riuscire a togliere la Mooncup anche senza il gambo.
Se la Mooncup ti dà fastidio quando siedi o cammini, o pizzica l'apertura vaginale, probabilmente devi accorciare ancora un po' il gambo.
Togli la Mooncup dalla vagina e tagli il gambo con delle forbici o un tagliaunghie puliti.
Taglia poco alla volta, poi reinserisci la coppetta per controllare se ti si adatta.


Info & Consigli dalle Spalmine: la maggior parte delle donne ha tagliato completamente il gambo, scoprendo che ero proprio quello a creare l'unico fastidio. Questa scelta, generalmente, viene fatta dopo alcuni tentativi di inserimento e disinserimento, quando si acquista la consapevolezza del fatto che non è assolutamente necessario tirare il gambo per estrarre la coppetta (ricordiamo che occorre spingere con i muscoli vaginali e afferrare la base della Mooncup con due dita). Altre donne, invece, sostengono che il gambo non dia assolutamente fastidio e di conseguenza non sentono la necessità di tagliarlo. Altre ancora non tagliano il gambo, non essendo ancora abbastanza sicure nelle operazioni di estrazione. Ricordiamo che, in ogni caso, non si deve togliere la Mooncup esclusivamente tirando il gambo; se proprio non si riesce a raggiungere il fondo della coppetta, si può afferrare il gambo e tirare molto delicatamente verso il basso, spingendo contemporaneamente con i muscoli vaginali, ma solo sino a raggiungere il fondo, per poi afferrarlo con due dita. Tirare soltanto il gambo, rende doloroso il disinserimento, poiché non entra l'aria nella Mooncup, per cui quest'ultima non perde aderenza, creando un effetto “ventosa”.
In generale, queste differenze, dipendono dal fatto che le donne siano conformate in modo diverso l'una dall'altra.
È importante tagliare il gambo, se necessario, perché questo non deve posizionarsi all'esterno dell'apertura vaginale; se per fare ciò, avete bisogno di spingere troppo in alto la coppetta, dovete necessariamente tagliare il gambo, poiché la Mooncup, se posizionata troppo in alto, perde aderenza e quindi si possono verificare delle perdite.
Ricordiamo che talvolta, il fastidio del gambo è dovuto semplicemente alla posizione errata della Mooncup (troppo in basso).
Infine, molte donne che hanno tagliato il gambo, consigliano anche di limarlo per evitare delle fastidiose “escrescenze”.
Van3ssa

Mantieni questo forum un luogo civile: segui il Regolamento!
Avatar utente
Van3ssa
BioEcoTalebana
 
Messaggi: 25321
Iscritto il: venerdì 14 settembre, 2007 01:21
Località: Genova

Messaggioda Van3ssa » giovedì 04 settembre, 2008 15:38

INDOSSANDO LA MOONCUP – Sensazioni & Problemi

Se inserita correttamente, la mooncup non si sente; è come non averla. Tuttavia, possono insorgere diversi problemi dovuti a differenti cause:



- SENSAZIONE “PIPI'” & DOLORI ALLA VESCICA

Info & Consigli dalle Spalmine: la maggior parte delle donne ha provato una sensazione di pressione sulla vescica durante i primi cicli con la Mooncup. Talvolta si provano dolori al basso ventre. Nella maggioranza dei casi, lo stimolo a orinare rientra nella normalità dopo pochissimo tempo. Alcune provano questa sensazione soltanto il primo giorno di Mooncup. Altre sostengono che tale pressione sia dovuta ad un inserimento scorretto della coppetta e sostengono che, personalmente, spostandola, non sentono più alcuno stimolo. A tal proposito, ricordiamo che la Mooncup va posizionata verso la schiena.



- SENSAZIONE “UMIDITA'”

Info e Consigli dalle Spalmine: alcune ragazze provano una sensazione di umidità, questo può essere dovuto al fatto che la Mooncup non asciuga l'interno della vagina come accade, invece, con gli assorbenti interni. È comunque una sensazione soggettiva.



- PERDITE

Dalle FAQ de La Bottega della Luna: “Uso da alcuni cicli la Mooncup, ma gocciola, tanto che devo abbinarla agli assorbenti esterni. Come devo comportarmi?
La Mooncup normalmente non dovrebbe gocciolare. Nel caso ciò si verifichi, ci sono alcuni accorgimenti da adottare per tentare di risolvere il problema:
- assicurati che tutto il gambo sia all'interno della vagina. Se così non fosse, leva la Mooncup e taglia il gambo finché non si adatta perfettamente alla tua conformazione fisica;
- assicurati che la Mooncup segua la stessa angolazione della tua vagina, una volta inserita;
- prova a contrarre i muscoli vaginali per aumentare l'aderenza alle pareti;
- abbi cura di non tenere la vescica o l'intestino troppo pieni (questo potrebbe causare uno spostamento della Mooncup che quindi potrebbe gocciolare);
- i tuoi muscoli vaginali potrebbero essere molto rilassati. Puoi provare a tonificarli con una serie di esercizi specifici (esercizi di kegel).


Dal Libretto Informativo: “Soluzione dei problemi – Gocciolamento.
- La Posizione: la ragione più comune del gocciolamento è che la Mooncup non è abbastanza in basso nella vagina.
- Il Gambo: verifica se la lunghezza del gambo è quella più adatta per te.
- L'Aderenza: accertati che si sia creata aderenza tra la Mooncup e la parete vaginale: fai scorrere il dito attorno alla Mooncup per controllare che si sia aperta completamente oppure pizzica la base della coppetta (non il gambo) e fai ruotare la Mooncup oppure contrai i muscoli vaginali stringendo la Mooncup.
- I Forellini Sotto il Bordo: controlla che non siano ostruiti i forellini sotto il bordo della Mooncup, poiché servono proprio a creare l'aderenza che impedisce il gocciolamento.
- La Misura della Mooncup: se hai una Mooncup misura B che si sposta o gocciola, forse i tuoi muscoli che devono mantenere in posizione la Mooncup hanno bisogno di essere tonificati con esercizi del pavimento pelvico.
È possibile che, nei giorni di flusso più intenso, tu debba indossare un assorbente insieme alla Mooncup. Anche così, questa resta una scelta più salutare e vantaggiosa sia per l'ambiente sia per le tue finanze!


Info & Consigli dalle Spalmine: la maggior parte delle donne ha smesso di avere problemi di perdite, dopo aver imparato a posizionare correttamente la Mooncup, in particolar modo, effettuando qualche “contrazione di assestamento” con i muscoli vaginali. Alcune, generalmente quelle con il flusso abbondante, hanno continuato ad aver problemi e sono poi passate alla taglia A oppure alla Lunette. Altre ancora, hanno problemi soltanto se non svuotano la Mooncup per molto tempo (che per alcune corrisponde a poche ore, mentre per altre arriva anche a trattarsi di 10 ore o più). Talune, per questo motivo, nei giorni di flusso più intenso, associano un assorbente esterno alla Mooncup e c'è chi pratica questo sistema di notte, per non dovere alzarsi e cambiarsi durante il sonno (ricordiamo che a molte donne, le perdite non si verificano nemmeno durante la notte). Alcune ricordano che le perdite possono essere causate anche dal fatto che, durante il cambio della Mooncup, le grandi labbra rimangono leggermente insanguinate anche dopo aver inserito la coppetta, che va appunto a posizionarsi poi più in alto. Quel poco sangue rimasto quindi scende e così si verificano le perdite. Per ovviare a questo problema basta semplicemente lavare la zona dopo l'inserimento o, se si è impossibilitate, utilizzare un salvaslip.



- PUO' PERDERSI DENTRO?

Dal Libretto Informativo: “L'apertura che collega la parte superiore della vagina all'utero non è più grande di una capocchia di spillo, quindi non c'è alcuna possibilità che la Mooncup 'si perda'; inoltre, essa è tanto flessibile da non poter assolutamente provocare danni.
Van3ssa

Mantieni questo forum un luogo civile: segui il Regolamento!
Avatar utente
Van3ssa
BioEcoTalebana
 
Messaggi: 25321
Iscritto il: venerdì 14 settembre, 2007 01:21
Località: Genova

Messaggioda Van3ssa » giovedì 04 settembre, 2008 15:45

MOONCUP & SITUAZIONI VARIE



- FARE I BISOGNI

Dal Sito La Bottega della Luna: “Non è necessario togliere la Mooncup quando urini o vai di corpo, ma bisogna rimuoverla prima di avere un rapporto sessuale.

Info & Consigli dalle Spalmine: nessuna donna ha avuto problemi con la Mooncup durante l'orinazione o la defecazione. Alcune consigliano di toglierla solo le prime volte, se non si è proprio sicure. Spingendo, talvolta, la Mooncup scende un pochino, ma non esce fuori da sola. È fisicamente impossibile che la Mooncup si riempia di pipì, poiché l'uretere e la vagina sono due “uscite” ben distinte. Infine alcune fanno notare come sia più igienico fare pipì con la Mooncup rispetto a farla con l'assorbente interno, dal momento che, la maggior parte delle volte, il cordino si bagna.



- LA NOTTE

Info & Consigli dalle Spalmine: la maggior parte delle donne utilizza tranquillamente la Mooncup durante tutta la notte, senza alcun tipo di problema. Alcune abbinano un assorbente esterno alla coppetta per evitare di cambiarsi durante la notte, mentre altre preferiscono utilizzare solo l'assorbente esterno. Con la Mooncup possono verificarsi problemi di perdite notturne, ciò può essere dovuto principalmente al fatto che la coppetta tenda a salire durante la notte, perdendo così aderenza oppure al fatto che la Mooncup si riempa (in caso di flusso molto abbondante). Ovviamente la soluzione più semplice è quella di abbinare un assorbente esterno o un salvaslip (fatelo solo se strettamente necessario, non fatelo se non riscontrate perdite così da non sovraccaricare l'ambiente di assorbenti inutili da smaltire).



- ATTIVITA' SPORTIVA

Info & Consigli dalle Spalmine: la Mooncup ha superato varie prove: yoga, danza del ventre, candele, capriole, piscina, mare (anche nudismo), bicicletta, attrezzi, aerobica, step.
Nonostante le diverse attività, il sangue rimane all'interno della coppetta, semplicemente sale e poi scivola di nuovo nella Mooncup.
Per quanto riguarda lo yoga, alcuni insegnanti sconsigliano alcune “aperture” e “chiusure” durante il ciclo, ma indipendentemente dall'utilizzo della Mooncup.
Per quanto riguarda la piscina ed il mare, alcune donne hanno notato un'“infiltrazione” di acqua, ma ciò non ha dato particolari problemi e, comunque, non accade a tutte; probabilmente dipende dalla conformazione fisica.



- RAPPORTI SESSUALI

Dalle FAQ de La Bottega della Luna: “Posso tenere la Mooncup durante i rapporti sessuali?
No, poiché si trova in posizione bassa all'interno della vagina. E ricorda che la Mooncup non è in alcun modo un metodo contraccettivo
.”
Ultima modifica di Van3ssa il venerdì 19 settembre, 2008 18:51, modificato 1 volta in totale.
Van3ssa

Mantieni questo forum un luogo civile: segui il Regolamento!
Avatar utente
Van3ssa
BioEcoTalebana
 
Messaggi: 25321
Iscritto il: venerdì 14 settembre, 2007 01:21
Località: Genova

Messaggioda Van3ssa » giovedì 04 settembre, 2008 16:12

TOGLIERE LA MOONCUP – Come, Dove & Quando

Dal Sito La Bottega della Luna: “Svuota la Mooncup ogni 4-8 ore.
Lava accuratamente le mani con acqua tiepida e sapone. Sciacqua bene con acqua pulita.
Una posizione accovacciata accorcia la vagina facilitando l'estrazione.
Prendi delicatamente con le dita la base della Mooncup e tira verso l'esterno non con forza, ma applicando una leggera rotazione, seguendo l'angolazione naturale della vagina e accertandoti che l'aderenza sia allentata.
Se non arrivi a raggiungere la base, rilassati e spingi un po' verso il basso con i muscoli addominali. Puoi aiutarti usando il gambo, ma senza mai tirarlo con forza.
Il contenuto della coppetta non dovrebbe fuoriuscire durante l'estrazione. Cerca di tenere la coppetta in posizione verticale.
Svuota la Mooncup nella toilette, lavala con acqua calda e sapone, e reinseriscila. Se ti trovi in un bagno pubblico usa un fazzolettino umido o una bottiglietta d'acqua.
Una volta inserita correttamente, la Mooncup è così comoda che ti dimenticherai che esiste. Forse dovrai fare un po' di pratica all'inizio per trovare l'angolazione e la posizione migliori per te e per la tua conformazione fisica. Ma una volta presa confidenza, sarai sorpresa di quanto è facile usarla!


Dalle FAQ de La Bottega della Luna: “Posso incontrare problemi durante la rimozione?
Assolutamente no, è solo una questione di pratica. All'inizio potresti incontrare due tipi di difficoltà:
- avverti un eccessivo effetto "risucchio" all'interno: usa uno spillo per assicurarti che i piccoli fori al di sotto dell'anello superiore della coppetta siano liberi. Potrebbero essere ostruiti;
- non riesci a raggiungere la base della coppetta: questo dipende in parte dalla posizione, ma mi raccomando, non farti mai prendere dal panico. Siediti sulla toilette o accucciati, spingi verso il basso con i tuoi muscoli addominali, e la tua Mooncup si porterà più in basso, verso l'ingresso della vagina, dove puoi raggiungerla. Se invece stai distesa o in piedi sarà meno semplice raggiungere la coppetta
.”

Dal Libretto Informativo: “Tira delicatamente il gambo fino ad arrivare alla base della Mooncup. Se non arriivi a prendere il gambo, “spingi in fuori” con i muscoli vaginali fino a che riuscirai ad afferrare la base della coppetta. Per allentare l'aderenza premi delicatamente la base della coppetta oppure inserisci un dito lungo la Mooncup. Quando la base della coppetta è quasi all'esterno, inclina leggermente la mooncup su un lato, per far uscire metà del bordo, poi inclinala dl''altro lato per liberare anche l'altra metà. In questo modo la Mooncup scivola fuori facilmente e resta in posizione verticale con il fluido all'interno.

Dal Libretto Informativo: “Soluzione dei problemi - Difficoltà di Rimozione. Per togliere la Mooncup la soluzione è rilassarsi. Se hai difficoltà a togliere la Mooncup, non farti prendere dal panico – la mooncup, nella vagina, è tenuta in posizione dai muscoli vaginali, e se sei tesa non fai altro che rendere ancora più difficoltosa l'estrazione.
La soluzione per togliere la Mooncup è rilassarsi, quindi concediti il tempo necessario per rilassarsi. È molto più facile togliere e inserire la Mooncup in posizione accovacciata.
Se non riesci a raggiungere la Mooncup con la mano, devi usare i muscoli vaginali per aiutarla a scendere. L'effetto migliore si ha con una serie di spinte lente e leggere verso il basso, piuttosto che con spinte forti e lunghe. Dopo ogni piccola spinta, potresti avere l'impressione che la Mooncup stia risalendo di nuovo, ma continuando a spingere delicatamente, dopo 5-8 spinte la Mooncup si sposterà più in basso.


Info & Consigli dalle Spalmine: propongo un riassunto delle fasi di disinserimento:
Assumere una posizione seduta o accovacciata (la posizione migliore è soggettiva, la maggior parte di donne effettua il cambio sul bidet);
Rilassarsi;
Spingere la coppetta con i muscoli vaginali (spinte brevi e leggere);
Afferrare il fondo della coppetta e stringerlo leggermente per allentare l'aderenza, aiutandosi eventualmente tirando delicatamente il gambo (se non è stato tagliato) per afferrare il fondo. In alternativa, per far perdere aderenza, inserire un dito lungo la Mooncup;
Tirare dolcemente la coppetta verso l'esterno e, quando sta per uscire, inclinarla leggermente da un lato e poi dall'altro per fare uscire tutto l'anello. Facendo uscire prima una metà del bordo e poi l'altra, con un'inclinazione leggera, si evita sia di fare fuoriuscire il liquido, sia di farsi male con l'anello (che è la parte un po' più rigida della Mooncup).
Si ricorda di non togliere la Mooncup soltanto tirando il gambo, onde evitare l'effetto ventosa dovuto al fatto che, tirando soltanto il gambo, la coppetta non perde aderenza.
Alcune donne propongono di piegare la coppetta come per l'inserimento, inserendo le dita tra la Mooncup e la vagina.
Per quanto riguarda il timore di sporcare, è abbastanza difficile che, anche togliendola in “maniera maldestra” il sangue schizzi da tutte le parti, poiché è abbastanza denso e vischioso.
Si sottolinea che le ragazze che hanno tagliato il gambo, non hanno alcuna difficoltà nel disinserimento, poiché usando la muscolatura vaginale, riescono con facilità ad afferrare il fondo della Mooncup.
Alcune donne, per far perdere aderenza alla coppetta, combinano i due metodi suggeriti, ovvero premono la base con due dita e, nel frattempo, inseriscono un dito tra la parete vaginale e la Mooncup.
Talvolta, durante l'operazione di estrazione si emettono dei “gorgoglii” o rumori, non è assolutamente un problema e, comunque, non succede a tutte.
Ad alcune donne, durante il disinserimento, la Mooncup è caduta nel WC. Questo non è un problema grave, poiché basta sostituirla con un assorbente o con della carta igienica e sterilizzarla appena possibile.



- CAMBIARSI FUORI CASA

Dalle FAQ de La Bottega della Luna: “Cosa devo fare se mi trovo in un bagno pubblico?
Porta con te una bottiglietta d'acqua e usala per sciacquare la coppetta. In alternativa puoi pulirla con una salvietta umida, e poi lavarla accuratamente quando rientri a casa.


Dal Libretto Informativo: “Quando ti rovi in un bagno pubblico, puoi sciacquare la Mooncup con l'acqua presa da una bottiglietta, oppure puoi semplicemente svuotarla e reinserirla[/url]. Alla prima occasione successiva, però, lava accuratamente la Mooncup. [u]Quando ti trovi all'estero, procurati sempre dell'acqua potabile per pulire la Mooncup.

Info & Consigli dalle Spalmine: alcune donne preferiscono munirsi di assorbente esterno per cambiarsi fuori casa (che è comunque meglio che utilizzare solo assorbenti), molte portano con sé una bottiglietta d'acqua o delle salviette (facendo attenzione che non contengano sostanze che possano rovinare la Mooncup), altre semplicemente associano alla coppetta un assorbente esterno per prevenire eventuali perdite da “straripamento”. La maggior parte delle donne, comunque, non ha problemi di cambio, poiché la Mooncup è abbastanza capiente e molte donne riescono a cambiarla anche dopo oltre 10 ore.
Alcune donne provano fastidio a non potersi lavare durante l'operazione di disinserimento, anche in questo caso si può utilizzare una bottiglietta d'acqua oppure delle salviette, resta il fatto che la maggioranza si trova bene semplicemente pulendosi con la carta igienica.



- OGNI QUANTO SVUOTARLA?

Dal Sito La Bottega della Luna: “Svuota la Mooncup ogni 4-8 ore.”

Info & Consigli dalle Spalmine: il tempo che deve trascorrere tra l'inserimento e il disinserimento dipende dal flusso mestruale. La maggior parte delle donne riesce a tenere la Mooncup anche fino a 10-12 ore, arrivando a cambiarsi due sole volte al giorno, mattina e sera e senza avere problemi di nessun genere. C'è chi addirittura potrebbe tenerla tutto il giorno. Ovviamente, chi ha il flusso più abbondante deve aumentare il numero di cambi fino a 3-4 al giorno, cambiandosi comunque molto meno rispetto a quanto succedeva con i normali assorbenti (esterni e interni). Per una minoranza di donne, quelle con il flusso molto abbondante, il cambio deve avvenire anche ogni 3-4 ore. Alcune di queste donne sono passate alla taglia A oppure alla Lunette.
Partendo dal presupposto che ogni donna è diversa, per capire ogni quanto cambiarla, basta fare alcune prove e annotare inizialmente i millilitri che si perdono, tenendo conto del tempo. Dapprima è consigliabile cambiarsi spesso per poter capire che tipo di flusso si ha e, mano mano, aumentare il tempo, in base ai risultati osservati.



- MISURARE IL FLUSSO

Da Wikipedia: “Il flusso mestruale normale varia tra 50 mL ± 30 mL. Segue un andamento "crescendo-decrescendo", che è: partenza con un livello moderato, qualche incremento, e poi una lenta diminuzione fino a sgocciolio. Flussi molto abbondanti o maggiori di 80 mL (ipermenorrea o menorragia) possono derivare da disturbi ormonali, anormalità uterine, incluso leiomioma uterino o cancro, and altre cause. I dottori chiamano il fenomeno opposto, un sanguinamento molto ridotto, ipomenorrea.

Info & Consigli dalle Spalmine: la possibilità di raccogliere informazioni sulla quantità di flusso è un altro punto a favore della Mooncup. Controllando il flusso si possono dare informazioni dettagliate al proprio ginecologo e si possono notare le differenze tra un ciclo e un altro.
In generale, la maggior parte delle donne conferma che, quando utilizzava i tampax o gli assorbenti esterni, possedeva la convinzione di avere un flusso abbondante, fatto smentito dopo aver iniziato ad utilizzare la Mooncup.



- ODORI

Info & Consigli dalle Spalmine: la maggior parte delle donne afferma di non sentire alcun odore durante l'estrazione della Mooncup, come succedeva loro quando utilizzavano i tampax. Altre sembrano affermare l'esatto contrario. Ne deriva dunque, che sia una questione soggettiva.
Van3ssa

Mantieni questo forum un luogo civile: segui il Regolamento!
Avatar utente
Van3ssa
BioEcoTalebana
 
Messaggi: 25321
Iscritto il: venerdì 14 settembre, 2007 01:21
Località: Genova

Messaggioda Van3ssa » giovedì 04 settembre, 2008 16:30

PULIRE LA MOONCUP – Come & Quanto

Dal Libretto Informativo: “Se trattata, pulita e conservata con attenzione, la Mooncup durerà anni.
È importantissimo mantenere ben pulita la Mooncup. Lavala regolarmente con sapone delicato e acqua calda, e accertati sempre di aver sciacquato bene ogni residuo di sapone, che potrebbe provocare irritazioni alla vagina. Per pulire le parti in rilievo usa una spazzolina morbida. Se necessario puoi anche rivoltare l'interno della Mooncup per pulirlo.
I forellini sotto il bordo della Mooncup servono per allentare l'aderenza. Accertati che non siano ostruiti e, se necessario, puliscili con la punta di uno spillo.

Di tanto in tanto puoi pulire la Mooncup più a fondo. Scegli uno di questi due metodi:
- Immergila completamente in acqua, in un pentolino riservato a questo uso, e falla bollire per 5-7 minuti. Attenzione a non far prosciugare completamente l'acqua!
- In un piccolo contenitore, immergila nella soluzione sterilizzante (>5% ipoclorito di sodio) diluita secondo le indicazioni del produttore. Lasciala immersa per il tempo minimo di sterilizzazione (in genere 7-10 minuti).
- Usa uno sterilizzatore a vapore.
Asciugare perfettamente la Mooncup e riporla nel sacchetto di cotone in dotazione. Non conservarla in buste di plastica o contenitori sigillati.


Info & Consigli dalle Spalmine: alcune donne sterilizzano la Mooncup prima e dopo ogni ciclo, molte lo fanno prima di ogni ciclo e altre poco più sporadicamente. In generale, la maggior parte lava la Mooncup con acqua e sapone neutro ad ogni cambio.
Alcune donne, inoltre, prima di riporre la Mooncup nel sacchettino, la avvolgono in una garzina.
Mentre altre, per la sterilizzazione utilizzano le pasticche per sterilizzare i biberon.
Il fatto che sul libretto sia consigliato di prestare attenzione a non far prosciugare completamente l'acqua. Ciò non significa che la Mooncup debba stare sempre completamente sott'acqua (cosa resa difficile dalla bollitura), ma semplicemente che l'acqua non deve prosciugarsi, altrimenti la Mooncup si attaccherebbe al pentolino. Molte cercano comunque di farla rimanere sott'acqua; alcuni rimedi sono tenerla immersa con un cucchiaio o legandola con un filo ad una posata (almeno non rimane pressata sul fondo) oppure farla bollire all'interno di una teiera o di un bollitore per latte. Può anche andare bene semplicemente spingerla e spostarla ogni tanto con una forchetta.
Infine, alcune donne mettono la Mooncup nel pentolino ad acqua ancora fredda, mentre altre la immergono quando l'acqua inizia a bollire.



- COSA NON UTILIZZARE PER PULIRE LA MOONCUP

Dal Libretto Informativo: “Non usare mai queste sostanze, poiché possono danneggiare la Mooncup o provocare irritazione vaginale:
- Sostanze a base di petrolio come la vaselina
- Oli essenziali come l'olio di tea-tree
- Detergenti energici (N.d.R: complimenti al traduttore... si dice aggressivi!)
- Saponi forti o profumati
- Lavastoviglie.




E' NORMALE CHE SCOLORISCA?

Dal Libretto Informativo: “Con il passare del tempo la Mooncup può scolorire, ma questo non influisce sulla sua efficacia. Lo scolorimento si può eliminare immergendola nella soluzione sterilizzante
Se ti accorgi di lacerazioni, crepe o altri cambiamenti nell'aspetto e nella consistenza della Mooncup, ti raccomandiamo di sostituirla.”
Van3ssa

Mantieni questo forum un luogo civile: segui il Regolamento!
Avatar utente
Van3ssa
BioEcoTalebana
 
Messaggi: 25321
Iscritto il: venerdì 14 settembre, 2007 01:21
Località: Genova

Messaggioda Van3ssa » giovedì 04 settembre, 2008 16:38

MOONCUP & CASI PARTICOLARI



- POSSONO USARLA ANCHE LE GIOVANISSIME?

Dalle FAQ de La Bottega della Luna: “Possono usarla anche ragazze alle loro prime mestruazioni?
Sì, è possibile usarla fin dalla prima mestruazione. Maggiore è la confidenza con il proprio corpo, più semplice sarà l'uso. Ci vorrà un po' di pratica all'inizio, come del resto per gli assorbenti interni usa e getta. Per aiutarsi è possibile inumidire con un po' d'acqua l'orlo della coppetta, oppure utilizzare un lubrificante a base d'acqua.

Sono ancora vergine. Posso usare la Mooncup?
In teoria sì. Tuttavia potrebbe capitare che l'imene si allunghi o si laceri. L'imene è una sottile membrana, che ostruisce parzialmente l'ingresso della vagina. Ogni donna ha un imene di forma, consistenza e dimensioni differenti. Alcune donne nascono senza l'imene, o in altri casi esso si lacera senza che la donna se ne accorga, anche praticando un'attività fisica come il ciclismo, l'equitazione, la danza, lo stretching…Una volta strappato, l'imene diviene un anello di tessuto irregolare posizionato intorno all'apertura vaginale.


Dal Libretto Informativo: “La Mooncup può essere usata fin dal primo ciclo, tuttavia si deve tener presente che le giovanissime e le donne con l'imene possono avere qualche difficoltà ad inserirla. Ad esse consigliamo di usare un po' di lubrificante a base acquosa.



- MOONCUP & POST PARTO

Dalle FAQ de La Bottega della Luna: “Posso usare la Mooncup per il sanguinamento appena dopo il parto?
No, non è raccomandabile usare un prodotto interno appena dopo il parto. E' meglio affidarsi ad assorbenti naturali esterni, e ritornare ad utilizzare la Mooncup quando riprende il tuo ciclo mensile.




- MOONCUP & UTERO RETROVERSO

Info & Consigli delle Spalmine: donne con l'utero retroverso non hanno riscontrato problemi con l'utilizzo della coppetta, trovandosi meglio con la Mooncup rispetto all'assorbente interno.



- SI PUO' USARE CON IRRITAZIONE IN ATTO?

Info & Consigli delle Spalmine: la maggior parte delle donne consiglia di non utilizzare la coppetta con irritazioni in atto, anche se, effettivamente, è certamente meno invasiva dell'assorbente interno. E' probabile che, se l'irritazione è nella parte più interna della vagina, la Mooncup non interferisca.



- E CON LA CANDIDA?

Info & Consigli dalle Spalmine: usando le giuste precauzioni igieniche, l'uso della Mooncup non porta ad un aumento delle infezioni da candida, anzi, al contrario, il fatto che lasci respirare la pelle e le mucose potrebbe aiutare a non favorirle. Tuttavia è consigliabile non utilizzarla proprio durante un'infezione o un'irritazione acuta, anche perché è meglio che le perdite da Candida escano il più possibile.
Su un forum inglese sulle coppette mestruali, alcune donne sostengono di spalmare la coppetta di yogurt proprio come cura contro la candida. A tal riferimento, può essere interessante un articolo tratto da Medicina Oltre
Una Mano dallo Yogurt
Lo yogurt e' un alimento ottenuto attraverso la fermentazione del latte. Questo processo di trasformazione degli zuccheri in acido lattico viene eseguito da alcuni batteri (fermenti lattici), lattobacilli e streptococchi lattici, e da lieviti (torule e saccaromiceti).
Dal momento che si tratta di fermenti lattici antagonisti della Candida, e' possibile usare lo yogurt come sistema per eliminare naturalmente una candidosi. Basta prendere un po' di yogurt e metterlo sulla parte infetta, nella speranza che i suoi fermenti lattici entrino in competizione con quelli della Candida e prendano pertanto il sopravvento fino a colonizzare la vagina
.”
Ultima modifica di Van3ssa il sabato 20 settembre, 2008 14:18, modificato 1 volta in totale.
Van3ssa

Mantieni questo forum un luogo civile: segui il Regolamento!
Avatar utente
Van3ssa
BioEcoTalebana
 
Messaggi: 25321
Iscritto il: venerdì 14 settembre, 2007 01:21
Località: Genova

Messaggioda Van3ssa » giovedì 04 settembre, 2008 16:40

MOONCUP & ALTRI DISPOSITIVI – Coesistenza



- MOONCUP & ANELLO

Info e Consigli dalle Spalmine: le mestruazioni arrivano, ovviamente, nel periodo di sospensione dell'anello, ma nel caso in cui ci siano ancora delle piccole perdite si potrebbe avere la necessità di utilizzare anello e Mooncup insieme. Alcune donne sostengono che non ci sono problemi di sorta, mentre secondo altre l'anello potrebbe perdere la sua efficacia, spostandosi e perdendo il contatto con la mucosa vaginale.
Dalla Community Menstrual Cup: Mooncup & Nuvaring



- MOONCUP & SPIRALE

Dalle FAQ de La Bottega della Luna: “Posso usare la Mooncup con la spirale?
Sì, non dovresti avere nessun problema ad usare la Mooncup con la IUD, sempre che tu abbia cura di posizionare la Mooncup in basso in vagina e rimuova la Mooncup solo dopo aver correttamente tolto l'effetto "sigillo" come da istruzioni. Potresti chiedere al tuo ginecologo di tagliare il filo della spirale. In ogni caso devi sempre controllare che la spirale non si sia spostata.
Ti consigliamo comunque di parlane con il tuo ginecologo di fiducia.
Ultima modifica di Van3ssa il venerdì 19 settembre, 2008 18:56, modificato 1 volta in totale.
Van3ssa

Mantieni questo forum un luogo civile: segui il Regolamento!
Avatar utente
Van3ssa
BioEcoTalebana
 
Messaggi: 25321
Iscritto il: venerdì 14 settembre, 2007 01:21
Località: Genova

Prossimo

Torna a ECO-INDICE degli ARGOMENTI

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite